Le vene varicose a 19 anni

Fortunatamente, sconfiggere questa pericolosa malattia può essere molto più semplice e semplice di altri 20-30 anni fa. La medicina moderna ha dominato le delicate operazioni che rendono belle le gambe e rendono la persona sana.

Flebologo Pavel Avdey.

Pavel Avdey, flebologo della più alta categoria del Kravira Medical Center, ne ha parlato in una linea diretta a Komsomolka.

– Ho 40 anni. A gennaio ho subito un intervento chirurgico per rimuovere una vena su una gamba. Il periodo postoperatorio è andato bene, ma comunque, se carico la gamba, si gonfia. Seguo tutte le istruzioni mediche, indosso una calza a compressione. Sono interessato a come comportarmi ulteriormente? Forse in Bielorussia abbiamo alcuni sanatori dove ci sono procedure per la circolazione del sangue? Non voglio che le vene escano di nuovo.

"Sono trascorsi più di sei mesi dalla tua operazione." Senti ancora problemi?

– L'osso sulla gamba è quasi sempre gonfio. E quando faceva caldo, la gamba era quasi sempre gonfia.

– Hai fatto un'operazione tradizionale?

– Sì, c'erano tagli e cuciture. Si gonfia soprattutto nella parte inferiore, dove la cucitura è vicino all'osso.

– Nella chirurgia classica, le incisioni vengono eseguite proprio vicino alla caviglia, dove passano i nervi e i vasi linfatici. A volte rientrano in questa sezione. Quindi il piede rimane gonfio per molto tempo.

– Ora sono interessato alla prevenzione.

– Non esistono sanatori specializzati, ma molti hanno procedure che possono essere eseguite con insufficienza venosa. Ma, molto probabilmente, il tuo edema è causato non da insufficienza venosa, ma da drenaggio linfatico compromesso. Devi essere monitorato da un flebologo.

LE ULCERE TROFICHE LASCERANNO QUANDO VIENE TRATTATA LA VARICOSI

– Sono stato tormentato da ulcere trofiche su entrambe le gambe.

– Quanti anni hai?

– Hai il diabete?

– Sì, il secondo tipo. Bevo medicine, controllo tutto il tempo, lo zucchero è normale.

– Ci sono ulcere per due motivi. In primo luogo, con la patologia delle vene, cioè una violazione del deflusso del sangue, e in secondo luogo, a causa del diabete e del flusso sanguigno alterato attraverso le arterie. È necessario contattare un chirurgo vascolare per determinare la causa delle ulcere. Forse ti viene mostrato un intervento chirurgico per ripristinare il flusso sanguigno nella gamba.

– Ciao, ho 54 anni. La vena che viene dall'inguine mi dà fastidio. I noduli si sono già formati su di esso. Cosa fare con lei?

– Devi sembrare flebologo. Potrebbe essere necessario un intervento chirurgico.

– Per rimuovere questa vena?

"Non necessariamente." Se la vena non è espansa, il che è visibile, ma un po 'più profondo, quello principale, ti verrà mostrata un'operazione combinata: rimozione della vena più un laser.

"Non è pericoloso farlo alla mia età?"

– Operazioni simili sono fatte a persone di 70 anni.

"Ho 32 anni e le ulcere trofiche hanno già cinque anni." Come sbarazzarsene?

– Questa è una manifestazione di vene varicose avanzate, non operate in tempo. Hai le vene varicose da molto tempo?

– Dopo la scuola, immagino. Ma le vene non sono molto sporgenti.

"Non ti libererai delle ulcere fino a quando non curerai le vene varicose."

"È solo un'operazione?"

– Sì, ma le operazioni sono diverse. In classico, tutte le vene vengono rimosse. Ma oggi vengono eseguite anche operazioni moderne: la vena principale viene trattata con un laser e i noduli vengono rimossi. Dopo tale operazione, non ci sono suture o incisioni e viene eseguita in anestesia locale. E la persona torna immediatamente a casa.

Nanovein  Calze per la compressione delle vene varicose classe 2

– Mi hanno detto che le mie vene non sono molto dilatate.

"Forse allora la scleroterapia è giusta per te." Queste sono iniezioni speciali con cui viene chiuso il lume venoso.

– E come decidere quale operazione fare?

– Questo è deciso solo dal medico dopo l'esame completo, l'ecografia delle vene.

LE OPERAZIONI LASER SONO EFFETTUATE SOTTO L'ANESTESIA LOCALE

"Dottore, ho un'operazione." Ma ho paura di farlo. Dopotutto, le mie gambe non si gonfiano, non fanno male. Sporge solo una vena. E il dottore mi spaventa per le complicazioni.

– Una delle complicazioni sono le ulcere trofiche.

– E la seconda è la trombosi delle vene safene, dove sono dilatate. Quando può sorgere, nessuno può prevederlo. E questa è una complicazione molto più seria.

– Non ci sono coaguli di sangue sugli ultrasuoni.

– Non è vecchio. E quelli nuovi possono formarsi in qualsiasi momento. Pertanto, vengono eseguite operazioni per prevenire la trombosi. Ma non dovresti avere paura dell'intervento chirurgico. Inoltre, ora puoi eseguire un'operazione moderna, che viene eseguita con mini incisioni, ma le cuciture non sono sovrapposte. Tale operazione è tollerata dai pazienti molto più facilmente.

– E dicono che dopo tale operazione, le gambe si gonfiano.

– Le operazioni laser sono state eseguite in Bielorussia per diversi anni. Fortunatamente, non ci sono state complicazioni. Il laser viene utilizzato sulla vena principale, su cui sono espanse le valvole. E le vene che sporgono, come le tue, vengono rimosse in anestesia locale.

