Operazioni laser sulle vene delle recensioni degli arti inferiori

Molte persone, in particolare le donne che soffrono di vene varicose, sono rattristate dall'aspetto sgradevole delle loro gambe, coperte da una rete di vasi sanguigni purpurei o vene gonfie. Per eliminare questo difetto, alcuni decidono di rimuovere le vene con un laser. E questo desiderio è pienamente giustificato. L'uso di una procedura così innovativa aiuta ad evitare le seguenti manifestazioni pericolose delle vene varicose: ulcere trofiche, tromboflebiti, trombosi, che vengono rilevate in ogni quarto paziente.

Le vene varicose possono essere facilmente eliminate senza chirurgia! Per questo, molti europei usano Nanovein. Secondo i flebologi, questo è il metodo più rapido ed efficace per eliminare le vene varicose!

La Nanovein è un gel peptidico per il trattamento delle vene varicose. È assolutamente efficace in qualsiasi fase della manifestazione delle vene varicose. La composizione del gel comprende 25 componenti curativi esclusivamente naturali. In soli 30 giorni dall'uso di questo farmaco, puoi eliminare non solo i sintomi delle vene varicose, ma anche eliminare le conseguenze e la causa del suo verificarsi, oltre a prevenire il ri-sviluppo della patologia.

Puoi acquistare Nanovein sul sito Web del produttore.

Le possibilità del trattamento chirurgico delle vene

L'operazione di flebectomia, in cui viene rimossa l'intera vena, è molto dolorosa e traumatica, con un'alta probabilità di complicanze infettive. Con la microflebectomia, viene rimossa solo una parte della vena e questa operazione è accompagnata anche da varie complicazioni e rimangono cicatrici sulla pelle delle gambe. La scleroterapia, che causa il blocco e lo svuotamento della nave, può causare una reazione allergica. Pertanto, la rimozione della vena laser è il miglior trattamento.

La coagulazione laser è un metodo moderno per il trattamento di una malattia delle vene, la cui introduzione nella pratica clinica si è verificata un po 'più di 10 anni fa. In un periodo così breve, il trattamento laser ha brillantemente dimostrato la sua sicurezza ed efficacia.

Come funziona?

La coagulazione laser endovenosa è un adesivo. A causa dell'effetto dell'energia laser sta saldando la vena interessata. La procedura si svolge in laboratorio, senza tagli e dura 30 – 40 minuti.

Il trattamento laser dei medici è diviso in due fasi:

  • effettuare la vena safena, in cui le valvole sono compromesse, causando il sangue scorretto in modo errato;
  • influenza sugli afflussi delle principali vene colpite dalla malattia.

Le vene brutte e sporgenti da sotto la pelle sono una conseguenza di una certa malattia. La causa di tutte le lesioni varicose è la principale vena safena, in cui le valvole per qualche motivo hanno smesso di chiudersi, contribuendo al flusso inverso di sangue. Dopo la coagulazione laser, rimane in posizione una vena fusa qualitativamente, ma la circolazione del sangue attraverso di essa si interrompe, a seguito della quale il suo movimento viene effettuato attraverso altre vene sane. Grazie a questa procedura, il paziente non ricorda il suo problema il giorno successivo.

Indicazioni per la chirurgia

Con l'operazione di coagulazione laser endovasale, le vene varicose di qualsiasi abbondanza e localizzazione vengono effettivamente eliminate. Molto spesso, questo intervento chirurgico viene utilizzato nelle malattie dei vasi delle gambe.

Il trattamento laser dei medici è diviso in due fasi:

  • effettuare la vena safena, in cui le valvole sono compromesse, causando il sangue scorretto in modo errato;
  • influenza sugli afflussi delle principali vene colpite dalla malattia.

