Gravidanza e labbra varicose – perché c’è una patologia

Il parto è accompagnato da una diminuzione della resistenza del corpo femminile a varie malattie. Pertanto, le donne in gravidanza dovrebbero prestare particolare attenzione al minimo deterioramento del benessere. Durante questo periodo, spesso sorgono problemi con le vene, che si esprimono in una serie di sintomi caratteristici. La varicosi delle labbra durante la gravidanza è una malattia che richiede un trattamento tempestivo. Di solito, il disturbo scompare dopo il parto, ma a volte i pazienti hanno bisogno di un aiuto serio fino alla chirurgia.

Nell'articolo diremo:

Le vene varicose possono essere facilmente eliminate senza chirurgia! Per questo, molti europei usano Nanovein. Secondo i flebologi, questo è il metodo più rapido ed efficace per eliminare le vene varicose!

La Nanovein è un gel peptidico per il trattamento delle vene varicose. È assolutamente efficace in qualsiasi fase della manifestazione delle vene varicose. La composizione del gel comprende 25 componenti curativi esclusivamente naturali. In soli 30 giorni dall'uso di questo farmaco, puoi eliminare non solo i sintomi delle vene varicose, ma anche eliminare le conseguenze e la causa del suo verificarsi, oltre a prevenire il ri-sviluppo della patologia.

Puoi acquistare Nanovein sul sito Web del produttore.

Sintomi di patologia

Spesso non è difficile rilevare le vene varicose durante la gravidanza, poiché una donna è disturbata da sensazioni spiacevoli in un luogo intimo e può sentire i cambiamenti negativi al tatto. Al superamento dell'esame, il medico determinerà immediatamente la presenza di vene varicose in base alle manifestazioni cliniche disponibili.

Le vene varicose che si verificano durante la gravidanza all'inguine possono essere riconosciute da una serie di segni:

  • vene superficiali gonfie;
  • labbra gonfie;
  • pelle secca e oscuramento;
  • prurito sensazioni e bruciore;
  • modello vascolare;
  • sentimento di pienezza e pesantezza;
  • dolore aggravato dal sesso, dal movimento e dallo svuotamento della vescica.

Inizialmente, le vene varicose delle labbra si dichiarano con la formazione di un piccolo nodulo e se durante la gravidanza un sintomo simile passa inosservato, altri noduli si uniscono ad esso. Si fondono e si trasformano in formazioni sottocutanee gonfie e contorte di una tinta bluastra.

Identificare le vene varicose durante la gravidanza è possibile solo dopo una diagnosi medica.

Senza un trattamento competente o in sua assenza, la progressione della malattia può portare a significative emorragie dovute alla rottura delle vene o alla tromboflebite.

Cause di disturbo

Dopo essere rimasta incinta, una donna è a rischio di danni alle vene inguinali. Tuttavia, le vene varicose dei genitali non si sviluppano sempre durante la gravidanza. Ciò richiede la presenza di determinati fattori.

  1. Malfunzionamenti sullo sfondo ormonale. Il rafforzamento della produzione di progesterone aiuta a ridurre il tono delle vene e l'elasticità delle loro pareti. A causa dello squilibrio ormonale e dell'indebolimento dei vasi, si sviluppa la malattia varicosa o, ad esempio, la vulvite.
  2. Crescita intrauterina del feto. Le navi pelviche sono costrette ad assumere un carico enorme causato dalla pressione di un utero in aumento. A causa del rallentamento della circolazione sanguigna, si forma la stagnazione, espandendo ulteriormente il lume vascolare.
  3. Patologie croniche degli organi genitali. L'esacerbazione di patologie viene visualizzata negativamente sul flusso sanguigno nella zona intima.
  4. Un cambiamento nella quantità di sangue circolante. Ciò è dovuto alla comparsa di un nuovo circolo di circolazione sanguigna (utero-placentare) e ad un aumento delle ghiandole mammarie. Di conseguenza, le pareti delle vene indebolite si espandono.
  5. Mancanza di attività motoria. La gravidanza non è un motivo per abbandonare i movimenti. Una permanenza prolungata in una posizione influisce negativamente sullo stato dei vasi e può causare vene varicose nella zona inguinale.
  6. Chili in più. Durante il portamento del bambino, il peso corporeo può aumentare notevolmente. Per questo motivo, le vene degli arti inferiori spesso soffrono e, nel tempo, molte sviluppano vene varicose vaginali.
  7. Predisposizione ereditaria In presenza di anomalie genetiche nella struttura delle valvole venose, il rischio di formazione di un disturbo aumenta in modo significativo.
  8. Sgabello difficile La costipazione permanente è un evento comune durante la gravidanza, che porta a una diminuzione del deflusso di tessuto liquido e al verificarsi di ristagno nei genitali.
Nanovein  Cause di vene varicose nei bambini

