Grado di malattia varicosa

Secondo le stime degli specialisti dell'Università Nazionale di Ricerca Nazionale Russa N.I. Pirogov, oltre il 50% della popolazione mondiale ha nel proprio arsenale una malattia chiamata vene varicose.

Le vene varicose possono essere facilmente eliminate senza chirurgia! Per questo, molti europei usano Nanovein. Secondo i flebologi, questo è il metodo più rapido ed efficace per eliminare le vene varicose!

La Nanovein è un gel peptidico per il trattamento delle vene varicose. È assolutamente efficace in qualsiasi fase della manifestazione delle vene varicose. La composizione del gel comprende 25 componenti curativi esclusivamente naturali. In soli 30 giorni dall'uso di questo farmaco, puoi eliminare non solo i sintomi delle vene varicose, ma anche eliminare le conseguenze e la causa del suo verificarsi, oltre a prevenire il ri-sviluppo della patologia.

Puoi acquistare Nanovein sul sito Web del produttore.

Cos'è questa malattia, cosa è pericoloso?

Una malattia è un processo in cui le vene periferiche si gonfiano e diventano visibili sotto la pelle. Aumentando di volume, vengono attirati in nodi, il che viola le funzioni dell'apparato valvolare. Il sangue non può circolare a un ritmo normale e la pressione venosa aumenta, allungando i vasi che non sono in grado di gestire il liquido in eccesso.

Le vene varicose sono una malattia non solo familiare alla medicina moderna. Anche gli antichi bizantini soffrivano di questo disturbo.

A giudicare dal loro interesse per la malattia e dai metodi sviluppati per combatterla (bendaggi appositamente trattati venivano usati per il trattamento), già a quel tempo le vene varicose erano una malattia abbastanza comune.

Molto spesso, nelle donne si osservano vene varicose. Ciò è dovuto al background ormonale in continua evoluzione. Gli uomini, sebbene in numero minore, visitano anche l'ufficio di un flebologo, uno specialista che studia la struttura e la funzione delle vene.

Il grado di malattia delle vene varicose

Il sistema con cui è consuetudine qualificare le fasi della malattia comprende 6 gradi di sviluppo della malattia:

  • Zero. Livello zero o stadio zero delle vene varicose, che non appare visivamente. Il paziente lamenta aumento di gonfiore, dolore e crampi agli arti inferiori. Tuttavia, non si osserva alcuna espansione visibile della vena. La persona è apparentemente sana, ma sente tutti i sintomi della malattia su se stessa.
  • Il primo. Sulle gambe c'è una ragnatela venosa o plesso di vasi dilatati. Inoltre, il paziente è superato da tutti i suddetti sintomi. Se viene rilevata una malattia in questa fase, devono essere prese misure immediate. Il trattamento delle vene varicose di 1 ° grado viene effettuato in breve tempo e con un minor rischio di complicanze.
  • Il secondo. Questa fase è considerata l'inizio di una grave malattia varicosa, in quanto può causare la formazione di coaguli di sangue. Nella foto, le vene varicose di grado 2, in cui il paziente può rilevare in modo indipendente vene e noduli dilatati sulle gambe che compaiono dopo una lunga immobilizzazione o tensione degli arti.
  • Il terzo. Ai sintomi sopra descritti si aggiunge gonfiore quotidiano, che si manifesta più spesso la sera. In questa foto, le vene varicose di 3 gradi. Viene spesso diagnosticato ai nostri giorni.
  • Quarto. A causa della mancanza di nutrizione, compaiono cambiamenti di pigmento nella pelle colpiti dalle vene varicose. Inizia un processo infiammatorio, che a volte porta all'atrofia della pelle e alla comparsa di un'ulcera trofica.
  • Quinto. Il grado in cui l'ulcera è guarita.
  • Sesto. In questa fase, l'ulcera trofica guarisce per molto tempo o non guarisce affatto.

Cause di aggravamento delle vene varicose

Le fasi della malattia dipendono non solo dalla sua negligenza, ma anche da altri fattori esterni e interni, quindi considereremo i principali:

  • la mancata osservanza dei principi di uno stile di vita sano, che comprende una corretta alimentazione, praticare sport, rinunciare a cattive abitudini, può aggravare il problema e portare la malattia in uno stato critico;
  • un certo numero di professioni che contribuiscono allo sviluppo o al peggioramento delle vene varicose. Sotto attacco ci sono: impiegati, insegnanti, autisti, venditori. Questo perché le persone in queste posizioni sono rette o sedute per un lungo periodo di tempo;
  • la presenza di malattie che provocano vene varicose, ad esempio l'obesità e la gravidanza;
  • aderenza a un certo stile di abbigliamento, ad esempio, indossando pantaloni attillati che stringono i vasi sanguigni.

