I motivi per cui le gambe fanno male dal ginocchio al piede

Il dolore doloroso alle gambe è familiare a tutti: dopo una dura giornata di lavoro o un riposo attivo con gli amici, i piedi e i polpacci iniziano a fare male o si gonfiano.

I motivi per cui le gambe fanno male dal ginocchio al piede sono molto diversi.

Quindi, se la sindrome del dolore si manifesta solo occasionalmente e conosci esattamente le cause della sua insorgenza, allora non c'è nulla di cui preoccuparsi: è sufficiente riposare bene le gambe, fare un bagno rilassante e il dolore si ritirerà. Ma succede che sensazioni dolorose e spiacevoli perseguitano costantemente una persona. In questo caso, i sintomi sono un segnale di una malattia grave che deve essere diagnosticata il più rapidamente possibile per iniziare un trattamento completo tempestivo.

Le vene varicose possono essere facilmente eliminate senza chirurgia! Per questo, molti europei usano Nanovein. Secondo i flebologi, questo è il metodo più rapido ed efficace per eliminare le vene varicose!

La Nanovein è un gel peptidico per il trattamento delle vene varicose. È assolutamente efficace in qualsiasi fase della manifestazione delle vene varicose. La composizione del gel comprende 25 componenti curativi esclusivamente naturali. In soli 30 giorni dall'uso di questo farmaco, puoi eliminare non solo i sintomi delle vene varicose, ma anche eliminare le conseguenze e la causa del suo verificarsi, oltre a prevenire il ri-sviluppo della patologia.

Puoi acquistare Nanovein sul sito Web del produttore.

Caratteristiche della struttura anatomica e cause del dolore

L'area della gamba sotto il ginocchio è chiamata stinco. Questa parte dell'arto inferiore comprende una struttura ossea, molti muscoli e legamenti, nonché vasi sanguigni e plessi nervosi.

Pertanto, i motivi per cui le gambe sotto il ginocchio fanno male possono essere causati da malfunzionamenti di qualsiasi componente dell'arto.

Per facilitare la diagnosi della malattia, i medici hanno suddiviso in modo condizionale la parte inferiore della gamba in 2 sezioni:

  • La sezione anteriore, che si trova davanti alla parte inferiore del ginocchio, è piena di tessuto muscolare;
  • La parte posteriore, in cui sono presenti legamenti, fibre nervose e vasi sanguigni.

Ci sono 5 motivi principali per cui fanno male le gambe sotto le ginocchia:

  1. Eccessivo sforzo fisico o lesioni alle gambe verificatesi in precedenza Se il danno è lieve, non causano dolore intenso. Tuttavia, le loro conseguenze, combinate con carichi di potenza eccessivi, causano infiammazione, che si manifesta nell'edema della gamba anteriore.
  2. Malattie causate da cambiamenti patologici nella colonna vertebrale, in cui viene compressa la radice del nervo. La sindrome del dolore si manifesta nella parte posteriore durante i giri del corpo o della palpazione.
  3. La borsite è un'infiammazione della rotula. Si verifica dopo l'artrosi dell'articolazione del ginocchio o il trauma del suo menisco. Nel processo della malattia, le strutture della cartilagine subiscono cambiamenti, il liquido infiammatorio si accumula in esse. Inizia l'edema pronunciato.
  4. Vene varicose Una delle malattie più pericolose e insidiose, nel processo di sviluppo di cui fa male la gamba sotto il ginocchio. Il sangue che circola male nei vasi ristagna in essi, formando coaguli di sangue. In questo caso, la parte inferiore della gamba fa male costantemente, mentre la sindrome peggiora di sera.
  5. Trombosi vascolare. Una malattia pericolosa ha due quadri clinici di sviluppo: arterioso e venoso. Con trombosi venosa, il dolore agli arti aumenta entro 3-5 giorni. I piedi diventano caldi al tatto, prima acquisiscono un bordeaux e poi blu. La trombosi arteriosa si manifesta rapidamente. In 3-4 ore, appare un forte dolore alle gambe, gli arti diventano pallidi e insensibili. In caso di mancata assistenza medica, i tessuti muoiono.
Nanovein  Cause, sintomi, trattamento delle vene varicose reticolari

Altri fattori scatenanti

Ci sono altri motivi per la manifestazione del dolore nella parte inferiore della gamba. Si trovano in tali malattie:

Nel processo di sviluppo dell'ischemia del tessuto muscolare, si verifica un'ostruzione arteriosa. Cioè, l'intensità del flusso sanguigno e del lume nei vasi delle arterie è significativamente ridotta: la parte inferiore della gamba inizia a ferire. Le sensazioni del dolore si intensificano dopo l'attività fisica. Per fermare il dolore, è necessario riposare le gambe.

