Le api trattano le vene varicose delle gambe

Le vene varicose sono una patologia abbastanza comune nel lavoro della parte venosa del sistema circolatorio del corpo umano. Secondo varie fonti, circa il 30% della popolazione mondiale deve affrontare questa violazione.

La principale manifestazione delle vene varicose progressive è l'espansione dei vasi venosi. Nella fase iniziale dello sviluppo della malattia, praticamente non si manifesta in alcun modo.

Molto spesso, le donne considerano l'aspetto dei vasi varicosi come un problema estetico e cercano di mascherarlo usando le opzioni di abbigliamento dei pantaloni nel guardaroba.

Ignorare il disturbo nel tempo porta allo sviluppo di gravi complicanze nel corpo che possono non solo richiedere un trattamento chirurgico, ma anche minacciare la vita di una persona.

Va notato che un adeguato trattamento tempestivo avviato evita complicazioni e stabilizza il corpo, prevenendo gravi conseguenze per l'uomo

Uno dei metodi di trattamento è l'uso dell'apiterapia. Il trattamento delle vene varicose con le api consente al paziente non solo di liberarsi dei sintomi caratteristici della patologia, ma anche dalla necessità di un intervento chirurgico per correggere i processi di circolazione venosa.

In questo caso possiamo affermare che l'apiterapia e le vene varicose sono inestricabili, poiché ci sono casi in cui la medicina ufficiale utilizza la chirurgia per correggere la circolazione venosa e il trattamento delle vene varicose con punture di api migliora le condizioni del paziente e si rifiuta di eseguire un intervento chirurgico.

L'uso dell'apiterapia per le vene varicose comporta l'uso non solo di punture di api, ma anche di prodotti apistici nel processo di trattamento.

I principali prodotti utilizzati durante la terapia sono i seguenti:

  • miele;
  • polline di fiori;
  • pappa reale;
  • propoli;
  • morte delle api;
  • cera;
  • ambrosia;
  • veleno d'api.

Tutti questi prodotti sono ampiamente utilizzati per la fabbricazione di unguenti, tinture e una varietà di compresse.

I preparati medicinali sono usati in combinazione con la puntura d'ape. Per il suo effetto sul corpo umano, il veleno d'api non ha analoghi in natura.

L'uso di questo complesso naturale di composti ha un effetto positivo sulla maggior parte dei sistemi corporei e aumenta l'efficienza del sistema immunitario umano.

L'apiterapia per le vene varicose dà risultati eccellenti. Il trattamento delle vene varicose nelle gambe con le api consente di normalizzare lo stato del sistema vascolare degli arti inferiori. Penetrando nel corpo, il veleno d'api agisce come il catalizzatore più forte e promuove l'attivazione della maggior parte dei processi fisiologici.

Per il trattamento delle vene varicose con punture di api, sono stati sviluppati tavoli speciali. L'uso di regimi di trattamento preconfezionati per le vene varicose consente di accelerare il recupero del paziente, ottenendo nel contempo il risultato più positivo durante il corso del trattamento.

Che dire di questo articolo:

Le vene varicose possono essere facilmente eliminate senza chirurgia! Per questo, molti europei usano Nanovein. Secondo i flebologi, questo è il metodo più rapido ed efficace per eliminare le vene varicose!

La Nanovein è un gel peptidico per il trattamento delle vene varicose. È assolutamente efficace in qualsiasi fase della manifestazione delle vene varicose. La composizione del gel comprende 25 componenti curativi esclusivamente naturali. In soli 30 giorni dall'uso di questo farmaco, puoi eliminare non solo i sintomi delle vene varicose, ma anche eliminare le conseguenze e la causa del suo verificarsi, oltre a prevenire il ri-sviluppo della patologia.

Puoi acquistare Nanovein sul sito Web del produttore.

I benefici del veleno d'api per il corpo

I metodi di trattamento apiterapico consentono, se utilizzati correttamente, offrono l'opportunità di migliorare significativamente il funzionamento di tutti i sistemi garantendo il normale funzionamento.

