Le cause psicologiche delle malattie delle articolazioni del ginocchio e dell’anca

Postato da Evdokimenko il 28.11.2019/16.01.2020/XNUMX

“Penso che la guarigione richieda gli sforzi combinati di almeno due persone. Uno di questi sei tu. "
Louise Hay

Le malattie delle articolazioni del ginocchio e dell'anca possono svilupparsi per una serie di motivi. Secondo le osservazioni degli scienziati moderni, si verifica spesso l'artrosi delle articolazioni del ginocchio o dell'anca: a causa del sovraccarico articolare negli atleti professionisti; a causa del carico prolungato sulle articolazioni delle gambe nelle persone che sono costrette a percorrere enormi distanze a piedi; a causa del sovraccarico delle gambe nelle persone in sovrappeso; a causa di lesioni delle articolazioni o dei loro microtraumi cronici; a causa di infiammazione articolare nell'artrite.

Altre circostanze che contribuiscono al verificarsi di artrosi delle articolazioni del ginocchio e dell'anca sono il diabete mellito, l'osteoporosi, l'ereditarietà sfavorevole, alcuni cambiamenti ormonali nel corpo e alcuni disturbi metabolici.

Fino a poco tempo fa, tutti i suddetti fattori avversi erano considerati dagli scienziati come le principali cause di artrosi delle articolazioni del ginocchio e dell'anca. Tuttavia, recenti scoperte nel campo della biochimica e della fisiologia ci hanno costretto a riconsiderare le nostre opinioni sugli aspetti chiave della formazione di queste malattie. Attualmente, per scienziati e medici esperti è diventato evidente che uno dei motivi principali per lo sviluppo di alterazioni sfavorevoli delle articolazioni è lo stato stressante cronico del paziente.

Sai già che durante periodi di stress prolungato e con esperienze prolungate, c'è un costante aumento del livello di ormoni corticosteroidi nel sangue. E fisiologi e biochimici hanno recentemente dimostrato che l'eccessivo rilascio di questi ormoni nel sangue inibisce la produzione di acido ialuronico, che è un componente importante del liquido articolare ("lubrificazione articolare").

E se il liquido articolare diventa piccolo o se diventa "inferiore", la cartilagine articolare si asciuga. Le cartilagini si rompono e si assottigliano – si verifica l'artrosi.

Questo processo è aggravato dal fatto che una quantità eccessiva di ormoni "stress" nel sangue porta a una diminuzione della permeabilità capillare e ad un deterioramento del flusso sanguigno nelle articolazioni danneggiate. Una combinazione di stress cronico con le circostanze avverse indicate all'inizio del capitolo (sovraccarico articolare, trauma, ereditarietà, ecc.) Porta al fatto che la cartilagine articolare viene gradualmente deformata e distrutta.

Maggiori dettagli sugli effetti dello stress cronico e dei sentimenti negativi sulla salute delle articolazioni sono disponibili in speciali guide mediche. L'unica cosa che queste directory non dicono è esattamente quali emozioni negative portano a danneggiare le articolazioni del ginocchio e dell'anca. Lavorando con questi pazienti per molti anni, ho identificato una serie di schemi che condividerò con voi con piacere.

In particolare, ho attirato l'attenzione sul fatto che l'artrosi delle articolazioni dell'anca è molto spesso colpita da persone molto piacevoli e simpatiche che quasi mai entrano in conflitto con nessuno e raramente esprimono la loro insoddisfazione con qualcuno. Esternamente sembrano molto sobri, calmi e amichevoli. Tuttavia, spesso dentro di loro imperversano forti passioni, che non escono solo in virtù dell'educazione o delle caratteristiche di un personaggio "nordico".

Di conseguenza, le emozioni trattenute, come l'irritazione, la frustrazione (insoddisfazione intima), l'ansia o la rabbia repressa, provocano il rilascio di ormoni corticosteroidi nel flusso sanguigno e attraverso di essi agiscono sull'acido ialuronico, che, come abbiamo già detto, è il componente più importante della lubrificazione articolare.

