Hirudoterapia contro le recensioni sulle vene varicose

Il trattamento con le sanguisughe o irudoterapia per le vene varicose delle gambe fu usato dal "padre della medicina" Ippocrate. Quindi questa scienza stava appena iniziando a svilupparsi e il suo ramo, come la farmacologia, era assente: tutte le malattie sono state trattate con erbe e altri mezzi "ausiliari". Ora i prodotti farmaceutici sono in cima: la scelta di farmaci contro molte malattie, comprese le vene varicose, è molto varia. Nonostante ciò, le sanguisughe con le vene varicose degli arti inferiori sono ancora utilizzate. Quali sono i pro e i contro dell'utilizzo di questa tecnica?

Le vene varicose possono essere facilmente eliminate senza chirurgia! Per questo, molti europei usano Nanovein. Secondo i flebologi, questo è il metodo più rapido ed efficace per eliminare le vene varicose!

La Nanovein è un gel peptidico per il trattamento delle vene varicose. È assolutamente efficace in qualsiasi fase della manifestazione delle vene varicose. La composizione del gel comprende 25 componenti curativi esclusivamente naturali. In soli 30 giorni dall'uso di questo farmaco, puoi eliminare non solo i sintomi delle vene varicose, ma anche eliminare le conseguenze e la causa del suo verificarsi, oltre a prevenire il ri-sviluppo della patologia.

Puoi acquistare Nanovein sul sito Web del produttore.

Sanguisughe Utili

Sebbene l'aspetto di queste piccole creature a forma di verme causi un comprensibile senso di disgusto per molti, prima della comparsa dei soliti agenti farmaceutici nell'arsenale della medicina, le creature innocue erano eccellenti guaritori. Le persone hanno da tempo notato che i morsi delle sanguisughe sono completamente indolori e, dopo la loro caduta, il liquido intravascolare non si coagula e continua a fluire ancora per un po 'di tempo.

La natura ha fornito loro queste proprietà per consentire loro di saturare liberamente il sangue dei loro "donatori", e i guaritori tradizionali e i medici professionisti sono riusciti a trasformare queste qualità a beneficio dei loro pazienti. In passato, con l'aiuto delle sanguisughe, è stato effettuato il trattamento di molte patologie, tra i cui sintomi vi era una maggiore densità del sangue, dal raffreddore con febbre all'ipertensione.

Nel corso del tempo, sono stati inventati farmaci più efficaci e ad azione rapida, le sanguisughe sono sbiadite sullo sfondo e poi sono completamente scomparse dall'arsenale medico. Ma il trattamento con le sanguisughe delle vene varicose nelle gambe è ancora praticato. Le proprietà curative delle sanguisughe sono spiegate dalla presenza di irudina nella loro saliva – un enzima speciale che ha un effetto curativo, contribuendo a:

  • Diminuzione della coagulazione – coagulazione del sangue;
  • Assorbimento di coaguli di sangue – coaguli formati da globuli rossi e blocco del flusso sanguigno;
  • Espansione dei vasi sanguigni e rafforzamento delle loro pareti;
  • Migliora l'afflusso di sangue.

Anche nella sua composizione ci sono altre sostanze utili:

  1. Ialuronidasi – un enzima che aiuta ad aumentare la permeabilità delle pareti vascolari e migliora la loro alimentazione;
  2. Destabilase, accelerando l'assorbimento della trombosi e facilitando il trasporto di elementi biologicamente attivi;
  3. Apyrase – con effetto anti-infiammatorio, riducendo il livello di colesterolo "cattivo" nel sangue.

Tutte queste proprietà rendono efficace l'uso dell'irudoterapia per le vene varicose degli arti inferiori – una malattia la cui causa principale è una violazione del normale funzionamento delle valvole venose che regolano il flusso e il deflusso di sangue nelle vene delle gambe. Il flusso sanguigno stagnante che si verifica per questo motivo provoca la formazione di coaguli di sangue, che rappresentano una grande minaccia per la salute e la vita umana. Sono i coaguli di sangue che vengono trasportati dal flusso sanguigno in tutto il corpo e bloccano i lumi vascolari, sono colpevoli di una forte violazione della circolazione sanguigna, il cui risultato sono:

  • Infarto miocardico – morte del tessuto muscolare del cuore
  • Ictus: una grave violazione dell'apporto di sangue cerebrale, che causa la morte delle cellule cerebrali;
  • La cancrena è necrosi tissutale.

