Le vene varicose come curare la malattia

Le vene varicose sono una delle malattie vascolari più comuni. Molto spesso, le vene varicose si verificano in parallelo con altre malattie. Oggi si possono rilevare vene varicose sulle gambe, vene varicose dell'esofago, vene varicose dell'utero, vene varicose delle vene profonde vene varicose delle vene inguinali, ecc.

Le vene varicose possono essere facilmente eliminate senza chirurgia! Per questo, molti europei usano Nanovein. Secondo i flebologi, questo è il metodo più rapido ed efficace per eliminare le vene varicose!

La Nanovein è un gel peptidico per il trattamento delle vene varicose. È assolutamente efficace in qualsiasi fase della manifestazione delle vene varicose. La composizione del gel comprende 25 componenti curativi esclusivamente naturali. In soli 30 giorni dall'uso di questo farmaco, puoi eliminare non solo i sintomi delle vene varicose, ma anche eliminare le conseguenze e la causa del suo verificarsi, oltre a prevenire il ri-sviluppo della patologia.

Puoi acquistare Nanovein sul sito Web del produttore.

Sintomi e segni

Vene varicose: questa è una malattia che colpisce più spesso le donne e rovina anche l'aspetto di gambe belle e sottili. I primi sintomi possono presentarsi sotto forma di costante sensazione di stanchezza, comparsa di pesantezza, specialmente nelle gambe, sensazione di prurito alle vene e anche gonfiore. Questi segni possono apparire anche prima che le vene inizino ad apparire.

Ulteriori sintomi possono intensificarsi. Intorpidimento, dolore al polpaccio della gamba possono iniziare e possono comparire anche convulsioni, specialmente di notte. Dei segni visibili, le vene del ragno appaiono all'inizio, la cui causa risiede nell'espansione dei capillari all'interno della pelle. E il prossimo segno visibile sono le vene tuberose blu sporgenti. Questo è il primo allarme che richiede una consulenza specialistica.

Cause della malattia

Le vene varicose sono sempre accompagnate dall'espansione delle vene, cambiando così la forma delle vene e riducendo anche l'elasticità. La parola "vene varicose" deriva dal latino varix, in traduzione significa "gonfiore". Dall'anatomia umana, possiamo concludere che le vene sono parte integrante del corpo attraverso la quale il sangue può circolare, fornendo ossigeno a tutti gli organi.

Le valvole contenute in ciascuna vena hanno l'aspetto di escrescenze all'interno della vena. Forniscono un flusso di sangue da piccoli vasi a quelli più grandi.

Se guardi una persona, puoi immediatamente vedere che è un animale retto e, in questo caso, il flusso sanguigno dalle estremità inferiori deve fornire un deflusso di sangue, quindi non obbedire alla legge di gravità. E per garantire il deflusso del sangue, è necessario il corretto funzionamento di tutte le valvole e la pompa muscolare del polpaccio li aiuta in questo.

Ma a volte capita che le valvole si indeboliscano e non possano trattenere il deflusso del sangue, per questo motivo la pressione aumenta, a seguito della quale vi è un'espansione delle vene. La causa dell'insufficienza della valvola nelle vene e una diminuzione del tono della parete venosa possono essere fattori genetici. Anche insieme a loro possono essere acquisiti fattori.

Questi includono:

  • sovrappeso
  • carico costante del piede
  • malnutrizione
  • flatfoot.

Un altro motivo per la comparsa di vene varicose è la spremitura prolungata delle vene del piccolo bacino. Molto spesso questo accade durante la gravidanza. Tra i medici esiste un'opinione tale che lo sviluppo delle vene varicose del bacino piccolo e degli arti inferiori provoca contraccettivi, così come la terapia ormonale sostitutiva.

Perché le vene varicose sono pericolose?

Non ci sono molte complicazioni delle vene varicose, ma sono sempre molto pericolose. Poiché le pareti delle vene si restringono durante le vene varicose, una quantità sufficiente di ossigeno non penetra nel tessuto, quindi i cambiamenti distrofici si verificano non solo nel grasso sottocutaneo, ma anche nella pelle, che successivamente porta a ulcere trofiche.

Ma c'è un'altra complicazione: è la tromboflebite. Questa malattia è pericolosa perché il coagulo di sangue risultante in qualsiasi momento può staccarsi e portare alla morte. Pertanto, i medici raccomandano vivamente di trattare le vene varicose non appena compaiono i primi segni.

Come trattare le vene varicose?

La terapia compressiva svolge un ruolo importante nel trattamento. Questa terapia può essere utilizzata indipendentemente o come metodo aggiuntivo per il trattamento chirurgico.

Nanovein  Caratteristiche della diagnosi e del trattamento della tromboflebite acuta

Tale trattamento è efficace nelle prime fasi della malattia. I medici possono prescrivere bendaggi con un bendaggio elastico o indumenti speciali. Ma senza un appuntamento dal medico, non dovresti auto-medicare.

scleroterapia

I medici possono prescrivere iniezioni in una vena. Una di queste iniezioni è: la scleroterapia non è un trattamento chirurgico. Questo metodo blocca l'area interessata, normalizzando così la circolazione sanguigna attraverso altre parti della vena.