Inoltre, la tensione interna del sistema nervoso, come sappiamo, si riflette nelle condizioni dei muscoli scheletrici: si verificano il loro spasmo e ipertonicità. E poiché i muscoli particolarmente forti si trovano intorno alle articolazioni dell'anca, il loro spasmo porta al fatto che questi muscoli "bloccano" l'articolazione danneggiata. A causa della pressione muscolare prolungata, l'articolazione dell'anca bloccata si deforma e collassa ancora più velocemente.

Naturalmente, le persone sono sfrenate, emotive, a volte soffrono anche di artrosi delle articolazioni dell'anca. Ma, come ho detto nel secondo capitolo, si ammalano di artrosi più spesso a causa della "stanchezza" delle emozioni negative, quando viene superato un certo "limite" emotivo. Nel complesso, in una persona emotiva, altri organi di solito si rivelano punti deboli: la ghiandola tiroidea, il cuore, lo stomaco, nonché la schiena e gli organi respiratori. Le articolazioni dell'anca nelle persone eccessivamente emotive, con alcune eccezioni, sono quasi le ultime ad essere danneggiate. In effetti, l'artrosi delle articolazioni dell'anca, ripeto, è spesso una malattia delle persone che sono abituate a frenare e reprimere le proprie emozioni.

Osservazione.
Visitando all'estero, ho attirato l'attenzione sul fatto che in quei paesi dell'Europa occidentale dove è consuetudine “mantenere il marchio” e sorridere costantemente, la percentuale di persone con artrosi delle articolazioni dell'anca è molto alta. Apparentemente, costretto a vivere secondo elevati standard etici, non tutte le persone in questi paesi rispettano tali standard. Di conseguenza, incapace di mostrare le proprie debolezze, costretto a sorridere anche di cattivo umore e benessere, alcuni europei occidentali si portano in un grave stato depressivo. E, di conseguenza, guadagnano malattie causate da emozioni represse, tra cui l'artrosi delle articolazioni dell'anca.

Anamnesi derivante dalla pratica del Dr. Evdokimenko.

Natalya Alekseevna, 56 anni, è venuta da me per l'artrosi delle articolazioni dell'anca. L'esperienza della malattia al momento del nostro incontro è stata di circa due anni: da una conversazione con la paziente, è emerso che ha lavorato come insegnante di scuola elementare. Un anno prima dell'inizio della malattia, Natalya Alekseevna andò a lavorare in una scuola d'élite dove studiano figli di genitori "fighi".

In classe, questi bambini si comportano come vogliono, se lo desiderano possono, figurativamente parlando, "stare in piedi". Ma Natalya Alekseevna è stata costretta a sopportare qualsiasi loro comportamento, dal momento che i dirigenti della scuola hanno severamente vietato di turbare i bambini o di alzare la voce su di loro. Non abituata a tale comportamento e alla mancanza di certezza dei suoi studenti, Natalya Alekseevna ha trascorso tutti e tre i anni a lavorare in una scuola così "d'élite" in costante irritazione, il che, secondo me, ha portato allo sviluppo dell'artrosi delle articolazioni dell'anca.

Dopo aver parlato con me e ponderato attentamente i pro e i contro, Natalya Alekseevna ha deciso di lasciare la scuola per i bambini "fighi" e è tornata nel suo ex posto di lavoro, nella scuola dove studiano i bambini normali. Dopo aver eliminato il fattore irritante cronico, le articolazioni dell'anca del paziente con l'aiuto di farmaci sono state messe in ordine in brevissimo tempo (tre mesi).

Anamnesi derivante dalla pratica del Dr. Evdokimenko.

Sergey Andreevich era uno di quei pochi dei miei pazienti che non hanno ricevuto quasi alcun aiuto nel trattamento dell'antiartrosi. Il fallimento della terapia era dovuto alla natura dell'uomo. Mi ha ripetutamente detto: “Tutti mi fanno arrabbiare – ci sono così tanti idioti in metropolitana e in strada! Quindi voglio che qualcuno si inserisca nella fisionomia! ”

Per diversi mesi di comunicazione, non ho potuto influenzare Sergei Andreevich. Non voleva cambiare e non ha ceduto alla "rieducazione". Di conseguenza, senza ottenere risultati di trattamento impressionanti, siamo stati costretti a terminare la nostra comunicazione con una nota minore. Sergei Andreevich ha optato per un'operazione di sostituzione congiunta.

