Metodi di trattamento delle vene varicose sulle gambe

Le vene varicose possono essere facilmente eliminate senza chirurgia! Per questo, molti europei usano Nanovein. Secondo i flebologi, questo è il metodo più rapido ed efficace per eliminare le vene varicose!

La Nanovein è un gel peptidico per il trattamento delle vene varicose. È assolutamente efficace in qualsiasi fase della manifestazione delle vene varicose. La composizione del gel comprende 25 componenti curativi esclusivamente naturali. In soli 30 giorni dall'uso di questo farmaco, puoi eliminare non solo i sintomi delle vene varicose, ma anche eliminare le conseguenze e la causa del suo verificarsi, oltre a prevenire il ri-sviluppo della patologia.

Puoi acquistare Nanovein sul sito Web del produttore.

Come sbarazzarsi delle vene varicose?

Un flebologo, uno specialista in malattie delle vene, è coinvolto in questo settore. Un prerequisito per il recupero è un approccio integrato.

Gli obiettivi principali del corso di trattamento:

  • Compensazione dei sintomi di insufficienza venosa e miglioramento della qualità della vita;
  • prevenzione delle complicanze e loro eliminazione in caso di insorgenza;
  • correzione della componente estetica.

Tutti i mezzi per sbarazzarsi della malattia possono essere suddivisi condizionatamente in 2 gruppi:

  1. Nessun intervento chirurgico (conservativo);
  2. Chirurgica.

Il corso conservativo comprende l'adattamento allo stile di vita, la dieta, i farmaci e l'uso di calze a compressione. Tali azioni rafforzano le pareti vascolari ed eliminano la violazione del deflusso venoso.

L'intervento chirurgico deve essere sempre accompagnato da elementi di trattamento conservativo. Questo accelera il processo di recupero dopo l'intervento chirurgico e migliora i suoi risultati.

Nessuna operazione

Tale trattamento per le vene varicose non deve essere contrastato con il trattamento chirurgico. Entrambe le direzioni sono applicate in modo complesso e si completano a vicenda. Il trattamento non chirurgico, come unico metodo, viene utilizzato per controindicazioni all'intervento chirurgico o in assenza di necessità. I metodi conservativi non curano le vene varicose, ma migliorano il benessere e possono rallentare il tasso di progressione della malattia.

  • Prepararsi all'intervento chirurgico di pazienti con forme avanzate di insufficienza venosa cronica (CVI);
  • ci sono controindicazioni assolute o temporanee all'intervento chirurgico;
  • eliminare rapidamente i segni di deflusso sanguigno alterato;
  • per una rapida riabilitazione nel periodo postoperatorio.

I principali compiti dell'area conservatrice:

  • Prevenzione di complicanze e ricadute della malattia;
  • recupero e conservazione della capacità lavorativa;
  • eliminazione dei sintomi di CVI;
  • migliorare la qualità della vita.

Interventi chirurgici

Con le vene varicose gravi, solo un corso conservativo non è sufficiente. Affinché l'effetto persista, è necessario condurlo costantemente. Ciò è dovuto al fatto che le tecniche non chirurgiche hanno solo un effetto di supporto: vale la pena interrompere la terapia e i sintomi inizieranno gradualmente a tornare.

Quando è necessario un intervento chirurgico?

  • La malattia dura diversi anni e si osservano dinamiche negative, nonostante la terapia in corso;
  • c'è un intervento chirurgico per altre malattie;
  • le vene varicose "interferiscono" con l'eliminazione delle patologie concomitanti;
  • c'è un alto rischio di complicanze tromboemboliche;
  • sono comparse complicazioni.

Il metodo chirurgico viene utilizzato per:

  • Eliminare la necessità di un trattamento di mantenimento continuo (per tutta la vita);
  • eliminazione di possibili complicanze e fenomeni di insufficienza venosa;
  • pronta guarigione e aumento dell'efficacia della terapia;
  • raggiungere risultati duraturi e duraturi;
  • raggiungere rapidamente un effetto cosmetico.