Tale procedura medica richiede circa venti minuti. Viene eseguito in anestesia locale. L'essenza di questo trattamento è introdurre una scleroterapia nell'area interessata della vena, dopo questa procedura viene applicata una fasciatura stretta su tutta l'area della gamba.

Oggi, questo metodo è così diffuso che ti consente di trattare efficacemente anche vaste aree della vena colpita, che in precedenza erano state rimosse solo chirurgicamente. Questo tipo di trattamento ha controindicazioni.

Per esempio:

  • allergia alla scleroterapia
  • infezione acuta
  • alcune malattie croniche
  • gravidanza

medicazione

Gli obiettivi del trattamento farmacologico sono ridurre i sintomi e prevenire lo sviluppo di complicanze. Oggi ci sono molti farmaci che rafforzano la parete venosa, riducono il gonfiore.

Prescrivere anche farmaci del gruppo di antinfiammatori non steroidei, gel per uso esterno e alcuni farmaci per uso interno. Sia il trattamento esterno che quello interno sono prescritti rigorosamente da un medico.

Il medico può prescrivere un unguento a base di eparina.

Può essere:

  1. pomata con eparina
  2. hepatotrombyn
  3. lozione 1000

Il metodo di applicazione di questi unguenti è lo stesso.

Metodo di applicazione

L'unguento dovrebbe essere uno strato sottile sulla zona interessata della vena (un calcolo approssimativo di mezzo grammo o un grammo dell'unguento per XNUMX-XNUMX-XNUMX cm dell'area interessata della vena) e strofinare delicatamente con movimenti circolari fino a completo assorbimento.

Se viene fatta la diagnosi di tromboflebite, è necessario applicare gli stessi unguenti su un batuffolo di cotone e applicare la vena interessata e fissarlo. Un unguento viene di solito preso da due a tre volte al giorno in un corso, da circa tre a sette giorni, a condizione che i processi infiammatori scompaiano.

compresse

Certo, in questo caso, non puoi fare a meno delle pillole.

Compresse utilizzate per le vene varicose:

detraleks

Detralex è un farmaco che rinforza la parete venosa, rendendola elastica, riduce il gonfiore. La dose giornaliera è di due compresse al giorno. Prendi uno a colazione mentre mangi, uno a cena, mentre mangi.

Flebodia 600

Phlebodia 600: l'obiettivo di questo farmaco è ridurre il lume venoso, accelerare la circolazione sanguigna. Prendi una compressa al giorno prima dei pasti. Il corso dura generalmente due mesi.

Thrombo ACC

Thrombo ACC – un farmaco progettato per fluidificare il sangue. La dose massima giornaliera è di cento milligrammi. Viene assunto una volta al giorno prima di colazione. Non masticare e bere un po 'd'acqua.

È importante ricordare: questi sono solo alcuni dei farmaci esistenti che possono essere utilizzati per questa malattia. Ma non dovrebbero essere presi da soli, poiché sono assegnati rigorosamente individualmente. È meglio andare dal medico, che prescriverà il trattamento necessario, solo dopo l'esame.

Il trattamento chirurgico

Questo tipo di trattamento è chiamato radicale, in quanto consiste nella rimozione di sezioni malate della vena. Ma un tale metodo è già obsoleto. Oggi usano tecnologie di nuova generazione: si tratta di tecnologie laser e radiofrequenze, in cui non eseguono incisioni. Dopo tale trattamento, possono esserci arrossamenti o gonfiori, ma in due o tre giorni letteralmente tutti i sintomi scompaiono.

Oggi, gli angioschirurghi (chirurghi specializzati direttamente nelle vene) possono utilizzare la miniflebectomia. L'essenza di questa procedura è rimuovere l'area interessata della vena, con ganci speciali, attraverso una puntura della pelle in uno o due millimetri.

Per le persone che hanno vene deboli dalla nascita, i medici possono consigliare il nuoto, i bagni marini. Ma insieme a questo, le saune sono controindicate, è importante limitare il tempo trascorso al sole e non puoi surriscaldare il corpo.

Le donne in gravidanza devono bendare le gambe con bende elastiche dai primi giorni del concepimento e dopo il parto. Inoltre, non puoi sederti a gambe incrociate e indossare tacchi alti: tutto ciò può diventare un fattore decisivo nello sviluppo delle vene varicose.

L'altezza ideale dei talloni in modo che non ci siano conseguenze è di quattro centimetri. Se il lavoro di una persona è collegato al fatto che è costantemente in piedi, è necessario spostare il peso da una gamba all'altra. Al contrario, se il lavoro è associato a un'immagine sedentaria, allora devi camminare, idealmente ogni trenta minuti.