Il veleno d'api è un composto chimicamente complesso. Il complesso contiene più di 50 diversi componenti, ma la base del complesso sono i peptidi.

Diverse forme di composti appartenenti a questo gruppo di sostanze possono anestetizzare più efficacemente degli oppiacei per tonificare il sistema nervoso e stabilizzare il funzionamento del sistema cardiaco e vascolare.

Uno dei vantaggi del veleno d'api è la sua naturalezza e l'origine naturale al cento per cento di tutti i suoi componenti.

A differenza della maggior parte delle droghe sintetiche, il veleno d'api non provoca effetti collaterali nel corpo.

L'uso del veleno d'api nel trattamento delle vene varicose consente di migliorare la salute del paziente grazie alla capacità dei componenti del veleno di influenzare la causa dello sviluppo della patologia e non la conseguenza. Nel processo di trattamento delle vene varicose, i componenti del veleno agiscono direttamente sul sistema cardiovascolare e sul sistema sanguigno. I componenti hanno un effetto positivo sul funzionamento degli organi ematopoietici, che aiuta a migliorare la composizione del sangue, inoltre, i peptidi introdotti nel corpo con una puntura d'ape possono rafforzare la parete vascolare. Questo effetto dei composti consente di utilizzare l'apiterapia non solo per il trattamento delle vene varicose, ma anche per altre gravi patologie nel lavoro del sistema vascolare, anche quando vengono rilevate in uno stato avanzato.

Quando si applica il trattamento con l'apiterapia, soprattutto a casa, è necessario prestare estrema attenzione. È necessaria cautela per non danneggiare il corpo del paziente.

Prima di usare le api per il trattamento delle vene varicose, è necessario soddisfare una condizione: studiare quali indicazioni e controindicazioni esistono per l'uso dell'apiterapia.

Indicazioni e controindicazioni per l'uso dell'apiterapia

Quando si tratta con punture di api, la puntura di insetto viene inviata direttamente al nodo venoso formato nell'area in cui si avverte il dolore maggiore. Una volta nel tessuto sottocutaneo, il veleno d'api penetra nell'area interessata dalle vene varicose. Il paziente subito dopo la penetrazione del complesso di composti dalla puntura di un'ape sperimenta sollievo. I composti somministrati con una puntura d'ape contribuiscono all'espansione dei capillari. Dopo una puntura d'ape, il deflusso del sangue venoso migliora, il che consente di eliminare il dolore causato dai nodi formati sui vasi venosi.

Nel complesso di composti introdotti da un'ape durante un morso, è stata rivelata la presenza di un componente unico, l'irudina. È questo componente che aiuta a dissolvere i coaguli di sangue. Hirudin attiva i processi che assicurano la circolazione venosa e arteriosa. Di solito, per un paziente con vene varicose, è sufficiente migliorare le condizioni di diverse procedure per il reimpianto sulla zona interessata delle api per i morsi.

Nel corso del trattamento con le api nel paziente, i nodi venosi scompaiono dalla superficie del corpo e la pelle acquisisce un aspetto attraente naturale, allo stesso tempo, l'intensità del dolore diminuisce.

Se è necessario rimuovere la rete varicosa, sarà richiesto un ciclo di trattamento più lungo. Ma questo difetto della pelle è soggetto a metodi di apiterapia.

Quando si rilevano le vene varicose, si dovrebbe ricordare che questa malattia è più facile da correggere quando si conducono misure terapeutiche nella fase iniziale della progressione.

Esistono numerosi fattori in cui i metodi di apiterapia non devono essere utilizzati. Quando si tratta con le api, deve essere presa in considerazione l'eventuale presenza di controindicazioni.