Anamnesi derivante dalla pratica del Dr. Evdokimenko.

Ivan Sergeyevich si rivolse a me sull'artrosi dell'articolazione dell'anca. La malattia è stata scoperta in un uomo circa 3 anni fa e durante questo periodo si è sviluppata al secondo stadio (gravità moderata). In una conversazione personale, Ivan Sergeyevich mi ha parlato delle presunte cause della malattia.

Quindici anni fa, Ivan Sergeyevich ha sposato una donna che amava, ma che, come aveva capito, non lo amava – per sua moglie, il matrimonio con Ivan Sergeyevich era solo un modo per migliorare le sue condizioni di vita. Tuttavia, la moglie ha dato alla luce molto rapidamente una figlia di Ivan Sergeyevich, più ha legato l'uomo a se stessa.

Amando sua moglie, Ivan Sergeevich ha cercato di raggiungere la reciprocità per cinque o sette anni. All'inizio, era convinto che con il suo amore sincero sarebbe stato in grado di conquistare il cuore di sua moglie. Pertanto, la viziò come meglio poteva, lo coprì di fiori e regali, esaudì i suoi più piccoli capricci. Ma la moglie non ricambiava l'amore di suo marito. Il suo cuore rimase freddo. Di conseguenza, diversi anni fa, Ivan Sergeevich perse la speranza e "ruppe" per la delusione.

È persino sopravvissuto a un infarto, ma, fortunatamente, è stato in grado di riprendersi rapidamente da esso. Tuttavia, da allora, la presenza di sua moglie ha iniziato a pesare e infastidirlo. Ivan Sergeyevich era persino pronto a lasciare la casa, ma fu fermato dal pensiero di sua figlia. Inoltre, non c'era nessun posto dove andare. E in questo contesto, tra delusione e irritazione nei confronti di sua moglie, iniziò gradualmente a sviluppare la coxartrosi.

Nanovein  8 esercizi di ginnastica cinese per vasi sanguigni

Ivan Sergeyevich è venuto da me nella fase in cui il trattamento non chirurgico dell'articolazione è ancora possibile, ma richiede urgenza. Compreso nella risoluzione di problemi psicologici. Dopo diverse discussioni dettagliate sulla "psicologia della malattia", Ivan Sergeyevich prese una decisione. Al fine di preservare l'articolazione e la gamba, lasciò tuttavia la famiglia, affittò un appartamento alla periferia di Mosca e iniziò a ricostruire la vita.

Dopo essersi sbarazzato delle fastidiose comunicazioni quotidiane con sua moglie, l'uomo si riprese rapidamente. E anche se zoppica ancora un po 'mentre cammina, quei forti dolori che lo tormentavano prima, ora non infastidiscono Ivan Sergeyevich.

Malattie dell'articolazione del ginocchio

Le malattie delle articolazioni del ginocchio, oltre alle cause fisiche (che sono state discusse all'inizio del capitolo) possono essere il risultato di stress prolungato o grave e spesso sorgono sullo sfondo di esperienze difficili. In molte persone, le articolazioni del ginocchio iniziano a ferire dopo i divorzi, la perdita di persone care, il licenziamento dal lavoro e altri colpi del destino.

Molto spesso, l'artrosi delle articolazioni del ginocchio si verifica in persone emotivamente stanche, la cui vita nel suo complesso si è trasformata in un "carico insopportabile". Cioè, quelle persone le cui vite sono dure e senza gioia. Ad esempio, soprattutto spesso devo vedere l'artrosi delle articolazioni del ginocchio nelle donne che hanno “XNUMX anni” e devono tirare una casa, un lavoro, figli o nipoti sulle spalle oltre a genitori malati anziani e talvolta un marito malato.

È chiaro che tali donne non sono all'altezza delle gioie della vita, semplicemente non hanno abbastanza tempo per se stesse. Alla fine, la necessità di "tirare la cinghia" anno dopo anno, una vita piena di preoccupazioni, senza gioia e piacere, spezza anche i più persistenti e responsabili. Da una vita desolante, le donne "invecchiano emotivamente", camminano duramente (anche quando le loro ginocchia sono ancora in buona salute), tali donne hanno "pesi appesi in piedi".