Le vene varicose della regione perineale si sviluppano anche a causa di nutrizione analfabeta, trasferimento di peso e dipendenze dannose.

Trattamento efficace

Prima viene avviato il trattamento delle labbra varicose, più velocemente sarà possibile sbarazzarsi delle manifestazioni della patologia. Nelle fasi iniziali, è previsto l'uso di metodi conservativi, mentre è consentito l'uso della medicina tradizionale.

Se la malattia progredisce rapidamente, mettendo in pericolo non solo la salute, ma anche la vita del bambino e della madre, il paziente è pronto per l'intervento chirurgico.

Rimedi popolari

Al fine di curare le vene varicose che si sviluppano durante la gravidanza in un luogo intimo, saranno utili ricette efficaci, che rafforzeranno le pareti vascolari e fermeranno il processo di deformazione. In particolare, si consiglia di fare bagni terapeutici a casa.

Le procedure vengono eseguite utilizzando camomilla, coni di luppolo, ananas essiccato, foglie di nocciola, fiori di trifoglio di prato, da cui vengono preparati decotti tonici. Gli ingredienti sono usati singolarmente o contemporaneamente.

La procedura è la seguente:

  • le materie prime in forma schiacciata (200 g) vengono versate con acqua bollente (2 l) e messe a bagnomaria per 10 minuti;
  • alla fine del tempo assegnato, il brodo viene versato in un thermos e insistito per un'ora;
  • l'infusione terapeutica viene aggiunta al bagno dopo lo sforzo, mentre l'acqua non deve essere riscaldata oltre i 38 gradi.

I bagni vengono effettuati due volte a settimana e la durata della procedura non deve superare i 15 minuti.

Puoi trattare le vene varicose con impacchi freddi, mentre il trattamento prevede l'infusione di birra:

  1. Coni di luppolo e fiori di ippocastano si mescolano in parti uguali. Le materie prime (1 cucchiaio) devono essere versate con acqua bollente (250 ml), conservate per 20 minuti a bagnomaria, filtrate e raffreddate. La garza impregnata di infuso di erbe viene applicata sulle vene malate per 15-20 minuti.
  2. I fiori di calendula (1 cucchiaio) riempiti con acqua bollente (1 bicchiere) vengono infusi in un thermos per un'ora. Usato dopo filtraggio e raffreddamento.

Si consiglia di fare un impacco di foglie di cavolo, che inizialmente dovrebbero essere scottate con acqua bollente e quindi raffreddate.

Nozioni di base di cibo

Senza rivedere la dieta nutrizionale, è molto più difficile eliminare le vene varicose sulle labbra che si verificano durante la gravidanza. Grazie a una dieta ben composta, il bambino riceverà abbastanza sostanze utili, mentre la donna sarà in grado di evitare un aumento di peso significativo.

La futura mamma dovrebbe privilegiare i prodotti che:

  • rafforzare le pareti dei vasi venosi;
  • rendere il sangue meno viscoso;
  • prevenire il gonfiore.

Sono proibiti cibi piccanti, fritti e salati.

Biancheria intima speciale

Se una donna incinta rivela una malattia venosa, è necessario prestare particolare attenzione allo stato dei vasi, quindi le vene varicose della vagina o delle labbra possono essere eliminate indossando maglieria a compressione. L'uso di indumenti speciali con un effetto terapeutico è una parte importante della terapia complessa.