In assenza di trattamento, la malattia diventa patologica: aumenta il lasso di tempo per la manifestazione della sindrome del dolore, la pelle delle gambe si stacca e compaiono ulcere su di esse. In questo caso, solo l'intervento chirurgico può salvare la vita del paziente.

  • Sforzo fisico sul tessuto muscolare.

Si verifica a causa di uno sforzo fisico irregolare ed eccessivo. Il più delle volte si manifesta in persone in sovrappeso, poiché aumenta il carico sull'apparato muscolare e osseo della parte inferiore della gamba.

L'infiammazione nell'apparato legamentoso provoca miosite, che si manifesta a causa dell'ipotermia. Le gambe fanno male nella parte posteriore della gamba e sono uniformi e permanenti.

Il dolore alla gamba sotto il ginocchio si manifesta con una mancanza di calcio, magnesio e potassio. È localizzato nella parte posteriore della gamba ed è accompagnato da convulsioni. Molto spesso, tali manifestazioni di dolore vengono diagnosticate nelle donne che aderiscono a diete rigorose per lungo tempo. In questo caso, una dieta squilibrata porta al fatto che i minerali necessari sono scarsamente assorbiti ed escreti a una velocità accelerata.

Queste malattie colpiscono le articolazioni, ma il dolore può essere localizzato nella parte inferiore della gamba. Una caratteristica specifica di queste malattie è la reazione delle estremità a cambiare il tempo: fa male e torce le articolazioni.

La malattia si verifica a causa della mancanza di calcio nel corpo. A causa della quantità insufficiente di questo elemento necessario, le ossa diventano fragili, soggette a frequenti fratture. Con l'osteoporosi, le ossa delle gambe fanno male. La malattia colpisce spesso le donne al momento della menopausa.

Questa malattia è una conseguenza delle complicanze del diabete. La sindrome del dolore è acuta e costante, indipendente dall'attività fisica. Il paziente avverte freddezza e intorpidimento degli arti.

Una malattia infettiva che colpisce il tessuto osseo. Il dolore è forte, periodico. La malattia richiede un trattamento rapido e qualificato.

Ci sono molte altre ragioni per cui la gamba fa male nella parte inferiore della gamba:

  • Assunzione prolungata o incontrollata di potenti farmaci;
  • Malattia arteriosa;
  • Malattie causate da reumatismi;
  • Processi tumorali di varia localizzazione;
  • Malattia di Paget;
  • Un'ernia della colonna lombare.

Sintomi e manifestazioni associate di malattie

Se le gambe sotto le ginocchia fanno male regolarmente e sono accompagnate dai sintomi elencati di seguito, è necessario cercare urgentemente un aiuto medico:

  • Le difficoltà sorgono quando le gambe sono estese e piegate;
  • C'è disagio durante il movimento, una sensazione di rigidità;
  • La manifestazione di gonfiore, eventuali cambiamenti nel colore della pelle, ematoma, comparsa di secrezione purulenta;
  • La comparsa di dolore nei muscoli delle gambe sotto il ginocchio al momento della salita o della discesa lungo i gradini;
  • Grave dolore nel momento in cui c'è supporto sulla gamba;
  • La sindrome del dolore è acuta, tagliente, permanente.