Spesso queste donne si accovacciano dalle preoccupazioni, le gambe si gonfiano e diventano più pesanti, la loro circolazione sanguigna è disturbata nelle gambe – si verificano gravi vene varicose o trombosi dei vasi delle gambe. Tutti questi problemi portano al fatto che gradualmente le articolazioni del ginocchio perdono la loro flessibilità e "stringono". Cartilagine delle ginocchia, privata del normale afflusso di sangue, perdita di umidità, secchezza e screpolature.

Di conseguenza, si sviluppa l'artrosi delle articolazioni del ginocchio. Che in tali donne è difficile da trattare, poiché è molto difficile per questi pazienti cambiare qualcosa nella loro vita ed eliminare la causa chiave della malattia: la fatica emotiva. E se la causa principale della malattia non viene eliminata, è improbabile che la malattia scompaia anche dopo il miglior trattamento.

Nella mia memoria, solo alcuni di questi pazienti sono riusciti dopo le nostre discussioni sulle cause della malattia a ricostruire in qualche modo le loro vite, a scartare alcune delle loro responsabilità e a riprendersi. La maggior parte di queste donne, spezzate dalla vita, pur comprendendo la complessità della loro malattia, non sono riuscite a disattivare la linea di vita rigidamente prescritta. E non posso biasimarli per questo – alla fine, un tale senso ipertrofico del dovere mi provoca solo simpatia e rispetto. È un peccato che tutte queste donne siano private dell'opportunità di vivere non solo per gli altri, ma anche per se stesse.

In tutta onestà, bisogna dire che non solo le donne soffrono di iperresponsabilità e affaticamento emotivo. Ci sono anche uomini che hanno dato completamente tutta la loro energia per lavorare o che hanno speso tutta la loro energia vitale nel tentativo di circondarsi di cura e rendere felici tutti i loro cari – figli, mogli, genitori, ecc. Ma gli uomini hanno meno probabilità di raggiungere un sacrificio di sé mozzafiato. Gli uomini hanno quasi sempre un po 'di "gioia per se stessi, la loro amata". Forse è per questo che negli uomini, le forme gravi di artrosi delle articolazioni del ginocchio sono in qualche modo meno comuni.

Finalmente è giunto il momento di parlare di un'altra strana circostanza che porta in qualche modo all'artrosi delle articolazioni del ginocchio. Per ragioni che non capisco, le forme più gravi di danno al ginocchio sono spesso osservate in persone intelligenti, ma critiche o soggette a malcontento cronico. Cioè, per coloro che sono costantemente insoddisfatti internamente della vita, delle circostanze che circondano le persone o se stessi.

O quelli che tendono a criticare costantemente qualcosa o qualcuno, incluso se stessi (stiamo parlando, come capisci, non di critica verbale, ma di stato di irritazione e malcontento interno).

Ancora peggio, se la tendenza alla critica si combina con un risentimento cronico contro il mondo intero, verso le persone intorno o le persone vicine. Inoltre, non importa se il risentimento e le critiche sono espressi a voce alta o si accumulano all'interno. Il ruolo è giocato solo dalla forza delle emozioni e dalla loro durata. Più il risentimento, il malcontento o la tendenza verso la critica e l'autocritica di una persona sono forti, più le sue ginocchia si deformano nel tempo, più è difficile trattarle in seguito.

Perché questo accada, non lo so. Forse le persone critiche e permalose gli ormoni dello stress vengono secreti in grandi quantità. Ma molto probabilmente la causa è uno spasmo dei muscoli anteriori della coscia, che per qualche ragione è più pronunciato in queste persone che nel resto.