Per evitare queste formidabili complicazioni, che possono causare sia gravi disabilità che morte, l'irudoterapia aiuta con le vene varicose degli arti inferiori.

Hirudoterapia per le vene varicose delle gambe

Nonostante l'assenza di dolore, un morso di sanguisuga provoca una reazione riflessa dei recettori della pelle, attivando il processo di rimozione di tossine e tossine dal corpo, il cui livello nel sangue aumenta a causa del flusso sanguigno stagnante. Per questo motivo, nel corso della malattia, si osservano dinamiche positive:

  • Il gonfiore degli arti inferiori diminuisce;
  • Il tono delle pareti vascolari aumenta;
  • Il flusso sanguigno migliora;
  • Il dolore diminuisce quando si fa clic sui nodi venosi;
  • Sporgono meno della superficie della pelle;
  • Il processo infiammatorio nelle vene e nei tessuti quasi venosi è ridotto;
  • La trombosi diminuisce.

L'hirudoterapia per le vene varicose ha un buon effetto e viene utilizzata in tutte le fasi della malattia, ad eccezione di quella in cui si verifica la perforazione delle vene e si formano ulcere trofiche sulle gambe. In questo caso, si raccomanda di posticipare il trattamento fino a quando la situazione non migliora. Le foto scattate prima e dopo il corso consentono di dimostrare chiaramente i risultati positivi del trattamento.

Sebbene molti credano che le sanguisughe non siano diverse l'una dall'altra, la scienza conosce diverse varietà di queste creature. Tre tipi di sanguisughe d'acqua dolce sono adatte per uso medico:

  1. L'Hirudo medicalis è una sanguisuga medica (medica), il cui corpo dell'anello è dipinto in color oliva scuro e ha ventose su entrambi i lati. Uno dei "guaritori" accattivanti si attacca al corpo del paziente, mordendosi attraverso la pelle, usa l'altro per rimanere su di esso;
  2. Una sanguisuga di farmacia in apparenza è simile a una medica, differendo solo in assenza di anelli sul corpo;
  3. La sanguisuga orientale è caratterizzata da un aspetto luminoso: su un dorso scuro ci sono strisce arancioni con punti neri.

Gli individui di tutte e tre le specie hanno proprietà curative e sono adatti per il trattamento con sanguisughe di vene varicose. Puoi usare solo sanguisughe coltivate in vivai speciali, dove vengono in farmacia e istituti medici.

L'acquisizione e l'uso degli animali da soli non è categoricamente raccomandato, perché le sanguisughe non aiutano tutti e non sempre. Solo un professionista, un hirudotherapist, può eseguire correttamente la procedura, dopo analisi ed esami che confermano la possibilità di utilizzare questa tecnica.

Lo schema di impostazione delle sanguisughe con le vene varicose delle gambe è un motivo a scacchiera, gli individui si attaccano alla pelle lungo una vena malata su entrambi i lati. Sulla coscia, sono attaccati solo dall'esterno, poiché è impossibile metterli all'interno, dove le arterie si trovano vicino alla superficie della pelle. Inoltre, non puoi mettere le sanguisughe all'interno della gamba.

In molti modi, la sanguisuga stessa sceglie il luogo di "dislocazione", risucchiando più volentieri e rapidamente dove la temperatura aumenta a causa del ristagno di sangue – l'animale rileva molto bene anche le sue lievi differenze. Ogni individuo viene usato una sola volta, quindi è esclusa la possibilità di infezione da irudoterapia.

Nanovein  Le vene varicose nelle gambe (2)

Regole per l'uso delle sanguisughe

Il trattamento con le sanguisughe delle vene varicose sulle gambe deve essere effettuato secondo determinate regole e il paziente deve prepararsi in anticipo. Le sanguisughe sono cose viventi, fattori come il gusto e l'olfatto. Reagiscono in modo molto negativo alla presenza di sudore, nonché di cosmetici, sulla pelle. Pertanto, durante il trattamento è necessario:

  1. Fare una doccia prima di ogni sessione di irudoterapia, lavarsi accuratamente con acqua dopo aver applicato il sapone: l'uso di shampoo e gel doccia non è raccomandato a causa dei loro aromi persistenti;
  2. Non mangiare cibi piccanti e fortemente profumati (cipolle, aglio, pepe) in grandi quantità;
  3. Rifiuta alcol e sigarette, anche nelle dosi più piccole.

