Medico del macellaio per il trattamento delle vene varicose

! IMPORTANTE Per aggiungere un articolo ai segnalibri, premere: CTRL + D

Puoi porre una domanda a un MEDICO e ottenere una RISPOSTA GRATUITA compilando un modulo speciale sul NOSTRO SITO a questo link >>>

Vale la pena chiamarci subito se noti i seguenti sintomi:

  • le vene apparivano e acquisivano un colore innaturale (cremisi, cianotico);
  • spasmi degli arti e, prima di tutto, si verificano periodicamente le gambe;
  • pigmentazione della pelle nelle vene e sulle pieghe degli arti;
  • vari tipi di ulcere sulla superficie della pelle, specialmente nell'area adiacente alle articolazioni;
  • gonfiore frequente, in particolare le gambe;
  • dolori irragionevoli e dolori di braccia o gambe.

Anche uno dei sintomi elencati è una buona ragione per contattare un flebologo e sottoporsi a un esame approfondito per identificare possibili malattie venose.

Ricordate! Le nostre vene sono come letti fluviali lungo i quali scorre il sangue. E se iniziano a ferire, allora tutti i sistemi del nostro corpo sono automaticamente a rischio. La richiesta tempestiva di aiuto da parte nostra ti aiuterà a:

  • evitare complicazioni;
  • sottoporsi a trattamento conservativo senza chirurgia;
  • sbarazzarsi della malattia in modo rapido ed efficace;
  • apportare modifiche al solito stile di vita, che previene una ricaduta della malattia in futuro;
  • prevenire lo sviluppo di malattie del sistema cardiovascolare e di altri sistemi corporei;
  • migliorare significativamente la qualità e aumentare la propria aspettativa di vita.

1.17. Trombosi venosa profonda della gamba

Le malattie più gravi derivano da uno stile di vita anormale combinato con una predisposizione genetica. Sembrerebbe che la trombosi sia un'eccezione. Perché è spesso provocato da circostanze abbastanza comuni per tutti: una posizione prolungata (seduta) negli ingorghi (oh, questi ingorghi!), Lunghi voli, lunghi giacigli nel letto – tutto ciò che porta al ristagno di sangue nelle vene, al suo ispessimento e formazione coagulo di sangue.

In genere, in tali situazioni, si forma un coagulo di sangue nella gamba. Si gonfia, fa male e il medico dice al paziente che ha una trombosi venosa profonda della gamba. Non minaccia la gamba stessa, la gamba farà male e passerà, ancora V.S. Vysotsky cantò: "Questo non è dolore, se la gamba fa male!". È improbabile che avesse in mente la trombosi, perché se un coagulo di sangue si stacca, quindi secondo le leggi dell'anatomia “sparerà” nei vasi polmonari, si bloccheranno e questo causerà gravi malattie o persino la morte!

Vacci piano, non tutti i coaguli di sangue nella gamba sono potenzialmente pericolosi. Le vene delle gambe si trovano a diverse profondità e solo il sistema di vene profonde comunica direttamente con le vene che conducono ai polmoni. Pertanto, la trombosi e la tromboflebite delle vene superficiali sono innocue.

Un coagulo di sangue nelle vene profonde è pericoloso. Un coagulo di sangue situato sopra il ginocchio è particolarmente pericoloso; se anche questo posto fa male, allora questo è un ulteriore sintomo aggravante. Un esempio di approccio algoritmico alla situazione: dov'è la trombosi? Nella parte inferiore della gamba Dolore: una medicina; non fa male – un altro; sopra il ginocchio – pericoloso; sotto – dipende dalla situazione.

Quindi, non appena la gamba è gonfia dopo essere stata seduta per molto tempo, ad esempio, scendendo dall'aereo, vai immediatamente dal medico. Se si tratta di una trombosi, dovresti iniziare immediatamente a prendere farmaci per fluidificare il sangue. Tuttavia, qualcuno vola da anni, sta andando bene, e l'altro è rimasto seduto per tre ore davanti a un computer e ha ricevuto trombosi! Come determinare chi è a rischio?

In primo luogo, si tratta di persone con una tendenza innata alla trombosi, che, per vari motivi, generalmente determinati geneticamente, soffrono del sistema di coagulazione e anticoagulante. Normalmente, è strettamente bilanciato, ma a volte in condizioni congenite questa coerenza è disturbata. La tendenza alla coagulazione è superata da fattori che si oppongono.

