Le persone sicure non hanno vene varicose in dettaglio sulle vene varicose

Ecologia della vita Salute: questa malattia nella medicina orientale è associata alla malattia del freddo, che scende nella parte inferiore del corpo. Freddo – una combinazione di Vento (Vata-dosha) e Melma (Kapha-dosha) in varie proporzioni – questa è principalmente una mancanza di circolazione sanguigna.

Questa malattia nella medicina orientale è associata alla malattia del freddo, che scende nella parte inferiore del corpo. Freddo – una combinazione di Vento (Vata-dosha) e Melma (Kapha-dosha) in varie proporzioni – questa è principalmente una mancanza di circolazione sanguigna.

Un eccesso di Kapha può manifestarsi con sangue "viscoso" "grasso", che è semplicemente difficile muoversi liberamente attraverso i vasi, un eccesso di Vata – insufficiente elasticità, fragilità dei vasi sanguigni. Le malattie di Kapha sono trattate molto bene da una regolare attività fisica.

POTENZA

Uno dei mezzi più efficaci nel trattamento di questa malattia sono i prodotti contenenti potassio e magnesio, che miglioreranno l'elasticità della parete vascolare. È necessario includere nella dieta alimenti con leggere proprietà diuretiche: mais, orzo, riso, sedano, carote, prezzemolo, coriandolo, melograno, mirtilli e legumi (raccomandazioni generali, consultare l'elenco dei prodotti consigliati per la propria condizione – potrebbero esserci contraddizioni). Diuretici forti non sono raccomandati, poiché l'uso a lungo termine può indebolire i reni.

Poiché spesso il sangue varicoso è più denso del solito, attivare i prodotti per fluidificare il sangue (verificare anche con l'elenco dei prodotti consigliati per le proprie condizioni, potrebbero esserci delle contraddizioni). Contribuire all'assottigliamento del sangue: aumento dell'assunzione di acqua naturale (non adatto allo stato di edema di Kapha)

Dei prodotti sono utili olio d'oliva, zenzero, limone, arancia, melograno, fichi, lamponi, fragole, ciliegie, ribes rosso, aglio, barbabietole, carciofi, semi di girasole. Dalle piante Kalanchoe, ortica (tintura dentro), castagna (tintura dentro, olio e crema da massaggio). Lo zenzero (se non c'è un alto Pitta) con miele e aceto di mele (se non ci sono problemi con la ghiandola tiroidea) disperde bene il sangue nelle vene: è necessario assumere 1 g di zenzero grattugiato per 300 kg di miele. Si consiglia inoltre di assumere 1 cucchiaio. l. miele e 1 cucchiaino. aceto di mele in 1 bicchiere d'acqua 2 r. al giorno.

Un'altra raccomandazione dell'Ayurveda è di bere ½ cucchiaio. l. succo di aloe in 10 minuti prima dei pasti con un pizzico di zenzero in polvere e un pizzico di semi di cardamomo (o il contenuto di 2 scatole). Puoi bere a lungo, per 2 mesi, quindi fare una pausa di 2 settimane e continuare fino a quando i sintomi delle vene varicose scompaiono. Cardamomo e zenzero ripristinano la circolazione sanguigna, lo zenzero rafforza le pareti dei vasi sanguigni, aumentandone l'elasticità.

L'aloe aiuterà a prevenire possibili reazioni infiammatorie (l'aloe ha controindicazioni).

Tale composizione agisce delicatamente ma efficacemente, non sovraccarica il corpo di "chimica" ed è consentita per chi soffre di allergie.

In qualsiasi forma, i fichi sono freschi, bolliti in acqua o latte: per le vene varicose, si consiglia di mangiare il più possibile se non ci sono malattie concomitanti – diabete, malattie infiammatorie del tratto gastrointestinale e gotta.

Ricorda che il sangue si addensa: zucchero, grano saraceno, banane, patate, pane bianco, alcool, cibi dolci, cibi grassi proteici, carni affumicate, sottaceti, bevande gassate.

I vasi rafforzano e tonificano: ippocastano, noce moscata, radice di ginseng (per Vata – in piccole quantità), zenzero, aglio.

