Misure preventive contro le vene varicose durante la gravidanza

Qualsiasi malattia è sempre più facile da affrontare se si prendono precauzioni in anticipo. Questa condizione si applica alle vene varicose.

Consigli particolarmente rilevanti per prevenire le vene varicose per le donne in gravidanza. In questo momento, il corpo femminile sta vivendo uno stress particolarmente aumentato. La massa corporea aumenta, il carico sulle gambe aumenta, la mobilità delle articolazioni, l'elasticità dei legamenti cambia. Allo stesso tempo, durante la gravidanza nelle donne, cambiano le funzioni fisiologiche del sistema circolatorio, cambia la struttura del flusso sanguigno, specialmente negli organi pelvici.

Di conseguenza, dal 25% al ​​40% di tutte le donne in gravidanza sperimenta l'effetto spiacevole e le conseguenze delle vene varicose. Questa tendenza minacciosa pone molte mamme in attesa con la domanda su come evitare le vene varicose durante la gravidanza.

Le vene varicose possono essere facilmente eliminate senza chirurgia! Per questo, molti europei usano Nanovein. Secondo i flebologi, questo è il metodo più rapido ed efficace per eliminare le vene varicose!

La Nanovein è un gel peptidico per il trattamento delle vene varicose. È assolutamente efficace in qualsiasi fase della manifestazione delle vene varicose. La composizione del gel comprende 25 componenti curativi esclusivamente naturali. In soli 30 giorni dall'uso di questo farmaco, puoi eliminare non solo i sintomi delle vene varicose, ma anche eliminare le conseguenze e la causa del suo verificarsi, oltre a prevenire il ri-sviluppo della patologia.

Puoi acquistare Nanovein sul sito Web del produttore.

Fattori che influenzano lo sviluppo e la progressione delle vene varicose durante la gravidanza

La ricerca di precauzioni efficaci è facilitata da un'accurata comprensione delle cause di questo disturbo. A volte anche fattori insignificanti e poco appariscenti a prima vista possono provocare una violazione del flusso sanguigno nelle vene, la formazione di placche sclerotiche e altre circostanze correlate, a seguito delle quali appare questo spiacevole disturbo.

Tra le cause più comuni caratteristiche delle future donne in travaglio con diverse caratteristiche fisiologiche vi sono i principali e provocatori fattori di rischio.

La prima categoria di cause dirette delle vene varicose durante la gravidanza comprende:

  • predisposizione genetica del corpo;
  • eccessivo peso corporeo;
  • ridotta attività fisica, stile di vita sedentario;
  • la formazione delle vene del ragno prima della gravidanza.

Molto spesso, la futura mamma può diventare vittima di vene varicose durante la gravidanza, se anche i suoi antenati si sono incontrati nel suo pedigree, che soffrono anche di questo disturbo. Una predisposizione può manifestarsi anche in anomalie endocrine, a seguito delle quali durante la gravidanza una donna aumenta di peso ed è persino a rischio di obesità.

Nanovein  Aspirina per vene varicose

I chilogrammi in eccesso diventano la causa del disturbo del sistema cardiovascolare, comprese le violazioni della fisiologia delle valvole venose. È per questo che c'è una violazione del metabolismo lipidico, che provoca obesità e intasamento dei vasi sanguigni con placche aterosclerotiche e coaguli di sangue.

Se le stelle capillari esistevano già sul corpo prima della gravidanza, è improbabile che le vene varicose possano essere evitate durante la gestazione. Le conseguenze di tutti e tre questi fattori sono esacerbate da uno stile di vita sedentario. Una bassa attività fisica riduce l'intensità dei processi metabolici nel corpo. Questo, a sua volta, influenza negativamente l'intensità della circolazione sanguigna attraverso le vene e la formazione di vene varicose in qualsiasi fase della gravidanza.

Alcuni fattori provocatori non influenzano negativamente la fisiologia delle vene, ma contribuiscono allo sviluppo delle vene varicose o alla sua progressione.

Questi fattori includono:

  1. Cambiamenti nei livelli ormonali, anche a seguito dell'assunzione incontrollata di contraccettivi orali o uterini prima della gravidanza.
  2. Un'altra circostanza è la produzione di progesterone in volumi particolarmente grandi, che indebolisce il tono dei vasi sanguigni, causando così l'espansione varicosa.
  3. Il rapido aumento della pressione arteriosa può influire negativamente sull'elasticità delle vene e di altri vasi e provoca anche la formazione di componenti estranei, la perdita di funzionalità delle vene.
  4. Mancanza di calcio Durante la gravidanza, si verifica la lisciviazione dei sali di calcio, che porta a un indebolimento della fisiologia e a un cambiamento nella composizione strutturale di molti organi e sangue.
  5. Un altro motivo per la presenza di vene varicose è chiamato la pressione di un utero allargato sui vasi sanguigni.