Un fattore di rischio estremamente importante per la trombosi è il fumo. Sì, di nuovo fumando! Oncologia, problemi ai vasi sanguigni, trombosi – tutto per chi fuma e per chi fuma a casa o sul posto di lavoro!

Le vene delle gambe si trovano a diverse profondità e solo il sistema di vene profonde comunica direttamente con le vene che conducono ai polmoni. Pertanto, la trombosi e la tromboflebite delle vene superficiali sono innocue.

Il prossimo fattore è la terapia ormonale. Le donne che assumevano pillole anticoncezionali erano a rischio prima. Oggi, la situazione è cambiata a causa del fatto che il contenuto di estrogeni nelle compresse moderne è diventato molto meno. Ma se una donna fuma allo stesso tempo, il rischio raddoppia. Deve scegliere: prendere le pillole anticoncezionali o smettere di fumare. Non vale la pena combinare.

L'elenco dei fattori predisponenti comprende l'età. Più una persona è anziana, maggiore è la sua tendenza alla trombosi.

Probabilmente uno dei maggiori rischi è la recente chirurgia ortopedica. Qualsiasi intervento chirurgico alle ossa è seguito da farmaci per fluidificare il sangue.

Note sui campi

Ricordo un caso del genere. La moglie del mio medico, una donna di 30 anni, ha sofferto di trombosi, un incidente cerebrovascolare. Non siamo riusciti a determinare la causa, perché non ha mai fumato, non ha assunto ormoni, ha avuto normali test. E poi – di nuovo trombosi. Poi ho detto: cerca il cancro, perché la trombosi ripetuta non appare. Hanno iniziato a cercare, si è scoperto – un tumore nascosto …

Ricordiamo ancora una volta l'obesità – senza di essa non andremo da nessuna parte, risolvendo qualsiasi malattia grave!

La gravidanza è anche un fattore di rischio per la trombosi. Pertanto, il medico deve considerare i sintomi che compaiono nella futura madre in questo aspetto.

La presenza di oncologia è un classico esempio di una maggiore tendenza alla trombosi. Per la prima volta, una tale relazione è stata descritta dal medico francese Trousseau, egli stesso un paziente con cancro del pancreas e osservando lo sviluppo della trombosi su se stesso.

Oltre all'oncologia, ci sono anche insufficienza cardiaca e infarto acuto – hanno anche uno stato ipercoagulabile. Includono anche alcune malattie renali, lupus e alcune malattie reumatiche.

Il trattamento consiste nella prescrizione di farmaci per fluidificare il sangue. In primo luogo, sono iniezioni di eparina a basso peso molecolare nel pomeriggio, successivamente vengono aggiunte compresse: warfarin. Nota: il warfarin inizia a funzionare solo dopo XNUMX-XNUMX giorni di somministrazione ed è molto importante assumere una dose adeguata. Pertanto, sono presi insieme.

L'eparina di solito viene interrotta quando i test mostrano che il sangue si è sufficientemente liquefatto e il warfarin funziona. In futuro, tali analisi dovrebbero essere fatte costantemente; c'è un indicatore speciale – INR; dovrebbe essere nel caso di una dose adeguata tra 2 e 3. Se inferiore, il medicinale non funziona e la dose deve essere aumentata; se di più, potrebbe esserci un rischio di sanguinamento.

È vero, oggi ci sono altre pillole per fluidificare il sangue: prodax; un tale controllo rigoroso non è richiesto lì, ma sono ancora piuttosto costosi. La durata dell'ammissione dipende dalle circostanze. Se il motivo è stato un fattore che è già passato, ad esempio, un lungo volo, l'assunzione delle compresse è limitata a tre mesi (per alcuni è sufficiente un mese). Se la trombosi si ripresenta, è necessario assumere farmaci già da sei mesi. E se viene identificata una causa come una tendenza innata alla trombosi, sei condannato a prendere questi farmaci per la vita.

Sembrerebbe logico mettere i pazienti con trombosi ripetute in una vena che porta ai polmoni, un certo filtro – "trappola trombolitica". In effetti, lo hanno detto. Ci piace particolarmente farlo, ma in Occidente – molto meno spesso, e lo spettro di indicazioni per l'impostazione del filtro è molto ristretto. Il fatto è che il filtro stesso è trombogenico, forma di trombi su di esso, che anche "spara"! Quindi, se hai un filtro, questo non significa che puoi smettere di prendere fluidificanti del sangue.

