Malattia varicosa, moderni metodi di trattamento e prevenzione

Durante lo sviluppo di vene varicose, anche la pelle, i tessuti adiposi, i muscoli, le ossa e i nervi sono colpiti, il che minaccia una persona con gravi complicanze e può portare alla perdita di arti.

Le vene varicose possono essere facilmente eliminate senza chirurgia! Per questo, molti europei usano Nanovein. Secondo i flebologi, questo è il metodo più rapido ed efficace per eliminare le vene varicose!

La Nanovein è un gel peptidico per il trattamento delle vene varicose. È assolutamente efficace in qualsiasi fase della manifestazione delle vene varicose. La composizione del gel comprende 25 componenti curativi esclusivamente naturali. In soli 30 giorni dall'uso di questo farmaco, puoi eliminare non solo i sintomi delle vene varicose, ma anche eliminare le conseguenze e la causa del suo verificarsi, oltre a prevenire il ri-sviluppo della patologia.

Puoi acquistare Nanovein sul sito Web del produttore.

L'aspetto delle vene

Le vene varicose sembrano vasi contorti e deformati con pareti nodulari irregolarmente allargate. I trombi si formano spesso nelle vene ispessite e diluite, che possono essere viste visivamente o determinate dalla palpazione come dense sporgenze.

La pelle nei siti di vasi sanguigni alterati diventa facilmente vulnerabile, di colore marrone, diventa più sottile, con il tempo compaiono cambiamenti trofici nella forma di ulcere. Le manifestazioni di cui sopra portano a gravi difetti estetici, che causano insoddisfazione nei pazienti, in particolare nelle donne.

Dall'interno, il lume della vena si espande, atrofia delle fibre muscolari, che porta all'insufficienza funzionale del sistema valvolare e allo scarico del sangue verso il basso con una violazione della sua corrente normale.

Cause e gruppi a rischio

La malattia si manifesta più spesso nelle donne, giovani e meno giovani. Le vene varicose sono un problema ereditario trasmesso attraverso la madre. I fattori in grado di attivare le vene geneticamente predisposte sono vari, tra questi ci sono:

  • Disturbi ormonali-endocrini: "ristrutturazione" del corpo di una donna durante la gravidanza e dopo la menopausa.
  • Il parto frequente provoca vene varicose del piccolo bacino.
  • Condizioni patologiche accompagnate da un aumento della pressione intra-addominale, ad esempio cirrosi con ipertensione portale e ascite.
  • Il lavoro statico, che richiede un supporto costante sulle gambe e una posizione fissa del corpo, è caratteristico dei chirurghi, così come una serie di altre professioni.
  • Condizioni fisiologiche accompagnate da un aumento della pressione intra-addominale, ad esempio uno sforzo fisico estremo o il lavoro con carichi pesanti.
  • La mancanza di esercizio fisico e il lavoro in posizione seduta influiscono negativamente sul tono vascolare.

Ogni causa è direttamente o indirettamente associata ad un aumento della pressione nel sistema dei vasi venosi, che si verifica a causa dell'inferiorità congenita o acquisita delle strutture muscolo-elastiche della nave.

Stadi principali

Le vene varicose degli arti inferiori sono più comuni di altre forme di malattia. Per capire come appaiono le vene varicose sulle gambe in un determinato momento, dovresti familiarizzare con le possibili manifestazioni descritte di seguito.

  • Il primo stadio delle vene varicose degli arti inferiori non è praticamente sentito a riposo. Quando si eseguono esercizi fisici si ha la sensazione di riempire le gambe con acqua e pesantezza in esse. Quando si osservano le gambe in piedi davanti allo specchio, si può notare una leggera espansione dei rami delle piccole e grandi vene safene. In questa fase delle vene varicose, l'apparato valvolare non è ancora danneggiato ed è in grado di mantenere il corretto flusso sanguigno.
  • Le vene varicose dello stadio 2 sono caratterizzate da un aumento della pesantezza delle gambe, una maggiore affaticamento appare quando si cammina. Nel corso delle vene dilatate, si avverte dolore bruciante, durante la notte si verificano crampi nei muscoli del polpaccio. Ispezionando le proprie gambe in piedi, il paziente può rilevare edema, pallore della pelle, una significativa espansione delle vene safene e dei loro rami. Le vene varicose dello stadio 2 sono già problematiche a causa della comparsa di insufficienza di vene safene e non comunicative, che porta a una violazione del deflusso di sangue dall'estremità inferiore.
  • Il terzo stadio è il più pericoloso per la vita umana. In questa fase delle vene varicose, si verificano scompenso della malattia e disfunzione vascolare. La sensazione di pesantezza e dolore alle gambe diventa permanente, anche senza sforzo fisico, si verifica affaticamento alle gambe e continuano i crampi dei muscoli del polpaccio. Gravi disturbi emodinamici portano alla pigmentazione e all'indurimento della pelle immergendola nel sangue che ha lasciato il letto vascolare, i capelli cadono gradualmente nei siti di edema, compaiono ulcere trofiche. Quando si esaminano le gambe nella fase scompensata delle vene varicose, si notano i vasi dilatati sagomati. Le valvole delle vene profonde, comunicative e superficiali non sono più in grado di svolgere la funzione di restituire il sangue al cuore.
Nanovein  Prezzo trattamento laser vene varicose