Se le gambe sotto le ginocchia fanno male a causa di gravi malattie, il quadro clinico è integrato da sintomi concomitanti:

  • Aumento della temperatura corporea;
  • Ampia localizzazione del dolore: da 10 a 15 cm. Più ampia è la localizzazione, maggiore è l'area della parte inferiore interessata della gamba;
  • Durante il periodo di attività fisica, il dolore si intensifica, al momento del riposo si allontana;
  • Nei fumatori, i sintomi sono più pronunciati, poiché il loro disturbo circolatorio è più pronunciato;
  • Con l'osteomielite, appare secrezione purulenta;
  • Mobilità limitata delle articolazioni e dei piedi.
Nanovein  Le vene varicose dell'utero (2)

Metodologia delle misure terapeutiche

Il processo di trattamento e i suoi metodi dipendono dal motivo per cui le gambe fanno male, cioè da una malattia specifica. La durata della terapia e la scelta dei farmaci sono determinate individualmente, tenendo conto dei sintomi concomitanti e della presenza o assenza di malattie croniche.

Inoltre, data la struttura anatomica della parte inferiore della gamba, in cui sono coinvolte diverse strutture, è consigliabile effettuare misure terapeutiche in un complesso, combinando fisioterapia, ginnastica terapeutica e massaggio. In alcuni casi, è indicato un intervento chirurgico.

Il trattamento farmacologico è spesso mirato ad eliminare il dolore e l'infiammazione da una gamba dolorante.

Senza dubbio, ai pazienti viene prescritto un complesso vitaminico-minerale per mantenere il necessario equilibrio nel corpo.

Inoltre, i seguenti gruppi di farmaci possono essere prescritti dai medici:

  • Medicinali che alleviano il gonfiore;
  • Farmaci che riducono il tono muscolare;
  • Mezzi per migliorare la circolazione sanguigna;
  • Farmaci ormonali e citostatici;
  • Gli anticoagulanti sono usati per trattare la trombosi;
  • L'insulina è usata per trattare il diabete.

La fisioterapia aiuta ad alleviare la tensione degli arti, elimina parzialmente il dolore e l'infiammazione, migliora la circolazione sanguigna.

Per eliminare i sintomi nella parte inferiore della gamba, viene utilizzato il trattamento con le seguenti procedure:

  • fonoforesi;
  • Bagliore laser;
  • La terapia magnetica;
  • Terapia dell'onda;
  • Fangoterapia;
  • Terapia con paraffina;
  • Trattamento delle acque minerali.

La ginnastica terapeutica e il massaggio sono usati solo secondo le indicazioni del medico, poiché in alcune malattie, durante la manifestazione della quale può far male la parte inferiore della gamba, un'esposizione non necessaria alla gamba peggiora le condizioni del paziente.

Si ricorre alla chirurgia se la precedente terapia non ha alleviato la condizione o se la malattia è in una fase in cui un altro trattamento sarà inconcludente.

Le vene varicose richiedono un trattamento a lungo termine, durante il quale usano necessariamente una fissazione stretta della parte inferiore della gamba con una benda, nonché unguenti progettati per rafforzare le pareti delle vene.

Nel trattamento dell'aterosclerosi, i farmaci sono prescritti solo da un medico!

I medici raccomandano ai pazienti, in combinazione con la terapia farmacologica, di cambiare gradualmente il loro stile di vita: spostarsi il più possibile e cambiare la dieta. È necessario abbandonare cibi affumicati e grassi, salsicce, uova. È importante mantenere una dieta equilibrata, riducendo gradualmente l'assunzione di cibi contenenti colesterolo. L'olio vegetale in questa dieta dovrebbe essere un prodotto chiave, poiché il suo uso aiuta a dissolvere le placche aterosclerotiche già formate.

Metodi di prevenzione

Molte ragioni per cui le gambe fanno male nella regione delle gambe ti fanno pensare alla prevenzione di malattie che causano sintomi così spiacevoli.

Alcune semplici regole aiuteranno a mantenere in salute le gambe:

  • Prova a indossare scarpe comode in materiale naturale con tacchi bassi;
  • Seduto al lavoro o a casa, non gettare piede su piede, questa posizione porta alla costrizione dei vasi sanguigni;
  • Guarda il tuo peso;
  • Inizia il trattamento dei piedi piatti alle sue prime manifestazioni;
  • Riposando sdraiato, spesso alza le gambe;
  • Cammina e scalza più spesso.

Rilassanti pediluvi serali e massaggio ai piedi aiuteranno ad alleviare la tensione e ad assicurare un sonno sano.

Lagranmasade Italia