Una descrizione dettagliata per i nostri lettori: un medico di macellai sulle vene varicose, come trattarle sul sito di vene varicose-cure.rf in dettaglio e con foto.

Agapkin Sergey Nikolaevich oggi è uno specialista dei sistemi sanitari tradizionali e ricopre la carica di rettore dell'Istituto dei sistemi sanitari tradizionali di Mosca. In precedenza, è stato selezionato con successo in televisione ed è stato selezionato per il ruolo del principale canale televisivo Russia nel programma "Sulla cosa più importante".

Nanovein  Come trattare le vene varicose di droga

Alcuni dei suoi successi:

  • Il titolare del certificato di un istruttore professionista "Emergency First Response";
  • Presidente della Moscow Therapy Society;
  • Membro dell'International Association of Yoga Therapists;
  • Editore della rivista scientifica "Yoga";
  • Fondatore del Ryazan Yoga Center.
Le vene varicose possono essere facilmente eliminate senza chirurgia! Per questo, molti europei usano Nanovein. Secondo i flebologi, questo è il metodo più rapido ed efficace per eliminare le vene varicose!

La Nanovein è un gel peptidico per il trattamento delle vene varicose. È assolutamente efficace in qualsiasi fase della manifestazione delle vene varicose. La composizione del gel comprende 25 componenti curativi esclusivamente naturali. In soli 30 giorni dall'uso di questo farmaco, puoi eliminare non solo i sintomi delle vene varicose, ma anche eliminare le conseguenze e la causa del suo verificarsi, oltre a prevenire il ri-sviluppo della patologia.

Puoi acquistare Nanovein sul sito Web del produttore.

Passiamo alle vene varicose, la cosa più importante

Le vene varicose sono una patologia abbastanza comune in cui la scarsa circolazione venosa ha causato l'espansione delle vene. Nella maggior parte dei casi, le vene, allo stesso tempo, acquisiscono un colore rosso o viola bluastro. Compaiono nodi varicosi, a causa dei quali le gambe fanno costantemente male e diventano brutte. Le vene diventano più grandi del solito e si gonfiano.

Il dottor agapkin sulle vene varicose dice quanto segue: può apparire in persone di qualsiasi genere – sia le donne che gli uomini soffrono di questa malattia. Tuttavia, spesso questo disturbo colpisce le donne, specialmente durante la gravidanza. Il principale gruppo a rischio è costituito da persone di età superiore ai 30 anni. Nella maggior parte dei casi, questa patologia si osserva sotto il ginocchio o nella parte inferiore della gamba.

Le cause della malattia

Se parliamo delle vene varicose più importanti si verifica, principalmente a causa di un funzionamento improprio delle valvole delle vene. La vena ha valvole unidirezionali che impediscono il flusso di sangue nella direzione opposta. Queste valvole consentono al sangue di fluire solo in una direzione, ad es. – nella direzione del cuore, mentre la valvola inferiore è chiusa.

Oltre a quanto sopra, ci sono altri motivi per questa patologia. I più comuni sono:

  1. Obesità, ad es. un maggiore peso corporeo crea una maggiore pressione sulle gambe;
  2. la gravidanza;
  3. Aumento della pressione intra-addominale, che può essere osservata con uno sforzo prolungato, durante l'esercizio con "ferro", costipazione in forma cronica e molti altri;
  4. Malattia cronica della valvola cardiaca;
  5. Lavoro "in piedi" / "seduto".

Prevenzione e trattamento delle vene varicose

La maggior parte dei medici nel trattamento di questa patologia aderisce a metodi conservativi o minimamente invasivi. Ad esempio, invece di metodi radicali per combattere la malattia, puoi prima cambiare lo stile di vita, secondo le raccomandazioni degli specialisti.

I cambiamenti nello stile di vita elencati di seguito aiutano a prevenire l'insorgenza e lo sviluppo delle vene varicose:

  • Non stare in piedi o seduto per un lungo periodo di tempo.
  • È necessario evitare un'eccessiva esposizione al sole.
  • Devi perdere chili in più e mantenere un peso sano.
  • È necessario impegnarsi in esercizi speciali che aiutano a rafforzare i muscoli delle gambe, perché sono i muscoli che spingono il sangue verso l'alto.
  • Dovresti astenersi dal rimanere a lungo nella posizione "piede a piede".
  • Se c'è una sensazione di affaticamento alle gambe, dovrebbero essere lasciati riposare, sdraiarsi bene per 5-10 minuti. con le gambe sollevate – questo consentirà di scaricare le valvole.