Formazione di malattia vascolare nel bacino

La varicosità pelvica colpisce sia uomini che donne. La malattia è pericolosa per le persone che hanno una vita sessuale attiva e le donne in età fertile. Le vene varicose pelviche negli uomini si verificano con uno sforzo fisico eccessivo, quando la pressione addominale sale a un livello critico.

È possibile sospettare l'insorgenza della malattia di questa localizzazione in presenza di ernie e vasi dilatati nell'inguine. La varicosità pelvica nelle donne si verifica nella maggior parte dei casi a causa della displasia del tessuto connettivo di una vena o di malattie ginecologiche (prolasso dell'utero, endometriosi, tumori che esercitano una pressione sui vasi), meno spesso con contraccezione ormonale.

In una fase iniziale, i sintomi praticamente non compaiono, ma dopo un breve periodo di tempo c'è una gravità nella pelvi e dolore periodico. Man mano che le vene varicose progrediscono, il dolore si intensifica, le vene di contorno allargate appaiono sul perineo, sui genitali e sull'inguine.

vene varicose nelle donne

» data-medium-file=»https://i1.wp.com/lechenie-nog.ru/wp-content/uploads/2017/11/ot-chego-nachinaetsya-varikoz-1174-large.jpg?fit=300%2C200&ssl=1″ data-large-file=»https://i1.wp.com/lechenie-nog.ru/wp-content/uploads/2017/11/ot-chego-nachinaetsya-varikoz-1174-large.jpg?fit=765%2C509&ssl=1″ svg+xml,%3Csvg%20xmlns=%22http://www.w3.org/2000/svg%22%20viewBox=%220%200%20734%20488%22%3E%3C/svg%3E’ data-src=»https://i1.wp.com/lechenie-nog.ru/wp-content/uploads/2017/11/ot-chego-nachinaetsya-varikoz-1174-large.jpg?resize=734%2C488″ alt=»варикоз причины и лчение» width=»734″ height=»488″ data-srcset=»https://i1.wp.com/lechenie-nog.ru/wp-content/uploads/2017/11/ot-chego-nachinaetsya-varikoz-1174-large.jpg?w=800&ssl=1 800w, 300w, 768w» data-sizes=»(max-width: 734px) 100vw, 734px» data-recalc-dims=»1″ />

Con un decorso complicato della malattia, si verifica l'infiammazione delle vene e la trombosi, che sono caratterizzate da una compattazione irregolare dei vasi.

Negli uomini, le vene varicose nella pelvi nella fase terminale si manifestano con dolore persistente nel perineo, nell'addome inferiore e nei genitali. Lo scroto aumenta più volte a causa dell'edema.

Appare la ritenzione urinaria. Il rapporto sessuale diventa impossibile a causa del dolore e la libido diminuisce. La più terribile complicazione per la salute degli uomini sono i cambiamenti atrofici nel sistema riproduttivo, che porta alla sterilità irreversibile.

Dilatazione uterina

Le donne in età fertile devono spesso affrontare un problema come le vene varicose uterine. L'espansione delle vene di questa localizzazione è un pericolo per la vita. Le vene varicose uterine in fase avanzata o durante la gravidanza minacciano di rompere la parete venosa e gravi perdite di sangue. Il sanguinamento dagli organi pelvici è difficile da arrestare e possono causare la morte.