CARICHI FISICI

I problemi alle gambe dovrebbero essere considerati non solo come uno squilibrio dei dosha, ma anche come una circolazione insufficiente (il sangue scorre male dalle gambe al cuore), le pareti delle vene degli arti inferiori sono sottili e deboli, le valvole venose sono scarsamente sviluppate o distrutte a causa dell'infiammazione delle vene. È auspicabile un massaggio mirato a stimolare i vasi sanguigni e la muscolatura profonda in base al tipo di massaggio sportivo.

Ciclismo, nuoto, esercizi (imitazione di andare in bicicletta), ginnastica capillare secondo il metodo di Maya Gogulan, esercizi volti ad aumentare la resistenza e rafforzare i muscoli (non solo la potenza, ma i carichi cardio) sono i mezzi migliori. Se tutto è fatto correttamente, i muscoli saranno i "detentori" delle pareti vascolari.

Affinché queste valvole venose funzionino correttamente, puoi eseguire un esercizio molto semplice, ma estremamente efficace: in posizione prona, allontana i calzini delle gambe dal viso e i talloni. Tutto qui. I risultati sono migliori rispetto all'assunzione di pillole e unguenti, poiché migliora il movimento naturale del flusso sanguigno.

Dal sistema giapponese di guarigione generale – salire sui calzini e abbassarsi fino ai talloni con forza – 50 volte. Fai il più spesso possibile. Attiva il canale renale (la minzione va immediatamente).

In Giappone, è nota anche la ginnastica degli anziani: si tratta di camminare sui talloni, spesso camminando avanti e indietro con i talloni nel terreno. All'indietro, potrebbe non essere sempre comodo camminare. Cammina normalmente, appoggia il tallone con fermezza. I risultati saranno presto visibili.

Puoi andare in questo modo sulla strada del lavoro, al negozio – praticamente non si nota agli altri. 15 minuti al giorno sono sufficienti perché i canali renali funzionino meglio. I miglioramenti sono particolarmente evidenti dopo aver completato questo esercizio con le vene varicose. È chiaro che quando si cammina con i "tacchi" le scarpe dovrebbero essere appropriate.

Inoltre, dai sistemi di guarigione orientali – picchiettio leggero di uova con bastoncini di bambù (questo non è un cosiddetto “massaggio del corpo creolo con bastoncini di bambù spessi), ovvero picchiettio leggero di caviale dal basso verso l'alto. Salire le scale (diverse aperture al giorno) – aiuta ad aprire le valvole. Sostituisci l'ascensore con il camminare. Se lavori in un grattacielo, durante la pausa, marcia un po '. Cogliere ogni opportunità per dare il carico corretto alle valvole di deflusso.

Nanovein  Cosa succederà se non si esegue un'operazione con varicocele

RICETTE DALLA VITA DI TUTTI I GIORNI

Dormi sempre con un cuscino o un cuscino sotto i piedi, in modo che le gambe siano sopra la testa – c'è un deflusso di sangue dalle gambe, che dà peso al mattino. Quando riposi, guardando la TV, leggendo, non solo metti i piedi più in alto, ma semplicemente appoggiali contro il muro a 90 gradi.

Puoi usare la palla ginnica. Quando leggi, guardi la TV, metti i piedi sulla palla risulta molto alto, meglio di quando metti i rulli. Puoi anche massaggiare le uova con questa palla – come se “camminassi” sdraiato, battendo i polpacci sulla superficie della spada – una lezione molto piacevole che dà un massaggio morbido agli ikts e portando ad un deflusso di sangue nelle vene.

Con le vene, un risultato eccellente è la lubrificazione delle gambe con aceto di sidro di mele non diluito – più volte al giorno. Il risultato non sarà immediato, ma molto evidente. Se non ci sono problemi con la ghiandola tiroidea, l'aceto di mele è buono da assumere per via orale. Rafforza le pareti dei vasi sanguigni.

Le tinture di noce moscata funzionano alla grande. È meglio acquistarlo in una forma a terra, poiché è impossibile macinare enormi noci a casa. Dalle tinture di noce moscata sono fatte su vodka, alcool, olio e utilizzate per lubrificare le vene. La stessa cosa è dentro. Le noci grattugiate insistono sulla vodka e le bevande a lungo. 200 g di noci per litro di vodka insistono per 10 giorni. Bevi 20 gocce tre volte al giorno. A proposito, noce moscata presa di notte ½ cucchiaino. con latte caldo – un meraviglioso sonnifero.