Le principali controindicazioni all'uso dell'apiterapia nel trattamento delle vene varicose sono:

  1. La presenza di allergie alle punture di insetti.
  2. Il periodo in cui nasce un figlio.
  3. Il periodo di alimentazione del bambino con il latte materno.
  4. La presenza di cancro.
  5. La presenza di malattie infettive.
  6. Rilevazione della tubercolosi in un paziente.

Inoltre, l'apiterapia non deve essere utilizzata in presenza di una temperatura corporea elevata, poiché un tale sintomo può indicare la presenza di un processo infettivo nel corpo.

La presenza del diabete di tipo XNUMX nel paziente proibisce completamente l'uso delle api per il trattamento delle vene varicose, ma la presenza del diabete di tipo XNUMX non è una controindicazione alla procedura di apiterapia.

Nanovein  Cause di elefantiasi, trattamento

Una chiara controindicazione al trattamento con questo metodo è la presenza di gravi disordini funzionali nei reni e nel fegato.

Prestare particolare attenzione quando si conducono procedure nel trattamento di bambini di età inferiore a 14 anni. Tale cautela è necessaria a causa del fatto che il sistema immunitario del corpo fino a questa età non è ancora completamente formato.

In assenza di emergenza, è necessario astenersi dall'apiterapia durante l'infanzia.

Dove essere trattati?

Il trattamento e la prevenzione delle vene varicose con l'aiuto delle api devono essere effettuati solo sotto la supervisione di uno specialista certificato. La maggior parte delle recensioni dei pazienti sul trattamento utilizzato sono positive, ma non si dovrebbe ricorrere a servizi non specialistici durante l'esecuzione delle procedure. Dal momento che ciò può comportare conseguenze impreviste per il corpo del paziente.

Un esempio potrebbe essere, ad esempio, il verificarsi di una forte reazione allergica ai componenti di un veleno d'api in un paziente, in cui è improbabile che un laico sia in grado di fornire cure di rianimazione qualificate.

Qualsiasi specialista competente inizia il trattamento con un test biologico per la tolleranza del paziente dei componenti del veleno d'api.

I test biologici vengono eseguiti in due fasi. Nella prima fase, un insetto viene posizionato sulla regione lombosacrale. Dopo un morso, la puntura viene immediatamente rimossa e le condizioni del corpo del paziente vengono monitorate. Con una normale reazione del corpo umano a un morso, il secondo stadio del test biologico viene eseguito il secondo giorno. Il secondo stadio differisce dal primo in quanto la puntura d'ape dopo il morso viene rimossa un minuto dopo la penetrazione nella pelle.

Se si verifica arrossamento nell'area del reimpianto delle api o della formazione di gonfiore, non è consigliabile correre rischi e l'uso di api per il trattamento delle vene varicose deve essere scartato.

Come trattare le vene varicose con le api è descritto nel video in questo articolo.

Trattamento delle vene varicose con api (apiterapia)

Le vene varicose sono una malattia comune, soprattutto tra le donne. Sebbene la medicina abbia sviluppato molti unguenti e altri medicinali diversi per il trattamento delle malattie, eliminare le vene varicose con il loro aiuto è tutt'altro che sempre possibile.

Quindi una medicina tradizionale antica, ma provata, viene in soccorso: l'apiterapia o il trattamento con le api. Questa tecnica consiste nell'uso di api e prodotti dalle funzioni vitali: veleno d'api, pane d'api, pappa reale, propoli e altre sostanze utili. Da questo articolo imparerai i dettagli del trattamento delle vene varicose con l'apiterapia e quale effetto può essere ottenuto con esso.

Come curare le vene varicose

Sono disponibili diversi metodi per il trattamento delle vene varicose, a seconda del grado della malattia. apiotherapy si riferisce a metodi conservativi. Molto spesso ricorrono ad esso quando i farmaci costosi non hanno dato l'effetto desiderato.

Puoi trattare le vene varicose con:

  1. miele;
  2. Latte materno;
  3. propoli;
  4. Polline di fiori;
  5. polline;
  6. Cera.