Le vene brutte e sporgenti da sotto la pelle sono una conseguenza di una certa malattia. La causa di tutte le lesioni varicose è la principale vena safena, in cui le valvole per qualche motivo hanno smesso di chiudersi, contribuendo al flusso inverso di sangue. Dopo la coagulazione laser, rimane in posizione una vena fusa qualitativamente, ma la circolazione del sangue attraverso di essa si interrompe, a seguito della quale il suo movimento viene effettuato attraverso altre vene sane. Grazie a questa procedura, il paziente non ricorda il suo problema il giorno successivo.

Indicazioni per la chirurgia

Con l'operazione di coagulazione laser endovasale, le vene varicose di qualsiasi abbondanza e localizzazione vengono effettivamente eliminate. Molto spesso, questo intervento chirurgico viene utilizzato nelle malattie dei vasi delle gambe.

Prima che il paziente venga inviato per rimuovere le vene delle gambe con un laser, è necessariamente consigliato da un chirurgo flebologo e gli esami di laboratorio e strumentali vengono effettuati.

I benefici del trattamento laser

Se a un paziente vengono diagnosticate vene varicose, la coagulazione venlaser può far fronte con successo ai compiti principali. Questo è:

  • eliminazione della sindrome varicosa;
  • completo sollievo dall'insufficienza venosa.

Prima dell'avvento del laser, tutti gli altri metodi di trattamento non potevano così facilmente, rapidamente ed efficacemente salvare una persona dalle vene gonfie.

Pertanto, il trattamento laser ha i seguenti vantaggi:

  • il ricovero non è richiesto per l'operazione;
  • la possibilità di trattamento simultaneo di entrambe le gambe;
  • breve durata dell'operazione;
  • utilizzare solo l'anestesia locale;
  • dopo il trattamento, il paziente viene rimandato a casa dopo 1 – 3 ore;
  • eccellente effetto cosmetico;
  • percentuale insignificante di complicanze dopo l'intervento chirurgico.

Controindicazioni alla chirurgia

Sebbene la coagulazione laser abbia praticamente soppiantato altri metodi di trattamento delle vene varicose, in alcuni casi questo metodo non può essere utilizzato. Ad esempio, con cambiamenti nelle vene profonde delle gambe, tale trattamento sarà inefficace, come con forme avanzate di vene varicose o l'insorgenza di complicanze specifiche (ulcere trofiche, dermatite varicosa).

L'operazione diventa tecnicamente difficile o richiede un addestramento speciale se il paziente ha aumentato sanguinamento, obesità, gravi malattie croniche del sistema endocrino, cardiovascolare e respiratorio.

Tecnica di operazione

Se una persona è stata diagnosticata con vene varicose, la rimozione laser di questa patologia è la seguente. In primo luogo, il medico sulla gamba fa una piccola incisione, dopo di che una guida di luce viene inserita nella vena danneggiata. Questo dispositivo è la sorgente della radiazione laser con una lunghezza d'onda specifica. Con l'aiuto di un laser, tutto il sangue viene espulso da una vena, a causa della quale le pareti dei vasi si ritirano e si attaccano completamente insieme, e il flusso sanguigno in tali vasi alterati si arresta completamente.

Dopo l'operazione, la circolazione sanguigna inizia a essere effettuata nel letto di vene profonde situate all'interno del tessuto muscolare e che non sono visibili durante l'esame esterno. La coagulazione laser non lascia cicatrici, ematomi e altri difetti estetici.

Conseguenze

Se le vene sono state rimosse dal laser, le conseguenze di tale intervento chirurgico possono essere le seguenti:

  • Presenza di dolore ricorrente e sensazione di bruciore nei tessuti lungo la vena indurita. Questo accade a causa di una reazione individuale del corpo a una bruciatura.
  • Nell'area di intervento, la compattazione dei tessuti può rimanere a lungo, che assomiglia a una sutura dopo un taglio cesareo.
  • Gli ematomi possono formarsi lungo la vena operata a causa della scarsa coagulazione del sangue, nonché a causa di errori durante l'intervento.
  • Sotto il ginocchio c'è una sensazione di tensione con la piena estensione dell'arto inferiore.
  • Spesso, la temperatura corporea aumenta a causa del processo infiammatorio.
  • Dopo la rimozione delle vene con un laser, è possibile la recidiva della malattia. Ciò accade se, durante la coagulazione laser, le aree delle vene perforanti interessate non sono interessate.

