Insufficienza valvolare delle vene come manifestata, le principali forme della malattia

Bassa attività fisica, presenza prolungata del corpo in una posizione, patologia congenita dei canali sanguigni e altri fattori negativi spesso portano a deflussi insufficienti nei vasi venosi.

L'insufficienza venosa è una patologia associata a funzionalità compromessa delle valvole dei canali sanguigni. Tra gli anziani, questo disturbo è comune. La causa principale dell'insufficienza venosa valvolare è la perdita di funzionalità dell'endotelio che riveste la superficie interna dei vasi.

Con la trombosi dei canali del sangue, si osserva l'intasamento dei loro vuoti. Sullo sfondo del trattamento, il diametro del lume viene ripristinato e le valvole vengono distrutte. Ciò impedisce il ripristino del normale deflusso di sangue.

L'insufficienza della valvola venosa provoca una forma acuta della malattia. La sintomatologia del disturbo è diversa e può manifestarsi con la presenza di uno o più sintomi. In genere, i pazienti sono preoccupati per il dolore e la pesantezza degli arti inferiori, gonfiore delle gambe, presenza di una rete vascolare pronunciata, cianosi, mancanza di elasticità della pelle, crampi notturni alle gambe. La gravità di questi sintomi dipende dallo stadio della progressione.

L'insufficienza valvolare delle vene può diffondersi a vasi sottocutanei, profondi e perforanti. Inoltre, l'insufficienza delle valvole delle vene perforanti, BPV (grande sottocutaneo) è molto più comune del danno ai canali del sangue profondo.

Le vene varicose possono essere facilmente eliminate senza chirurgia! Per questo, molti europei usano Nanovein. Secondo i flebologi, questo è il metodo più rapido ed efficace per eliminare le vene varicose!

La Nanovein è un gel peptidico per il trattamento delle vene varicose. È assolutamente efficace in qualsiasi fase della manifestazione delle vene varicose. La composizione del gel comprende 25 componenti curativi esclusivamente naturali. In soli 30 giorni dall'uso di questo farmaco, puoi eliminare non solo i sintomi delle vene varicose, ma anche eliminare le conseguenze e la causa del suo verificarsi, oltre a prevenire il ri-sviluppo della patologia.

Puoi acquistare Nanovein sul sito Web del produttore.

Insufficienza venosa profonda della valvola

L'insufficienza delle valvole venose profonde provoca un aumento della pressione sanguigna sulle pareti dei vasi degli arti inferiori. Da questa sostanza biologica filtra gradualmente attraverso le pareti dei canali del sangue nei tessuti vicini, causando gonfiore e compattazione. Il gonfiore porta alla compressione dei vasi più piccoli della parte inferiore della gamba e della caviglia, causando ischemia, che successivamente porta alla formazione di ulcere.

Le vene varicose – la terribile "peste del XXI secolo". Il 57% dei pazienti muore entro 10 anni.

Il ruolo dell'insufficienza valvolare dei canali profondi nella formazione del processo patologico cronico è innegabile. L'insufficienza della valvola primaria dei canali venosi profondi, nonché i fattori che causano le vene varicose, spesso portano a CVI.

Una delle forme di questa malattia è una violazione della funzionalità dei vasi surali. La malattia ha un quadro clinico sfocato. L'edema delle estremità con questa forma è praticamente assente. Durante la diagnosi, si osserva dolore che si verifica quando i muscoli del polpaccio vengono schiacciati, disagio quando il piede è piegato.

La clinica di insufficienza delle vene surali è sfocata, la diagnosi può essere confermata solo utilizzando metodi aggiuntivi. Il trattamento consiste nella nomina di eparine a basso peso molecolare e nell'uso di calze a compressione. Si consiglia ai pazienti di muoversi di più e di essere regolarmente osservati da un flebologo.

Insufficienza venosa sottocutanea della valvola

Con lo sviluppo della malattia, si osserva più spesso la distruzione delle valvole del grande canale sottocutaneo. Come risultato della patologia, si verifica la formazione di reflusso verticale. Secondo gli studi sugli ultrasuoni, tutte le valvole delle linee sottocutanee possono essere compromesse, incluso l'ostiale, situato nel BPV.

Nanovein  Gel e unguenti per il trattamento delle vene varicose

Se la valvola ostiale viene interrotta, si osserva un deflusso di sangue dall'anca al grande tronco sottocutaneo. L'afflusso di sangue dai vasi pelvici nel sottocutaneo porta alla formazione di reflusso verticale. Tale patologia viene spesso diagnosticata mediante ultrasuoni.

Carenza di vene perforanti

I vasi perforanti sono comunicazioni tra i canali sanguigni profondi e sottocutanei, nonché strutture comunicative che collegano le arterie sottocutanee maggiori e minori. L'insufficienza valvolare delle vene perforanti e il tronco degli affluenti forma un reflusso ematico orizzontale, che può essere eliminato solo con mezzi chirurgici.

Il più comunemente diagnosticato è l'insufficienza venosa perforante. Ciò è causato da una violazione dell'equilibrio fisiologico dei muscoli e dei tessuti elastici, nonché dalle strutture del collagene. La stasi del sangue prolungata porta ad un ispessimento delle vene perforanti della parte inferiore della gamba. L'insufficienza delle valvole non fornisce deflusso e il sangue viene scaricato nella rete sottocutanea dei vasi sanguigni.

I sintomi della malattia sono la sporgenza dei canali del sangue, la comparsa di edema, gravità e dolore. La pelle nel sito dell'area patologica è compatta e si scurisce. In assenza di un intervento terapeutico tempestivo, le ulcere iniziano a formarsi.

A causa della negligenza dell'insufficienza valvolare delle vene perforanti della parte inferiore della gamba, può svilupparsi tromboflebite. Il pericolo di questa forma di patologia risiede nell'assenza di sintomi visibili. Identificare la malattia consente solo la diagnostica strumentale.

Ksenia Strizhenko: “Come mi sono liberato delle vene varicose nelle gambe in 1 settimana? Questo strumento economico fa miracoli, è normale. "

Lagranmasade Italia