Un breve video con la partecipazione del Dr. Agapkin sulle vene varicose

La lotta contro la malattia con l'aiuto della maglieria medica

Questo metodo per sbarazzarsi di questa patologia non richiede una visita da un medico e offre l'opportunità di effettuare trattamenti a casa. La maglieria a compressione può essere di diversi tipi: calze, collant o gambaletti. Può anche avere vari gradi di compressione. Durante il trattamento, la calzetteria a compressione esercita una pressione sulle gambe e aiuta il flusso sanguigno al cuore. È possibile acquistare tali biancheria intima medica oggi nella rete di farmacie.

Metodi chirurgici e di altro trattamento

Si rivolgono a metodi di trattamento più radicali quando un cambiamento nello stile di vita non ha aiutato, o un caso gravemente trascurato. Le vene vengono rimosse in anestesia generale con un intervento chirurgico. Dopo un intervento chirurgico di questo tipo, il periodo di recupero può essere di 3-6 settimane. Il chirurgo, durante la procedura, rimuove le vene attraverso una piccola incisione.

Questa procedura viene eseguita solo se la malattia è accompagnata da un significativo deterioramento della salute e un forte dolore. Fortunatamente, i metodi radicali sono usati sempre meno. Sono sostituiti da quelli efficaci e indolori che non richiedono l'anestesia locale:

  1. Il trattamento laser è un metodo in cui un catetere viene inserito in una vena e "sigillato" utilizzando un raggio laser.
  2. Scleroterapia: nel processo di applicazione di questo metodo, viene iniettato un farmaco speciale nella vena, incollando le sue pareti, che impedisce il flusso sanguigno.
  3. L'ablazione con radiofrequenza è una procedura in cui un catetere viene inserito in una vena e "chiuso" con l'aiuto di onde a radiofrequenza.

Un modo comprovato per curare le vene varicose a casa in 14 giorni!

Ci sono controindicazioni. Consultare un medico

Le vene varicose sono il problema di milioni di donne. Questa malattia dà a una donna molti disagi e disagi. E come si suol dire, è meglio prevenire la malattia che curarla in seguito. Pertanto, è importante conoscere i segni iniziali delle vene varicose e i metodi per la sua prevenzione. Ma anche se le vene gonfie sono già presenti sulle gambe, i suggerimenti di seguito ti aiuteranno a fermare la malattia e persino, forse, a liberartene completamente.

Segni iniziali di vene varicose:
– Edema;
– Pesantezza e dolore alle gambe;
– Crampi alle gambe notturni;
– Asterischi vascolari;
– Reti vascolari.
Se hai molti di questi sintomi, è possibile che questo sia lo stadio iniziale delle vene varicose, anche se le vene non si gonfiano.

Come fermare le vene varicose o 5 regole efficaci per la sua prevenzione:
1. Evitare il verificarsi di vene varicose:
– Non sedersi a gambe incrociate.
– Non fumare.
– Conduci uno stile di vita attivo.
– Rifiuta i tacchi alti.
– Combattere il sovrappeso.
– Non visitare lo stabilimento balneare.
– Trattare la costipazione.

2. Esegui speciali esercizi di respirazione:
– respirazione diaframmatica, 10 minuti al giorno: inspirare ed espirare con lo stomaco.

3. Indossare indumenti compressivi o utilizzare bende elastiche. Aiuteranno le vene a mantenere il loro tono e puramente meccanicamente non consentiranno loro di espandersi.

4. Fai una doccia di contrasto. L'acqua calda dilata i vasi sanguigni, restringe il freddo. L'allenamento vascolare ha luogo, diventano più forti, più elastici
5. Visita il tuo medico regolarmente. L'arsenale della medicina moderna contiene molti metodi per fermare lo sviluppo della malattia.
– procedure speciali;
– farmaci per la prevenzione e il trattamento.

"Farmaci – venotonici", con vene varicose

Inserito in A casa, In un corpo sano, Inoltra per la salute, I medici raccomandano, Istruzioni operative, Come imparare, Sintesi, Informazioni sul più importante 2018, Aiuto del medico, Chiedi a un medico

"Chiedi al medico", l'intestazione è la più popolare nell'ambito del nostro programma, perché consente ai medici del nostro programma di parlare direttamente con il pubblico. Lo schema è semplice: il pubblico prepara le domande, quindi, fanno i dottori in onda. I medici, a loro volta, danno risposte dirette. E anche a volte fanno una diagnosi.