Principi di chirurgia

Il significato del processo di trattamento è rimuovere le vene patologicamente alterate. Durante la pianificazione di un'operazione, il chirurgo determina quali navi devono essere rimosse e seleziona il metodo di rimozione più adatto. I più comuni sono: flebectomia, miniflebectomia, esposizione laser (EVLK) o radiofrequenza (RFA), scleroterapia. Maggiori informazioni sulle indicazioni e controindicazioni di queste procedure qui.

La rimozione è scientificamente chiamata flebectomia. La flebectomia combinata è considerata tradizionale, che include diversi componenti:

  • Eliminazione della fonte di reflusso (flusso sanguigno inverso) attraverso l'anastomosi safeno-femorale o safeno-poplitea;
  • sbarazzarsi del reflusso attraverso vene perforanti insolventi;
  • rimozione della vena safena principale e afflussi dilatati.

Tecniche chirurgiche moderne

I chirurghi usano metodi moderni che sono meno traumatici e possono essere eseguiti ambulatorialmente. Il periodo di riabilitazione con procedure mini-invasive è più veloce e più facile che dopo un'operazione classica. Ricorda, è necessaria la preparazione prima delle procedure chirurgiche.

Sclerosi: l'eliminazione dei vasi sanguigni dilatati introducendo un farmaco speciale all'interno che li incolla. Il processo viene eseguito sotto la supervisione di un'ecografia.

Nanovein  Come rimuovere le vene delle gambe senza chirurgia

Miniflebectomia – rimozione attraverso forature fino a 2-3 mm. Non hanno bisogno di essere cuciti e le cicatrici sono praticamente assenti.

La coagulazione laser endovenosa (EVLK) è una tecnica minimamente invasiva che sigilla le vene del tronco inferiori utilizzando uno speciale dispositivo laser. La guida di luce è installata nella nave e trasmette energia laser alla sua parete. Passa in anestesia locale senza incisioni e ricoveri.

Ablazione con radiofrequenza – L'RFA è simile a EVLO, con l'eccezione che con esso non la radiazione laser agisce sulla parete vascolare, ma l'alta temperatura, la cui fonte sono le vibrazioni a radiofrequenza.

RFA ed EVLO sono le due procedure endovenose più comuni per la correzione delle vene varicose. Il loro obiettivo è quello di eliminare il reflusso attraverso la vena safena grande e / o piccola. Vengono eseguiti in regime ambulatoriale, in anestesia locale, con controllo a ultrasuoni, senza incisioni e durante il ricovero in ospedale.

Trattiamo le vene varicose a casa

Inizia con i cambiamenti dello stile di vita: elimina le cause che provocano lo sviluppo della malattia. Aggiungi attività motoria, sviluppa una dieta equilibrata, cura le malattie correlate che aumentano le vene varicose (ipertensione, obesità, diabete, costipazione, diarrea, tosse), scegli le scarpe e le solette ortopediche giuste, elimina le cattive abitudini (fumo, abuso di alcol).

Allenamento fisico terapeutico

Uno stile di vita sedentario può scatenare una malattia. Rafforza i muscoli delle gambe per ridurre i sintomi. Ciò aiuta a ripristinare il corretto funzionamento della pompa muscolo-venosa.

Si consiglia di camminare di più, fare il nuoto, fare esercizi che rafforzano le gambe: "bicicletta", "forbici", rotazione dei piedi, rotoli da piede a tallone e schiena, camminando alternativamente su dita dei piedi e talloni, tutti i tipi di esercizi con una corda per saltare. Fai delle passeggiate, prova a usare meno l'ascensore.

Quando si esegue un lavoro che richiede una seduta o una posizione prolungata, fare regolarmente piccole pause per gli esercizi fisici. Il riscaldamento deve essere eseguito ogni ora per 5-10 minuti. In questo momento, il sangue stagnante alle estremità viene "pompato" e le gambe diventano più leggere.

Fai attenzione agli sport motoristici, al sollevamento pesi: questo può peggiorare le manifestazioni della malattia, accelerarne la progressione. È meglio rifiutarli.