Il corso del trattamento con le sanguisughe delle vene varicose sulle gambe comprende da 7 a 10 sessioni, durante le quali vengono stabilite da 7 a 10 individui su ciascuna gamba. Le prime due sessioni durano circa mezz'ora, dopo di che le sanguisughe sono costrette a staccarsi dalla pelle. Successivamente, devono cadere da soli – questo accade dopo circa un'ora, quando sono soddisfatti, dopo aver bevuto circa 5-7 ml di sangue ciascuno. Il paziente deve sapere che:

  1. Le ferite lasciate dalle sanguisughe non possono essere trattate con nessun antisettico: per fermare l'emorragia, tenerle saldamente con un tampone sterile e tenerlo premuto per un po ';
  2. Immediatamente dopo la sessione non è possibile fare bagni caldi;
  3. Le pause tra le sessioni dovrebbero durare almeno 4-5 giorni;
  4. Un secondo ciclo di irudoterapia non può essere preso prima di un mese dopo la fine del precedente;
  5. Il momento migliore per seguire il corso è l'autunno, perché durante il caldo estivo e il gelo invernale, le procedure sono indesiderabili.

I benefici e i danni delle sanguisughe dipendono da come e quando usarli. L'irudoterapia è controindicata in:

  • Emofilia – una malattia ereditaria che provoca una violazione del processo di coagulazione del sangue;
  • Diatesi emorragica con sintomi simili;
  • Ipotensione: bassa pressione sanguigna;
  • la gravidanza;
  • Allergie alla saliva sanguisuga.

In presenza delle controindicazioni elencate, è escluso l'uso dell'irudoterapia. Il paziente è obbligato ad avvertire il medico che sta avvenendo.

L'efficacia dell'uso dell'irudoterapia per le vene varicose è indicata dalle revisioni del trattamento delle vene varicose con sanguisughe di pazienti che hanno sperimentato questa tecnica su se stessi.

Le vene varicose sono apparse dopo il parto. La malattia è progredita rapidamente, ma non è stato possibile utilizzare il trattamento farmacologico, perché Ho dato da mangiare al bambino. Dopo 8 mesi ho smesso di nutrirmi, mi hanno suggerito un'operazione, ma ho rifiutato: mio marito è costantemente in viaggio d'affari – abbiamo un tale lavoro, non abbiamo nonne, sono solo con mio figlio e l'operazione non mi va bene. Ho deciso di provare le sanguisughe: i risultati sono comparsi due settimane dopo, dopo tre sedute: il gonfiore ha iniziato a diminuire, il dolore si è attenuato. Dopo 10 sessioni, non posso dire di essere guarito, ma è diventato molto più facile.

Margarita, 26 anni, Penza

Ha lavorato per 25 anni come tornitore, poi ha incontrato vene varicose. Ho provato tutti i metodi di trattamento, tranne l'operazione: un cuore debole, ha avuto un infarto, i medici non si assumono la responsabilità. Ho imparato l'irudoterapia per caso e ho deciso: ci proverò, non sarà peggio. L'ho provato, non subito, ma mi ha aiutato: dopo cinque sedute, le vene hanno iniziato a nascondersi lentamente e il dolore non è iniziato molto. Eppure, come ha mostrato un esame del sangue, il colesterolo è leggermente diminuito.

Sergey Mikhailovich, 56 anni, Lipetsk

Dopo un corso di irudoterapia, il mio edema si placò e un groviglio di vene si nascose, ma un altro apparve sulla stessa gamba. O forse era lì prima, solo per il gonfiore non era così evidente – non lo so …

Oleg, 39 anni, Chabarovsk

La pratica di usare le sanguisughe con le vene varicose delle gambe conferma che, sebbene non siano una panacea in grado di curare completamente la malattia, possono alleviare significativamente la condizione. Dato che le sanguisughe sono un rimedio "naturale", l'irudoterapia per le vene varicose degli arti inferiori è almeno più sicura di molti farmaci.

Trattamento di sanguisuga per le vene varicose: oggi l'irudoterapia è efficace?

