Metodi di trattamento delle vene varicose senza chirurgia

Le vene varicose sono una patologia degli arti inferiori, in cui vi è un assottigliamento della parete venosa e il verificarsi di ingrossamenti nodulari. La terapia prematura della malattia porta a gravi complicazioni, tra cui tromboflebite, ulcere trofiche, ecc. Se la forma viene trascurata, viene indicato solo un trattamento operabile. Nella fase iniziale della malattia, ci sono diversi modi per curare le vene varicose.

Le vene varicose possono essere facilmente eliminate senza chirurgia! Per questo, molti europei usano Nanovein. Secondo i flebologi, questo è il metodo più rapido ed efficace per eliminare le vene varicose!

La Nanovein è un gel peptidico per il trattamento delle vene varicose. È assolutamente efficace in qualsiasi fase della manifestazione delle vene varicose. La composizione del gel comprende 25 componenti curativi esclusivamente naturali. In soli 30 giorni dall'uso di questo farmaco, puoi eliminare non solo i sintomi delle vene varicose, ma anche eliminare le conseguenze e la causa del suo verificarsi, oltre a prevenire il ri-sviluppo della patologia.

Puoi acquistare Nanovein sul sito Web del produttore.

Fattori che causano le vene varicose

I seguenti fattori possono portare allo sviluppo della patologia delle vene:

  • predisposizione genetica;
  • in sovrappeso;
  • periodo di gravidanza;
  • stile di vita ipodinamico;
  • pesi di sollevamento regolari;
  • fallimenti ormonali;
  • nutrizione scorretta.

Con una predisposizione genetica, si osserva debolezza della parete vascolare a causa della mancanza della quantità necessaria di tessuto connettivo.

Durante la gravidanza, le rappresentanti di sesso femminile sono più sensibili allo sviluppo della patologia. Ciò è dovuto ad un aumento del carico sulle gambe quando si sopporta il feto.

Uno stile di vita sedentario e sedentario o la mancanza di esercizio fisico portano al ristagno di sangue nella regione pelvica e alle vene varicose degli arti inferiori. Nel tempo, inizia lo sviluppo del processo patologico, a seguito del quale le vene e i vasi sanguigni perdono la loro elasticità, causando vene varicose. Il lavoro fisico pesante porta inevitabilmente anche alla deformazione della parete venosa.

La violazione dello sfondo ormonale contribuisce allo sviluppo di varie patologie interne, una delle quali è le vene varicose. Il corpo smette di produrre una quantità sufficiente di sostanze responsabili dell'elasticità dei vasi sanguigni, che a sua volta porta alla patologia.

Alcuni esperti nel campo della flebologia ritengono che un'alimentazione scorretta possa influenzare la struttura della parete venosa. Ad esempio, la mancanza di frutta e verdura fresca nella dieta porta alla deformazione delle vene, poiché questi prodotti contengono componenti vitali necessari per i vasi sani.

Sintomi caratteristici

I segni della patologia in diverse fasi si manifestano in modi diversi. Anche prima della manifestazione visiva delle vene varicose, della gravità e del gonfiore delle gambe, si verificano periodicamente sensazioni dolorose nell'area dello stinco. Tuttavia, nella fase iniziale, la malattia può essere asintomatica.

Un'ulteriore progressione della malattia porta a forte dolore e gonfiore, che si manifestano in posizione seduta e in piedi. Quando si occupa una posizione orizzontale, i sintomi delle vene varicose scompaiono.

La mancanza di terapia in questa fase porta a una sensazione di pesantezza regolare nelle estremità inferiori, l'insorgenza di dolore sordo, crampi e prurito la sera. In questa fase, le vene varicose diventano evidenti anche con un esame visivo.

Nanovein  Il laser cura le vene per 10 anni

Se questi sintomi vengono ignorati, si verifica un ulteriore sviluppo di ulcere trofiche su uno sfondo di eczema progressivo.

Metodi per il trattamento delle vene varicose

Esistono diversi modi per curare le vene varicose nelle gambe. La scelta di un metodo dipende dallo stadio della malattia. Nella fase iniziale, la terapia viene eseguita con l'aiuto di farmaci, esercizi di fisioterapia e un laser. Come metodo ausiliario, è possibile utilizzare metodi di trattamento alternativi.

Va ricordato che le vene varicose possono essere curate senza chirurgia solo con una forma inedita della malattia, quando non vi è una marcata deformazione visiva delle vene.

medicazione

Indipendentemente dallo stadio di sviluppo delle vene varicose, il paziente è tenuto a prendere le pillole, la cui efficacia massima può essere raggiunta solo con un approccio integrato alla terapia. I compiti principali dei farmaci sono di ridurre la manifestazione dei sintomi della malattia, ridurre il rischio di complicanze e fermare la progressione del processo patologico. Le pillole più efficaci per le vene varicose includono i seguenti farmaci:

Detralex contiene diosmina, responsabile dell'aumento del tono e dell'elasticità dei vasi sanguigni. Come eccipienti, agiscono i flavonoidi vegetali. Spesso, il farmaco viene prescritto per il decorso cronico della malattia a causa della possibilità del suo uso per un lungo periodo senza interruzione, che può variare da 6 mesi a un anno. L'analogo del farmaco è Phlebodia 600.