Reinserimento

Dopo la coagulazione laser, la riabilitazione non richiede particolare attenzione. Dopo l'operazione, il paziente può alzarsi da solo. Per prima cosa, dovrebbe sedersi per un po ', quindi alzarsi lentamente. Questo aiuta a prevenire il collasso vascolare dopo una prolungata menzogna. Il paziente non sente alcun dolore alle gambe, potrebbe esserci solo un leggero formicolio al punto di introduzione della fibra.

Se le vene sono state rimosse con il laser, durante la riabilitazione è necessario indossare indumenti di compressione speciali per un lungo periodo (2 del mese), che contribuisce alla completa cessazione del flusso sanguigno nelle vene superficiali ed elimina il gonfiore delle vene varicose.

Nella prima settimana dopo l'operazione non dovresti impegnarti in uno sforzo fisico pesante, sollevare pesi, andare in sauna e fare il bagno.

Rimozione delle vene mediante laser: recensioni

Avendo studiato le recensioni di persone che hanno attraversato questa operazione, possiamo concludere che quasi tutti erano soddisfatti dell'intervento e non se ne sono pentiti affatto. Sono rimasti piacevolmente sorpresi che già lo stesso giorno fossero riusciti a tornare a casa e solo una piccolissima percentuale di pazienti aveva complicazioni minori.

conclusione

Quindi, se ci sono brutte vene sulle gambe, indicando una dilatazione varicosa, è meglio eseguire l'operazione. La rimozione delle vene con un laser aiuta a sbarazzarsi definitivamente di questa patologia, ma se il periodo di riabilitazione viene attuato in modo errato, allora è possibile una ricaduta della malattia.

"Bellezza e saluteBellezza e salute – varie

  • Smalto per unghie, mascara, ombretto, Aliexpress, lucidalabbra, rossetto …
  • Cosmetici per la cura Shampoo, Crema viso, Maschera viso, Gel doccia, Maschera capelli, Crema mani …
  • Aliexpress Accessori cosmetici, Borsa per trucco, Adesivi per unghie, Pettine, Set di pennelli per trucco, Avon …
  • Profumi Per donna, Per uomo, Unisex, Avon, Oriflame, Nouvelle Etoile / New charge …
  • Asciugacapelli, Aliexpress, Philips, Piastra per capelli, Epilatore, Braun …
  • Nutrizione sportiva di articoli sportivi, Bicicletta, Aliexpress, Programma fitness, Torneo, Attrezzature per il fitness …
  • Integratori per prodotti sanitari, dentifricio, vitamine, guarnizioni, Aliexpress …
  • Dimagrimento Leovit, Evalar, Fibra siberiana, Floresan (Floresan), Guam …
  • Diete
  • Club sportivi / fitness Mosca, San Pietroburgo, Samara, Ekaterinburg, Nizhny Novgorod, Kazan …
  • Bellezza, salute – varie
Nanovein  Da che parte è giusto dormire a destra oa sinistra Consigli per un sonno sano

La malattia delle gambe varicose non è solo un problema estetico, ma anche una grave patologia, che è accompagnata da pericolose conseguenze per la salute. Il trattamento laser delle vene varicose è uno dei modi più moderni, meno traumatici e affidabili per affrontare la malattia in una fase precoce. Ti consente di ottenere un bellissimo effetto estetico, ha un rischio minimo di complicanze e un breve periodo di riabilitazione.