Trattamento per le sanguisughe varicose: il metodo più antico di salasso

Il trattamento delle vene varicose con le sanguisughe o l'irudoterapia scientifica è uno dei metodi più popolari per il trattamento della malattia. I medici hanno usato a lungo le sanguisughe per trattare molte malattie, che vanno dall'aterosclerosi e la febbre alta al reumatismo e alle malattie coronariche. In precedenza, tutta l'Europa acquistava sanguisughe in Russia. Purtroppo, recentemente, il trattamento con le sanguisughe ha perso la sua precedente popolarità. Tuttavia, non scompare ed è attivamente praticato.

Vale la pena notare che oltre all'effetto del salasso, che cura molte malattie, la loro saliva è molto apprezzata nelle sanguisughe. Il fatto è che contiene una sostanza come l'irudina, che rallenta la coagulazione del sangue e aiuta a fluidificarlo e purificarlo. A causa delle proprietà medicinali dell'irudina, il trattamento delle vene varicose con le sanguisughe aiuta a combattere l'infiammazione, i coaguli di sangue nelle vene si dissolvono e non si formano più.

Il trattamento delle vene varicose con le sanguisughe è uno dei modi più naturali ed efficaci per eliminare i nodi venosi e gli asterischi.

È stato notato che dopo un ciclo di trattamento per le vene varicose con sanguisughe, il dolore lancinante in precedenza nelle gambe scompare, il gonfiore si attenua e il sangue inizia a circolare nuovamente in modalità normale.

Come vengono trattate le sanguisughe per le vene varicose?

Prima di tutto, vale la pena considerare che il trattamento delle vene varicose con le sanguisughe non darà un risultato immediato. Le vene varicose si sviluppano lentamente nel corpo e devono essere trattate anche gradualmente. Con un corso regolare di trattamento delle vene varicose con sanguisughe, le vene iniziano a restringersi, i nodi e gli asterischi cessano di essere percepiti al tatto e visivamente diventano più pallidi.

Come già accennato, il trattamento delle sanguisughe varicose richiede molto tempo. Ma il risultato è efficace e affidabile, quindi vale la pena aspettare.

Nella fase iniziale delle vene varicose, si raccomanda di sottoporsi a 5-6 sessioni di trattamento con sanguisughe con una frequenza di 5-6 giorni. Quindi fai una breve pausa di 3-4 mesi e ripeti il ​​corso.

Il meccanismo per il trattamento delle vene varicose con le sanguisughe è il seguente: il medico mette 1-2 sanguisughe nell'area più problematica e altre 3 per l'intera lunghezza della vena. In questo caso, solo il medico determinerà la regolarità delle sessioni. Non dimenticare, le sanguisughe non sono automedicazione, ma una sorta di medicina nelle mani di un flebologo esperto.

Dopo aver subito il trattamento con le sanguisughe varicose, noterai non solo di eliminare gli "schemi venosi", ma anche di leggerezza alle gambe, dimenticare il mal di testa e le cadute della pressione sanguigna.

Vale la pena notare che il trattamento delle vene varicose con le sanguisughe ha una serie di controindicazioni. Ondeggia malattie come anemia, emofilia e ipotensione. Il trattamento con le sanguisughe è anche controindicato nelle donne in gravidanza.

Il trattamento delle sanguisughe varicose, o meglio la sua efficacia, è discusso da molti luminari della medicina. Alcuni considerano questo uno dei tipi più efficaci di trattamento per le vene varicose, mentre altri chiamano irudoterapia praticando flebologi ciarlatani. In ogni caso, il trattamento delle vene varicose con le sanguisughe non è una panacea e puoi sempre trovare un'alternativa ad essa.

Cosa dicono i pazienti del trattamento delle sanguisughe varicose: recensioni e procedure video di irudoterapia

Molte persone in età lavorativa hanno familiarità con le vene varicose in prima persona.

Nanovein  È possibile effettuare massaggi gpl per le vene varicose

La malattia si esprime non solo in un difetto estetico, ma anche in limitazione della mobilità: affaticamento delle gambe, dolore e gonfiore costringono ad abbandonare molte attività e sport.

Anche le complicanze delle vene varicose sono pericolose: ulcere trofiche e trombosi, che costringono i pazienti a cercare trattamenti efficaci.

