Le vene varicose durante la gravidanza, cosa fare

Durante il periodo di gravidanza, il corpo di una donna resiste a un grande carico. Già nel primo trimestre, le vene varicose possono apparire durante la gravidanza sulle gambe, cosa fare in questo caso è descritto in questo articolo. I primi sintomi della malattia sono la pesantezza degli arti e la loro rapida stanchezza. Quindi sotto la pelle appare una rete di vasi sanguigni. La terapia deve essere avviata immediatamente, poiché la malattia progredirà costantemente.

Le vene varicose possono essere facilmente eliminate senza chirurgia! Per questo, molti europei usano Nanovein. Secondo i flebologi, questo è il metodo più rapido ed efficace per eliminare le vene varicose!

La Nanovein è un gel peptidico per il trattamento delle vene varicose. È assolutamente efficace in qualsiasi fase della manifestazione delle vene varicose. La composizione del gel comprende 25 componenti curativi esclusivamente naturali. In soli 30 giorni dall'uso di questo farmaco, puoi eliminare non solo i sintomi delle vene varicose, ma anche eliminare le conseguenze e la causa del suo verificarsi, oltre a prevenire il ri-sviluppo della patologia.

Puoi acquistare Nanovein sul sito Web del produttore.

Caratteristiche del trattamento delle vene varicose durante la gravidanza

Se vengono rilevati i primi sintomi, è necessario informare il medico curante su di essi. Darà un rinvio a un flebologo che si occupa di malattie vascolari. Poiché durante la gravidanza, i farmaci non sono raccomandati (specialmente nei primi trimestri), il regime di trattamento principale include rimedi popolari, unguenti, biancheria intima a compressione ed esercizi terapeutici. Inoltre, una donna deve aderire a una serie di raccomandazioni:

  • dormire sul lato sinistro (questo migliora il flusso sanguigno);
  • non puoi stare in piedi o seduto a gambe incrociate per molto tempo;
  • è necessario ridurre il carico sulle gambe;
  • periodicamente bisogno di stare in piedi, questo disperderà il sangue stagnante;
  • Indossa scarpe comode.

Le medicine o la chirurgia sono indicate solo nella fase avanzata delle vene varicose, in presenza di gravi complicanze o in caso di minaccia alla vita della donna. Inoltre, le operazioni vengono eseguite solo per un massimo di sei mesi. Forse l'uso del metodo di sclerotizzazione delle vene.

Trattamento delle vene varicose con intimo compressivo

Con le vene varicose, le donne incinte mostrano indumenti intimi a compressione. In modo che non danneggi il feto, può essere selezionato solo su raccomandazione di un medico. La biancheria intima a compressione normalizza il flusso sanguigno, elimina il contrario e migliora la microcircolazione. La biancheria intima dovrebbe essere indossata costantemente. Viene selezionata solo maglieria di alta qualità:

  1. I calzini sono calzini alti. Aiutano ad eliminare il dolore alle gambe.
  2. Calze – un modello popolare, coprono completamente l'intera gamba. Allo stesso tempo, il suo movimento non è limitato. Lo svantaggio è che le calze scivolano spesso.
  3. I collant sono l'opzione migliore. Possono essere indossati dal 5 ° mese di gravidanza. I collant sostengono bene lo stomaco, comodi da indossare.
Nanovein  Operazioni laser delle vene delle recensioni degli arti inferiori

La biancheria intima a compressione è divisa in classi:

  1. All'inizio, la pressione creata dai collant raggiunge i 23 mm Hg. Art. Questi modelli sono raccomandati se le vene del ragno appaiono sulle gambe, gli arti iniziano a ferire alla fine della giornata, le vene sono leggermente allargate.
  2. La seconda classe è la compressione non più di 33 mm. Hg. Art. La biancheria intima è indicata per le vene varicose pronunciate.
  3. Terza classe – pressione non superiore a 45 mm. Hg. Art. La biancheria intima è prescritta per grave insufficienza venosa, accompagnata da una violazione del trofismo.
  4. La quarta classe è la compressione fino a 50 mm. Hg. Art. Questi collant ripristinano il flusso linfatico, rimuovono il gonfiore causato dalle vene varicose.

Quando si scelgono i vestiti, è necessario scegliere la taglia giusta in modo che la compressione sia distribuita correttamente sugli arti. Un'altra variante sono le bende elastiche. Tuttavia, sono prescritti molto raramente, vengono utilizzati brevemente e solo localmente.

Trattamento delle vene varicose con unguenti e gel

Se durante la gravidanza vengono rilevate vene varicose, cosa devo fare? Con la malattia in una fase precoce, gli unguenti a base di eparina aiutano bene. Aiuta a fluidificare il sangue, a ridurre il dolore e il gonfiore. Alcuni dei migliori strumenti:

  1. "Troxerutin" aumenta contemporaneamente il tono dei vasi sanguigni, rafforza le loro pareti.
  2. L'unguento eparina è l'opzione più economica. In termini di efficacia, non è inferiore ai farmaci costosi. "Heparinova" contiene anestetina per aiutare a ridurre il dolore. L'unguento elimina gonfiore, infiammazione.
  3. La troxerutina ha lo stesso effetto.

