Malattia vascolare delle gambe

Le malattie dei vasi delle gambe sono abbastanza comuni. Hanno i loro specifici, che sono associati alla lontananza degli arti inferiori dal cuore e alla necessità di sollevare il sangue dal basso verso l'alto. Le malattie vascolari delle gambe sono associate alla loro deformazione, espansione, blocco, restringimento, infiammazione. Il tipo di lesione dipende dalla struttura del muro: le vene sono inclini a allungare il muro e ad espandere il lume, le arterie sono caratterizzate da atrofia muscolare e restringimento del lume. In connessione con questi cambiamenti, i vasi sanguigni non possono svolgere normalmente le loro funzioni, la circolazione sanguigna è disturbata, che è irta di gravi conseguenze, fino all'amputazione degli arti.

Le vene varicose possono essere facilmente eliminate senza chirurgia! Per questo, molti europei usano Nanovein. Secondo i flebologi, questo è il metodo più rapido ed efficace per eliminare le vene varicose!

La Nanovein è un gel peptidico per il trattamento delle vene varicose. È assolutamente efficace in qualsiasi fase della manifestazione delle vene varicose. La composizione del gel comprende 25 componenti curativi esclusivamente naturali. In soli 30 giorni dall'uso di questo farmaco, puoi eliminare non solo i sintomi delle vene varicose, ma anche eliminare le conseguenze e la causa del suo verificarsi, oltre a prevenire il ri-sviluppo della patologia.

Puoi acquistare Nanovein sul sito Web del produttore.

motivi

Le malattie vascolari possono essere associate sia a carichi elevati sugli arti inferiori, ad esempio in atleti e persone che trascorrono la maggior parte del tempo sulle gambe, sia a scarsa mobilità. Cattive abitudini e un'alimentazione squilibrata influiscono negativamente sui vasi sanguigni. Ha un posto nello sviluppo della malattia e dell'ereditarietà.

Classificazione delle patologie vascolari

Questo gruppo include una serie di malattie che possono essere suddivise in due tipi:

  • Lesioni arteriose: aterosclerosi, endarterite obliterante e altre.
  • Malattie venose: vene varicose, flebite, tromboflebite, trombosi.

Aterosclerosi dei vasi delle gambe

La malattia si sviluppa gradualmente e si manifesta, di solito dopo 50 anni. È caratterizzato da un blocco parziale o completo delle arterie con placche di colesterolo.

Le ragioni per i medici includono:

  • Il naturale invecchiamento del corpo.
  • Diabete mellito.
  • Dieta malsana: mangiare cibi ricchi di colesterolo.
  • Fumo.
  • Predisposizione genetica.
  • Sovrappeso, che porta ad un aumento del carico sulle navi.
  • Situazioni stressanti frequenti.

I sintomi della malattia sono causati da una circolazione alterata:

  • Pallido, con una sfumatura bluastra di arti.
  • Intorpidimento delle gambe e dei brividi.
  • Freddo alle estremità inferiori sotto il ginocchio.
  • Dolore ai polpacci mentre si cammina e poi a riposo.
  • Compromissione della memoria, vertigini.
  • Lo sviluppo di malattie cardiache.

La diagnosi viene fatta sulla base della storia del paziente sul suo stile di vita, studi strumentali e di laboratorio. Il medico curante prescrive al paziente:

  • Esame del sangue per coagulabilità e lipidi.
  • Esame ecografico
  • Angiografiyu.
  • Kapillyarografiyu.

Con l'aterosclerosi, viene eseguito un trattamento completo, incluso la dieta, l'assunzione di farmaci, la fisioterapia. Dei farmaci, di norma, vengono prescritti anticoagulanti che impediscono la formazione di coaguli di sangue. In caso di chiusura significativa del lume della nave, può essere indicata un'operazione chirurgica (bypass), durante la quale viene inserito uno shunt nell'arteria per espandere e ripristinare il flusso sanguigno.

Endarterite cancellante

Questa è una delle malattie vascolari più complesse delle gambe. L'endarterite è caratterizzata da un danno alle pareti delle arterie, che porta al loro restringimento (a volte chiusura completa) e alla compromissione della circolazione sanguigna negli arti inferiori. In genere, con l'endarterite cancellante, si verificano cambiamenti in grandi vasi. Si è notato che i fumatori hanno maggiori probabilità di soffrire. La malattia viene diagnosticata principalmente negli uomini di età compresa tra 20 e 40 anni, le donne praticamente non si ammalano.