Anche la terapia farmacologica tradizionale in combinazione con la terapia fisica e l'uso di biancheria intima correttiva offre buoni risultati, ma non elimina la causa principale della malattia. Per risolvere radicalmente il problema delle navi malate, è necessario un intervento chirurgico. L'operazione di rimozione classica (flebectomia) è difficile da tollerare dai pazienti, poiché è molto traumatica ed è accompagnata da un alto rischio di complicanze infettive. Questo metodo sta gradualmente diventando un ricordo del passato. È sostituito da procedure minimamente invasive (scleroterapia, terapia laser), che danno un risultato eccellente e ti permettono di liberarti rapidamente e indolore delle vene varicose.

Trattamento laser: l'essenza della procedura

Con le vene varicose, la correzione laser è considerata il metodo di trattamento più affidabile ed efficace. La base di questo metodo è l'uso dell'effetto termico per la coagulazione dei vasi sanguigni. In poche parole, una guida di luce inserita in una nave interessata durante l'intervento emette un flusso di energia. Questa radiazione viene assorbita dall'emoglobina del sangue con il rilascio di calore, che riscalda le cellule del sangue e le pareti della nave. Di conseguenza, il sangue viene espulso dalla nave e la vena stessa viene "sigillata". Il flusso sanguigno si interrompe completamente e il deflusso venoso dai tessuti circostanti viene già effettuato attraverso altre vene sane.

Indossare biancheria intima a compressione dopo il trattamento per le vene varicose con un laser fissa l'effetto, creando ulteriore pressione sul vaso e impedendo il ripristino del flusso sanguigno nella vena danneggiata. La nave alla fine cresce con il tessuto connettivo. Il rispetto delle misure per prevenire le vene varicose non consentirà lo sviluppo di danni ad altre vene, in modo che la malattia sia curata per sempre.

Il vantaggio del metodo è la sua bassa invasività, l'assenza di perdita di sangue e ampie incisioni. E se non esiste un cancello d'ingresso per l'infezione, il rischio di danni ai tessuti vicini e possibili complicazioni è ridotto al minimo.

Il trattamento laser delle vene varicose è una procedura meno traumatica, non richiede una preparazione speciale e viene eseguita in anestesia locale. L'operazione viene eseguita solo in un istituto medico specializzato; il monitoraggio degli ultrasuoni in tempo reale viene eseguito durante l'operazione. Cioè, il chirurgo che utilizza gli ultrasuoni controlla l'avanzamento del LED attraverso la vena. Prima dell'operazione, il paziente deve sottoporsi all'esame necessario, durante il quale viene chiarita la posizione del vaso venoso interessato e viene selezionato il metodo più ottimale di coagulazione laser.

Quando è programmato un intervento chirurgico: indicazioni

La base per il trattamento delle vene varicose laser è vene varicose (grandi e piccole). Il laser viene utilizzato se le bocche di queste vene non sono allargate di oltre 1 cm, i vasi stessi hanno un decorso uniforme senza curve acuminate e i loro rami sono sani o leggermente espansi. Cioè, il laser è efficace solo nella fase iniziale delle vene varicose, con un piccolo grado di gravità del processo e solo quando applicato alle vene safene. Se la malattia viene iniziata e la nave interessata viene espansa di oltre 1 cm, è probabile che in futuro la vena "sporga" di nuovo e il trattamento sarà inefficace.

Il laser medico ha un effetto terapeutico su un'area molto piccola – questo evita il suo impatto negativo sul tessuto circostante. Pertanto, l'uso della terapia laser in vaste aree di vasi danneggiati, nonché nelle vene profonde, è inefficace. In questi casi, è necessario applicare altri metodi di trattamento chirurgico più adatti a questa situazione (ad esempio la flebectomia classica).

Controindicazioni

Tranne in quei casi in cui il laser sarà inefficace, ci sono situazioni in cui il suo uso può danneggiare la salute del paziente. La procedura laser ha molte controindicazioni, possono essere suddivise condizionatamente in assolute e relative:

Controindicazioni assolute

Con controindicazioni assolute, è assolutamente impossibile eseguire manipolazioni terapeutiche. Un elenco di tali condizioni include:

  • tendenza alla trombosi e alla tromboflebite;
  • disturbi cronici della circolazione sanguigna e linfatica nelle gambe;
  • grave danno alle pareti delle vene.