– Ho le vene varicose su entrambe le gambe. Ho sentito della scleroterapia. È fatto a volontà o secondo la testimonianza?

– E cosa mostra l'ecografia?

– Le vene e le valvole sono dilatate, ma non ci sono coaguli di sangue.

– Con valvole estese, la scleroterapia non viene eseguita. Ma puoi eseguire l'operazione con un laser, è molto più facile da trasportare, meno traumatico rispetto all'operazione classica. Ma è necessaria un'operazione. Dopotutto, con le valvole estese, si verifica un flusso inverso di sangue, il suo ristagno e, di conseguenza, la formazione di ulcere trofiche.

– È vero che le operazioni venose si eseguono meglio nella stagione fredda?

– No, il periodo dell'anno non influisce sull'operazione. Possono essere eseguiti in qualsiasi momento. L'unica cosa in estate non è così comoda da indossare biancheria intima a compressione. Dopotutto, è obbligatorio entro un mese dall'operazione.

– E cosa fa un laser con una vena dolente?

– Con l'aiuto di un raggio laser, il lume della vena viene chiuso, rimane in posizione e si risolve in circa un anno. L'effetto è lo stesso della chirurgia classica, quando questa vena è stata completamente rimossa.

– E perché è necessario rimuovere una vena?

– Normalmente, il sangue scorre attraverso le vene dal basso verso l'alto, le valvole non gli consentono di fluire nella direzione opposta. Quando le valvole smettono di funzionare, la vena si espande. Ad esempio, sulla coscia, la sua larghezza dovrebbe normalmente essere di 3-4 millimetri e con le vene varicose può aumentare a 2 centimetri di diametro. Questo è 5-7 volte più del normale. Pertanto, il flusso sanguigno attraverso tale vena deve essere fermato in alcun modo. All'alba dell'intervento chirurgico per le vene varicose, una tale vena veniva semplicemente bendata. Le tecniche laser di oggi sono molto più umane e più efficienti.

Nanovein  Infuso alcolico di foglie di nocciola dalle vene varicose

"Va bene che la vena scompare?" Come andrà il sangue nella gamba?

– In altre vene. Si stima che abbiamo 10 chilometri di vene.

STELLE VASCOLARI – NON SEMPRE UN SEGNO DI VARICOSI

"Ho le stelle in piedi." Come posso liberarmene?

– Esistono diversi modi. Usando la scleroterapia o un laser terapeutico.

– Con le vene varicose si dilatano sempre?

– Sì, se le vene non sono visibili, allora non hai vene varicose.

– Mia sorella ha delle vene molto forti sulle gambe, anche alcuni nodi sono visibili. Ma lei non vuole andare dal dottore.

– Devi andare immediatamente dal flebologo, poiché compaiono le prime vene evidenti. Solo lui deve decidere cosa fare dopo.

"Non ho vene sporgenti, ma ci sono così piccole stelle." Non è spaventoso?

– Molte persone credono che le vene del ragno siano la prima manifestazione delle vene varicose. Questo non è sempre il caso. Molto spesso, questo è solo un difetto estetico. Ma è meglio sembrare a uno specialista. Dopotutto, possono anche essere eliminati con un laser, ma non gli stessi utilizzati durante l'operazione per rimuovere le vene varicose.

– Quali sono le cause delle vene varicose?

– Nel 90%, le vene varicose sono una malattia ereditaria. È geneticamente determinato.

– A che età si manifesta più spesso?

– Ho dovuto operare e diciassettenni. Provoca vene varicose in gravidanza, l'uso di contraccettivi, tacchi alti. Pertanto, raccomandiamo che se i genitori hanno problemi con le vene, dovrebbero consultare un flebologo prima della gravidanza, che ti dirà se indossare maglieria elastica a compressione durante la gravidanza.

– È davvero necessario rifiutare completamente i talloni?

– I talloni non devono superare i 5 centimetri. Borchie – solo per la palla. Dopotutto, nella parte inferiore della gamba c'è la cosiddetta pompa muscolare, che pompa il sangue – è come un secondo cuore. E quando una donna cammina con i tacchi alti, la caviglia praticamente non funziona e la pompa non pompa il sangue.

Ecco perché i medici consigliano di fare un lavoro sedentario almeno 5 minuti ogni ora per fare esercizi minimi sulla caviglia: metti il ​​piede in orizzontale e muovi il piede avanti e indietro.

– Le vene varicose possono essere curate solo tempestivamente?

"Bene, unguenti e pillole non aiutano." Ma le operazioni e gli interventi possono essere diversi. Se le valvole sono danneggiate o la vena è molto dilatata, è necessaria un'operazione completa. Ad esempio, usando un laser. Ma se le vene sono dilatate a 5 millimetri di diametro, la scleroterapia può essere eseguita.

Le vene varicose possono essere facilmente eliminate senza chirurgia! Per questo, molti europei usano Nanovein. Secondo i flebologi, questo è il metodo più rapido ed efficace per eliminare le vene varicose!

La Nanovein è un gel peptidico per il trattamento delle vene varicose. È assolutamente efficace in qualsiasi fase della manifestazione delle vene varicose. La composizione del gel comprende 25 componenti curativi esclusivamente naturali. In soli 30 giorni dall'uso di questo farmaco, puoi eliminare non solo i sintomi delle vene varicose, ma anche eliminare le conseguenze e la causa del suo verificarsi, oltre a prevenire il ri-sviluppo della patologia.

Puoi acquistare Nanovein sul sito Web del produttore.
Lagranmasade Italia