Le vene varicose durante i suggerimenti per il trattamento della gravidanza

Gravidanza e parto spesso provocano lo sviluppo di insufficienza venosa cronica e vene varicose degli arti inferiori.

Le vene varicose durante la gravidanza sono diagnosticate in molte donne. Ma poche persone sanno che la prevenzione dovrebbe iniziare già dai primi giorni del rilevamento della gravidanza.

Se vengono rilevati i primi sintomi di insufficienza venosa, il trattamento deve essere mirato a fermare rapidamente tali manifestazioni.

Le vene varicose possono essere facilmente eliminate senza chirurgia! Per questo, molti europei usano Nanovein. Secondo i flebologi, questo è il metodo più rapido ed efficace per eliminare le vene varicose!

La Nanovein è un gel peptidico per il trattamento delle vene varicose. È assolutamente efficace in qualsiasi fase della manifestazione delle vene varicose. La composizione del gel comprende 25 componenti curativi esclusivamente naturali. In soli 30 giorni dall'uso di questo farmaco, puoi eliminare non solo i sintomi delle vene varicose, ma anche eliminare le conseguenze e la causa del suo verificarsi, oltre a prevenire il ri-sviluppo della patologia.

Puoi acquistare Nanovein sul sito Web del produttore.

Fattori e cause di rischio

Nella maggior parte dei casi, le vene varicose durante la gravidanza compaiono nelle donne di età superiore ai 30 anni. L'età è considerata una delle principali cause delle vene varicose. Lo sviluppo della patologia colpisce anche le donne che hanno già partorito e non sono in gravidanza per la prima volta.

A rischio sono le ragazze in cui si sono verificate vene varicose in uno dei genitori. Il fattore ereditario è una delle principali cause di disfunzione nel sistema venoso. Debolezza della parete venosa, compromissione del funzionamento delle valvole venose, compromissione della microcircolazione sono ereditate.

La comparsa di vene dilatate durante la gravidanza può comportare il solito mancato rispetto delle misure preventive per le future mamme. Questo è un lungo soggiorno in una posizione, attività fisica, alcol e fumo.

Nanovein  Aghi di pino proprietà utili, controindicazioni, benefici e rischi

Uno dei motivi principali per la comparsa delle vene del ragno e dei piccoli capillari dilatati è l'insufficienza ormonale che si verifica durante la gravidanza.

Si possono notare i seguenti motivi: un aumento del flusso sanguigno pelvico, un aumento del volume del sangue circolante, la compressione delle vene ileali da parte dell'utero in gravidanza, un aumento del peso corporeo e un carico sulle gambe.

Tutti questi fattori influenzano la progressione e lo sviluppo della patologia durante la gravidanza, che porta alla comparsa dei seguenti sintomi:

  1. Pesantezza alle gambe;
  2. Gonfiore delle estremità;
  3. La comparsa di teleangectasie (vene del ragno);
  4. Vene varicose;
  5. Lesioni cutanee;
  6. Ulcere trofiche.

I sintomi possono comparire più spesso con ogni nuovo mese di gravidanza. Nella maggior parte dei casi, la malattia si fa sentire dopo 20 settimane di gravidanza. Le donne incinte iniziano a sentire affaticamento e pesantezza alle gambe, gonfiore delle gambe la sera.

Diagnosi e visita medica

Le vene varicose durante la gravidanza possono essere prevenute. Per fare questo, l'intera gravidanza dovrebbe essere osservata da un flebologo. Lo specialista effettuerà test, analisi, vene ad ultrasuoni.

Tali studi aiuteranno il medico a conoscere il lavoro del sistema venoso del paziente. La scansione duplex di vene e vasi sanguigni aiuterà il medico a scoprire lo stato delle vene profonde, a controllare come scorre il sangue negli arti inferiori e a diagnosticare le valvole.

Almeno una volta al mese, è necessario donare il sangue per rilevare la massa trombotica.

Terapia e prevenzione per le future mamme

Le vene varicose durante la gravidanza sono trattate con metodi conservativi. Un'eccezione è l'intervento chirurgico per complicanze della malattia (sanguinamento, tromboflebite, ulcere trofiche purulente).

La prevenzione e il trattamento dell'insufficienza venosa dovrebbero iniziare dalla prima settimana di gravidanza. Non appena viene confermata la diagnosi di gravidanza, è necessario decidere immediatamente sulla scelta della biancheria intima a compressione per le gambe.

Nanovein  Gambe gonfie Trattamento delle vene varicose 7 problemi

Le calze a compressione dovrebbero essere indossate tutto il giorno, togliendosi solo durante le ore di sonno e riposo. Questa maglieria distribuisce correttamente la pressione su tutto l'arto, riduce il gonfiore, elimina la sensazione di affaticamento e pesantezza alle gambe.

Il grado di compressione del bucato dipende dalla manifestazione clinica della malattia. È meglio che il medico prescriva il grado di compressione dopo aver esaminato lo stato delle vene e dei vasi sanguigni.

Se sono già presenti vene dilatate varicose, viene prescritta una seconda classe di compressione. Al fine di prevenire e con sintomi minori (gravità, edema), è sufficiente 2 classe.

Dopo il 1 ° trimestre, se le vene varicose iniziano a progredire, vengono prescritti pomate, gel e preparazioni a base di erbe locali. Le donne in gravidanza non sono controindicate con troxerutina, troxevasin, diosmina, bioflavonoidi vegetali micronizzati.

Detralex è una droga popolare in Russia. L'azione del farmaco riduce l'espansione delle vene, migliora il funzionamento dei sistemi venoso e linfatico.

Per sbarazzarsi rapidamente della pesantezza delle gambe e ridurre il forte gonfiore, alle donne in gravidanza è consentito l'uso di unguenti e gel contenenti eparina. Tali farmaci sono prescritti in brevi corsi (1-2 settimane) per prevenire reazioni allergiche.

Dopo il parto, è anche importante aderire alla terapia compressiva e una visita mensile dal medico per l'esame.

Durante i primi 3 mesi dopo il parto, esiste un alto rischio di trombosi.

Durante la gravidanza, è necessario condurre uno stile di vita attivo, senza sforzo fisico. Escursionismo, ginnastica medica, nuoto, doccia a contrasto per le gambe, controllo della nutrizione non solo gioveranno, ma possono anche prevenire i coaguli di sangue.

Sotto il divieto di indossare abiti attillati, scarpe col tacco alto, bagni caldi e saloni abbronzanti, uno stile di vita sedentario, fumo, alcol, corsa veloce, carico.

Seguire il semplice consiglio del medico aiuterà ad evitare lo sviluppo di una malattia insidiosa e proteggere il corpo dalle vene dilatate durante la gravidanza.

Lagranmasade Italia