Massaggio ai piedi per le vene varicose a casa

Kabardino-Balkarian State University dal nome HM Berbekova, Facoltà di Medicina (KBSU)

Livello di istruzione – Specialista

Istituto di istruzione statale "Miglioramento dei medici" del Ministero della salute e dello sviluppo sociale della Chuvashia

Le vene varicose sono una patologia vascolare, di cui è difficile sbarazzarsi non solo a casa, ma anche con l'aiuto di specialisti qualificati. Per eliminare le vene varicose, vengono utilizzati tutti i metodi possibili – cure mediche, medicina tradizionale e terapia manuale – tutte al fine di sbarazzarsi della malattia. Oggi considereremo una delle procedure più convenienti e, previa corretta applicazione, una delle procedure più efficaci: il massaggio. È necessario utilizzare un massaggiatore per i piedi per le vene varicose o è possibile eseguire la procedura solo con l'aiuto delle mani? Consideriamo più in dettaglio tutti i problemi relativi a questo argomento.

Le vene varicose possono essere facilmente eliminate senza chirurgia! Per questo, molti europei usano Nanovein. Secondo i flebologi, questo è il metodo più rapido ed efficace per eliminare le vene varicose!

La Nanovein è un gel peptidico per il trattamento delle vene varicose. È assolutamente efficace in qualsiasi fase della manifestazione delle vene varicose. La composizione del gel comprende 25 componenti curativi esclusivamente naturali. In soli 30 giorni dall'uso di questo farmaco, puoi eliminare non solo i sintomi delle vene varicose, ma anche eliminare le conseguenze e la causa del suo verificarsi, oltre a prevenire il ri-sviluppo della patologia.

Puoi acquistare Nanovein sul sito Web del produttore.

Indicazioni e controindicazioni

L'obiettivo principale del massaggio è quello di stimolare la circolazione sanguigna nelle zone delle vene varicose, e l'obiettivo aggiuntivo è quello di ridurre le sensazioni dolorose che si presentano con uno sforzo prolungato. Nonostante il fatto che questo massaggio sia semplice, la persona che lo conduce dovrebbe conoscere alcune delle caratteristiche delle vene varicose.

Non è consigliabile massaggiare nei seguenti casi e in tali condizioni:

  • L'uso di mezzi ausiliari – in particolare, è vietato usare barattoli sottovuoto e condurre massaggi sottovuoto.
  • Non è consigliabile utilizzare creme e unguenti abrasivi, che possono irritare la superficie della pelle e causare un forte flusso sanguigno. Questa categoria comprende miele, oli speciali con scrub, ecc.
  • Massaggio durante malattie infettive, febbre, malattie infiammatorie acute, comprese le malattie articolari.
  • Se ci sono reazioni allergiche sulla pelle, così come eruzioni cutanee e altri danni alla superficie della pelle.
Nanovein  Le vene varicose nei bambini

Si noti che prima di effettuare un massaggio è meglio consultare un flebologo per un consiglio: questo specialista sarà in grado di indicare accuratamente se è possibile massaggiare una persona che soffre di vene varicose, nonché la possibilità di utilizzare i massaggiatori per gambe per varie forme di vene varicose.

Quanto è efficace il massaggio per le vene varicose?

Le specifiche del massaggio dipendono da molti fattori: dalle caratteristiche della posizione delle vene dilatate, dalla loro quantità, dal grado di sviluppo della patologia e dalla natura del suo decorso. Nel caso di una forma semplice della malattia nella parte inferiore della gamba, in assenza di disturbi trofici, l'opzione migliore sarebbe il massaggio, che aiuta ad alleviare la rete linfatica e venosa, che alla fine migliora il trofismo dei tessuti vicini.