Alla fine della malattia, la donna diventa sterile. Le vene varicose uterine possono essere sospettate da un flusso mestruale abbondante, tirando dolori all'addome inferiore e la presenza di vene varicose alle estremità inferiori.

complicazioni

Le complicanze sono manifestazioni aggravate o nuove malattie acquisite sullo sfondo della patologia sottostante. Con le vene varicose, la tromboflebite è tale, una malattia infiammatoria che colpisce le vene superficiali. Una nave affetta da tromboflebite è calda a causa di un aumento della temperatura locale, dolorosa al tatto.

Nello sviluppo di complicanze, un collegamento importante è la formazione di coaguli di sangue, che sono organizzati per circa 30 giorni e possono staccarsi dalla parete venosa, migrando verso il cuore. Ciò è pericoloso perché può verificarsi una condizione quasi fatale chiamata embolia polmonare.

Quando un coagulo di sangue entra nell'arteria polmonare, la respirazione si interrompe interrompendo lo scambio di gas nei polmoni, che risponde alla domanda su quali siano le vene varicose pericolose. La seconda, ma non per questo meno pericolosa, è la flebotrombosi o la flemma blu.

Con la trombosi venosa profonda, c'è un arresto completo della circolazione sanguigna nell'arto. Alla fine della flemma, si verifica la cancrena, che porta il paziente alla disabilità.

Terapia a maglia a compressione

Nella medicina moderna, ci sono molti approcci a questa malattia. Come curare le vene varicose sulle gambe senza l'uso di farmaci e operazioni è noto al personale chirurgico.

Di recente è stata regolarmente utilizzata la terapia compressiva con bende e calze. Questo metodo di trattamento aiuta a ridurre la pressione nei vasi venosi in qualsiasi fase della CVI. La terapia compressiva ha solo una controindicazione, sta cancellando le malattie delle arterie degli arti inferiori.

L'effetto terapeutico del metodo si basa su 4 principi:

  1. Ridurre il diametro delle vene.
  2. Aumento della pressione dei tessuti
  3. Durante la compressione, vengono attivati ​​numerosi enzimi che dissolvono i coaguli di sangue formati e impediscono l'organizzazione di nuovi.
  4. Compressione di vene intermuscolari e perforanti che sono attivamente trombose senza compressione.

Il risultato di questo metodo è la normalizzazione della componente muscolo-valvola della parete venosa, il miglioramento della circolazione sanguigna e le sue proprietà. Come indossare calze a compressione per le vene varicose dipende dallo stadio della malattia e dal grado di pressione richiesto. I prodotti della maglieria elastica sono suddivisi in 4 tipi e sono assegnati secondo la classificazione internazionale CEAP.

  1. Classe n. 1 15-21 mm RT. Art. Utilizzato con CEAP 0/1 per il trattamento e la prevenzione di VB.
  2. Classe n. 2 23-32 mm RT. Art. Utilizzato per insufficienza di vene safene, perforanti e relativa insufficienza di vasi venosi profondi. È necessario utilizzare la compressione a maglia per 6 mesi, dopo di che dovrebbero essere indossati durante l'attività fisica e camminare per lunghe distanze.
  3. Classe n. 3 34-46 mm RT. Art. Utilizzato per fermare la progressione delle vene varicose gravi (BB). Con gravi violazioni del deflusso linfatico, la compressione è prescritta per tutta la vita. Tale terapia è giustificata dalla prevenzione delle complicanze.
  4. Classe n. 4 oltre 49 mm Hg. Art. È usato nei casi più gravi della malattia, indossato prima dell'intervento e dopo, come misura preventiva.
Nanovein  Le vene varicose nei bambini cause, sintomi e trattamento

A seconda della lunghezza del materiale di compressione, si distinguono calze a maglia, calze, collant. Il metodo è efficace nel trattamento ed è attivamente utilizzato dai chirurghi vascolari.

Selezione di farmaci

La terapia farmacologica per il trattamento complesso della malattia non è l'ultimo posto. Grazie ai progressi della farmacologia, la domanda su come sbarazzarsi delle vene varicose sulle gambe con l'aiuto di farmaci è semplificata, ma non completamente risolta.

Il problema è che il trattamento delle vene varicose nelle gambe richiede una combinazione di terapia farmacologica e compressiva, nonché un intervento chirurgico.