Con queste malattie, il laser può danneggiare le pareti dei vasi sanguigni o provocare una trombosi venosa massiccia. Inoltre, le controindicazioni includono l'incapacità di spostare e indossare attivamente maglieria a compressione. Senza queste misure nel periodo postoperatorio, il trattamento laser può perdere completamente la sua efficacia e anche provocare infiammazione nella nave.

Controindicazioni relative

Controindicazioni relative – quelle in cui l'operazione deve essere temporaneamente rimandata. Questi sono processi infiammatori sulla pelle delle gambe, specialmente vicino al sito di una futura puntura, esacerbazione di malattie croniche. In questo caso, è necessario prima trattare le patologie concomitanti e solo successivamente eseguire l'operazione. Se ciò non viene fatto, il rischio di complicanze nel periodo postoperatorio è molto elevato, sia dal lato delle vene operate, sia dal lato della malattia, che è diventato una controindicazione al trattamento laser.

L'operazione non deve essere eseguita durante la gravidanza e l'allattamento, poiché durante questo periodo l'immunità è indebolita e il carico sugli arti inferiori è più alto del solito. Per lo stesso motivo, il trattamento laser delle vene varicose nelle persone in sovrappeso è difficile: tollerano peggio l'anestesia e, a causa del carico pesante sulle gambe, sono possibili complicazioni nel periodo postoperatorio.

Trattamento laser per le vene varicose nelle gambe

Nonostante l'alto costo del trattamento laser delle vene varicose nelle gambe, questa procedura sta guadagnando sempre più popolarità grazie alla sua semplicità ed efficacia. Per determinare la presenza di indicazioni per la chirurgia, viene preliminarmente eseguito un esame ecografico duplex. Aiuta a vedere la struttura delle vene, il grado di danno e il flusso sanguigno alterato. Se la condizione dei vasi sanguigni del paziente consente il trattamento laser, viene prescritta un'operazione.

Il giorno della procedura, non è richiesta una preparazione speciale del paziente. Se necessario, puoi prendere un sedativo. Prima dell'operazione, viene eseguito un altro angioscanning duplex, tutte le manipolazioni avvengono sotto la supervisione di un'ecografia. La piccola scala dell'operazione evita l'anestesia generale e le relative complicanze: il trattamento laser viene eseguito in anestesia locale, che anestetizza il sito di puntura.

L'essenza della chirurgia delle vene varicose laser è che attraverso una piccola puntura nella pelle della gamba, una fibra collegata al dispositivo laser viene inserita nel vaso danneggiato. Quindi, con l'aiuto della radiazione laser, la nave danneggiata viene coagulata, dopo di che viene rimossa la fibra, il sito di puntura viene trattato con un antisettico locale e viene applicata una medicazione sterile. L'operazione stessa dura circa 15-30 minuti (per l'elaborazione di una gamba).

Dopo essersi sdraiato sul tavolo operatorio, si consiglia di spostarsi lentamente e gradualmente in posizione verticale, prima sedersi e solo poi alzarsi. Ciò eviterà il collasso vascolare durante un brusco cambiamento nella posizione del corpo. Non ci sono più restrizioni. Qualche tempo dopo la procedura, il paziente può tornare a casa.

Periodo postoperatorio

Prima dell'operazione, il paziente deve acquistare in anticipo biancheria intima a compressione – calze o collant. Il grado di compressione è concordato in anticipo con il medico.

Leggi come scegliere il giusto capo di compressione.