Nanovein  Se durante la gravidanza le vene sono doloranti sulle gambe

Molti produttori sono impegnati nella produzione di collant progettati per le donne in gravidanza. I prodotti contribuiscono alla normalizzazione dell'afflusso di sangue nelle gambe e nella regione inguinale. Un flebologo aiuterà il paziente nella scelta dei collant, che determinerà il grado di compressione richiesto, tenendo conto della fase della malattia.

L'uso della biancheria prevede il rispetto delle regole:

  • i collant dovrebbero essere indossati ai segni iniziali della malattia venosa;
  • il prodotto viene messo in posizione supina immediatamente dopo il risveglio;
  • la biancheria deve essere lavata ogni giorno.

Se una donna ha partorito in precedenza e affrontato con patologia, nella successiva gravidanza si consiglia di indossare collant, a partire dal 2 ° trimestre.

Terapia farmacologica

Cosa fare se una futura donna in travaglio viene diagnosticata con le vene varicose delle labbra? Per ripristinare il tono venoso e normalizzare la circolazione sanguigna, i farmaci vengono selezionati sotto forma di unguenti, gel o compresse. Prima di prescrivere farmaci, il flebologo deve tenere conto dei rischi per il feto.

Le vene varicose vaginali nelle donne durante la gravidanza sono eliminate da:

  • Detraleksa;
  • Venarusa;
  • Troxevasin;
  • flebodia;
  • Liotona et. d.

L'uso di farmaci aiuta ad eliminare il gonfiore, rafforzare i vasi sanguigni e prevenire i processi infiammatori. Il dosaggio è determinato dal medico e non può essere modificato a sua insaputa.

Puoi prendere i farmaci solo dopo il permesso del medico.

Oltre ai farmaci, al paziente può essere prescritta la scleroterapia, una procedura minimamente invasiva, con l'aiuto della quale lo sclerosante (soluzione) viene introdotto nella vena malata. Il risultato delle manipolazioni è l'incollaggio della nave, che evita la progressione della patologia, mentre il sangue inizia a circolare attraverso le vene sane.

L'intervento chirurgico

Quando la varicosità delle labbra provoca un significativo deterioramento delle condizioni delle donne in gravidanza, i medici ricorrono al trattamento chirurgico. Tuttavia, prima della consegna, la chirurgia non viene utilizzata, poiché un tale metodo è pericoloso per il bambino e rappresenta una minaccia per la sua vita. Se il rischio di complicanze persiste dopo il parto, il paziente è sul tavolo operatorio.

La vulva o la vagina varicosa è eliminata da:

  1. Flebectomia. La sua essenza è quella di rimuovere il sito con una sonda a forma di gancio attraverso piccole incisioni.
  2. Coagulazione RF. Le vene deformate sono esposte alle radiazioni ad alta frequenza.
  3. Coagulazione laser. Un LED laser viene inserito attraverso una puntura nella pelle, che sigilla il vaso interessato. Nel tempo, la vena di solito si risolve completamente.

Come dimostra la pratica, spesso la malattia varicosa dopo la comparsa di briciole scompare gradualmente.

Misure preventive

Per prevenire le vene varicose degli organi genitali o del perineo durante la gravidanza, una donna dovrebbe prestare attenzione alla prevenzione. Aiuterà anche a rallentare la progressione della patologia, che consentirà al bambino di sopportare senza problemi.

L'elenco delle misure preventive comprende:

  1. Indossa biancheria intima a compressione.
  2. Compilazione di una dieta nutrizionale competente. Dovrebbe contenere prodotti che aiuteranno a evitare un eccessivo aumento di peso e anche a garantire che gli elementi necessari entrino nel corpo.
  3. Rifiuto di forcine e abiti in materiale sintetico.
  4. Riduzione al minimo dell'attività fisica.
  5. Passerelle regolari all'aria aperta.
  6. Evitare il superlavoro e il riposo tempestivo.

Poiché lo sviluppo delle vene varicose è spesso causato da malattie esistenti, è importante non ritardare il passaggio della terapia sotto la supervisione del medico curante.

La gravidanza in molti è accompagnata da vene varicose all'inguine. In assenza di un trattamento adeguato, la situazione può diventare critica, quindi i minimi cambiamenti negativi nell'area pelvica dovrebbero diventare una ragione per cercare aiuto.

Lagranmasade Italia