Massaggio per le vene varicose

Le vene varicose sono una malattia associata a una diminuzione del tono venoso e al conseguente allungamento delle pareti delle vene. Una delle misure preventive più importanti per le vene varicose è il massaggio.

Le vene varicose possono essere facilmente eliminate senza chirurgia! Per questo, molti europei usano Nanovein. Secondo i flebologi, questo è il metodo più rapido ed efficace per eliminare le vene varicose!

La Nanovein è un gel peptidico per il trattamento delle vene varicose. È assolutamente efficace in qualsiasi fase della manifestazione delle vene varicose. La composizione del gel comprende 25 componenti curativi esclusivamente naturali. In soli 30 giorni dall'uso di questo farmaco, puoi eliminare non solo i sintomi delle vene varicose, ma anche eliminare le conseguenze e la causa del suo verificarsi, oltre a prevenire il ri-sviluppo della patologia.

Puoi acquistare Nanovein sul sito Web del produttore.

I benefici del massaggio

Il principale pericolo delle vene varicose è un indebolimento dell'apparato venoso e le complicanze associate dovute allo sviluppo di congestione o danni ai vasi sanguigni. Il massaggio con le vene varicose è in grado di:

  • Migliora l'afflusso di sangue e riprendi la normale alimentazione di tutti i tessuti, fornendo loro ossigeno.
  • Elimina il gonfiore: quando esposto agli arti, viene stimolato il drenaggio nei tessuti, a causa del quale viene rimosso il liquido in eccesso dal corpo.
  • Aumenta il tono dei tessuti molli e dei vasi sanguigni – il miglioramento della circolazione sanguigna stimola il metabolismo, le vene diventano più elastiche, l'infiammazione e il dolore scompaiono.
  • Accelera la rigenerazione: grazie a un metabolismo veloce, i processi di recupero sono accelerati.

Il massaggio ai piedi per le vene varicose fornisce agli arti inferiori una buona alimentazione e mantenimento del tono, normalizza la funzionalità delle valvole venose e, in combinazione con altre misure, aiuta a recuperare.

Caratteristiche del massaggio per le vene varicose

Sebbene il massaggio sia di solito benefico, con le vene varicose ci sono diversi punti che devono essere osservati:

  • Le procedure sono prescritte nelle fasi iniziali e in assenza di complicanze: se la malattia viene avviata, le procedure sono inutili e talvolta dannose.
  • Tutti i movimenti del massaggio superficiale comportano solo carezze, formicolio leggero, sfregamento e agitazione.
  • È vietato impastare intensamente, tagliare i movimenti, accarezzare.
  • Nessun movimento viene eseguito vicino alle vene interessate.
  • Inizia la procedura dalla zona dell'anca e poi vai allo stinco e al piede.

È ottimale eseguire un massaggio ai piedi con le vene varicose da uno specialista, alternandolo a esercizi ginnici. L'auto-massaggio può essere eseguito a casa – ma solo superficiale. Il massaggio delle vene profonde dovrebbe essere eseguito da un massaggiatore certificato.

Tipi di massaggi ammessi per le vene varicose:

  • massaggio medico medico;
  • cellulite;
  • vuoto;
  • miele;
  • auto-massaggio.

Massaggio medico medico

Il massaggio medico medico viene eseguito da un paramedico che possiede tecniche di massaggio speciali. Questa tecnica ha lo scopo di migliorare il movimento del sangue e della linfa, aumentare l'elasticità dei vasi venosi, aumentare il tono delle pareti delle vene e normalizzare il funzionamento delle valvole. Che a sua volta migliora significativamente l'effetto visivo delle condizioni delle gambe.

Qual è la particolarità di un tale massaggio?

  1. Viene eseguito senza intoppi, senza movimenti intermittenti, senza forte pressione, toccando e forte pressione.
  2. Pressione inaccettabile nelle vene. Soprattutto nella parte interna della coscia e nella fossa poplitea.
  3. I movimenti di massaggio iniziano con i muscoli di una gamba sana, con un decorso unilaterale della malattia.
  4. Il massaggio prevede una carezza regolare dei muscoli della coscia con elementi di presa circolare e movimento sul gluteo.
  5. Ulteriore impastamento dei muscoli della parte bassa della schiena.
  6. Quindi accarezzando i muscoli del polpaccio dal piede al ginocchio, seguiti da una presa e da un leggero scuotimento.
  7. Alla fine – massaggio ai piedi.

Il medico prescriverà, oltre al massaggio terapeutico, esercizi di fisioterapia. Questo è un complesso di semplici esercizi che mirano ad aumentare il flusso sanguigno attraverso le vene verso l'alto e ridurre i processi stagnanti.