Ma l'ippocastano è considerata la migliore medicina alternativa. Dalla castagna (le infiorescenze, i frutti e le foglie sono più deboli) fanno decotti, tinture alcoliche, tinture ad olio. Applicare dentro e fuori. Le castagne sono vendute nel reparto di erbe dei negozi di salute, ma molto raramente (o attraverso negozi online). La castagna è inclusa in tutti gli unguenti e le creme noti per le vene varicose.

Gli unguenti delle grandi aziende farmaceutiche sono piuttosto costosi e non possono essere acquistati ovunque. Dalle soluzioni oleose fatte in casa e dai decotti d'acqua, si ottiene un'eccellente crema per le vene, che può sempre essere preparata a casa. Coloro che lo hanno fatto sono rimasti incantati dalla crema all'infiorescenza di ippocastano.

La tecnologia è semplice: le castagne vengono acquistate in un negozio online, infuse con olio, viene preparata una densa infusione di acqua da parte delle infiorescenze, vengono aggiunti cera e glicerina, tutto viene tenuto a bagnomaria, mescolando).

Proporzioni consigliate: versare infiorescenze di castagne con qualsiasi olio vegetale 1:10, cioè 1 cucchiaio. un cucchiaio di castagne per 10 cucchiai di olio, insistere per 12 giorni. Quindi far bollire a bagnomaria per 30 minuti. Un'infusione densa viene preparata dalle stesse infiorescenze e utilizzata nella preparazione della crema come base acquosa: in questa crema sarebbe bello aggiungere la vitamina K in forma liquida, ma è quasi impossibile acquistarla.

Puoi aggiungere alcune gocce di olio essenziale di cipresso e ginepro a questa crema (la migliore). Anche gli oli essenziali di rosmarino e menta piperita funzionano bene (ricorda le dosi minime di oli essenziali: tutto viene misurato in gocce). La cosa principale è osservare le proporzioni della base di olio e acqua. Bene, il resto della tecnologia. Se la condizione è critica e la persona ha davvero bisogno, troverà infiorescenze di castagne e la crema bollirà

Un risultato eccellente è dato dal semplice sfregamento con tintura alcolica di castagne – le vene scompaiono davanti ai nostri occhi. Questa non è una lezione di "olio" che applicare la crema. Macinare il più spesso possibile. È meglio conservare la bottiglia in bagno, vicino allo spazzolino da denti (per non dimenticare, e poi si scopre che si spalmano e si massaggiano le vene almeno 2 volte al giorno (non dimenticare: è necessario massaggiare dalle caviglie in su, aiutando il flusso sanguigno).

Le proporzioni della tintura preparata – ad occhio, concentrate (entro limiti ragionevoli) – meglio è. Insistere per 2-4 settimane. È bene fare i pediluvi con olio di castagne: diluire 2 g in 40 litri di acqua calda (40 ° C). olio di castagne Dopo il bagno, scalda i piedi con un panno di lana per 1 ora. Anche le compresse sono buone. In 1 litro di acqua calda (40 ° C), diluire 30 g. olio di castagne Inumidisci la garza con questa composizione e avvolgi le gambe per 1 ora o anche di notte.

Comprimere con olio dell'albero del tè: 1 l. acqua 5 gocce di olio dell'albero del tè. Un impacco termico (medicazione medica), sia freddo che caldo, è composto da diversi strati di garza e uno strato di cotone idrofilo disteso tra di loro. Le gambe devono essere sollevate, le gambe devono essere almeno 30-40 cm sopra l'area pelvica e l'impacco con una benda strettamente avvolta attorno alle gambe. La durata della procedura è di 30 minuti, ripetere 2 volte al giorno.

Nanovein  Possono esserci vene varicose nei bambini

Con le vene varicose, anche l'applicazione di sale di miele funziona bene. Mescola 1 cucchiaio. l. sale grosso 200 g di miele. Applicare la miscela sulla pelle delle gambe con uno strato sottile in punti di vene malate. Coprire con carta pergamena (non è consigliabile utilizzare pellicole di cellofan), avvolgere con una benda. Tenere l'impacco per 2 giorni, quindi fare una pausa per 1 giorno. Il corso del trattamento è di 10 procedure. Fai una pausa. Ripeti se necessario.

AUTOMASSAGGIO (disponibile con crema di castagne)

Sdraiati con i piedi sopra la testa. Il sangue stagnante defluisce dalle vene e l'automassaggio sarà più efficace. Con movimenti morbidi e coprenti dei palmi delle mani con le dita chiuse, accarezza le gambe dalle caviglie alle ginocchia – 8-10 volte. La prossima tecnica è lo sfregamento. In un movimento circolare con la base del palmo, strofinare la parte inferiore della gamba.