Quindi, oggi in studio è il Dr. Myasnikov e risponde alle seguenti domande. La spettatrice del programma, Valentina, dice: ha una malattia venosa cronica. Prende la venotonica, la aiutano molto bene, allevia quasi tutti i sintomi, allo stesso tempo, vuole sapere per quanto tempo possono essere presi.

Nanovein  Prevenzione e trattamento della flebite venosa sul braccio

La sua seconda domanda è la seguente: i medici hanno scoperto nodi venosi, le offrono un'operazione, ma sta a lei decidere se eseguirla o meno. Ha senso eseguire l'operazione? Dicono che riappaiono i nodi.

Medic Myasnikov risponde: i venotonici sono medicinali considerati inefficaci in medicina. E non tutti aiutano. Ma se lo spettatore è contento di loro, allora accettalo ulteriormente. È positivo che ti aiutino e devi prenderlo senza interruzioni, poiché non ci sono effetti collaterali speciali da parte loro. Per quanto riguarda l'operazione sui nodi, se interferiscono notevolmente con la sua vita, allora vale la pena fare l'opzione. Se non interferiscono, non è necessario. E sì, dopo l'operazione, i nodi possono effettivamente tornare. Quindi, decidi per lei.

Marina dice: cinque anni fa, ha subito un intervento chirurgico. Rimozione dell'osso sulla gamba. Oggi si sta chiedendo se è necessario rimuovere un osso sull'altra gamba e fare una seconda operazione?

Myasnikov risponde: l'architettura del piede è rotta, a volte, in alcuni casi, l'operazione deve essere eseguita. Lascialo consultare il tuo medico. Ma ancora una volta, l'ultima parola per lo spettatore. Tutto dipende da come le impedisce di vivere.

Alexander è interessato allo studio: quando un medico prescrive medicine, di solito si rivelano costose. Un medico familiare gli consigliò di chiedere alle farmacie analoghi di questi farmaci e di essere trattati con loro. In modo che sarebbe più economico. Questo può essere fatto?

"Devi!" – risponde il dott. Myasnikov.

Spiega la sua risposta: il fatto che l'azienda farmaceutica persegue l'obiettivo di fare soldi con un paziente è un fatto ben noto. Ed è importante sapere che quando un'azienda crea una medicina, deve spendere in media 15 anni e un miliardo di dollari per lo sviluppo e la produzione. Oltre a studi clinici. È chiaro che l'uomo d'affari che ha investito i soldi vuole "battere" questi soldi.

Quindi, registra un brevetto per il rilascio del medicinale, il che significa che ora solo lui può produrre questi medicinali. Il brevetto è concesso per 20 anni. Durante questo periodo, deve restituire i soldi. Dopo la caduta della protezione brevettuale, è già il problema dell'azienda se ha battuto o meno i soldi, ma la formula di produzione di farmaci sta diventando disponibile al pubblico.

Quindi, ci sono analoghi. Più analoghi ci sono sul mercato, più perde lo sviluppatore dell'azienda. Ma questi analoghi non sono peggiori dell'originale. Sì e più economico. Hanno gli stessi effetti positivi e collaterali. Si chiamano "generici" e devi acquistarli.

Perché i medici raccomandano? La medicina è una cosa costosa. Una persona paga per un mese, un secondo e poi decide di saltare dal farmaco, convincendosi che sta facendo bene. E ci sono medicine che devi prendere per tutta la vita: come, ad esempio, contro l'ipertensione o colesterolo cattivo nel sangue.

Di conseguenza, a causa dei soldi, il paziente si paralizza e l'intera storia può persino finire con la morte. È importante per il medico che il paziente non lasci il trattamento. Pertanto, gli permetta di acquistare medicinali più economici di non essere trattati affatto. Inoltre, i medici dei nostri pazienti sono ben consapevoli: ci sono farmaci che hanno lo stesso effetto e la differenza di prezzo, tra loro, è di decine di migliaia di rubli.

Ti ricordiamo che la sinossi è solo una breve compressione di informazioni su un determinato argomento da un programma specifico; la versione completa del video può essere visualizzata qui. Sul numero più importante del 1919 del 9 febbraio 2018.

Le informazioni sono state utili e interessanti per te? Condividi il link al sito con i tuoi amici sul tuo blog, sito o forum in cui stai comunicando. Grazie.