Nanovein  Che tipo di medico per le vene varicose

Massaggio anticellulite

Numerosi studi medici hanno dimostrato il legame tra cellulite e vene varicose. Si scopre che l'interruzione dei vasi sanguigni è la causa dell'effetto della "buccia d'arancia" sul corpo.

Il massaggio anticellulite viene utilizzato per migliorare la circolazione sanguigna nei tessuti, rimuovere le tossine dal corpo e migliorare il funzionamento del sistema linfatico.

Quando si esegue questa forma di massaggio, è necessario conoscere e seguire diverse regole di base:

  • Prima del massaggio, si consiglia di consultare un flebologo e determinare il livello di carico ammissibile;
  • è vietato eseguire il massaggio direttamente sulle parti del corpo interessate dalle vene varicose; la procedura influenza indirettamente lo stato dei vasi.

Per un tale massaggio, viene solitamente utilizzato un tipo di crema o olio, in cui vengono aggiunte alcune gocce di olio essenziale di agrumi. In alcuni casi, eseguono un massaggio anticellulite di tipo contrastante, usando a questo scopo unguenti rinfrescanti alla menta o all'eucalipto per la parte inferiore della gamba e pomate riscaldanti per avvolgere i fianchi.

Procedura di massaggio:

I movimenti del massaggio vanno dal basso verso l'alto; Devi iniziare con le ginocchia e finire sui glutei. I muscoli glutei vengono massaggiati dal centro ai lati e, dal basso verso l'alto.

  1. I primi 2-3 minuti – carezze. Afferrando la tibia da entrambi i lati, le braccia si alzano, stringendo leggermente la pelle.
  2. Segue quindi la macinatura, che di solito viene eseguita dalle costole dei palmi.
  3. Quindi, l'impastare è una leggera compressione della pelle, mentre i muscoli non sono interessati.
  4. Vibrazioni. Può essere fatto in diversi modi. Ad esempio, prendi la pelle e inizia movimenti leggeri. O semplicemente vibrare senza spremere.

Massaggio sottovuoto

Esistono due tipi di massaggio:

Tecnologia GPL

Questa è una procedura sicura e multidimensionale che colpisce il corpo. Viene effettuato in strutture mediche e sportive, nei saloni di bellezza. Per il massaggio, viene utilizzato un apparecchio speciale con un metodo di esposizione alla pelle sottovuoto.

Il risultato di questo massaggio è un miglioramento della circolazione sanguigna e una diminuzione della congestione. Questa forma di massaggio è generalmente raccomandata nella prima e nella seconda fase della manifestazione delle vene varicose.

Può massaggiare

Irritando la pelle con il vuoto, il massaggio a coppa migliora la circolazione sanguigna e il metabolismo dei tessuti. Tale massaggio viene solitamente eseguito da un medico, ma un'opzione domestica è anche possibile, naturalmente, dopo l'approvazione della procedura da parte di un medico.

Per condurre un tale massaggio, la pelle viene lubrificata con crema o vaselina, quindi un vaso viene posizionato su questa zona. Il massaggio è prescritto solo nella prima fase delle vene varicose con comparsa di gravità e disagio agli arti. Il massaggio a coppa riduce la congestione, migliora la circolazione sanguigna, allevia il dolore.

Il massaggio sottovuoto viene eseguito solo su parti del corpo senza segni di vene varicose!

Massaggio al miele

Questo tipo di massaggio è raccomandato solo nella prima e nella seconda fase della malattia e sotto la supervisione di un medico, poiché la sua efficacia dipende dalle caratteristiche individuali della persona e dal grado di sviluppo delle vene varicose. Tale massaggio migliora il flusso sanguigno, tonifica i vasi sanguigni, rende la pelle elastica. Oggi, il massaggio al miele per le vene varicose viene utilizzato raramente.

Il massaggio al miele viene eseguito secondo determinate regole:

  • Il miele deve essere naturale e denso. Prima di applicare deve essere riscaldato a bagnomaria. Puoi anche aggiungere oli essenziali lì.
  • I movimenti dovrebbero essere leggeri e fluidi.
  • Dopo il massaggio, è possibile versare acqua fresca sulla zona.

Non puoi fare massaggi nell'area della pelle, dove ci sono vene di ragno, noduli e anche solo vene allargate!

Auto-massaggio

L'auto-massaggio con le vene varicose è finalizzato alla cura regolare delle condizioni delle gambe mediante:

È importante ammettere onestamente a te stesso che sei in grado di eseguire l'auto-massaggio quotidiano preventivo a casa? In caso contrario, benvenuto da uno specialista.

Massaggio alle mani

Fare un tale massaggio da soli è molto semplice e abbastanza veloce (solo 5-10 minuti) e l'efficacia di questa procedura è incredibilmente alta. Bisogna solo non essere pigri e prestare attenzione a se stessi.