Usando Detralex o Venarus, si dovrebbe tenere presente che il principale ingrediente attivo nei farmaci è il diosmina e altri rappresentanti dei flavanoidi. Entrambi i farmaci sono prodotti sotto forma di compresse e vengono assorbiti nel tratto gastrointestinale, hanno un effetto tonico sulle pareti muscolo-elastiche di ciascun vaso venoso.

I flavanoidi Detralex e Venarus sono in grado di proteggere le pareti dei capillari dalla distruzione prematura. Con le vene varicose, i farmaci possono eliminare la congestione venosa nella fase iniziale e ridurre l'edema.

In combinazione, questi farmaci non devono essere utilizzati a causa della stessa identica direzione di azione.

Quando si sceglie Detralex o Phlebodia, è necessario tenere conto dell'effetto individuale sul paziente. Entrambi i farmaci hanno effetti angioprotettivi e venotonici e hanno diosmina in diversi dosaggi.

Il prezzo dei farmaci è diverso, di solito flebodia è un po 'più costoso. Indicazioni e controindicazioni sono le stesse. I tre suddetti farmaci hanno recensioni positive da parte di persone che assumono il farmaco, quindi Venarus o Detralex o Phlebodia, che è meglio per tutti individualmente.

Non è necessario scegliere tra Detralex o Troxevasin, poiché possono essere combinati tra loro. Unguento per le vene varicose La troxevasina appartiene al gruppo flebotropico, ma è un derivato della rutina.

Il farmaco è in grado di esercitare un effetto rinforzante sui capillari, tonifica le vene, riduce le manifestazioni della sindrome dell'edema e allevia l'infiammazione. Il farmaco viene applicato in uno strato sottile direttamente sul vaso dilatato e agisce localmente.

Come prendere Detralex per le vene varicose con troxevasin per migliorare l'effetto:

  • Nel periodo acuto, assumere 2 compresse 2 volte al giorno, dopo aver mangiato. Dopo un ciclo di 1 settimana, ridurre l'assunzione del farmaco 1 compressa 1 volta al giorno.
  • In alternativa a Detralex, è possibile utilizzare Phlebodium600.
  • Poiché è necessario assumere detralex per le vene varicose con derivati ​​della rutina, applicare Troxevasin uno strato sottile 3 volte al giorno sul sito della lesione.
  • Troxevasin deve essere usato sotto maglieria a compressione.
  • Oltre al flebotropam, viene utilizzato un unguento per il dolore ai piedi dovuto ai FANS: gel diclofenac, gel fastum.
  • Per migliorare le proprietà del sangue, viene utilizzato un gel con eparina e aspirina in compresse.
  • L'uso di unguenti con glucocorticosteroidi è giustificato in gravi reazioni infiammatorie
  • L'uso di unguenti contemporaneamente è inaccettabile, pertanto, tra l'applicazione sulla pelle, è necessario resistere al tempo fino al completo assorbimento.

Applicazione laser

Come trattare le vene varicose con l'aiuto della sola terapia medica rimane aperto alle specialità terapeutiche e nuovi metodi sono in fase di sviluppo in chirurgia. Il trattamento laser delle vene varicose è un'operazione endovascolare con un trauma minimo e un rapido recupero delle funzioni dopo l'intervento chirurgico.

Il trattamento laser delle vene varicose viene utilizzato anche per coagulare le teleangectasie. Il metodo non ha praticamente controindicazioni, ma per l'implementazione richiede una seria base tecnica in ospedale.

Профилактика

È difficile curare completamente una patologia da corsa, ma la prevenzione delle vene varicose aiuta a prevenire la malattia.

  • Si consiglia di usare il miele, un cucchiaino di notte.
  • Indossare bende elastiche o calze a compressione aiuta a prevenire lo sviluppo della malattia nei gruppi a rischio.
  • Rifiuto di cattive abitudini ed esercizio fisico.
  • Controllo del peso per lo scarico del sistema muscolo-scheletrico.

La prevenzione delle vene varicose durante la gravidanza richiede lo scarico del sistema venoso, che viene compresso quando si trova sulla schiena. La prima misura per ridurre la pressione venosa è indossare calze a compressione.

È seguito da un cambio di posizione sul letto, si consiglia alla donna incinta di sdraiarsi su un fianco. In posizione seduta, è necessario sollevare le gambe per scaricare le vene degli arti inferiori. Per migliorare le proprietà muscolo-elastiche dei vasi sanguigni, è necessario un esercizio fisico periodico.

Lagranmasade Italia