Metodi di trattamento

La selezione del regime terapeutico per la malattia viene effettuata da un chirurgo o flebologo sulla base dello stadio delle vene varicose rivelato dall'esame dei vasi sanguigni. Le seguenti opzioni di trattamento possono offrire al paziente:

  1. Farmaco con venotonico e anticoagulanti. L'assunzione di farmaci, sfortunatamente, non porta il risultato corretto del miglioramento della circolazione sanguigna con cambiamenti pronunciati nei vasi sanguigni.
  2. La biancheria intima a compressione arresta lo sviluppo delle vene varicose, riduce la pesantezza delle gambe ed è particolarmente indicata per l'uso da parte di quei pazienti che trascorrono la maggior parte del tempo seduti o in piedi.
  3. Intervento chirurgico – è il taglio del vaso dilatato, la sua legatura o scleroterapia.
  4. Il trattamento laser aiuta con le vene del ragno e se la vena patologicamente modificata non supera un centimetro di diametro.
  5. Il trattamento alternativo viene utilizzato solo in combinazione con quello principale e aiuta a ridurre il disagio, ridurre il dolore.

Esistono molti metodi alternativi per il trattamento delle vene varicose, uno dei quali è l'irudoterapia, ovvero il trattamento con sanguisughe succhiasangue.

L'uso di sanguisughe nel trattamento della malattia

C'era un'opinione ambigua sul trattamento delle vene varicose di sanguisuga.

Alcuni esperti considerano l'irudoterapia uno dei metodi più sicuri ed efficaci per eliminare le vene varicose.

Altri esprimono completa sfiducia nei confronti di tale procedura.

Tuttavia, le sanguisughe sono ampiamente utilizzate, il numero di pazienti in tali procedure non è ridotto, il che significa che c'è un effetto del contatto con la pelle con piccoli abitanti dei corpi idrici.

Cosa spiega le proprietà curative delle sanguisughe

Diversi secoli fa, i guaritori ricorsero all'uso delle sanguisughe e questo portò i suoi risultati positivi.

L'effetto delle sanguisughe sul corpo umano è spiegato dalla composizione della loro saliva, che secernono sotto la pelle quando vengono succhiate.

La saliva contiene un gran numero di enzimi, irudina e destabilasi, l'effetto combinato di queste sostanze porta ai seguenti risultati:

  • la microcircolazione del sangue nell'area di attacco della sanguisuga è migliorata;
  • tessuto gonfio e pastoso;
  • il sangue si liquefa, il che significa che la trombosi si arresta;
  • il sangue che esce dalle pareti assottigliate delle vene viene risolto;
  • il dolore diminuisce;
  • le pareti dei vasi sanguigni sono rafforzate.

Indicazioni per l'irudoterapia

Ci sono molti casi in cui l'irudoterapia è prescritta per le vene varicose, che vanno dalle malattie vascolari a vari problemi oftalmici. Con le vene varicose, l'irudoterapia è prescritta per:

  • vene del ragno;
  • vene varicose di vene profonde e superficiali;
  • cambiamenti trofici nelle gambe.

Insieme al trattamento delle vene varicose con le sanguisughe, i problemi ginecologici vengono eliminati, l'immunità viene rafforzata, la pressione sanguigna ridotta e la nutrizione dei tessuti viene migliorata.

La Hirudoterapia ha anche i suoi svantaggi: la possibilità di sviluppare allergie, la bassa efficacia della procedura nei casi avanzati di vene varicose. L'hirudoterapia allevia efficacemente il dolore e il gonfiore, ma non può portare a una completa normalizzazione del diametro delle vene.

Pertanto, il trattamento delle sanguisughe può essere attribuito solo a metodi ausiliari.

Quanto è efficace il massaggio per le vene varicose, come lo lodano pazienti e medici, puoi scoprirlo leggendo il nostro materiale.

Controindicazioni all'irudoterapia

Tra le principali controindicazioni ci sono:

  • un'allergia alla saliva della sanguisuga, è espressa da forte prurito e gonfiore;
  • l'ipotensione, con bassa pressione, il flusso di sangue porterà a una diminuzione ancora più bassa dei numeri e quindi a un deterioramento del benessere;
  • anemia con un indice di emoglobina inferiore a 100;
  • tromboflebite purulenta;
  • malattie oncologiche;
  • la gravidanza;
  • emofilia;
  • pelle diluita nel sito dell'attacco sanguisuga necessario.