Dalle creme efficaci "Mom Comfort". Allevia l'affaticamento, il gonfiore, la pesantezza delle gambe, migliora la circolazione sanguigna, ma viene utilizzato principalmente a scopo preventivo. Dei gel, i più comuni sono:

  1. Lyoton viene applicato due volte al giorno per tre settimane. A volte può essere utilizzato per più di un mese. Il gel non deve cadere su ferite aperte e mucose.
  2. Diclofenac è ​​indicato solo nei primi trimestri. Il gel aiuta ad alleviare infiammazione, dolore e pesantezza alle gambe. Viene applicato tre volte al giorno.

Venolife può essere usato sia durante la gravidanza che durante l'allattamento. Applicalo in un punto dolente con uno strato sottile. Il gel viene applicato tre volte al giorno per 3 settimane. Su raccomandazione dei medici, la durata dell'uso può essere estesa.

Rimedi popolari contro le vene varicose

Dai rimedi popolari, puoi fare i pediluvi. Una manciata di una miscela di calendula, salvia, camomilla e timo viene fatta bollire con acqua bollente e infusa per 10 minuti. Il liquido deve essere filtrato attraverso un setaccio e versato in un contenitore di acqua calda. Tieni le gambe per 15 minuti, quindi fai un leggero massaggio. Dopo la procedura, devi sdraiarti per mezz'ora con le gambe sollevate.

I coni di luppolo sono ben lavati con le vene varicose. Vengono versati con acqua bollente e infusi per diverse ore. Quindi la garza viene bagnata nel liquido, arrotolata in diversi strati e applicata nel punto interessato dalle vene varicose. L'impacco deve essere mantenuto per 20 minuti.

Nanovein  Apiterapia per le vene varicose

Se compaiono crampi alle gambe, viene preparata l'infusione di ippocastano. Si prendono 50 g di materia prima e si versano 250 ml di alcool o vodka. Il liquido viene infuso per tre giorni. Quindi si strofinò le gambe prima di andare a letto. La procedura viene eseguita quotidianamente.

Inoltre, con le vene varicose, puoi usare la pappa di mele in agrodolce. Oppure prendi i pomodori invece. Gruel ha bisogno di strofinare quotidianamente le gambe prima di coricarsi. La durata della procedura è di una settimana.

Ginnastica per donne in gravidanza con vene varicose

Se le vene varicose vengono diagnosticate durante la gravidanza sulle gambe, cosa fare dagli esercizi? Gli esercizi terapeutici aiutano a migliorare il deflusso linfatico e venoso. Gli esercizi possono essere eseguiti in qualsiasi momento:

  1. Una donna ha bisogno di sedersi su una sedia e sollevare solo le dita dei piedi sopra il pavimento, appoggiandole sui talloni. L'esercizio viene ripetuto 20 volte. Quindi, esegui lo stesso numero di volte nella direzione opposta, senza sollevare le calze, ma solo i talloni.
  2. Mettiti di fronte al muro e appoggiati contro di esso con le mani. Inizia a rotolare dal tallone alla punta. L'esercizio viene eseguito 20 volte.
  3. Sdraiati sulla schiena e piega le ginocchia. Ruota ogni coscia cinque volte.
  4. In posizione supina, appoggia i piedi contro il muro e "cammina" su e giù.
  5. Viene eseguito l'esercizio "Bicicletta". Si ferma non appena ti senti stanco.

Per migliorare la condizione, è sufficiente fare ginnastica una volta per 10 minuti al giorno. Puoi anche semplicemente passeggiare a casa, sollevando le gambe in alto o dondolando alternativamente su talloni o dita dei piedi. Gli esercizi vengono eseguiti fino a quando non ti senti stanco.

Altri trattamenti per le vene varicose durante la gestazione

Le vene varicose possono essere trattate con farmaci solo dal 2 ° trimestre. Per la somministrazione orale, viene utilizzato un gruppo di fleboprotettori. Si può usare la scleroterapia. La chirurgia è indicata in casi estremi.

farmaci scleroterapia Intervento operativo
· “Troxerutin”;

· "Flebodia-600";

· Detraleks;

· Eskuzan;

· "Ginkor Fort".

Questa è una procedura minimamente invasiva, la cui essenza sta incollando un vaso deformato. Per questo, viene introdotta una sostanza speciale. Tuttavia, durante la gravidanza, la procedura viene eseguita in rari casi. Il metodo può influire negativamente sulla madre e sul feto. È indicato per tromboflebite acuta o flebotrombosi. Una crossectomia viene eseguita in anestesia locale. Se è necessario installare il cavafiltro, la domanda riguarda l'aborto.

I metodi descritti nella tabella durante la gravidanza non sono quasi utilizzati. Anche le medicine a base di erbe sono vietate nelle prime fasi. Durante questo periodo, il feto forma tutti gli organi e sistemi interni. Quindi possono essere prese compresse e pozioni, ma con grande cura, dopo aver consultato un flebologo.

Se durante la gravidanza vengono rilevate vene varicose, cosa devo fare? Per una donna, questo può essere un problema serio. Non tutti i prodotti possono essere utilizzati durante la gravidanza. Anche i farmaci consentiti sono prescritti in periodi strettamente definiti e solo su raccomandazione di un medico.

Lagranmasade Italia