Tale ricetta aiuta a ottenere un buon effetto: in uguali proporzioni combina miele, propoli e resti di scarti con polline. Un cucchiaino o un cucchiaio da dessert di tale miscela dovrebbe essere applicato alle vene interessate, avvolto con un panno di cotone, sopra di esso con cellophane e indossare calze calde. Quindi devi sederti per 2 ore. Quindi sciacquare con acqua calda, ma non calda. Tale impacco allevia la pesantezza delle gambe, migliora l'aspetto.

Alcune ricette indicano persino un componente come la morte (in parole povere, api morte).

Per un trattamento efficace delle vene varicose, non dovresti limitarti all'uso di prodotti apistici biologicamente attivi. Le fasi obbligatorie sono procedure pungenti con api vive: questo è il metodo più efficace di apiterapia.

Come il veleno d'api influisce sul corpo

Il principio della procedura del morso è il seguente: un'ape secerne un veleno speciale, che contiene un gran numero di utili aminoacidi, minerali e proteine. Una volta nel corpo, colpisce attivamente i vasi colpiti dalle vene varicose. I peptidi contenuti nel veleno li espandono e stimolano il deflusso del sangue.
Di conseguenza, il dolore scompare gradualmente, i coaguli di sangue si risolvono, la pelle nell'area del morso prende forma prima della malattia.

Prepararsi all'apiterapia

Alcuni pazienti usano l'apiterapia a casa, senza la nomina di uno specialista. L'inizio del trattamento senza prima controllare e preparare il corpo può avere conseguenze negative.
Innanzitutto, è necessario consultare il proprio medico, conoscere le controindicazioni e condurre un test sulla tolleranza del paziente dei componenti del veleno d'api. Di solito, è ancora necessario passare un esame del sangue generale e separatamente per lo zucchero, un'analisi delle urine. Dopo aver ottenuto buoni risultati, viene eseguito nuovamente un saggio biologico. Se gli indicatori sono normali, il trattamento può iniziare. In futuro, dovrebbero essere eseguiti controlli ripetuti almeno una volta alla settimana per monitorare accuratamente le condizioni del corpo e, se necessario, apportare modifiche alla terapia.

Controindicazioni al trattamento delle api

Rifiutare l'apiterapia dovrà a coloro che:

  • Allergia dell'ape rilevata
  • C'è una gravidanza
  • Malattie infettive in forma acuta.
  • Tumori oncologici, compresi quelli benigni.
  • Problemi con reni, pancreas e fegato nella fase di recidiva.
  • Vari sanguinamenti, ascessi.
  • Ipertensione arteriosa di gravità moderata e alta.

Come è la procedura

Il processo stesso può essere diviso in 2 fasi:

  1. Preparazione. Il medico seleziona il sito del morso, cioè il punto di entrata del veleno d'api nel corpo. I punti biologicamente attivi sono una priorità, poiché l'effetto del veleno in tali casi sarà il più intenso ed esteso possibile. Sono anche adatte zone direttamente sopra aree specifiche delle vene varicose.
  2. Pungente direttamente. Il paziente si trova su un divano in una stanza appositamente attrezzata. Il medico applica un numero predeterminato di api sulle aree desiderate. Una puntura d'ape viene rimossa dalla pelle solo quando tutto il veleno è nella ferita. Le aree interessate sono lubrificate con unguento con un effetto avvolgente (il più delle volte è vaselina di boro). La durata approssimativa della procedura è di 10-15 minuti. Il paziente non può alzarsi bruscamente, al termine di tutte le procedure, rimane sdraiato con calma per circa mezz'ora. Successivamente, dopo aver superato un controllo con un medico, può lasciare l'ufficio.

A seconda degli indicatori individuali di ogni persona e del grado di sviluppo delle vene varicose, la durata del ciclo di trattamento con l'apiterapia può cambiare.

