Ippocastano per tinture varicose, decotti e altri metodi di trattamento

Oggi, le vene varicose sono una malattia nemica per molti pazienti. È molto difficile da identificare e altrettanto difficile da trattare successivamente. Alcuni pazienti sono così disperati che semplicemente non credono che le gambe varicose possano essere curate.

Quali sono le cause della malattia, pensi. È tutto molto semplice.

  • La causa principale delle vene varicose è l'ereditarietà. Se tua madre, la nonna, la bisnonna o il nonno (qualcuno in famiglia) avevano vene varicose, allora tu e i tuoi figli siete a rischio e potete diventare vittime in qualsiasi momento.
  • Ma l'ereditarietà non è l'unica ragione per cui le vene varicose possono svilupparsi. Questa malattia si verifica molto spesso nelle persone che conducono uno stile di vita sedentario e sedentario; coloro che hanno problemi di sovrappeso, così come nelle donne durante o dopo la gravidanza.

Tuttavia, come dimostra la pratica, una cosa non termina con le vene varicose; la trombosi di solito si unisce a essa. Pertanto, oltre ai sintomi caratteristici, esiste un pericolo per la vita umana.

Le vene varicose possono essere facilmente eliminate senza chirurgia! Per questo, molti europei usano Nanovein. Secondo i flebologi, questo è il metodo più rapido ed efficace per eliminare le vene varicose!

La Nanovein è un gel peptidico per il trattamento delle vene varicose. È assolutamente efficace in qualsiasi fase della manifestazione delle vene varicose. La composizione del gel comprende 25 componenti curativi esclusivamente naturali. In soli 30 giorni dall'uso di questo farmaco, puoi eliminare non solo i sintomi delle vene varicose, ma anche eliminare le conseguenze e la causa del suo verificarsi, oltre a prevenire il ri-sviluppo della patologia.

Puoi acquistare Nanovein sul sito Web del produttore.

Come trattare le vene varicose?

Il trattamento delle vene varicose oggi può essere effettuato con vari metodi. Ma il più efficace è considerato un trattamento complesso, che combina diversi metodi di trattamento.

Abbastanza spesso, le vene varicose sono trattate con metodi tradizionali in combinazione con la medicina tradizionale. Questi sono decotti, infusi, unguenti e creme a base di erbe, verdure o bacche. I più comuni in uso sono:

  • Assenzio, ortica, luppolo, noce moscata;
  • Kalankhoe;
  • patate;
  • mele;
  • legno pidocchio;
  • Arnica.

Questo non è l'intero elenco dei rimedi, poiché molte piante medicinali possono sbarazzarsi dei sintomi delle vene varicose.

Ippocastano per vene varicose


L'ippocastano contro le vene varicose è stato usato per molto tempo. È più efficace rispetto ad altre specie.

Molte medicine sono fatte sulla base dell'ippocastano. Inoltre, nella composizione dei medicinali possono essere inclusi altri preparati a base di erbe, grazie ai quali viene potenziata l'azione dell'ippocastano.

In che modo l'ippocastano influenza il corpo?

  1. È in grado di rafforzare i vasi sanguigni.
  2. Aumenta il tono delle vene.
  3. Elimina il ristagno di sangue nelle vene.
  4. Riduce la permeabilità capillare.
  5. Espande i vasi sanguigni e abbassa la pressione sanguigna.
  6. Allevia la sensazione di pesantezza alle gambe.
  7. Previene la formazione di coaguli di sangue.

proprietà medicinali

L'ippocastano è stato usato per le vene varicose grazie ai suoi costituenti. I preparati di ippocastano rinforzano le pareti dei piccoli vasi e del capillare. Inoltre, la castagna assottiglia il sangue e previene il possibile sviluppo di vene varicose.

Nanovein  Le vene varicose degli stadi degli arti inferiori, cause, sintomi e trattamento

La castagna contiene un'enorme quantità di sostanze benefiche come flavanoidi, tannini, vitamina P e saponine. Inoltre, contiene steroli, cumarina, rutina, luteina, astralagine.