  1. È consigliabile al mattino o dopo una dura giornata in piedi, è conveniente posizionare le gambe su un'alta superficie morbida o ad un angolo di 45 gradi sul muro, appoggiando i piedi.
  2. Stringendo la caviglia con i palmi delle mani, più volte dolcemente senza una forte pressione, eseguiamo movimenti di carezzamento verso il ginocchio.
  3. Quindi, come se si stesse sfregando la parte inferiore delle gambe con un movimento circolare, premere leggermente sulle vene nella direzione dal basso verso l'alto. Quindi facciamo scorrere il sangue in eccesso stagnante nelle vene.
  4. Successivamente, afferrando il muscolo del polpaccio su entrambi i lati, iniziamo a impastarlo delicatamente. Agiamo facilmente, senza profonda pressione. La direzione del movimento della mano va dal piede al ginocchio.
  5. Allo stesso modo, massaggiamo i muscoli della coscia. La direzione dei movimenti del massaggio va dal ginocchio alla natica.
  6. Questo è seguito da impastare e strofinare la parte bassa della schiena.
  7. E la fase finale è il massaggio ai piedi. Puoi posizionare il piede sottosopra, piegandolo al ginocchio, sulla seconda gamba. Impastare ogni dito, strofinare il piede e l'area della caviglia con il pugno. Completiamo il massaggio con movimenti rotatori del piede.

Un gel speciale che migliora la microcircolazione del sangue, come Troxevasin o suoi analoghi, ti aiuterà a migliorare l'effetto della procedura di massaggio.

Procedura di idromassaggio

Nanovein  Fai un bagno con soda varicosa

Dopo solo alcune procedure di idromassaggio, sentirai la luce nelle gambe e la tua pelle diventerà più tonica ed elastica.

È tutto molto semplice. Nel processo di doccia, aggiungi i movimenti di massaggio con un getto d'acqua sulla pelle di entrambe le gambe, direzione dal basso verso l'alto. L'intensità della pressione dell'acqua dovrebbe essere palpabile.

  • Lavora prima il piede (compresi i piedi).
  • Quindi la coscia dal ginocchio alla parte bassa della schiena.
  • Massaggia la parte bassa della schiena.
  • Completiamo il massaggio trattando la parte inferiore della gamba. Inoltre, l'area delle vene sporgenti dovrebbe essere evitata.

Iniziamo l'idromassaggio con acqua calda, abbassando gradualmente la temperatura. Finisci abbastanza freddo.

Va ricordato che l'automassaggio e l'idromassaggio sono ammessi solo nelle primissime fasi delle vene varicose. In tutti gli altri casi, è necessaria una consultazione con un flebologo.

massaggio tailandese

La tecnica del massaggio Thai generale (più spesso usato) prevede il contatto più vicino possibile con il paziente: l'impatto su determinati punti e zone viene effettuato non solo da dita e palmi, ma anche da gomiti, ginocchia, piedi, avambracci, polsi, bastoncini di bambù.

Massaggio ai piedi per le vene varicose con tecnica tailandese:

  • migliora la circolazione sanguigna;
  • rimuove il gonfiore;
  • aumenta il tono di muscoli e vasi sanguigni;
  • promuove l'eliminazione accelerata delle tossine;
  • stimola l'attività del sistema nervoso.

Tutti questi effetti normalizzano il funzionamento del sistema venoso, tuttavia si sviluppano con un massaggio adeguato, disponibile solo per gli specialisti.

agopressione

L'agopuntura, o l'esposizione a punti specifici, fa parte della medicina orientale. La digitopressione per le vene varicose, come con altre malattie, aiuta a ripristinare la forza del corpo umano e ad affrontare la malattia.

Esistono diversi punti attivi che aiutano con le vene varicose degli arti inferiori: sul piede sotto la caviglia, sullo stinco sopra la caviglia, appena sopra la rotula. Quando fai il massaggio da solo, devi seguire esattamente le raccomandazioni, ma è meglio affidare la sessione a uno specialista.

Controindicazioni al massaggio:

  • tromboflebite;
  • qualsiasi malattia della pelle, nonché violazioni della sua integrità – eruzioni cutanee, graffi e ferite, lividi;
  • ulcere trofiche;
  • aumento della temperatura corporea;
  • malattie infettive.

Quali procedure non possono essere eseguite con le vene varicose?

Qualsiasi tipo di esposizione al calore ad alta temperatura (bagno, sauna) è indesiderabile per le vene varicose di III – IV grado.

È molto importante che qualsiasi tipo di massaggio per le vene varicose venga eseguito tenendo conto del controllo della coagulazione del sangue.

Si è laureata presso il Medical College di Sebastopoli intitolato a Zhenya Deryugina con una laurea in Medicina Generale. Un seguace di trattamenti conservativi.

Lagranmasade Italia