Spasmo muscolare della coscia anteriore che possiamo rilevare in quasi il 100% delle persone che soffrono di artrosi al ginocchio. Rilevare un tale spasmo è molto semplice. Ad esempio, se una persona in buona salute, sdraiata a pancia in giù, piega la gamba sul ginocchio e cerca di tirare il tallone sul gluteo, questo non gli causerà alcun dolore. In casi estremi, una persona sana sentirà una certa tensione lungo la parte anteriore della coscia. Una persona i cui muscoli nella superficie anteriore della coscia sono in uno spasmo, molto probabilmente non sarà in grado (mentre giace a pancia in giù) di tirare il tallone sul gluteo, anche se le sue ginocchia sono ancora in buona salute. Oppure, un simile tentativo gli causerà un forte dolore ai muscoli lungo la superficie anteriore della coscia, una sensazione che i muscoli si staccheranno ora (si noti che il dolore si sentirà più fortemente non sul ginocchio, ma sulla superficie anteriore della coscia). Di solito si verifica uno spasmo dei muscoli anteriori della coscia su uno sfondo di esperienze prolungate o su uno sfondo di tensione nervosa prolungata. Da qualche tempo questo spasmo non si fa sentire. Ma gradualmente “stringe” le ginocchia, impedisce loro di muoversi facilmente e liberamente, aumenta il rischio di rottura del menisco o provoca lo sviluppo di artrosi delle articolazioni del ginocchio.

Anamnesi derivante dalla pratica del Dr. Evdokimenko.

Alla reception, una donna molto simpatica, Tatyana Georgievna, 49 anni, direttrice di una piccola produzione. Sono in cura per la fase iniziale dell'artrosi delle articolazioni del ginocchio. L'artrosi nelle donne, ovviamente, è combinata con uno spasmo dei muscoli anteriori della coscia. Durante la conversazione, Tatyana Georgievna pone la domanda:

– Pavel Valerievich, ho familiarità con la tua teoria secondo cui le ginocchia spesso feriscono le persone inclini alle critiche. Ma non critico mai gli altri e non offendo nessuno. Sto facendo autocritica, è vero. Se da qualche parte qualcosa non funziona o fa semplicemente un errore in qualcosa, mi mordo costantemente. Non riesco quindi a dormire la notte dalle preoccupazioni. Sto girando e rigirando tutta la notte, penso che fosse necessario fare l'uno o l'altro in qualche modo in modo diverso. Ma l'autocritica probabilmente non conta?

– L'autocritica a volte distrugge anche più dell'abitudine di criticare gli altri. Anche se il fatto che tu analizzi i tuoi errori è corretto. Alla fine, questa è la tua esperienza. Il solo “masticare” se stessi per loro è estremamente dannoso.

"Come posso non" mordermi "gli errori, non pensare a loro?

– Pensare a loro è possibile e necessario. Ma non soffermarti su di loro. Hanno analizzato la situazione, hanno realizzato il loro errore, hanno cercato di correggerla se possibile – e sono andati oltre. Non tornare continuamente a ciò che è già dietro.

"Grazie, dottore." Ti ho capito e cercherò di cambiare il mio atteggiamento nei confronti dei problemi della vita.

Nanovein  Come evitare la prevenzione delle vene varicose

Anamnesi derivante dalla pratica del Dr. Evdokimenko.

Alla reception, Irina Vladimirovna, una donna d'affari di grande successo, a capo di una grande società. Si rivolse a me sull'artrosi in rapido progresso delle articolazioni del ginocchio. Al momento del nostro incontro, Irina Vladimirovna è riuscita a sottoporsi a cure mediche in diversi centri medici costosi, ma il risultato non è stato impressionante. La malattia ha continuato a progredire.

Dopo aver esaminato il paziente, sono stato sorpreso di trovare un grado atipicamente elevato di deformazione delle articolazioni del ginocchio per una donna di quarantadue anni. Tale deformazione è talvolta riscontrata negli atleti professionisti che spesso sovraccaricano le articolazioni o hanno ricevuto lesioni multiple al ginocchio durante le loro attività sportive. Ma Irina Vladimirovna, secondo lei, non ha praticato sport e le sue gambe non si sono mai ferite. In generale, tutta la sua vita è stata dedicata esclusivamente alla sua carriera. Non c'era più tempo nemmeno per la vita personale, e ancora di più per lo sport.