Terapia di compressione

Un trattamento semplice ed efficace per le vene varicose degli arti inferiori è la compressione. A causa della compressione meccanica, il diametro dei vasi diminuisce, i lembi della valvola si chiudono e il flusso sanguigno di ritorno diventa impossibile. Questa tecnica è buona nella fase iniziale ed è un componente essenziale per eliminare le vene varicose di qualsiasi gravità.

La compressione può essere ottenuta bendando con bende elastiche o indossando biancheria intima speciale. L'uso di bende ora NON è raccomandato.

A seconda del livello e del grado di danno vascolare, vengono fornite calze a compressione, calze e collant. Tutti questi prodotti differiscono tra loro in termini di compressione, gamma di colori, aspetto, resistenza all'usura e qualità del materiale.

Indossa calze a compressione dalla mattina alla sera, tutto il giorno, togliendole appena prima di coricarti. Come tutti i vestiti, richiede cura: lavaggio e asciugatura adeguati.

Normalizzazione del peso corporeo

Il peso in eccesso carica inoltre il sistema circolatorio. Porta il tuo peso corporeo alla normalità con una dieta ipocalorica e una maggiore attività fisica. Ridurre il sovrappeso di soli 5 kg comporta già un effetto tangibile. Allo stesso tempo, la gravità degli arti inferiori diminuisce, i crampi notturni scompaiono e in generale diventa più facile.

Il peso ottimale può essere calcolato con la formula: massa = altezza – 100 +/- 10%. Ad esempio, con un'altezza di 170 cm, una persona dovrebbe pesare da 63 a 77 kg (170-100 +/- 7).

Dietetico

Quando si compila una dieta, considerare che la nutrizione "anti-varicosa" ha diversi obiettivi:

  • Migliorare lo stato della parete vascolare e ridurre il rischio di trombosi;
  • prevenzione della costipazione;
  • normalizzazione del peso.

Il cibo dovrebbe contenere abbastanza fibre. È buono mangiare frutti di mare, oli vegetali, soprattutto quelli non raffinati.

Modalità di consumo

Bere abbastanza acqua può prevenire costipazione e coaguli di sangue. Si consiglia di bere almeno 2 litri di liquidi al giorno. Per non contare il liquido ubriaco, consiglio di non sopportare la sete. Non appena vuoi bere, devi farlo immediatamente, non partire per dopo. Il corpo stesso sa quando e quanta acqua ha bisogno, informandoci di ciò con una sensazione di sete.

Scarpe e solette extra

Infatti, chi tratta le vene varicose è uno che esegue raccomandazioni mediche, compresa la corretta selezione di scarpe. Dovrebbe essere comodo e avere un tacco di non più di 5 cm.

Nanovein  Malattia varicosa degli arti inferiori, trattamento chirurgico

L'uso di solette ortopediche è molto utile. Supportano l'arco del piede, lo scaricano e forniscono la corretta biomeccanica dei movimenti. La pompa muscolo-venosa funziona allo stesso tempo in modo più efficiente.

fisioterapia

Il corso principale è aiutato da procedure fisioterapiche. Questi includono una doccia di contrasto, magnetoterapia, bioptron, ultrasuoni. A casa, usa i dispositivi "Almag", "Vitafon".

Dalla visita alla sauna, al solarium, gli impacchi caldi con le vene varicose devono essere abbandonati per evitare lo sviluppo di patologie e la comparsa di complicanze.

Rimedi popolari per la lotta contro le vene varicose

La medicina tradizionale può essere utilizzata come aggiunta alla terapia principale. I decotti di erbe (camomilla, equiseto, ippocastano, iperico, ortica) si sono dimostrati validi. Sono utilizzati per la somministrazione orale, nonché sotto forma di impacchi e pediluvi.

Sfortunatamente, la maggior parte dei rimedi popolari ha un effetto debole e un effetto breve, che richiede il loro uso prolungato e regolare. Perdono terreno prima dei metodi moderni e perdono la loro rilevanza.