Efficacia farmacologica

L'effetto terapeutico della castagna è determinato dalla presenza di esculina ed escina in esso.

  1. L'escina è in grado di esercitare effetti angioprotettivi e venotonici, aiuta a ridurre la viscosità del sangue.
  2. Esculina agisce sui vasi, rafforzandoli. È in grado di prevenire la formazione di piastrine, ha un effetto decongestionante e antinfiammatorio. L'esculina ha un effetto positivo sulla circolazione sanguigna, aumentando il flusso sanguigno e migliora anche la sintesi dell'antitrombina.

Le vene varicose delle gambe

Esercizi per la prevenzione delle vene varicose (video)

Il processo di raccolta e preparazione della castagna

Il fatto è che nel processo di preparazione e assemblaggio è molto importante aderire a tutte le norme stabilite dai documenti normativi. Poiché un processo eseguito correttamente consente di aumentare più volte l'efficienza della materia prima ottenuta.

Per scopi medicinali, vengono utilizzate quasi tutte le parti della pianta, che includono non solo i frutti e la loro buccia, ma anche il colore con la corteccia e le foglie.

E allora, dove inizia la raccolta?

La raccolta, di regola, inizia in autunno, dal momento in cui i frutti diventano grandi e gradualmente iniziano a maturare.

Foglie e fiori vengono raccolti in primavera, proprio durante il periodo di fioritura. Fu in quel momento che le foglie e il colore contenevano la più grande quantità di nutrienti.

l'uso di

Varie medicine sono preparate dai frutti della castagna. Ad esempio, per preparare la pappa dalla castagna (può essere applicata alle aree interessate della pelle), è necessario preparare i semi di castagna.

È facile da fare. Basta sbucciare la buccia verde con un coltello. Dopo di che, passa i semi attraverso un tritacarne. Se la massa è necessaria più densa, la sospensione già preparata viene nuovamente passata attraverso il tritacarne o semplicemente viene completamente macinata in un mortaio.

essiccazione

Se necessario, i frutti vengono essiccati per circa un mese in una stanza speciale. Nel processo, i semi vengono costantemente miscelati. È impossibile asciugare i frutti al sole.

Ricette Ippocastano

Si consiglia l'uso di tinture di castagne da vene varicose anche da specialisti altamente qualificati che di solito non riconoscono la medicina tradizionale.

Come si fa la tintura di castagne?

  • Tintura di alcol.

Per preparare la tintura alcolica, è necessario versare 50 g di castagne tritate insieme alla buccia con una piccola quantità di vodka (50 g di una miscela di 100 g di vodka).

La miscela finita viene insistita in un luogo buio per circa 2-3 settimane. Alla fine di questo tempo, la tintura viene presa 10 gocce più volte al giorno.

  • Tintura di fiori di castagno.

Il colore dell'ippocastano pre-raccolto viene versato in 50 g di vodka. Dopo di che la miscela viene insistita per un mese. Prendi 50 gocce prima dei pasti.

  • Succo di fiori di castagno.

Il succo può essere assunto in modo indipendente. Tuttavia, prima di ciò, è necessario spremerlo dai fiori.

Bere più volte al giorno dopo i pasti. Se necessario, imbrattano la pelle danneggiata sulle gambe. Grazie al succo di fiori di castagno, il rifugio non ristagna nelle vene.

  • Unguento all'ippocastano.

Per preparare l'unguento, macina 5 castagne. A loro aggiungi 5 cucchiai di fiori. Tutto questo versare 0,5 olio (vegetale o pesca, o oliva, mandorla).

Questa miscela deve essere messa a bagnomaria e cuocere per 2 ore. Successivamente, la miscela viene filtrata, raffreddata e versata in un contenitore per la conservazione in frigorifero. L'unguento finito viene applicato sulle gambe interessate 2 volte al giorno.