Dopo aver rimosso le vene varicose con un laser, indossare immediatamente una calza di compressione sulla gamba. Durante i primi due giorni è necessario indossarlo costantemente, senza rimuoverlo. Quindi, se non ci sono complicazioni, il medico è autorizzato a togliere la biancheria medica durante la notte. La durata di indossare calze mediche diminuisce gradualmente man mano che la nave operata si sovrappone al tessuto connettivo. A causa della necessità di indossare biancheria intima a compressione, cercano di prescrivere un'operazione per la stagione fredda in modo che il paziente non provi disagio durante l'uso prolungato delle calze. Inoltre, i pazienti con malattie vascolari stanno molto meglio con il clima più freddo che con il caldo.

Nella prima settimana dopo il trattamento laser delle vene varicose, dovrebbero essere evitati carichi significativi sulle gambe, sollevamento pesi, non è possibile visitare uno stabilimento balneare, una sauna o una piscina. In futuro, è necessario aumentare gradualmente il grado di attività fisica. Si consigliano escursioni, corsa e ciclismo, aerobica, nuoto. Il paziente può praticare sport, percorrere lunghe distanze, guidare un veicolo. La contrazione dei muscoli striati delle gambe fungerà da pompa aggiuntiva e contribuirà al miglioramento del deflusso venoso dalle estremità inferiori. Questo è un meccanismo naturale, il cui utilizzo aiuterà ad evitare la ricaduta delle vene varicose dopo l'intervento chirurgico.

Nanovein  Caratteristiche della medicina tibetana - metodi di trattamento, ricette

Puoi iniziare a lavorare se non è associato a molta attività fisica o a una prolungata posizione in piedi, puoi quasi immediatamente, anche il giorno dell'intervento. I lavori domestici fattibili possono anche essere fatti pochi giorni dopo l'intervento. Puoi e dovresti camminare nei primi minuti dopo l'operazione, indossando biancheria intima a compressione.

Possibili complicazioni

Il trattamento laser delle vene varicose è particolarmente popolare a causa del breve periodo di riabilitazione, dell'assenza di dolore e del rischio minimo di complicanze. Tuttavia, non sono completamente esclusi. Durante l'operazione, può verificarsi dolore con anestesia eseguita in modo errato. Dopo la procedura, il dolore può manifestarsi lungo la vena operata. Se il dolore non si attenua entro due giorni, dovresti assolutamente consultare un medico – questo può essere un segno di gravi complicazioni.

Errori nella manipolazione possono causare ustioni alla pelle e ai tessuti molli, ematomi nel sito di puntura, suppurazione e processi infiammatori. In rari casi, è possibile la trombosi venosa, comprese le vene profonde, che porta ad un notevole deterioramento delle condizioni del paziente. Consultare immediatamente un medico se:

  • nei primi due giorni, il dolore lungo la vena e nel sito di puntura non si attenua o si intensifica;
  • segni di infiammazione sono comparsi sulla pelle vicino al sito di puntura: arrossamento e aumento della temperatura locale, comparsa di focolai purulenti;
  • quando si cammina, dolore ai muscoli delle gambe, gonfiore, sensazione di pesantezza;
  • pigmentazione patologica sulla pelle delle gambe;
  • la temperatura è aumentata;
  • c'erano altre sensazioni spiacevoli nelle gambe – una violazione della sensibilità, parestesia.

Per diagnosticare queste complicazioni in tempo, si consiglia di consultare un flebologo il secondo giorno dopo l'operazione e quindi di venire regolarmente per un esame programmato.

Меры профилактики

Gli esperti consigliano di seguire semplici misure preventive per prevenire possibili ricadute della malattia:

  • devi monitorare il tuo peso e prevenire la comparsa di chili in più;
  • Evita la seduta prolungata o in piedi in una posizione, elimina l'abitudine di sederti nella posizione "gamba a gamba";
  • si consiglia una corretta e corretta alimentazione, il rifiuto di cattive abitudini (fumo, alcol);
  • le scarpe dovrebbero essere scelte comode, realizzate con materiali naturali e su un tacco piccolo e stabile;
  • dovresti abbandonare uno stile di vita sedentario, cercare di muoverti di più, praticare sport e non rinunciare a un esercizio moderato.