Nanovein  Gravi vene varicose

Trattamento con rimedi popolari

  1. Trattamento alle castagne. Tagliare il pane integrale a fette, spalmarlo con olio di canfora. Mescolare con polvere di ippocastano essiccata. Mescola tutto. Applicare sulle vene doloranti. E poi avvolgi le gambe. Dopo una decina di trattamenti, il dolore delle vene scompare.
  2. Aceto di mele Per trenta giorni, massaggia le gambe con aceto di mele durante la notte. Durante il corso, tutti i dossi sulle gambe sono scomparsi.
  3. Trattamento delle barbabietole. Per fare questo, hai bisogno di barbabietola kvas. È necessario berlo per sei mesi. Dopo questo, i nodi varicosi se ne vanno.
  4. Trattamento di patate. La varicosità scompare se i nodi sono imbrattati di succo di patate appena spremuto.
  5. Trattamento al miele. Applicare uno strato sottile di miele sul tessuto, quindi applicare sulle aree problematiche delle vene. Successivamente, avvolgi con un film e una benda con un ampio panno in cima. Il primo giorno deve essere mantenuto fino a due ore, il secondo e il terzo giorno fino a quattro ore e il quarto giorno deve essere mantenuto per tutta la notte. Il dolore passerà da tre a quattro procedure.
  6. Trattamento alla calendula. È necessario fare la tintura. Per fare questo, è necessario immergere cinquanta grammi di fiori appena raccolti in cinquecento grammi di olio vegetale. Insistere dodici ore, dopo le quali è necessario bollire a bagnomaria per trenta minuti, quindi lasciare che insista per un'ora. Dopo questo, è necessario sforzare. Devi strofinarlo leggermente, con un movimento circolare in senso orario, di notte, quindi fare un impacco.

Nutrizione per le vene varicose

Un medico indiano consiglia di sedersi per cinque giorni solo su succhi appena spremuti o per sette o otto giorni su frutta fresca. Successivamente, passa agevolmente a una dieta equilibrata, che includa cereali, frutta fresca, semi diversi nella dieta.

Se la tromboflebite si è sviluppata, i mirtilli rossi, i mirtilli e l'olivello spinoso devono essere introdotti nella dieta. Se una persona ha le vene varicose, non è necessario mangiare ortiche in qualsiasi forma.

Cosa non è possibile con le vene varicose?

Tutti gli alimenti grassi, piccanti e fritti dovrebbero essere esclusi dalla dieta. Alcol e caffè non sono raccomandati.

Controindicazioni:

  1. Non puoi essere passivo. Le vene degli arti inferiori sono progettate per restituire sangue con anidride carbonica al cuore. E per questo, i movimenti sono necessari affinché le valvole e i muscoli possano funzionare normalmente. Un modello interessante è che i movimenti aiutano nella normale circolazione sanguigna e quando stiamo in piedi o seduti per lungo tempo, la pressione sanguigna nelle vene aumenta.
  2. Devi mangiare bene, cercando di riportare il tuo peso alla normalità. L'obesità, come malattia, stimola un aumento della pressione sanguigna. Anche a rischio sono le donne in gravidanza. Perché? Perché, in primo luogo, una donna subisce cambiamenti ormonali, che comportano una diminuzione delle pareti delle vene e, in secondo luogo, aumenta il volume del sangue circolante.
  3. Sebbene la prevenzione delle vene varicose sia un movimento, non dobbiamo dimenticare che la controindicazione è uno stress intenso. Ciò non significa che sia necessario escludere completamente tutte le attività fisiche, ma piuttosto selezionare individualmente quali carichi sono adatti a ciascuna persona personalmente.
  4. Si ritiene che con le vene varicose il massaggio sia controindicato. Ma non è sempre così. Ad esempio, il massaggio con lattina o miele è controindicato. Spesso, un massaggio che viene eseguito con le mani non fa male. Pertanto, non privarti del piacere.
  5. Sfortunatamente, una doccia calda, una sauna o un bagno con vene varicose sono controindicati. Al contrario, una doccia di contrasto è utile. Un metodo efficace sarebbe quello di versare acqua fredda sui piedi dopo ogni doccia. Dopo una giornata di lavoro sedentaria, è controindicato tornare a casa e sedersi, ma è utile in questo stato sdraiarsi con i piedi sul cuscino. Ciò contribuirà a ridurre il gonfiore e normalizzare la circolazione sanguigna.

Профилактика

Innanzitutto, è necessario ricordare che sono necessarie misure preventive per prevenire lo sviluppo della malattia. Le vene varicose sono una malattia cronica, quindi è importante trattarle presto.

  1. È importante ai primi segni di vene varicose, avvolgere le gambe con un bendaggio elastico e anche indossare biancheria intima speciale.
  2. Tieni traccia del peso.
  3. È necessario massaggiare le gambe con movimenti leggeri, circolari e massaggianti.
  4. È possibile eseguire esercizi di fisioterapia.
  5. È necessario scegliere le scarpe giuste.
Lagranmasade Italia