Massaggio alle gambe per le regole e le caratteristiche delle vene varicose

Le vene varicose sono una patologia che è difficile da trattare esclusivamente con farmaci da farmacia. Sia la metà maschile che quella femminile dei pazienti, oltre al corso principale del farmaco, sono necessarie procedure speciali.

Il massaggio ai piedi per le vene varicose è una delle manipolazioni specialistiche più accessibili e semplici di natura ausiliaria. Tuttavia, il trattamento delle aree problematiche è necessario tenendo conto di determinati requisiti, in modo da non causare ancora più danni alle vene invece che benefici.

Le vene varicose possono essere facilmente eliminate senza chirurgia! Per questo, molti europei usano Nanovein. Secondo i flebologi, questo è il metodo più rapido ed efficace per eliminare le vene varicose!

La Nanovein è un gel peptidico per il trattamento delle vene varicose. È assolutamente efficace in qualsiasi fase della manifestazione delle vene varicose. La composizione del gel comprende 25 componenti curativi esclusivamente naturali. In soli 30 giorni dall'uso di questo farmaco, puoi eliminare non solo i sintomi delle vene varicose, ma anche eliminare le conseguenze e la causa del suo verificarsi, oltre a prevenire il ri-sviluppo della patologia.

Puoi acquistare Nanovein sul sito Web del produttore.

Appuntamento e controindicazioni

L'obiettivo principale di qualsiasi corso di massaggio sarà quello di stimolare la circolazione sanguigna nell'area in cui passano le vene espanse o gonfie. Ausiliario: l'eliminazione rapida del dolore. Tuttavia, lo specialista che effettuerà il massaggio deve possedere qualifiche e conoscenze sufficienti sulle caratteristiche delle vene varicose.

Per i pazienti, il massaggio con le vene varicose presenterà alcune controindicazioni:

  • È vietato l'uso di numerosi aiuti. Ad esempio, lattine (un tipo di massaggio sotto vuoto).
  • Con una sostanza come il miele, è necessario prestare particolare attenzione alla sua capacità di migliorare l'irritazione locale e aumentare la circolazione sanguigna.

Inoltre, il massaggio con le vene varicose delle gambe è proibito per alcune condizioni del paziente:

  • A temperatura corporea elevata (superiore a 37,5 °) – in modo da non impedire al corpo di superare l'infezione.
  • In presenza di alcune malattie di natura pronunciata infettiva (qualsiasi forma di influenza, tifo).
  • In forme acute di infiammazione (ad esempio, lesioni alla schiena e infiammazione delle vertebre).
  • Con qualsiasi tipo di sanguinamento, comprese le mestruazioni.
  • A linfonodi.
  • Se c'è una reazione allergica sulla pelle.
  • Con nausea o vomito.
  • Durante la somministrazione di analgesici narcotici.
Nanovein  Cause, sintomi, prevenzione e trattamento delle gambe varicose

Solo il flebologo specialista esperto sarà in grado di dire quali tipi di massaggio saranno disponibili per il paziente.

Come eseguire la procedura da soli a casa

Un eccellente massaggio ai piedi per le vene varicose può essere eseguito in modo indipendente. Ma è importante conoscere tutte le sfumature e i requisiti di tali procedure. Una sessione stessa di solito consiste nei seguenti passaggi:

  • Massaggia le caviglie con movimenti leggeri, dalle caviglie alle ginocchia. È impossibile spostare la pelle.
  • Dalle caviglie vai alla macinazione della regione tibiale, usando movimenti circolari morbidi.
  • Puoi ripetere le tecniche con le caviglie e le gambe, quindi spostarti gradualmente in altre aree, ad esempio sui fianchi.

Per un massaggio indipendente, puoi usare unguenti o gel speciali. I medici raccomandano di condurre sessioni al mattino.

Le gambe possono essere posizionate leggermente più in alto rispetto al corpo, su un cuscino o su un soffio basso. Non è consigliabile spremere le vene. È meglio evitare di toccare le navi che si gonfiano verso l'esterno o sono molto dilatate.

Varietà approvate

I grandi massaggi giornalieri possono essere:

  • Trattamento degli arti inferiori con getti d'acqua diretti (doccia).
  • Caratteristiche speciali della vasca idromassaggio.
  • Douche a contrasto.

Permettiamo anche il massaggio anticellulite per le vene varicose. Non è affatto un tabù, come pensano molti pazienti. Questa procedura contribuisce a:

  • Miglioramento dei processi metabolici.
  • Aumento del flusso sanguigno nel tessuto sottocutaneo.

Dato il trattamento piuttosto aggressivo che questo massaggio con le vene varicose di solito differisce, le tecniche più rigorose utilizzate saranno escluse. Durante la sessione, evitare:

  • Danno da riscaldamento e traumatico all'area con vene interessate.
  • Effettuare qualsiasi azione in cui le vene espanse o gonfie siano chiaramente espresse.

Le seguenti procedure saranno abbastanza reali:

  • Miostimolazione (opzionale).
  • Drenaggio linfatico hardware (ad eccezione dell'installazione di elettrodi nell'area del placer vascolare "stellare").
Nanovein  Quali test prescrive un flebologo per le vene varicose

Quando il massaggio ai piedi per le vene varicose – il cui video è riportato di seguito, comporta il trattamento delle cosce esterne (le cosiddette "orecchie"), in cui è assente l'espansione varicosa, è consentito l'uso di tecniche più rigorose:

  • Impacchi termici
  • Usando il vuoto.
  • Мезотерапия

È vietato effettuare massaggi anticellulite con:

  • La presenza di coaguli di sangue.
  • Grave insufficienza cardiaca (grado 3).
  • Aneurismi vascolari.
  • Malattie con disturbi mentali.
  • Malattie del sangue (inclusa tendenza al sanguinamento).
  • L'aterosclerosi.

Come puoi vedere, il massaggio è consentito, ma solo con un metodo delicato e senza influenzare le aree interessate dalle vene varicose.

Tesoro: sì o no

Il massaggio al miele per le vene varicose viene utilizzato in rari casi. Quando dicono che questo tipo di procedura è severamente vietato, in realtà, si intende un po 'diverso.

È vietato trattare con miele e battere forte i palmi delle mani in aree in cui vi sono "stelle" vascolari di "noduli" varicosi e vene appena allargate. Tuttavia, questo materiale naturale è perfetto per il trattamento della zona dei "pantaloncini", in particolare sui lati. Ma a condizione che le navi ci siano in buone condizioni.

Il massaggio degli arti inferiori con vene varicose con miele naturale deve soddisfare determinati requisiti:

  • I movimenti sono ridotti al meglio ai polmoni e indolori per il paziente.
  • Nelle fasi di esacerbazione della malattia, le sessioni vengono temporaneamente interrotte.
  • Il miele richiede una preparazione speciale prima dell'applicazione.
  • Dopo aver completato la sessione, è possibile utilizzare l'area della doccia con le vene dilatate con acqua fredda.

Il miele dovrebbe essere scelto densamente, ma non candito. A volontà, vengono aggiunti oli essenziali – alcune gocce. Su cosce e glutei, il miele deve essere applicato con uno strato sottile, mani calde e attendere qualche minuto prima di essere assorbito. In precedenza, può essere leggermente riscaldato a bagnomaria.

Viene spesso utilizzato il massaggio per le vene varicose. Ma ricorda che puoi consentire che la procedura venga eseguita SOLO dopo aver consultato un flebologo.

Lagranmasade Italia