Vantaggi della terapia laser delle vene

Il trattamento laser delle vene varicose presenta molti vantaggi significativi rispetto ad altri metodi di intervento chirurgico. Elenchiamo i principali vantaggi della terapia laser:

  • non è necessario collocare il paziente in ospedale, la procedura viene eseguita ambulatorialmente;
  • l'operazione viene eseguita in anestesia locale, che è ben tollerata dai pazienti;
  • la procedura consente di ottenere un eccellente effetto cosmetico poiché l'accesso alla vena interessata avviene attraverso una piccola puntura. Poiché non vi sono incisioni, sulla pelle non rimangono cicatrici o altri difetti;
  • l'uso di attrezzature moderne consente di disperdere uniformemente la radiazione laser all'interno della vena e ottenere la sua elaborazione di alta qualità. Di conseguenza, dopo l'intervento, nessun ematoma rimane sulla pelle;
  • durante la procedura laser, è possibile elaborare entrambe le gambe contemporaneamente, le manipolazioni richiedono solo 30 -40 minuti;
  • periodo di riabilitazione breve e indolore. Un'ora dopo l'operazione, il paziente ritorna a casa e in pochi giorni può tornare al suo solito stile di vita;
  • Oggi, la coagulazione laser dei vasi sanguigni è considerata il metodo più efficace e sicuro per il trattamento delle vene varicose, che evita le complicanze (tromboflebite, infezioni secondarie).
Contro del trattamento laser

Nonostante tutta la sua attrattiva, questo metodo presenta diversi svantaggi, tra cui:

  • l'impossibilità di applicare il metodo della terapia laser con le vene varicose gravi;
  • nei casi in cui il diametro della vena safena è troppo grande, sarà necessario combinare la terapia laser con l'intervento chirurgico classico e le incisioni cutanee non possono essere evitate;
  • un altro inconveniente è l'uso obbligatorio della biancheria intima compressiva per 7 giorni dopo l'operazione;
  • Il principale svantaggio per molti pazienti sono i prezzi "mordaci" per la procedura.

Prima di decidere la terapia laser, si dovrebbe valutare i pro e i contro, sottoporsi a un esame completo e ottenere il parere di uno specialista esperto.

Il costo del trattamento laser per le vene varicose

Il costo del trattamento laser per le vene varicose è uno degli svantaggi significativi di questo metodo. Può variare ampiamente, a seconda del grado di complessità, delle caratteristiche individuali del paziente, dell'attrezzatura utilizzata, dello stato della clinica e delle qualifiche dei chirurghi. In media, la procedura avrà un costo di 28 – 000 rubli. Ma a questo importo è ancora necessario aggiungere i costi di esame, diagnosi e consultazione di un flebologo. Tuttavia, l'operazione non è urgente e la sua attuazione e le spese finanziarie associate all'intervento possono essere pianificate in anticipo.

Le recensioni sul trattamento delle vene varicose con un laser sono generalmente positive. I pazienti affermano che la procedura è facilmente tollerata e non c'è praticamente dolore durante le manipolazioni. Un certo disagio si avverte solo al momento della puntura e dell'inserimento della fibra nella vena. Anche il periodo postoperatorio passa facilmente, senza gravi complicazioni, sebbene molti pazienti riportino un leggero dolore alla trazione lungo la vena operata. Ma queste spiacevoli conseguenze possono essere facilmente rimosse assumendo analgesici per compresse.

Giudizi

Inviato №1

Per la prima volta ho dovuto affrontare le manifestazioni delle vene varicose durante la gravidanza. Ma non poteva pensare a nessuna operazione in quel momento. Dopo la nascita del bambino, la vita si concentra attorno a lei: notti insonni, cure, alimentazione. Quando sono venuto di nuovo dal dottore, ho scoperto che la malattia stava progredendo e i farmaci avrebbero aiutato poco. Il medico ha raccomandato la terapia laser. Di conseguenza, tutto è andato bene, non c'è stato dolore, solo dopo l'intervento ha provato disagio e ha provato sensazioni alla gamba. Per distribuire correttamente il carico, immediatamente dopo la procedura indossare calze a compressione. È stata in grado di tornare al suo solito stile di vita in pochi giorni ed è molto soddisfatta del risultato.