Tutti i suddetti articoli (dieta, selezione di scarpe, attività fisica) sono adatti per la terapia domiciliare. Ma le moderne tecniche operative non richiedono che tu sia in ospedale – molte di esse vengono eseguite in regime ambulatoriale. La cosa principale è seguire rigorosamente le raccomandazioni mediche e, al minimo dubbio, consultare un medico.

Farmaci anti-varicosi

I farmaci prescritti per la patologia sono divisi in diversi gruppi in base al meccanismo d'azione:

  • Agenti antipiastrinici. Si ritiene che riducano il rischio di coaguli di sangue, ma prove scientifiche convincenti sono disponibili solo per quanto riguarda il loro effetto profilattico sulla formazione di placche aterosclerotiche nelle arterie. Aspirina (acido acetilsalicilico), Thrombo ACC, Cardiomagnyl.
  • Venotoniki. Rafforzare la parete venosa, ridurre il gonfiore. Questo è il gruppo di farmaci più comunemente usato. Phlebodia 600, Detralex, Venarus, Troxevasin.
  • Anticoagulanti. I fluidificanti del sangue a base di eparina sono usati per prevenire e curare i coaguli di sangue. Esistono sotto forma di compresse, iniezioni e unguenti. Xarelto, Clexane, Fraxiparin, Lyoton gel, Unguento eparina, Trombless.
  • Angioprotettori e correttori di microcircolazione. Migliorano la circolazione sanguigna, la microcircolazione e lo stato dei vasi sanguigni. Troxerutin, Curantil, Detragel.

Quando si verificano complicazioni sotto forma di ulcere trofiche, vengono utilizzati agenti curativi come Oflomelide, Solcoseryl e medicazioni per vari scopi. Il trattamento delle ulcere dipende dallo stadio del processo, dalla quantità di difetto del tessuto e da altri fattori. In ogni situazione, un corso di trattamento è prescritto individualmente.

È possibile curare le vene varicose senza i medici?

C'è un'opinione secondo cui è necessario andare dal medico quando "prude". Ma non dimenticare che l'inizio precoce della terapia porta risultati migliori, il recupero è più facile.

È sicuramente trattato in modo più efficiente da un medico. Ma non è ovvio che sia anche più economico. I costi dei farmaci e delle procedure sono inferiori rispetto all'automedicazione, perché hanno un effetto diretto e tengono conto delle caratteristiche del tuo corpo.

I pazienti vengono da me che per anni hanno usato metodi inattivi per il trattamento delle vene varicose sulle gambe. Allo stesso tempo, spendono un po 'di soldi per un viaggio di una volta in farmacia, ma ottengono anche un effetto a breve termine. I pazienti sono costretti ad acquistare medicinali spesso e per molto tempo. Tutto ciò si traduce in quantità impressionanti.

Se decidi di auto-medicare, escludendo completamente l'assistenza di un medico, allora chiediti: "Vincerò da questo?"

  1. Assicurati che i problemi con le estremità inferiori siano causati dalle vene varicose e solo da loro. Se la causa della malattia è diversa o ci sono altri disturbi, l'efficacia del decorso senza tener conto della patologia concomitante sarà bassa.
  2. Scegli medicine efficaci che possono essere assunte in presenza di altre malattie esistenti. Assicurati di considerare l'interazione di tutti i farmaci assunti.
  3. Raccogliere calze a compressione. Prima di acquistare un prodotto, è necessario decidere quale dovrebbe essere (al ginocchio, all'anca) e comprendere anche il grado necessario di compressione.

L'efficacia del controllo indipendente delle vene dilatate può essere valutata mediante sensazioni. Se diventa facile e comodo da procedure e medicine, allora puoi continuare a usarle. Se ti senti a disagio, si osservano effetti collaterali, sono comparsi ulteriori reclami, assicurati di consultare un medico! Forse qualcosa sta andando storto ed è necessaria la correzione del ciclo di trattamento.

risultati

Esistono molti metodi. E il compito del medico è scegliere una tattica che fornisca un risultato rapido e stabile. Raccomando la terapia di combinazione, che comprende diverse procedure e direzioni. È la complessità che aiuta a sconfiggere le vene varicose.

Lagranmasade Italia