Nanovein  Nutrizione per le vene varicose dell'esofago

Le cause dell'abolizione dell'endarterite non sono esattamente stabilite.

Si presume che l'impulso per lo sviluppo della malattia possa servire come:

  • Disturbi del sistema immunitario.
  • Reazioni allergiche
  • Malattia del sangue
  • Fumo.
  • Complicanze dopo l'intervento chirurgico.
  • Malattie infettive

I principali sintomi di endarterite:

  • Difficoltà a camminare e claudicatio intermittente.
  • Forte dolore
  • Fatica a bassi carichi.
  • Sensazione di formicolio e intorpidimento alle gambe.
  • Gonfiore degli arti inferiori.
  • Cianosi delle gambe.
  • Convulsioni.
  • Cambiamenti trofici sulla pelle (secchezza, cessazione della crescita dei capelli, decolorazione).
  • Ulcere trofiche.

La malattia è considerata incurabile. Per alleviare la condizione, i pazienti devono attenersi alle seguenti raccomandazioni:

  • Smetti di fumare e bere alcolici completamente.
  • Evita l'ipotermia e lo sforzo fisico pesante sulle gambe.
  • Assumi farmaci antinfiammatori e fluidificanti del sangue.

Nei casi più gravi, può essere prescritto un trattamento chirurgico: intervento chirurgico di bypass dell'arteria, rimozione dell'area interessata della nave.

Vene varicose

Questa è una malattia molto comune delle vene degli arti inferiori, caratterizzata da una diminuzione dell'elasticità delle pareti venose e insufficienza della valvola, a seguito della quale il sangue ristagna nelle vene, i vasi si dilatano, si allungano e formano nodi sporgenti sotto la pelle. La malattia colpisce spesso le donne. Le cause esatte delle vene varicose non sono state chiarite. I fattori che provocano includono:

  • Predisposizione ereditaria
  • Difetti della valvola e debolezza della parete venosa.
  • Carico significativo sulle gambe.
  • Stile di vita sedentario.
  • Ricezione di contraccettivi ormonali.
  • Sovrappeso.

I sintomi si sviluppano gradualmente – dalle manifestazioni più lievi a quelle più gravi:

  • Gonfiore e pesantezza alle gambe la sera.
  • L'aspetto delle vene del ragno.
  • Dolori e crampi notturni ai polpacci.
  • Le vene blu sporgenti sotto la pelle.
  • Prurito della pelle, sviluppo dell'eczema.
  • Cambiamenti trofici (pigmentazione, secchezza e desquamazione, pelle lucida, interruzione della crescita dei capelli).
  • Ulcere trofiche.

Le vene varicose delle gambe sono completamente incurabili, ma devono essere controllate, altrimenti potrebbero svilupparsi gravi complicazioni. Il trattamento per la malattia delle vene delle gambe dovrebbe essere completo e durare una vita. I metodi terapeutici includono:

  • Assunzione di farmaci e l'uso di unguenti, gel, creme, che riducono il dolore e alleviano il gonfiore. Questi sono venotonici, anticoagulanti, farmaci antinfiammatori non steroidei, antiossidanti (Detralex, Phlebodia, Thrombo-ACC, Curantil, Troxevasin, Troxerutin, gel di Lyoton, Ginkor Fort e così via).
  • Indossare calze a compressione, che normalizza il flusso sanguigno, previene il gonfiore, allevia la condizione.
  • Nutrizione equilibrata e normalizzazione del peso.
  • Rifiuto di bagni e saune, procedure solari e bagni caldi.
  • Educazione fisica con enfasi sui muscoli del polpaccio, che sono direttamente coinvolti nell'espulsione del sangue dalle estremità inferiori.
  • Evitare una seduta o una posizione prolungata.
  • Alzare le gambe sopra il livello del cuore in qualsiasi occasione (4 volte al giorno per 10-15 minuti).

flebite

Questa è un'infiammazione delle pareti delle vene con conseguente interruzione dei vasi sanguigni e cattiva circolazione. Le principali cause della flebite sono le seguenti:

  • Malattia varicosa
  • Malattie infettive
  • Lesioni.
  • La vena interessata è deformata, aumenta di dimensioni e diventa densa.
  • La pelle nel sito della nave interessata diventa rossa, la sua temperatura aumenta.
  • Il disagio appare in una gamba dolorante, può gonfiarsi.
Nanovein  Le vene varicose nelle gambe dei bambini

