La fase iniziale della descrizione delle vene varicose, le cause, le caratteristiche di prevenzione e trattamento

Lo stadio iniziale delle vene varicose è considerato il periodo in cui è possibile interrompere la progressione del processo patologico, nonché evitare lo sviluppo di tromboflebite e trombosi. Tuttavia, la difficoltà sta nella diagnosi tempestiva della fase iniziale della malattia, poiché non ci sono segni evidenti di patologia o il quadro clinico è troppo sfocato.

Un lieve gonfiore alle gambe è percepito come conseguenza dell'affaticamento fisico e della cianosi sottocutanea dietro il solito ematoma. Come rilevare tempestivamente l'insorgenza delle vene varicose ed eliminarla con successo?

Le vene varicose possono essere facilmente eliminate senza chirurgia! Per questo, molti europei usano Nanovein. Secondo i flebologi, questo è il metodo più rapido ed efficace per eliminare le vene varicose!

La Nanovein è un gel peptidico per il trattamento delle vene varicose. È assolutamente efficace in qualsiasi fase della manifestazione delle vene varicose. La composizione del gel comprende 25 componenti curativi esclusivamente naturali. In soli 30 giorni dall'uso di questo farmaco, puoi eliminare non solo i sintomi delle vene varicose, ma anche eliminare le conseguenze e la causa del suo verificarsi, oltre a prevenire il ri-sviluppo della patologia.

Puoi acquistare Nanovein sul sito Web del produttore.

Cause dello stadio iniziale delle vene varicose

Le cause delle vene varicose sono generalmente numerose e abbastanza spesso combinate. Il fattore principale è l'insufficienza venosa cronica (CVI). Inoltre, l'ereditarietà e una violazione del normale funzionamento delle vene, nonché delle valvole, possono contribuire allo sviluppo delle vene varicose.

CVI significa che i sistemi venoso superficiale sottocutaneo e profondo hanno smesso di funzionare correttamente. Di norma, questo è associato a una diminuzione della forza delle pareti venose e al funzionamento compromesso delle valvole venose. Di conseguenza, la stasi del sangue si sviluppa nelle vene degli arti inferiori, che si manifesta con alcuni sintomi. CVI si sviluppa gradualmente nel corso della vita. Più spesso, la malattia viene diagnosticata nelle donne, poiché il sesso più debole è più incline a ridurre il funzionamento delle valvole venose e ridurre la forza delle pareti delle vene.

Altri fattori includono aumento del peso corporeo, alterazioni ormonali (gravidanza, menopausa), lavoro associato a una seduta prolungata o a rimanere sulle gambe. La mancanza di un'adeguata attività fisica interrompe la funzione della pompa muscolare locale e compromette il flusso sanguigno.

Il quadro clinico delle vene varicose iniziali

La fase iniziale dello sviluppo delle vene varicose è un concetto piuttosto vago, poiché non esiste una sintomatologia chiara. In genere, il paziente lamenta disagio alle gambe dopo una lunga camminata e leggero gonfiore che si verifica dopo il riposo.

Di norma, l'aspetto del gonfiore è associato a una permanenza prolungata sulle gambe e ad indossare scarpe scomode (tacchi, piattaforma, ecc.). Man mano che la patologia progredisce, i sintomi possono comparire dopo un'attività fisica minore.

Il primo sintomo di vene varicose non ancora iniziate è la comparsa di una maglia vascolare sulle gambe, una tinta viola o bluastra. Non appena si è notato questo sintomo, è necessario contattare un flebologo il più presto possibile e iniziare il processo di terapia.

Il trattamento dello stadio iniziale delle vene varicose non richiede costi monetari su larga scala, in questa fase è del tutto possibile sospendere il decorso della malattia utilizzando farmaci flebotonici locali (unguenti, gel).

Nanovein  Belle gambe senza vene varicose!

Terapie per le prime vene varicose

Avendo notato i primi segni di vene varicose, è necessario al più presto apparire a uno specialista e iniziare il trattamento. Di norma, le raccomandazioni del medico consistono in un'adeguata attività fisica, massaggio terapeutico, l'uso di flebotonici sotto forma di unguenti, nonché la cessazione di indossare scarpe scomode. In casi alberghieri, gli esperti raccomandano l'uso di calze a compressione, sotto forma di calza o golf, soprattutto per i pazienti che sono in piedi da molto tempo.

È importante capire che l'efficacia di queste misure è osservata solo nella fase iniziale delle vene varicose, nonché con il loro uso regolare. L'unico modo per fermare la progressione del processo patologico.

Il trattamento della malattia in una fase precoce è abbastanza efficace. Il regime di trattamento è determinato dal medico curante, i metodi di trattamento sono selezionati individualmente. I metodi più efficaci per il trattamento delle vene varicose nelle prime fasi sono i seguenti:

  • Esercizi fisici. Molti pazienti sono sicuri che con le vene varicose precoci, l'attività fisica dovrebbe essere completamente esclusa. Questa opinione è estremamente errata e, secondo i medici, può aggravare il decorso della malattia. Poiché in molti casi la causa della patologia è la stasi del sangue, seguita da una violazione della sua circolazione, l'esercizio fisico è estremamente importante per l'efficacia del trattamento. A tal fine, viene prescritta la ginnastica terapeutica, soprattutto per i pazienti inclini a uno stile di vita sedentario.
  • Flebotonica (venotonica). I farmaci sono generalmente prescritti sotto forma di unguenti, per uso topico, oltre a misure preventive. Le medicine miravano ad aumentare la forza e l'elasticità della parete venosa. Per migliorare l'effetto terapeutico, uno specialista può raccomandare agenti orali, flebotonici sotto forma di capsule o compresse.
  • Crema contro affaticamento e gonfiore. Questo gruppo di droghe, di regola, è di origine vegetale. L'uso regolare dei fondi può eliminare il gonfiore, alleviare l'infiammazione e l'affaticamento. Gli unguenti e le creme più famosi: Sabelnik, Veda Vedica, Hirudo-ven. La farmacodinamica di questi rimedi per l'affaticamento delle gambe è ridotta a una diminuzione o alla cessazione dello sviluppo di segni spiacevoli.
  • Maglieria a compressione. Indossare calze elastiche o golf è prescritto come metodo aggiuntivo di terapia che può migliorare l'effetto dei farmaci e distribuire uniformemente la pressione sugli arti inferiori. Poiché la maglieria a compressione non è un'opzione economica, è possibile utilizzare come ricambio delle bende elastiche. Inoltre, si consiglia di consultare un flebologo sull'uso corretto di questo dispositivo medico.

Oltre al trattamento complesso, alcuni esperti raccomandano ricette di medicina tradizionale. Decotti e balsami a base di medicinali aiuteranno a ridurre la gravità del processo infiammatorio, il gonfiore, la gravità.

In assenza di un effetto positivo durante un prolungato effetto terapeutico, si consiglia di consultare un chirurgo vascolare su un possibile intervento chirurgico. Oggi esistono vari metodi di chirurgia mini-invasiva che possono eliminare efficacemente il problema delle vene varicose con un periodo di riabilitazione minimo.

Complicanze delle vene varicose

In assenza di un trattamento adeguato e tempestivo, le vene varicose della fase iniziale passano a forme più avanzate, provocando vari tipi di complicazioni: tromboflebite, trombosi, ulcere trofiche.

Nanovein  Le conseguenze dopo l'intervento chirurgico per le vene varicose sulle gambe

La tromboflebite o la flebite è un'infiammazione venosa che può essere vista spesso ad occhio nudo. La tromboflebite superficiale è accompagnata da arrossamento locale nell'area interessata (di solito sotto forma di strisce) e sensazioni dolorose. La temperatura corporea può essere leggermente aumentata, specialmente nel sito di infiammazione della vena, ma non si osserva un forte gonfiore. La flebite può essere diagnosticata mediante ecografia – dopplerografia. La flebite è importante per diagnosticare in modo tempestivo ed evitare lo sviluppo di trombosi venosa profonda.

La trombosi venosa profonda è una malattia potenzialmente pericolosa. È accompagnato dalla formazione di un coagulo nel sistema venoso profondo, che è spesso accompagnato da una pronunciata reazione infiammatoria. L'arto interessato è gonfio, acquisisce una sfumatura viola-bluastra, fa male. La trombosi venosa profonda può minacciare il paziente con un'embolia polmonare fatale – una condizione in cui vi è una separazione di un trombo e un blocco di un'arteria polmonare.

Inoltre, le fasi avanzate delle vene varicose sono quasi sempre accompagnate dallo sviluppo di ulcere trofiche. Questi sono difetti profondi dell'epidermide, che sono accompagnati da un processo infiammatorio locale, suppurazione e indolenzimento. Hanno un carattere specifico, a causa del quale è difficile rispondere alla terapia. L'infezione batterica di tali ferite, di regola, è inevitabile, può essere prescritta la somministrazione a lungo termine di farmaci antibatterici.

Prevenzione dell'insufficienza venosa

Le vene varicose sono essenzialmente un difetto estetico. Tuttavia, in questa condizione, il normale processo di circolazione del sangue viene interrotto, il che comporta numerose complicazioni. Pertanto, è meglio prevenire la patologia piuttosto che liberarsene per un periodo lungo e doloroso.

Come prevenzione, gli esperti raccomandano di attenersi ai seguenti suggerimenti:

  1. Rivedi la dieta, aumenta il consumo di frutta fresca, verdura, succhi di frutta. Per ridurre al minimo l'uso di alcol, caffè, tè forte.
  2. Evita di indossare scarpe scomode, scarpe strette e tacchi di altezza superiore a 5 cm Scegli scarpe di dimensioni e forma adatte a te. Se possibile, non ricorrere a scarpe fatte di materiali sintetici.
  3. Attività fisica regolare. In questo caso, intendo la ginnastica terapeutica, che un flebologo può raccomandare. Una moderata attività fisica ha un effetto benefico sul sistema venoso, previene lo sviluppo di processi stagnanti e insufficienza venosa. Un esercizio sufficientemente efficace è: alzarsi in punta di piedi, indugiare per alcuni secondi e abbassarsi. Quindi sdraiati sulla schiena e solleva alternativamente le gambe. Tutti gli esercizi dovrebbero essere ripetuti per diversi minuti 3-4 volte a settimana. In alternativa, è possibile utilizzare la piscina, lo yoga o il ciclismo.
  4. Guarda il tuo peso. L'aumento di peso corporeo è spesso la causa principale delle vene varicose. I pazienti in sovrappeso devono prendere misure per ridurlo; consiglio raccomandato da un nutrizionista e gastroenterologo.

Lo stadio iniziale delle vene varicose è uno stadio insidioso della malattia, che viene spesso ignorato. A poco a poco, i sintomi minori diventano gravi complicazioni quando il trattamento conservativo è poco pratico e il problema può essere rimosso solo chirurgicamente. Per questo motivo, è necessario trattare la patologia in modo tempestivo, che salverà la salute delle gambe.

Lagranmasade Italia