Un regime di trattamento approssimativo per le api con vene varicose

Non esiste una tecnica di apiterapia universale adatta a tutti i pazienti, ma il meccanismo di trattamento approssimativo è il seguente:

  1. Molto spesso, nella prima sessione, il medico applica solo un'ape.
  2. Il giorno successivo, la puntura viene eseguita da due api. E poi ogni giorno per 15-20 giorni il loro numero sta crescendo proporzionalmente.
  3. Dopo questo periodo diversi giorni di seguito viene applicato lo stesso numero di api.
  4. Quindi ogni giorno è necessario ridurre 1 ape fino a quando rimane 1 ape.
  5. Alla fine del corso, dovresti fare una breve pausa, della durata massima di 7 giorni.
  6. Dopo l'interruzione, lo schema sopra descritto viene ripetuto, ma il numero di api in ogni fase aumenta di 3 volte.

Trattamento moderno delle vene varicose con metodi di apiterapia api

L'apiterapia è andata ben oltre l'ambito della medicina alternativa. È stato usato per trattare un'ampia varietà di malattie già 2000 anni fa. La prima menzione della terapia dell'apicoltura è negli antichi testi egiziani e cinesi, su tavolette di argilla dei Sumeri. Oggi sono comuni anche fondi a base di miele, latte di drone, api morte, propoli, pane d'api e veleno d'api. Sono anche usati per trattare le vene varicose.

Il moderno trattamento delle vene varicose con le api è di natura ausiliaria. Prima di tutto, aiuta ad attivare l'immunità locale, migliora le condizioni dei vasi delle gambe, allevia la tensione e il gonfiore e normalizza l'effetto del flusso sanguigno.

C'è solo una controindicazione alla terapia: l'intolleranza individuale.

Vantaggi dell'apiterapia

Perché i prodotti dell'apicoltura naturale sono così popolari? Le sostanze organiche che compongono ogni singolo componente hanno una composizione chimica unica. Grazie a lui, l'apiterapia per le vene varicose ha effetti positivi:

Nanovein  Come cucinare una tintura curativa di noci 8 ricette

  1. Impatto completo, efficacia. A differenza dei farmaci sintetici a spettro ristretto, i prodotti dell'apicoltura funzionano contemporaneamente in diverse direzioni: migliorano la composizione del sangue, rafforzano il corsetto muscolare dei vasi sanguigni, ripristinano il flusso sanguigno e migliorano le condizioni generali di una persona;
  2. Naturalezza e alto biodisponibilità. Gli Api-farmaci sono usati per la prevenzione, il trattamento e la terapia riabilitativa dopo lesioni e lesioni varie. I prodotti naturali non danno effetti collaterali e non creano dipendenza;
  3. Applicazione universale. I produttori offrono molti prodotti pronti basati sui prodotti dell'apicoltura. Sono più rilevanti quando il componente principale è un ingrediente difficile per un uso indipendente, ad esempio il veleno d'api. E il pane d'api, la propoli, lo scorpione, il miele, la cera sono ampiamente usati per la preparazione di tinture medicinali per la casa, sfregamenti, pomate, creme;
  4. Basso costo. Componenti di valore terapeutico possono essere facilmente acquistati dagli apicoltori, in una farmacia e vari tipi di miele in un negozio.

Apiterapia per le vene varicose

I principali sintomi spiacevoli delle vene varicose sono la mancanza di attrattiva esterna delle gambe, il disagio, il dolore e la tensione, non solo con movimenti prolungati, ma anche in piedi, seduti. I crampi costanti interferiscono con il sonno normale, impediscono la messa a fuoco. I principi attivi dei prodotti a base di miele alleviano rapidamente ed efficacemente il dolore, riducono la manifestazione di edema ed eliminano il ristagno nei tessuti. L'apiterapia consente di eliminare i coaguli di sangue con l'aiuto di anticoagulanti naturali, previene la trombosi, normalizza la circolazione sanguigna nel letto. Insieme all'edema, la cianosi diminuisce, il trofismo delle vene profonde migliora.