Nanovein  Quanto indossare calze dopo l'intervento chirurgico alle vene varicose

Un'altra ricetta per unguento:

Prima di tutto, devi tagliare i fiori, quindi riempirli di olio e metterli in un luogo fresco al momento dell'orologio. Trascorso questo tempo, la miscela deve essere bollita a bagnomaria. Raffreddare e conservare in frigorifero. Applicare uno strato sottile sulle vene deformate più volte al giorno.

I bagni sono preparati usando l'unguento. Per fare questo, prendi 40 g di unguento e diluiscilo in 2 litri di acqua calda. Metti i piedi in quest'acqua per un po ', poi avvolgi i piedi in un asciugamano caldo e sdraiati, sollevandoli, per circa 1 ora.

Il brodo viene preparato dalla buccia verde delle castagne. Viene assunto per via orale per 2 settimane a 1 cucchiaio. l. Una volta al giorno Per la sua preparazione, la buccia viene separata dal frutto e vengono versati 1 litri di acqua. Questa miscela viene fatta bollire per 2 minuti. dopo di che insistono per tutta la notte. Dopo questo, puoi bere il brodo.

Comprimere è fatto da frutta o foglie di castagno in alta concentrazione. I frutti o le foglie devono prima essere tritati e quindi versare la vodka. L'infusione pronta viene utilizzata in un paio di giorni. Sono inumiditi con tessuti molli e applicati su aree con vene deformate.

L'uso dell'ippocastano in farmacologia

Per le sue proprietà benefiche, l'ippocastano è stato a lungo utilizzato nei farmacologi per il trattamento delle vene varicose. Le aziende farmaceutiche producono una varietà di creme, gocce, compresse a base di ippocastano.

Tra questi, i farmaci più famosi sono:

  • Estsizan.
  • Gocce di Escano.
  • Aestsin.
  • Herbion Aesculus.
  • Unguento al Venozole.
  • Pillole Venarus.
  • Gel di versamento.
  • Crema varicosa gambe pulite.
  • VENITAN.
  • Crema per le vene varicose battistrada Tsarskaya.

Tutti questi farmaci, in un modo o nell'altro, consentono di regolare la microcircolazione del sangue, tonificare le vene, rafforzare le pareti dei vasi sanguigni, alleviare gonfiore, infiammazione, dolore.

Tuttavia, va ricordato che l'ippocastano, che fa parte di compresse e creme, è efficace per la prevenzione delle vene varicose o per il trattamento in una fase precoce. Sbarazzarsi della malattia in forma trascurata (o anche nelle prime fasi della malattia) con l'aiuto dell'ippocastano da solo non funziona. Il trattamento delle vene varicose dovrebbe essere un medico curante completo e selezionato individualmente.

Controindicazioni

L'ippocastano ha un forte effetto medicinale, che in alcuni pazienti può causare effetti collaterali (nausea, vomito, diarrea, forte prurito, bruciore, eruzione cutanea, allergie). Ma questo accade estremamente raramente. Come qualsiasi altra sostanza medicinale, l'ippocastano ha controindicazioni.

L'ippocastano è controindicato:

  • Incinta nel primo trimestre (solo in compresse) e allattamento.
  • Pazienti con problemi di coagulazione (coloro che hanno una bassa viscosità del sangue).
  • Pazienti con ipotensione, insufficienza renale, malattie gastrointestinali croniche e acute.
  • Pazienti con ipersensibilità, pazienti allergici.

Prima di utilizzare i preparati con ippocastano, è necessario consultare un medico!

Dove comprare?

I preparati che includono l'ippocastano (il suo estratto) possono essere acquistati in qualsiasi catena di farmacie o ordinati su Internet, il che è molto conveniente. Se è necessario acquistare una crema, ad esempio, è possibile utilizzare la ricerca su Internet, indicando i dati necessari compilando il modulo. Dopo la conferma dell'acquisto, lo riceverai con consegna a domicilio diretta. Questo ti farà risparmiare tempo e denaro!

Ricorda, tutti i farmaci prima di acquistarli devono essere concordati con il medico. Dal momento che il trattamento (proprio) scelto in modo errato può portare a gravi conseguenze!

Lagranmasade Italia