La malattia è sia acuta che cronica. Con la flebite, spesso si sviluppa tromboflebite, cioè il loro blocco (parziale o completo) da parte di un trombo viene aggiunto all'infiammazione delle pareti delle vene.

tromboflebite

Questa malattia è caratterizzata da infiammazione delle pareti delle vene con un aumento simultaneo della viscosità del sangue, coaguli di sangue, restringimento del lume dei vasi sanguigni e alterazione della circolazione. I coaguli di sangue sono pericolosi per la vita perché possono staccarsi ed entrare in qualsiasi parte del sistema circolatorio, compresa l'arteria polmonare. Spesso, la tromboflebite degli arti inferiori si sviluppa con le vene varicose, ma ci sono altre ragioni per l'insorgenza della patologia:

  • Malattie infettive
  • Lesioni alle estremità inferiori.
  • Aumento della coagulazione del sangue.
  • Un cambiamento nella composizione del sangue, ad esempio, a seguito dell'assunzione di determinati farmaci.
  • Gravidanza e parto

La tromboflebite che si sviluppa con le vene varicose di solito cattura la parte inferiore della coscia e il terzo superiore della gamba. Si notano i seguenti sintomi:

  • deterioramento generale della salute (malessere, febbre);
  • dolore nell'area della nave interessata, che aumenta con il movimento;
  • arrossamento e lucentezza della pelle nella proiezione della vena interessata;
  • gonfiore della gamba dolorante e la sua marcata differenza da una sana di dimensioni;
  • si infiltra facilmente sotto forma di sigilli a forma di cordoncino.

Il trattamento della tromboflebite prevede principalmente l'uso di farmaci per fluidificare il sangue per prevenire la formazione di coaguli di sangue, seguito dall'inclusione di farmaci antinfiammatori. In presenza di un trombo, è indicato un intervento chirurgico, durante il quale viene eliminata l'ostruzione della vena. Inoltre, è necessario indossare calze a compressione, l'uso di gel, massaggi, esercizi fisici che migliorano la circolazione sanguigna nelle vene.

trombosi

L'infiammazione delle vene profonde e la formazione di coaguli di sangue in esse si chiama trombosi. Un coagulo di sangue si forma rapidamente e se è allentato alla parete della vena, in qualsiasi momento può staccarsi e muoversi lungo il letto vascolare.

Le principali cause di trombosi sono le seguenti:

  • patologia vascolare congenita;
  • disturbi ormonali;
  • gonfiore;
  • lesioni con lesioni vascolari;
  • fratture;
  • interventi chirurgici;
  • paralisi delle gambe e paresi;
  • infezioni gravi;
  • sovrappeso.

Inoltre, i fattori provocatori includono:

  • vecchiaia;
  • esercizio fisico pesante;
  • stile di vita sedentario;
  • riposo a letto prolungato e stato stazionario;
  • cattive abitudini (bere, fumare).

I sintomi della malattia non sono sempre pronunciati. La trombosi può essere sospettata dai seguenti segni:

  • Scoppiare, tirare, spremere il dolore la sera.
  • Intorpidimento e pelle d'oca nella parte inferiore della gamba.
  • Pesantezza alla gamba verso la fine della giornata.
  • Edema e aumento del volume dell'arto interessato.
  • Assottigliamento della pelle di una gamba dolorante, pallore e cianosi.
  • Pelle lucida.
  • Febbre (generale e locale).
  • Riempiendo di sangue di vene superficiali e il loro modello pronunciato sotto la pelle.
  • La temperatura di una gamba dolorante è inferiore a quella di una sana.

Il trattamento della trombosi può essere conservativo e tempestivo. Nel primo caso, vengono prescritti farmaci dei seguenti gruppi:

  • anti-infiammatori;
  • anticoagulanti diretti e indiretti;
  • enzimi con proprietà trombolitiche;
  • miglioratori di microcircolazione e flusso sanguigno.

Inoltre, viene mostrato bendaggio elastico o indossare calze a compressione.

insomma

Le malattie delle navi delle gambe possono portare a cambiamenti irreversibili, un deterioramento della qualità della vita, disabilità e persino la morte. Pertanto, è importante trattarli all'inizio dello sviluppo. Meglio ancora, impegnarsi nella prevenzione: sbarazzarsi di cattive abitudini, mangiare bene, mantenere il peso normale, fare esercizio fisico ed evitare lo stress.

Lagranmasade Italia