Gli effetti dell'apiterapia:

  • Rigenerante. Aiuta a curare le vene danneggiate, le ulcere trofiche. Aiuta a ripristinare l'aspetto normale dei piedi doloranti;
  • Antibatterico. Un'infezione può entrare nel tessuto interessato, che provocherà lo sviluppo del processo infiammatorio. Lo sfregamento e l'unguento con cera, miele, veleno d'api formano una difesa contro lo sviluppo dell'infiammazione;
  • Trombolitica. I composti attivi dissolvono pericolosi coaguli di sangue, purificano il sangue, ripristinano la pervietà venosa;
  • Venotonichesky. La forza delle pareti vascolari migliora, aumenta il tono delle vene;
  • Immunostimolante. L'uso regolare di agenti biologicamente attivi innesca il meccanismo di immunità cellulare. Il corpo diventa meno suscettibile alle malattie respiratorie, resistente all'azione di microbi, batteri, protozoi.

Modi per influenzare le vene varicose

L'apiterapia comprende una vasta gamma di metodi per influenzare un paziente con vene varicose. Tra i più comuni è il trattamento delle vene varicose con punture di api.

Terapia del morso d'ape

Il veleno d'api si chiama apitossina. Ha una composizione complessa:

  1. Apamina. Neurotossina forte composta da 18 aminoacidi. Dona un potente effetto antinfiammatorio. Ha la capacità di penetrare rapidamente nelle strutture dei tessuti profondi;
  2. Fosfolipasi. In combinazione con la melitina, ha un effetto vasodilatatore, stimola la microcircolazione del sangue, migliora il tessuto trofico;
  3. Adolapin. Allevia i vasi sanguigni dall'ipertono. Di conseguenza, la manifestazione di convulsioni è ridotta, la leggerezza appare nelle gambe;
  4. Peptide MSD. Previene la comparsa di placche di colesterolo. Diluisce il sangue;
  5. Inibitori della proteasi. Stimolare l'immunità locale;
  6. Acetilcolina. Riduce la pressione sulle pareti dei vasi sanguigni, aiuta a rafforzare le pareti e ad alleviare l'infiammazione;
  7. Il complesso di vitamine, enzimi, elementi minerali, acidi organici migliora le condizioni generali dei vasi sanguigni, aiuta il recupero.

La terapia con punture di api è il punto di contatto del veleno nel sito della patologia. Si ottiene un effetto operativo e mirato. La particolarità della procedura viene eseguita solo nella stagione calda, durante l'estate. Poiché il veleno d'api è una sostanza potente, si pratica la consultazione preventiva con un medico e la presenza obbligatoria di un paramedico durante la procedura. Tali condizioni sono create in apicentri specializzati. La procedura viene eseguita come segue.

Il posto per un morso sulla vena colpita viene pulito con un antisettico.

  1. L'ape donatrice viene presa con una mano in un guanto stretto o con una pinzetta;
  2. L'ape va bruscamente al punto originale;
  3. Si verifica un morso, il paziente avverte un forte dolore;
  4. Una piccola dose di veleno è sufficiente. Non puoi aspettare lo svuotamento della ghiandola;
  5. Una puntura di vena viene rimossa con una pinzetta.

Immediatamente dopo la procedura in atto Il morso provoca leggero gonfiore e arrossamento. Puoi sentire un dolore bruciante che brucia. Tale reazione è considerata normale. Nei casi con una reazione negativa – respirazione compromessa, problemi con il ritmo cardiaco – è necessaria una chiamata urgente per un'ambulanza.

Per un morso, non solo è possibile selezionare le vene affette da vene varicose, ma anche punti biologicamente attivi sul corpo del paziente.