Prima di una sessione di irudoterapia, il medico deve scoprire tutte le controindicazioni e valutare i possibili rischi.

Come è la procedura

Formazione

Quando prescrive l'irudoterapia, il paziente deve rispettare tutte le raccomandazioni proposte:

  1. Il giorno della messa in scena, non puoi fare il bagno, usare cosmetici profumati, fluidi tecnici. Gli odori forti influenzano negativamente la sanguisuga e si rifiuta di attaccare.
  2. Alcuni medici raccomandano di pulire il fegato e l'intestino in due o tre giorni.
  3. Prima della presa, la pelle della gamba viene trattata con alcool e quindi accuratamente con un tampone imbevuto di acqua calda, questo è necessario per rimuovere l'odore di etanolo e aumentare il flusso sanguigno. Se l'irudoterapia viene eseguita con le vene varicose delle gambe, la gamba viene pre-rasata.
  4. Il paziente deve trovarsi in posizione sdraiata o semi-seduta.

Tecnica di procedura

Con le vene varicose, le sanguisughe sono posizionate a una distanza di un centimetro dalla vena, a volte devono anche essere posizionate sulla regione sacrale. Il numero di sanguisughe è determinato in base al grado di espansione delle vene e ai cambiamenti trofici.

Durante la suzione, il dolore ricorda un morso di un insetto succhiasangue o un'iniezione. Il dolore si osserva solo al momento della puntura della pelle, in futuro non ci sono particolari sensazioni soggettive.

Durante l'esaurimento, il corpo della sanguisuga aumenta di dimensioni e cade da solo. Dopo la sessione, si osserva sanguinamento, quindi è necessaria una benda.

Il pericolo dell'autotrattamento con le sanguisughe

L'uso indipendente delle sanguisughe non è raccomandato, sebbene possano essere acquistati in alcune farmacie.

Innanzitutto, lo specialista conosce determinati luoghi di stadiazione.

In secondo luogo, solo gli individui sani hanno un effetto terapeutico ed è difficile per uno specialista determinarlo.

È probabile che tu possa vendere un'istanza già utilizzata ed è severamente vietato riutilizzarla.

Le sanguisughe dovrebbero essere conservate in determinate condizioni, devono mantenere costantemente un certo microclima e identificare gli individui malati.

L'efficacia dell'irudoterapia

L'hirudoterapia è riconosciuta dal Ministero della Salute come un trattamento ausiliario.

Dopo le sessioni, si osserva davvero una diminuzione dell'edema e del dolore, il che è spiegato dall'effetto fluidificante del sangue dell'irudina.

Ma l'uso delle sanguisughe non dovrebbe diventare una panacea, ricorrendo solo a questo metodo di trattamento, il paziente rischia gravi complicazioni delle vene varicose.

Assicurati di consultare un medico!

Recensioni della procedura

I pazienti che praticano il trattamento delle vene varicose con le sanguisughe lasciano revisioni sia positive che negative.

  1. Olga, 49 anni – “Dopo l'irudoterapia, i dolori alle gambe sono scomparsi, le macchie rosse sono diminuite, ma ci sono cicatrici in alcuni punti in cui vengono succhiate le sanguisughe. Le vene dilatate non hanno dormito fino alla fine, quindi continuo a bere venotonica. "
  2. Mikhail, 52 anni – “L'effetto è zero assoluto. Ho gravi vene varicose, motivo per cui ho dovuto concordare un intervento chirurgico dopo l'irudoterapia. "
  3. Tatyana, 29 anni – “Le sanguisughe hanno contribuito a rimuovere la rete vascolare. Durante la sessione non è stato così doloroso quanto disgustoso. Ma penso di aver sopportato diverse procedure per un motivo ”

Il costo dell'irudoterapia

Il prezzo di una sessione di trattamento per le vene varicose con sanguisughe varia e inizia a 500 rubli, il prezzo dipende anche dal numero di sanguisughe utilizzate. Il costo nella maggior parte delle cliniche include una consultazione con un medico.

Video: irudoterapia pratica

Informazioni su come mettere le sanguisughe sul coccige. Cose da ricordare prima di iniziare la procedura. Un video sul trattamento delle sanguisughe per le vene varicose dimostra come funzionano le sanguisughe.

Lagranmasade Italia