Cammina bene 8-10 volte sulla parte inferiore della gamba. Ora di nuovo, accarezza la parte inferiore della gamba, ma più forte – come se stessi spremendo il sangue in eccesso dalle vene. Posiziona il palmo in modo che il pollice sia su un lato della tibia e gli altri quattro siano sull'altro. Ricordi come impastare la pasta? Esattamente gli stessi movimenti, impastare accuratamente i muscoli della gamba inferiore 3-4 volte dal basso verso l'alto. Infine, accarezza le gambe.

Esternamente, l'applicazione di rame aiuta molto bene la circolazione sanguigna. Nelle ricette della "nonna" si consiglia di prendere dimeri di un certo anno. Trovali non realistici. Anche trovare solo una lastra di rame e metterla correttamente sotto il piede non è un compito facile. Ciò che si può fare è realizzare un dispositivo flessibile di filo.

Il filo di rame di diversi diametri viene venduto nei negozi di ferramenta. Da questo filo puoi avvolgere (una lumaca dal centro) un piatto che assomiglia a una soletta o avvolgere una soletta finita. È chiaro che non puoi andare lontano con una soletta del genere, quindi puoi usare solo queste solette a casa, puoi metterle nella calza per la notte.

Devi capire che non dovrebbe essere prevista una cura simultanea. Quasi sempre sarà necessario mantenere il tono dei vasi delle gambe. È come lavarsi i denti al mattino. Allo stesso modo – lubrificazione quotidiana delle vene con i rimedi sopra indicati, impacchi periodici e impacchi. E con belle gambe vivrai tutta la tua vita!

MOTIVI SOTTILI

Una delle principali cause delle vene varicose è psicosomatica. In genere, le gambe sono un indicatore dello stato di fiducia interno. Non solo in se stesso personalmente, ma in ogni campo – una persona sembra instabile in piedi in quest'area (mentalmente). I problemi di soppressione della personalità possono venire dall'infanzia – da genitori autoritari.

Inoltre, il partner dominante nella famiglia, meno spesso nella sfera professionale, può essere la causa psicosomatica. Si ha la sensazione che non si possa fare nulla e che le vene si siano insinuate – come una protesta, i problemi "escono". Le persone sicure non hanno vene varicose. Guarda almeno i manager di successo: hanno sempre gambe lisce (sono sicuri di sé).

Si è incontrato nella vita – c'era una persona insicura nascosta da parenti. Problemi di salute (le vene varicose sono nell'elenco obbligatorio). E all'improvviso, un'impresa è andata molto bene, o un matrimonio di grande successo di una donna insicura. Passa poco tempo, ma non ci sono vene varicose. L'uomo, per così dire, dice: “Mi sono sentito in piedi fiducioso in piedi. I problemi non escono più da me. " Non appena il problema viene rimosso dal cervello umano, la malattia scompare dal piano fisico.

Va ricordato che le vene varicose non possono essere curate una volta per tutte. Ma puoi mantenere le vene in ottime condizioni. È vero, questo è – quasi fino alla fine della vita – esercizi, macinatura. Come una toilette mattutina. Fecero una doccia, vene polverizzate. E fino a sera. Di sera – la stessa cosa. Pertanto, strofinare tutti i tipi di necessità deve essere conservato accanto ai prodotti da bagno. pubblicato da econet.ru

Ti piace l'articolo? Scrivi la tua opinione nei commenti.
Iscriviti al nostro FB:

Le vene varicose possono essere facilmente eliminate senza chirurgia! Per questo, molti europei usano Nanovein. Secondo i flebologi, questo è il metodo più rapido ed efficace per eliminare le vene varicose!

La Nanovein è un gel peptidico per il trattamento delle vene varicose. È assolutamente efficace in qualsiasi fase della manifestazione delle vene varicose. La composizione del gel comprende 25 componenti curativi esclusivamente naturali. In soli 30 giorni dall'uso di questo farmaco, puoi eliminare non solo i sintomi delle vene varicose, ma anche eliminare le conseguenze e la causa del suo verificarsi, oltre a prevenire il ri-sviluppo della patologia.

Puoi acquistare Nanovein sul sito Web del produttore.
Lagranmasade Italia