Linfonodi all’inguine

I linfonodi inguinali sono quasi invisibili e normalmente non causano alcun disagio alla persona. Il loro leggero cambiamento segnala la presenza di qualsiasi patologia nella parte inferiore del corpo, in particolare nell'area degli organi addominali, delle ossa e dei tessuti molli degli arti inferiori. Un forte cambiamento nei linfonodi situati nell'inguine, il loro edema, il dolore può essere un segno di gravi malattie del sistema urinario e riproduttivo. In ogni caso, si consiglia di affidare la diagnosi a un medico.

Le vene varicose possono essere facilmente eliminate senza chirurgia! Per questo, molti europei usano Nanovein. Secondo i flebologi, questo è il metodo più rapido ed efficace per eliminare le vene varicose!

La Nanovein è un gel peptidico per il trattamento delle vene varicose. È assolutamente efficace in qualsiasi fase della manifestazione delle vene varicose. La composizione del gel comprende 25 componenti curativi esclusivamente naturali. In soli 30 giorni dall'uso di questo farmaco, puoi eliminare non solo i sintomi delle vene varicose, ma anche eliminare le conseguenze e la causa del suo verificarsi, oltre a prevenire il ri-sviluppo della patologia.

Puoi acquistare Nanovein sul sito Web del produttore.

Infiammazione dei linfonodi all'inguine

Le cause dell'infiammazione dei linfonodi nella regione inguinale possono essere diverse:

  • una reazione allergica a qualsiasi morso di droga o insetto;
  • violazione dell'integrità della pelle degli arti inferiori (ferita minore, callo sulla gamba, graffio). Anche la pettinatura di una puntura di zanzara può provocare una reazione immediata dal sistema linfatico;
  • la presenza di cisti ovariche nelle donne;
  • allungando i muscoli situati nella zona pelvica durante lo sport;
  • la presenza di malattie sessualmente trasmissibili. Tali infezioni includono: gonorrea, tricomoniasi, sifilide, clamidia. Tipicamente, tali malattie nella fase iniziale dello sviluppo sono accompagnate da sintomi pronunciati (prurito nell'area genitale, secrezione dall'uretra o dalla vagina, dolore durante il rapporto sessuale), pertanto è piuttosto difficile non riuscire a manifestarsi;
  • tumori maligni e benigni degli organi pelvici, ernia, malattie infiammatorie come prostatite, annessite, vulvite, ecc .;
  • la presenza di infezione da HIV. In questo caso, c'è un aumento non solo nell'inguinale, ma anche in altri gruppi di linfonodi;
    calcoli renali, processi patologici nel fegato, malattie del sangue.
Nanovein  Cosa causa le vene varicose nelle donne

Molto spesso, la causa di questo sintomo sono proprio le malattie sessualmente trasmissibili, che, con una diagnosi tempestiva, sono abbastanza facili da trattare. Se il linfonodo all'inguine si infiamma, è necessario consultare uno di tali specialisti come urologo, ginecologo, venereologo o ematologo.

Linfonodi all'inguine nelle donne

In alcune donne, una volta al mese (prima delle mestruazioni successive o a metà del ciclo), si può notare un dolore speciale nell'area dei linfonodi inguinali. Allo stesso modo, il corpo risponde ai cambiamenti ormonali che si verificano durante questo periodo nel corpo. I nodi all'inguine possono causare disagio durante l'ovulazione, quando l'uovo lascia l'ovaio. Questo sintomo non è una deviazione speciale dalla norma, poiché il corpo di ogni donna è individuale e reagisce a modo suo a tutti i cambiamenti che si verificano in lui. Se un leggero serraggio del linfonodo non causa molto disagio e passa rapidamente senza conseguenze, di solito non c'è motivo di preoccuparsi.

Allo stesso tempo, l'infiammazione cronica dei linfonodi inguinali nelle donne può segnalare varie malattie del sistema riproduttivo. Prima di tutto, sull'infezione. La seconda causa di eventuali cambiamenti nel linfonodo inguinale sono tumori, sia benigni (lipomi) che maligni (carcinoma ovarico, carcinoma cervicale).

Per stabilire una diagnosi accurata, vengono eseguiti un esame ginecologico e un'ecografia degli organi pelvici. In ogni caso, avendo scoperto un linfonodo inguinale allargato, non bisogna farsi prendere dal panico. Il contatto tempestivo con uno specialista garantisce una cura efficace per una malattia esistente.

Linfonodi all'inguine negli uomini

I linfonodi inguinali, sia nelle donne che negli uomini, non sono quasi palpati. La ragione dell'aumento delle dimensioni del nodo inguinale negli uomini può essere:

  • infezione batterica, virale o fungina che è entrata nel corpo attraverso la cavità orale, il sistema respiratorio, l'intestino, le IST, la cui principale modalità di trasmissione è il contatto sessuale non protetto con il loro portatore;
  • la presenza di tumori benigni negli organi addominali;
  • la presenza di un tumore maligno. In questo caso, il tumore può essere primario, cioè interessare il sistema linfatico (linfoma) o dare metastasi al linfonodo da qualsiasi altro organo, anche distante. I tumori secondari colpiscono principalmente i linfonodi, di regola, che si diffondono attraverso il corpo con un flusso sanguigno.
Lagranmasade Italia