Inviato №2

Le vene sulle gambe iniziarono ad emergere dopo 30 anni. Nel tempo, la condizione è peggiorata, ho dovuto andare all'appuntamento di un flebologo in una clinica a pagamento. Il medico ha detto che l'opzione migliore per me è la coagulazione laser. L'operazione è stata eseguita in anestesia locale, la vena malata è stata "sigillata" per tutta la sua lunghezza attraverso una puntura poco appariscente. Dopo la procedura, abbiamo messo le calze sulle gambe per distribuire uniformemente il carico e ci ha costretti a camminare per il reparto. Due ore dopo lasciarono andare a casa. Non c'erano prove di interferenza sulla gamba e un piccolo livido nel sito di puntura è scomparso dopo alcuni giorni.

Inviato №3

Tre mesi fa, una vena malata sulla gamba è stata rimossa con un laser. L'operazione è andata senza complicazioni. Il leggero disagio è stato solo quando lo strumento è stato iniettato in una vena. Il giorno seguente dopo la procedura, sono stato in grado di tornare alla mia solita vita, non dovevo nemmeno prendere un congedo per malattia. La procedura è costosa, per 1 piede ho dovuto pagare più di 35 rubli, ma costa questo denaro.

  • Tutti gli argomenti del forum "Informazioni su tutto" (29126)
    • Qual è il pericolo di una carenza di potassio e magnesio nel corpo (0)
    • Star of “House-2” Egor Kholyavin ha ammesso di dover affrontare l'infertilità a causa di numerosi interventi di chirurgia plastica (7)
    • Complicanze dell'ARVI non trattato o come non diventare un paziente della "seconda ondata" (0)
    • Olga Buzova rifiuta di annullare il tour, nonostante dolori dolorosi (204)
    • Stanislav Cherchesov, Andrey Yeshchenko e Ksenia Kovalenko hanno preso parte alla giornata calcistica del donatore LG ed Eldorado
    • I media hanno riferito sull'ospedalizzazione d'urgenza del 64enne Boris Grebenshchikov (9)
    • Orbakaite ha commentato le voci secondo cui Pugacheva ha rimosso parte del suo stomaco (23)
    • Una residente del Canada, nata con 1/3 della vagina, ha parlato della sua vita sessuale (24)
    • La star del film “Very Bad Moms” ha francamente raccontato come ha raccolto i vermi da sua figlia (15)
    • The Golden Hoof: Shocking Photos of the Effects of “Bandage” in China (60)
    • Biocad ha lanciato il progetto “Vivi senza paura. Vivi l'arte "per prestare attenzione al problema del cancro (0)
    • Un residente del Kenya ha salvato un amico d'infanzia dalla tossicodipendenza e la sua trasformazione ha colpito gli utenti del Web (14)
    • La star di Full House Svetlana Rozhkova è gravemente malata e non ha ammesso i suoi parenti fino all'ultimo (5)
    • Protezione cucina: cosa regalare a un uomo che ama cucinare (0)
    • La stella del cancro di House-2 è stata quasi portata a un esaurimento nervoso (15)
    • Come un tatuaggio normale si è concluso con l'infezione da HIV: la vera storia di una donna australiana (17)
    • I follower sono preoccupati per l'eccessiva magrezza di Nadezhda Sysoeva (42)
    • Il primo bambino al mondo è stato allattato al seno con latte materno transgender (33)
    • “Pink Ribbon in Your City”: la stagione degli eventi di beneficenza Avon inizia (0)
    • Nato per gattonare: i vermi vivevano e si moltiplicavano negli occhi della donna (6)

    Tutti gli articoli della sezione "Tutto" (2688)

Lagranmasade Italia