Dato che l'intera vita della paziente è dedicata a una carriera, ho suggerito che la fonte dei problemi di salute potrebbe risiedere anche nel suo lavoro. E ho deciso di parlare con Irina Vladimirovna delle difficoltà nelle sue attività professionali, delle relazioni con partner e subordinati. Possedendo una mente acuta, Irina Vladimirovna ha immediatamente preso il treno dei miei pensieri. Mi ha detto che molto spesso deve criticare i suoi subordinati.

"Ma come posso non farlo", Irina Vladimirovna era indignata. – Devo controllare costantemente tutto, non riesco nemmeno a rilassarmi. Sembra che io paghi alla gente un buon stipendio, ma, nel complesso, dobbiamo controllare tutto e rifarlo da solo.

In generale, si è scoperto che Irina Vladimirovna è costantemente in uno stato di tensione nervosa e in uno stato di insoddisfazione per i suoi subordinati. Mi sono reso conto che dovevo in qualche modo "cambiare" il corso dei suoi pensieri e contribuire a cambiare il suo atteggiamento nei confronti dei dipendenti. Quindi ho posto al paziente una domanda inaspettata:

– Dimmi, Irina Vladimirovna, i tuoi subordinati guadagnano tanto quanto te?

"No, certo", Irina Vladimirovna fu chiaramente sorpresa dalla domanda: "Guadagno di più". Significativamente di più …

"Supponi, supponi solo di guadagnare centomila dollari al mese." E i tuoi subordinati sono mille. È possibile aspettarsi che saranno intelligenti e imprenditoriali per mille come te per centomila? Dopotutto, se i tuoi subordinati avessero lo stesso acume degli affari che tu stesso hai, allora semplicemente non funzionerebbero per te. Avrebbero aperto la loro attività molto tempo fa e avrebbero guadagnato centomila anziché mille. Quindi?

"Beh, sì … forse hai ragione," rispose Irina Vladimirovna dopo averci pensato.

"Bene", ho continuato. – Ora pensa: se i tuoi subordinati non sono ancora così imprenditoriali come te, è improbabile che cambino anche perché li critichi e li sgridi costantemente. E dal fatto che impazzisci, anche loro non cambieranno.

Quindi dovresti minare la tua salute con inutili emozioni negative? Semplifica la situazione: poiché sei il capo dell'azienda, spetta a te, e non ai tuoi subordinati, continuare a prendere tutte le decisioni più responsabili.

Anche se, ovviamente, hai un'opzione alternativa: puoi assumere un degno assistente che assumerà completamente le tue funzioni per un buon stipendio. E sarà responsabile di tutto al posto tuo.

"Grazie, Pavel Valerievich", pensò Irina Vladimirovna, avendo pensato. "Probabilmente hai ragione." Proverò a prendere il lavoro un po 'meno sul serio. E imparerò a rispondere meno dolorosamente agli errori dei miei dipendenti.

In questi due casi, entrambi con Irina Vladimirovna e Tatyana Georgievna, alla fine siamo riusciti a ottenere buoni risultati. Entrambe le donne erano abbastanza intelligenti e flessibili, erano in grado di ristrutturare il loro pensiero e sono riuscite a sbarazzarsi di almeno una parte delle loro emozioni negative.

Apparentemente, così sono stati in grado di ridurre gli effetti dannosi delle loro stesse critiche sul corpo. In un modo o nell'altro, ma il trattamento delle articolazioni del ginocchio malate stava procedendo rapidamente. A differenza della situazione con un altro paziente, Igor Vasilievich.

Anamnesi derivante dalla pratica del Dr. Evdokimenko.

Igor Vasilievich è stato curato per la mia artrosi delle articolazioni del ginocchio (gravità moderata) per tre anni. Credetemi, tre anni per il trattamento di tale artrosi sono molti. Di solito riordino i pazienti con un problema simile in circa otto-dieci appuntamenti distribuiti in un anno. E poi li incontro solo per regolare la terapia di mantenimento (circa una volta ogni sei mesi).

Ma con Igor Vasilievich, il trattamento fin dall'inizio è progredito molto duramente. Quello che non abbiamo fatto, ma la malattia è stata respinta solo leggermente. È positivo che siamo riusciti a fermare leggermente lo sviluppo della malattia. Essendo un massimalista, in un'altra situazione, considererei un risultato come un fallimento. Ma in questo caso, potrebbe essere considerato positivo, poiché prima dell'inizio della terapia la malattia progrediva rapidamente. Eppure volevo ottenere di più.

