Le vene varicose dell’utero (3)

Le vene varicose uterine sono una manifestazione locale delle vene varicose. Nella maggior parte dei casi, lo sviluppo di tali vene varicose si verifica durante la gravidanza.

Il medico può sospettare vene varicose uterine, in base ai reclami e all'esame del paziente. La base per la diagnosi delle vene varicose uterine è l'ecografia intravaginale. Al fine di esaminare il flusso sanguigno nella pelvi, viene utilizzato un metodo a raggi X utilizzando la flebografia transcutanea, che mostra risultati produttivi in ​​pazienti con vene varicose pelviche durante la gravidanza. In questo caso, è possibile determinare lo stadio, a seconda del diametro dei vasi dilatati. Inoltre, in casi poco chiari, può essere eseguito un esame laparoscopico.

Le vene varicose possono essere facilmente eliminate senza chirurgia! Per questo, molti europei usano Nanovein. Secondo i flebologi, questo è il metodo più rapido ed efficace per eliminare le vene varicose!

La Nanovein è un gel peptidico per il trattamento delle vene varicose. È assolutamente efficace in qualsiasi fase della manifestazione delle vene varicose. La composizione del gel comprende 25 componenti curativi esclusivamente naturali. In soli 30 giorni dall'uso di questo farmaco, puoi eliminare non solo i sintomi delle vene varicose, ma anche eliminare le conseguenze e la causa del suo verificarsi, oltre a prevenire il ri-sviluppo della patologia.

Puoi acquistare Nanovein sul sito Web del produttore.

motivi

La causa delle vene varicose uterine può essere:

  • Squilibrio ormonale Durante la gravidanza, il progesterone viene prodotto in grandi quantità, il che contribuisce non solo a una diminuzione del tono uterino, ma anche al rilassamento delle vene del piccolo bacino: diventano a sangue pieno.
  • Predisposizione ereditaria
  • Processi infiammatori a lungo termine, aborto, irregolarità mestruali.
  • Insufficienza delle valvole delle vene ovariche, che porta ad un aumento della pressione nelle vene del bacino.
  • La presenza di malattie croniche degli organi genitali.
  • Accettazione dei contraccettivi orali.
Nanovein  Medico vascolare venoso

Sintomi delle vene varicose uterine

Le vene varicose dell'utero non hanno sintomi specifici, sono anche caratteristiche di varie malattie degli organi genitali. Il sintomo principale è il dolore sordo e dolente nella parte inferiore dell'addome, che può diffondersi nella regione sacrale e nella parte bassa della schiena. Il dolore aumenta dopo il rapporto sessuale, in piedi o seduti prolungati, l'attività fisica, durante le mestruazioni. Uno dei sintomi può anche essere una sindrome premestruale grave.

complicazioni

Le vene varicose uterine possono causare le seguenti complicazioni in una donna: sanguinamento e rottura delle vene, infertilità, infiammazione dei genitali. Le vene varicose dell'utero possono anche portare a sindrome addominale cronica, trombosi, irregolarità mestruali e sviluppo di ipofunzione ovarica.

Trattamento delle vene varicose uterine

Le vene varicose uterine non appartengono a malattie ginecologiche, ma a malattie venose. Il trattamento deve essere prescritto da un flebologo e un ginecologo. Il trattamento della malattia richiede molto tempo e richiede pazienza.

Nelle fasi iniziali, il trattamento è generalmente conservativo. Include la corretta organizzazione del regime lavorativo e il riposo con la limitazione dei carichi statici e fisici. Inoltre, ai pazienti viene prescritta una dieta con un alto contenuto di frutta, verdura, olio vegetale. Una donna dovrebbe rinunciare all'alcool e al fumo, che hanno un effetto negativo sulla funzione dei vasi sanguigni.

È anche utile eseguire esercizi in posizione prona, esercizi di respirazione. Un buon effetto sulle vene ha una doccia a contrasto, che deve essere diretta verso il perineo. Una donna che soffre di vene varicose dell'utero dovrebbe assolutamente indossare collant a compressione medica.

Con le fasi avanzate delle vene varicose cervicali e l'inefficacia del trattamento conservativo, viene eseguita la chirurgia: resezione dei vasi ovarici o amputazione dell'utero. La medicina moderna può offrire al paziente un trattamento laser per la malattia. Durante il periodo di trattamento, è necessario astenersi dall'assumere contraccettivi sotto forma di compresse.

Nanovein  Ectasia che cos'è

Prima della gravidanza, una donna dovrebbe assumere farmaci venoattivi che stimolano la circolazione sanguigna e prevengono la stasi del sangue.

La malattia causa molti disagi alla donna e le fasi successive possono portare a gravi complicazioni. Pertanto, in caso di disagio, consultare immediatamente un ginecologo. Un metodo di trattamento selezionato individualmente allevia le vene varicose e allevia significativamente la condizione. Tratta le vene varicose del piccolo bacino in tempo – per vivere una vita piena.

Lagranmasade Italia