Ippocastano per l’azione delle vene varicose e ricette di rimedi casalinghi

I frutti non commestibili dell'ippocastano sono usati nella medicina popolare e tradizionale. La loro efficacia è stata dimostrata nel trattamento delle vene varicose. Come usare correttamente la castagna per le vene varicose, scopri in questo articolo.

Dicembre 29 2016

Contenuto dell'articolo:

Il frutto di un bellissimo albero tentacolare, simile a una noce commestibile, è velenoso e non viene mangiato. L'ippocastano viene utilizzato come mangime per il bestiame nel controllo dei parassiti. All'inizio gli animali non amano il suo sapore amaro, ma con un uso prolungato si abituano.

Le vene varicose possono essere facilmente eliminate senza chirurgia! Per questo, molti europei usano Nanovein. Secondo i flebologi, questo è il metodo più rapido ed efficace per eliminare le vene varicose!

La Nanovein è un gel peptidico per il trattamento delle vene varicose. È assolutamente efficace in qualsiasi fase della manifestazione delle vene varicose. La composizione del gel comprende 25 componenti curativi esclusivamente naturali. In soli 30 giorni dall'uso di questo farmaco, puoi eliminare non solo i sintomi delle vene varicose, ma anche eliminare le conseguenze e la causa del suo verificarsi, oltre a prevenire il ri-sviluppo della patologia.

Puoi acquistare Nanovein sul sito Web del produttore.

Ippocastano per vene varicose: composizione e azione

La composizione di frutti, corteccia, conchiglia, fiori di ippocastano comprende:

  • tannini;
  • artrescin;
  • grassi;
  • vitamine e minerali;
  • estsin;
  • acido;
  • steroli;
  • carotenoidi;
  • Cechov;
  • fraksin;
  • proteine.

L'efficacia nella lotta contro le varici La castagna deve due sostanze: esculina ed escina. Questi componenti fluidificano il sangue, rafforzano le pareti dei vasi sanguigni, prevengono i coaguli di sangue e migliorano il flusso sanguigno.

Prima di utilizzare il feto amaro, è necessario consultare un medico, poiché i farmaci basati su di esso hanno controindicazioni. Decotti, unguenti, tinture e impacchi di ippocastano non possono essere utilizzati per:

  • la gravidanza;
  • emofilia (scarsa coagulazione del sangue);
  • l'allattamento al seno;
  • intolleranza individuale;
  • allergie all'ippocastano;
  • bassa pressione sanguigna;
  • malattie dello stomaco;
  • atonia intestinale,
  • costipazione.
Nanovein  Diagnosi e trattamento delle vene varicose delle gambe

Il trattamento delle vene varicose secondo le ricette popolari deve essere combinato con le raccomandazioni di un medico. Solo in questo modo la terapia darà il risultato desiderato.

Ma ricorda che le vene varicose sono una malattia cronica, che è, sotto l'influenza di qualsiasi fattore, può nuovamente farsi sentire

Rimedi di castagne per le vene varicose

Per la preparazione di rimedi casalinghi per le vene varicose, vengono utilizzate quasi tutte le parti dell'ippocastano. Vengono utilizzate foglie, fiori, frutti, corteccia e buccia che ricoprono i semi. Mezzi più efficaci preparati sulla base di alcol.

Dall'ippocastano viene preparato:

Per preparare l'unguento, hai bisogno di fiori tritati (3 cucchiai. L.), metti le noci (8 pezzi) in una ciotola e versa 400 ml di olio vegetale (oliva, girasole). Mescolare la miscela e scaldare a bagnomaria per 1,5 ore, raffreddare, filtrare e miscelare con 4 cucchiai. l. grasso animale fuso: tasso, strutto.

Conservare l'unguento finito in frigorifero, applicare sui piedi prima di coricarsi, coprendo con pellicola trasparente o pergamena, fissandolo con una benda. Il corso del trattamento è di 60 giorni.

La maggior parte dell'escina e dell'esculina si trovano nella corteccia di castagna e nei suoi frutti. Per preparare la tintura, devi passare un tritacarne o macinare 100 g di noci e 50 g di corteccia in un frullatore. Versare materie prime 1 litro di vodka o alcool medico diluito e insistere per un mese.

Filtra la tintura e prendi 10 gocce 3 volte al giorno prima dei pasti. Il corso del trattamento è di 30 giorni. Se ti senti peggio, il farmaco deve essere interrotto e sostituito con un altro farmaco. La tintura di alcol può essere utilizzata esternamente per macinare i luoghi dolenti.

Nanovein  Le vene varicose nel bacino durante la gravidanza (2)
  • Brodo. Per preparare il brodo sono necessari 3 cucchiai. l. foglie secche e fiori di castagno versano 1 litro di acqua bollente e insistono per un'ora. Prendi 1 cucchiaio. l. 3 volte al giorno per 35-40 giorni.
  • Ma devi sapere che solo un trattamento completo che combina la medicina tradizionale e moderna può sconfiggere la malattia

    Lagranmasade Italia