Il massaggio dovrebbe iniziare nelle cosce e nei glutei, quindi spostarsi verso la parte inferiore della gamba e poi verso il piede. La tecnica di massaggio più efficace consiste nell'utilizzare tratti morbidi e morbidi nella procedura (le mani devono essere strettamente avvolte attorno alla circonferenza delle gambe) con uno sfregamento circolare variabile della superficie della pelle. Durante la procedura, le aree interessate non dovrebbero essere interessate. La persona che viene massaggiata dovrebbe assumere una posizione sdraiata sullo stomaco durante la procedura con una curva delle estremità inferiori con un angolo di 45 gradi. Se l'espansione varicosa si sviluppa solo su uno dei lati, il massaggio dovrebbe essere iniziato dal lato sano.

Per migliorare il trofismo nella pelle e migliorare la circolazione sanguigna, si consiglia anche un leggero formicolio nella direzione dall'alto verso il basso e viceversa. A poco a poco, la circonferenza della zona dovrebbe essere aumentata, catturando non solo la pelle, ma anche il tessuto adiposo. Durante il massaggio, è vietato utilizzare movimenti forti e acuti delle mani, movimenti di taglio e battito delle mani.

Affinché il massaggio dia i massimi risultati, si raccomanda contemporaneamente di eseguire esercizi fisici volti a migliorare la circolazione sanguigna e migliorare il deflusso della linfa dai vasi interessati. Per fare questo, i pazienti possono condurre esercizi che coinvolgono la flessione plantare e dorsale, i movimenti del piede rotatorio nella caviglia, nonché i passaggi in atto con sollevamento variabile delle gambe. Una delle migliori opzioni è il nuoto e il successivo massaggio: un approccio simile al trattamento eliminerà le vene varicose in breve tempo.

Nanovein  Bruciature delle gambe varicose

Bagni per vene varicose

La patologia può essere combattuta non solo con l'aiuto di massaggiatori speciali per gambe con vene varicose gravi, ma anche con l'aiuto di bagni. In pratica, è stato più volte confermato che i pediluvi danno un buon risultato con un uso regolare e corretto. Di norma, in pratica, vengono utilizzati due tipi di bagni:

  • Contrasto. Uno dei principali obiettivi del pediluvio contrastante è rafforzare le navi e la conseguente riduzione delle vene varicose. I bagni di contrasto possono essere eseguiti 2-3 volte al giorno. La temperatura dovrebbe essere aumentata gradualmente. È vietato utilizzare acqua molto calda o fredda per i bagni, poiché ciò può causare più danni che benefici. Insieme a questo, l'ampiezza della temperatura deve essere gradualmente aumentata – se la differenza iniziale può essere di 10-12 gradi, allora gradualmente può essere aumentata a 40 o più gradi.
  • Vegetale. Provvedere all'uso di varie preparazioni a base di erbe, che hanno un effetto benefico sui vasi sanguigni. Ci sono molte varianti: puoi aggiungere allume all'acqua, puoi aggiungere ortica, camomilla e castagno in proporzioni uguali, puoi usare salice e corteccia di quercia, ecc. La tecnica specifica dipende dalla disponibilità di determinati ingredienti nel paziente.

I bagni vegetali sono più favorevoli del ruolo terapeutico. Se i bagni di contrasto possono influenzare l'elasticità e l'elasticità dei vasi sanguigni, tutte le sostanze benefiche contenute nei bagni vegetali non saranno in grado di penetrare sotto la pelle e avere un effetto sui vasi sanguigni.

Infine, notiamo che i pazienti possono anche usare un massaggiatore per i piedi per le vene varicose. Una condizione importante è la disponibilità della certificazione di tale dispositivo e la sicurezza del suo utilizzo. Nonostante il fatto che la procedura con l'aiuto di un massaggiatore non richieda l'aiuto di terzi e che gli sforzi siano ridotti al minimo, ti consigliamo di utilizzare un massaggio classico per eliminare le vene varicose: ti consente di allenare ogni area in modo più dettagliato, migliorando così il flusso sanguigno e avendo l'effetto più positivo .

Lagranmasade Italia