La probabilità di insorgenza o progressione dei vasi sanguigni varicosi aumenta con ogni gravidanza.

Tipi di vene varicose durante la gravidanza

La classificazione delle vene varicose durante la gravidanza comprende diverse categorie. Si formano in base alla localizzazione della patologia, all'intensità della lesione e ad altre circostanze.

Poiché le vene varicose possono svilupparsi in diverse parti del corpo di una donna incinta, la classificazione stabilita è accettata nella pratica medica:

  1. La dilatazione dei vasi sanguigni sulle gambe è una delle forme più comuni e intrattabili della malattia. Con esso, l'intensità della lesione aumenta spesso e il decorso della malattia stessa e la gravidanza sono complicati.
  2. Vene varicose all'inguine.
  3. La dilatazione dei vasi sanguigni nella vagina è il secondo tipo più comune di disturbo.
  4. Le vene varicose uterine sono una conseguenza dello squilibrio ormonale, della fisiologia del ciclo mestruale e dell'aborto.
  5. Nella pratica medica, vi sono ampie vene varicose vulvari e lesioni vascolari nel retto e nel canale anale.
Nanovein  Nutrizione per le vene varicose degli arti inferiori

L'effetto delle vene varicose sul feto

La nutrizione del feto durante il periodo di gravidanza dipende dalla qualità dell'apporto di sangue. Come sapete, è con il sangue che i componenti nutritivi entrano nel feto e l'obiettivo della futura madre è prevenire questa malattia. Con i vasi varicosi, le caratteristiche della coagulabilità del sangue cambiano, i vasi dilatati esercitano una pressione sui tessuti adiacenti, causando patologie della gravidanza.

Le conseguenze negative della malattia possono essere:

  • insufficiente apporto di ossigeno al feto, causando la sua ipossia;
  • spreco precoce di liquido amniotico;
  • insufficienza fetoplacentare;
  • il verificarsi di metroendometrite con la diffusione del fuoco dell'infiammazione nell'utero e nel feto.

Inoltre, esiste una possibilità di trasmissione della malattia a un bambino non ancora nato a livello genetico, una diminuzione dell'immunità, che porta a un indebolimento delle funzioni protettive del neonato in futuro.

Профилактика

La prevenzione tradizionale delle vene varicose durante la gravidanza è classificata in due categorie:

  1. Metodi per prevenire la malattia.
  2. Metodi per evitare una malattia progressiva.

Per evitare che il disturbo inizi a svilupparsi, i medici raccomandano di indossare abiti comodi e soprattutto scarpe, in modo da non creare pressione sui vasi sanguigni.

A una donna incinta non dovrebbe essere permesso di rimanere nella stessa posizione per molto tempo – deve evitare un carico statico di lunga durata. A tale scopo, si consiglia di cambiare la posizione eretta o seduta più spesso, dopo essersi sdraiati per un po 'o aver camminato all'aria aperta. Il nuoto può essere utile per questo scopo.

Per migliorare il deflusso di sangue dai vasi degli arti inferiori, è necessario eseguire un semplice esercizio: sdraiarsi sulla schiena, sollevare le gambe, appoggiarle sul muro o sul bracciolo del divano. In pochi minuti, gli arti inferiori dovrebbero essere sopra il busto. Questo esercizio può essere ripetuto più volte al giorno.

Per 8-12 minuti, si consiglia di massaggiare le gambe, massaggiandole con leggeri movimenti delle dita dal piede alle ginocchia.

Se tutto il tempo è andato perduto e le vene varicose hanno già iniziato a svilupparsi nei vasi sanguigni della futura mamma, dovrebbero essere utilizzate calze anti-varicose, che alleviano l'affaticamento degli arti inferiori, eliminano il dolore e hanno un effetto di compressione.

Per ridurre al minimo le conseguenze della malattia, si consiglia anche l'uso di unguenti speciali, ma il loro uso deve essere coordinato con un ginecologo che controlla il corso della gravidanza e un flebologo.

Si consiglia di mantenere l'attività fisica durante la gravidanza, aderire alla dieta consigliata e monitorare rigorosamente il mantenimento del peso corporeo fisiologicamente normale, che eviterà l'obesità e, di conseguenza, le vene varicose durante la gravidanza.

Lagranmasade Italia