"Farmaci – venotonici", con vene varicose

"Chiedi al medico", l'intestazione è la più popolare nell'ambito del nostro programma, perché consente ai medici del nostro programma di parlare direttamente con il pubblico. Lo schema è semplice: il pubblico prepara le domande, quindi, fanno i dottori in onda. I medici, a loro volta, danno risposte dirette. E anche a volte fanno una diagnosi.

Quindi, oggi in studio è il Dr. Myasnikov e risponde alle seguenti domande. La spettatrice del programma, Valentina, dice: ha una malattia venosa cronica. Prende la venotonica, la aiutano molto bene, allevia quasi tutti i sintomi, allo stesso tempo, vuole sapere per quanto tempo possono essere presi.

La sua seconda domanda è la seguente: i medici hanno scoperto nodi venosi, le offrono un'operazione, ma sta a lei decidere se eseguirla o meno. Ha senso eseguire l'operazione? Dicono che riappaiono i nodi.

Medic Myasnikov risponde: i venotonici sono medicinali considerati inefficaci in medicina. E non tutti aiutano. Ma se lo spettatore è contento di loro, allora accettalo ulteriormente. È positivo che ti aiutino e devi prenderlo senza interruzioni, poiché non ci sono effetti collaterali speciali da parte loro. Per quanto riguarda l'operazione sui nodi, se interferiscono notevolmente con la sua vita, allora vale la pena fare l'opzione. Se non interferiscono, non è necessario. E sì, dopo l'operazione, i nodi possono effettivamente tornare. Quindi, decidi per lei.

Marina dice: cinque anni fa, ha subito un intervento chirurgico. Rimozione dell'osso sulla gamba. Oggi si sta chiedendo se è necessario rimuovere un osso sull'altra gamba e fare una seconda operazione?

Myasnikov risponde: l'architettura del piede è rotta, a volte, in alcuni casi, l'operazione deve essere eseguita. Lascialo consultare il tuo medico. Ma ancora una volta, l'ultima parola per lo spettatore. Tutto dipende da come le impedisce di vivere.

Alexander è interessato allo studio: quando un medico prescrive medicine, di solito si rivelano costose. Un medico familiare gli consigliò di chiedere alle farmacie analoghi di questi farmaci e di essere trattati con loro. In modo che sarebbe più economico. Questo può essere fatto?

"Devi!" – risponde il dott. Myasnikov.

Spiega la sua risposta: il fatto che l'azienda farmaceutica persegue l'obiettivo di fare soldi con un paziente è un fatto ben noto. Ed è importante sapere che quando un'azienda crea una medicina, deve spendere in media 15 anni e un miliardo di dollari per lo sviluppo e la produzione. Oltre a studi clinici. È chiaro che l'uomo d'affari che ha investito i soldi vuole "battere" questi soldi.

Quindi, registra un brevetto per il rilascio del medicinale, il che significa che ora solo lui può produrre questi medicinali. Il brevetto è concesso per 20 anni. Durante questo periodo, deve restituire i soldi. Dopo la caduta della protezione brevettuale, è già il problema dell'azienda se ha battuto o meno i soldi, ma la formula di produzione di farmaci sta diventando disponibile al pubblico.

Quindi, ci sono analoghi. Più analoghi ci sono sul mercato, più perde lo sviluppatore dell'azienda. Ma questi analoghi non sono peggiori dell'originale. Sì e più economico. Hanno gli stessi effetti positivi e collaterali. Si chiamano "generici" e devi acquistarli.

Perché i medici raccomandano? La medicina è una cosa costosa. Una persona paga per un mese, un secondo e poi decide di saltare dal farmaco, convincendosi che sta facendo bene. E ci sono medicine che devi prendere per tutta la vita: come, ad esempio, contro l'ipertensione o colesterolo cattivo nel sangue.

Di conseguenza, a causa dei soldi, il paziente si paralizza e l'intera storia può persino finire con la morte. È importante per il medico che il paziente non lasci il trattamento. Pertanto, gli permetta di acquistare medicinali più economici di non essere trattati affatto. Inoltre, i medici dei nostri pazienti sono ben consapevoli: ci sono farmaci che hanno lo stesso effetto e la differenza di prezzo, tra loro, è di decine di migliaia di rubli.

Ti ricordiamo che la sinossi è solo una breve compressione di informazioni su un determinato argomento da un programma specifico; la versione completa del video può essere visualizzata qui. Sul numero più importante del 1919 del 9 febbraio 2018.

Lagranmasade Italia