Naturalmente, comunicando con Igor Vasilievich per molto tempo, non ho potuto fare a meno di prestare attenzione al suo stato emotivo. Nel corso delle nostre conversazioni, ben presto ho sviluppato una chiara "mappa psicologica" del paziente.

Igor Vasilievich era tra i critici "classici". Ha criticato tutti: governo, vicini di casa, moglie, figli, trasporto pubblico e organizzazione del traffico automobilistico in città … È più difficile dire a chi l'uomo non abbia criticato. Ma soprattutto, Igor Vasilievich ha ottenuto ("dietro gli occhi", ovviamente) la leadership dell'azienda in cui ha lavorato. Sono stupidi e ladri, rapinatori, non capiscono nulla negli affari, stanno facendo tutto di sbagliato, ecc., Ecc.

Ogni volta, nella nostra conversazione, l'argomento del lavoro di Igor Vasilyevich è stato sollevato per caso, sono stato colpito dal grado della sua reazione aggressiva. Una volta finalmente non riuscivo a sopportarlo e ho chiesto:

– Igor Vasilievich, se al lavoro hai una così stupida leadership così stupida, perché preoccuparsi? È necessario cambiare il lavoro.

– Pavel Valerievich, capisci, ho quasi cinquant'anni. Dove sto andando? Chi mi porterà a un nuovo lavoro a quell'età?

– Quindi apri la tua attività. Alla fine, sei più bravo a gestire la tua azienda rispetto ai tuoi attuali capi. Sarebbe possibile renderli una buona competizione, e lì, li guardi e li aggiri.

"No, dottore, a cinquant'anni, avviare un'attività è difficile." E comunque, questo non fa per me.

– Beh, forse allora devi solo calmarti e non prestare attenzione agli errori della leadership? Come si suol dire, il Cesare di Cesare … Dio è con loro, la salute è più costosa.

"Ma come posso ignorarlo?!" Sono idioti! Cosa devo fare per non notare le loro sciocchezze?

– Si prega di notare, non portarlo così vicino al tuo cuore. Dopotutto, le tue emozioni troppo forti colpiscono sia le articolazioni che i vasi. Pertanto, il trattamento è più lento del solito.

– Sai cosa, Pavel Valerievich, sono già un vecchio e non cambierò. Quindi veniamo trattati senza la tua psicologia …

Igor Vasilievich è ancora in cura. E non solo con me (mi pento, ma ora provo a comunicare con lui meno spesso). Cosa non provò per quei pochi anni trascorsi dopo una conversazione memorabile; che non aveva visitato – dai luminari-accademici, dai guaritori, dai guaritori tradizionali. Ho speso un sacco di soldi per gli ultimi farmaci, per l'omeopatia e per i dispositivi laser-magnetici per uso domestico. Inutile: le ginocchia non migliorano.

Rimase lo stesso che era durante la nostra conversazione. E sospetto che questo rimarrà tale, se non peggiorerà – perché negli anni l'inclinazione di Igor Vasilyevich alle critiche indiscriminate unita all'irritazione sorda in tutto il mondo si è solo intensificata.

Un capitolo di La causa della tua malattia, pubblicato nel 2003.
Modificato nel 2012. Tutti i diritti riservati.

Le vene varicose possono essere facilmente eliminate senza chirurgia! Per questo, molti europei usano Nanovein. Secondo i flebologi, questo è il metodo più rapido ed efficace per eliminare le vene varicose!

La Nanovein è un gel peptidico per il trattamento delle vene varicose. È assolutamente efficace in qualsiasi fase della manifestazione delle vene varicose. La composizione del gel comprende 25 componenti curativi esclusivamente naturali. In soli 30 giorni dall'uso di questo farmaco, puoi eliminare non solo i sintomi delle vene varicose, ma anche eliminare le conseguenze e la causa del suo verificarsi, oltre a prevenire il ri-sviluppo della patologia.

Puoi acquistare Nanovein sul sito Web del produttore.
Lagranmasade Italia