Il farmaco Venoruton agisce immediatamente in diverse direzioni: allevia il gonfiore, il dolore, ha un effetto antinfiammatorio e venotonico. Il componente attivo del farmaco è idrossietil rutoside. È possibile aumentare l'effetto terapeutico di Venoruton con l'uso simultaneo di vitamina C.

Antistax si riferisce alla flebotonica di origine vegetale, i cui componenti attivi sono flavonoidi. La medicina di erbe aiuta ad eliminare il gonfiore, riduce il processo infiammatorio nei tessuti e rinforza le pareti dei vasi sanguigni. Il ricevimento del farmaco è indicato nella fase iniziale dello sviluppo delle vene varicose e viene anche utilizzato a scopo preventivo.

Aescusan appartiene alle medicine a base di erbe del gruppo di angioprotettori. Il principale ingrediente attivo è l'escina, estratta dall'estratto di ippocastano. Aiuta a sbarazzarsi di dolore, convulsioni, aiuta a rafforzare le pareti dei vasi sanguigni e ad aumentare il loro tono.

Durante il trattamento delle vene varicose, vengono anche indicati farmaci che fluidificano il sangue e prevengono i coaguli di sangue. I farmaci di questo gruppo includono Aspirina e Cardiomagnyl. Oltre all'effetto diluente, i farmaci hanno un effetto decongestionante e antinfiammatorio.

Come terapia aggiuntiva, è indicato l'uso di flebotonici locali sotto forma di gel e unguenti, che aiutano ad aumentare l'efficacia delle compresse. I preparati di questa categoria includono trombocide, troxevasin, lyoton 1000, troxerutin, ecc.

Metodi alternativi di terapia

Gli oppositori della medicina tradizionale spesso si chiedono come curare le vene varicose con rimedi popolari. Le vene varicose sono una patologia grave che non può essere eliminata utilizzando solo metodi di terapia domiciliare, tuttavia, il loro uso insieme a farmaci può aumentare l'efficacia del trattamento per le vene varicose. Prima di utilizzare questo o quel rimedio popolare, si consiglia di ottenere una consulenza specialistica.

Nanovein  Perché si verificano i crampi alle gambe e cosa fare in questo caso

I metodi più popolari di medicina alternativa nel trattamento delle vene varicose sono compresse e tinture esterne per uso locale e interno.

impacchi

Per eliminare gonfiore, dolore e pesantezza alle gambe, la medicina tradizionale utilizza impacchi basati sui seguenti componenti:

Il modo più comune di medicina tradizionale è l'uso di un impacco di sale o di soda. Per prepararlo, avrai bisogno di un litro di acqua calda, 100 g. carbonato di sodio o cloruro di sodio. Dopo che la soluzione è pronta, viene inumidita con una garza o asciugamani, che avvolgono l'area delle gambe. Le gambe sono avvolte con un panno asciutto sulla parte superiore e un impacco viene lasciato durante la notte.

Per fare un impacco di pomodori, hai bisogno di pomodori maturi, che vengono strofinati nella polpa. La consistenza simile a una purea risultante viene applicata alle aree interessate degli arti inferiori, dopo di che le gambe vengono avvolte con una garza o un asciugamano.

tinture

Come ausilio nel trattamento delle vene varicose, le tinture alcoliche vengono utilizzate in base ai seguenti componenti:

  • ippocastano;
  • Foglie di Kalanchoe;
  • fiori di acacia.

Per preparare tinture a base di ippocastano, avrai bisogno di 10 frutti della pianta, che vengono schiacciati allo stato di polvere. La sostanza risultante viene versata in un bicchiere di vodka o alcool a quaranta gradi e quindi rimossa in un luogo buio per 2 settimane. Il prodotto risultante viene strofinato la sera e assunto per via orale da un cucchiaino incompleto una volta al giorno.

La tintura a base di Kalanchoe aiuta a far fronte a gonfiore, dolore e con un uso prolungato aiuta ad eliminare la rete vascolare. Le foglie della pianta vengono frantumate e riempite fino in cima con un contenitore di vetro da mezzo litro. Successivamente, gli utensili utilizzati vengono riempiti fino all'orlo di vodka, coperti e puliti in un luogo protetto dalla luce solare. Dopo 1,5 settimane, la tintura viene utilizzata per strofinare le estremità inferiori. Per ottenere un buon effetto terapeutico, lo sfregamento deve essere usato per almeno 3 mesi.

La tintura di fiori di acacia è preparata in modo simile e applicata secondo lo stesso schema.

Allenamento fisico terapeutico

Uno dei modi per curare le vene varicose delle gambe a casa è la terapia fisica. Il suo obiettivo è rafforzare le pareti dei vasi sanguigni, aumentare il tono delle vene e migliorare la circolazione sanguigna locale. Prima di praticare la terapia fisica, è necessario consultare un flebologo che può programmare una visita nella sala di terapia fisica. Uno specialista in esercizi di fisioterapia ti aiuterà a scegliere una serie di esercizi, a mostrare come eseguirli correttamente, dopo di che le lezioni possono essere svolte a casa.

Previsione

Alla domanda se è possibile curare le vene varicose senza ricorrere a metodi radicali come la chirurgia, la risposta sarà affermativa solo se la malattia è in uno stato inedito. Quando compaiono i primi sintomi delle vene varicose, è necessario contattare immediatamente un flebologo e non automedicare, che può successivamente portare a un deterioramento dello stato dei vasi degli arti inferiori.

Lagranmasade Italia