La terapia con punture di api dà un effetto pronunciato. La procedura viene eseguita con il metodo di crescita. A partire da un'ape, 2 vengono aggiunti ogni giorno, portando il numero totale a 9. Un altro metodo prevede l'aggiunta di 3 api al giorno per un totale di 30. Quindi il corpo è abituato agli effetti della tossina. In questo caso, i componenti del veleno hanno un effetto cumulativo positivo:

  • Tonificare i vasi sanguigni;
  • Stimolare l'attività piastrinica;
  • Ridurre i crampi, alleviare la sensazione di dolore nelle vene;
  • Migliora la composizione del sangue, assottiglia la consistenza;
  • Accelera i processi metabolici nei tessuti interessati;
  • Stimolare la guarigione delle vene;
  • Contribuire alla rimozione dell'edema.

La terapia con apitossina non viene eseguita su bambini piccoli, donne in gravidanza, pazienti con malattie infettive acute, patologie mentali e disturbi della funzione ematopoietica.

L'impatto della puntura delle api è caratterizzato come l'agopuntura, quindi il trattamento delle vene varicose con le api è considerato riflessologia. Altri metodi di apiterapia aiutano a rafforzare l'effetto positivo.

Polline d'api per vene varicose

La perga è un polline di fiori miele e fermentato. Arricchito con componenti preziosi, il prodotto si trasforma in una medicina naturale con le proprietà di ringiovanire il corpo, migliorare le funzioni ematopoietiche, tonificare e rafforzare l'immunità.

La perga con le vene varicose è buona per somministrazione orale e come parte di unguenti. Perga viene riassorbito in mezzo cucchiaino ogni mattina. L'unguento viene aggiunto nella sua forma naturale senza essere sottoposto a trattamento termico. Questo è necessario per preservare le proprietà curative. L'unguento viene applicato alle vene malate. Il corso generale è di 30 giorni. Puoi ripetere dopo una pausa di 10 giorni.

Morte d'ape con vene varicose

Podrom – api morte. Sulla loro base, viene preparata una tintura medicinale in cui vengono conservate le sostanze benefiche presenti nel miele, nella cera, nella propoli. Molti componenti biologicamente attivi contengono il guscio chitinoso delle api, il carapace e il veleno rimasto dopo la morte nel corpo dell'ape. Vantaggi della tintura sulla morte:

  1. Rimozione dell'infiammazione;
  2. Sbarazzarsi di dolore e pesantezza;
  3. Rimozione del gonfiore;
  4. Normalizzazione della circolazione sanguigna;
  5. Aumento della funzione barriera delle cellule.

Per preparare la tintura, dovresti riempire la schiuma in una bottiglia di vetro e versare la vodka. Agitare la bottiglia ogni 2 giorni. Tempo di cottura – 2 settimane. L'infuso di alcol cancella i punti dolenti 3-4 volte al giorno per un lungo corso.

Api nelle vene varicose

Zabrus è un cappuccio di cera usato dalle api per sigillare i loro favi mentre raccoglie il miele. È un ingrediente ideale per pomate e creme fatte in casa. Oltre alla cera, lo zabrus contiene particelle di miele, ghiandole salivari di api, polline e polline.

Zabrus ha i seguenti effetti per le vene varicose:

  • Battericida e antimicrobica;
  • Immunostimolante potente;
  • antispasmodico;
  • Aiuta ad alleviare l'infiammazione e le manifestazioni di gonfiore dei tessuti;
  • Ha un effetto calmante;
  • Migliora il tessuto trofico;
  • Normalizza i processi metabolici.

Sulla base di parti uguali di zabrus, propoli, podomor, bianco d'acacia, fiori di castagno, miele, burro chiarificato, unguento viene preparato. Unguento spesso è adatto per applicazioni locali. Per aumentare l'effetto terapeutico, masticare mezzo cucchiaino più volte al giorno.

Puoi trattare le vene varicose in vari modi, incluso l'uso dei metodi di apiterapia. Sono adatti a chiunque tollera bene i prodotti dell'apicoltura e non è allergico al miele. Non portare la malattia a uno stadio grave. Utilizzare tutte le possibili opzioni di trattamento dopo aver consultato un flebologo.

Lagranmasade Italia