È importante che gli scienziati abbiano identificato una predisposizione ereditaria a questa malattia. Di conseguenza, esiste la probabilità di affermare in un paziente che aderisce a uno stile di vita sano, le vene varicose.

Suggerimenti per la prevenzione

Se si verificano sintomi della malattia, è necessario consultare immediatamente uno specialista, senza ritardi e senza portare la malattia in chirurgia.

Evitare l'accumulo di peso in eccesso e uno stile di vita sedentario, spostarsi di più, praticare sport attivi, più probabilità di essere in natura. L'abbigliamento deve essere comodo, soddisfare i criteri per indossarlo in sicurezza.

Con le vene varicose, è meglio dare alle gambe una posizione elevata, nel qual caso la pressione sui vasi diminuirà e il gonfiore scomparirà. La doccia a contrasto aiuta anche a migliorare la circolazione sanguigna e, quindi, semplifica il passaggio del sangue attraverso i vasi.

conclusione

Come con qualsiasi altra malattia, non dovresti rimandare il medico per le vene varicose. La diagnosi precoce aumenta le possibilità di successo della riabilitazione e di una pronta guarigione.

Vene varicose 1 e 2 gradi: fasi della malattia

Le vene varicose sono una malattia venosa che colpisce la maggior parte della popolazione femminile, nonché il 10% dei maschi. Questa patologia si sviluppa gradualmente, assottigliando le pareti venose, formando nodi. Un tale disturbo come le vene varicose, oltre all'aspetto antiestetico delle gambe, è in grado di causare al paziente molto più disagio, una sensazione di dolore e pesantezza alle gambe. Si consiglia di iniziare il trattamento e la prevenzione di questa malattia in una fase precoce, quindi il recupero arriverà più velocemente e più facilmente.

Vene varicose di 1 gradi

Le principali cause delle vene varicose sono considerate gravidanza, aumento di peso, attività fisica prolungata, stile di vita sedentario e predisposizione genetica a tali la malattia. Nella gente comune, le vene varicose erano chiamate "malattia da hostess" a causa delle peculiarità di questa professione e di lunga data. Questo grado di malattia è il più lieve.

Classificare un disturbo in base a vari fattori. Una delle classificazioni è in base alle fasi dello sviluppo della malattia:

  • Vene varicose di 1 grado o stadio di compensazione.
  • Vene varicose di 2 ° grado o stadio di subcompensazione.
  • Vene varicose di 3 ° grado (foto sotto) o stadio di decondensazione.

Per il primo grado di vene varicose, il gonfiore di notte, i crampi convulsi notturni sono caratteristici. Spesso le persone assumono tutti questi sintomi per la normale stanchezza. Tuttavia, già in questa fase è necessario adottare misure preventive, tra cui il riscaldamento dei piedi per migliorare il flusso sanguigno generale, massaggio leggero ai piedi, nuoto regolare, ciclismo.

Inoltre, le vene varicose del primo stadio possono manifestarsi con convulsioni nell'area del polpaccio, i pazienti spesso lamentano sensazioni di espansione o bruciore delle gambe nei muscoli. Questo è sempre più accompagnato da dolore alle estremità inferiori.

Già in questa fase, possono essere evidenti manifestazioni visive, che dovrebbero immediatamente avvisare:

  1. Leggero rossore della pelle.
  2. La manifestazione delle prime vene del ragno.
  3. Tortuosità visibile delle vene.

Le vene varicose di primo grado (vedi foto) sono spesso manifestate da tali cambiamenti esterni.

Trattamento delle vene varicose di primo grado

A volte i medici raccomandano l'uso aggiuntivo di venotonica, che sono abbastanza efficaci nel trattamento delle vene varicose del primo stadio. Separatamente, si dovrebbe dire del massaggio: non tutti questi tipi di terapia sono adatti a questo disturbo. Se dopo le procedure i dolori si intensificano, è necessario cambiare l'approccio alla scelta di un complesso di massaggi.

Nanovein  Le vene varicose in gravidanza di cosa si tratta

È più spesso necessario organizzare rilassanti bagni freschi per i piedi, che calmano i muscoli, alleviano il gonfiore, aiutano a ridurre le manifestazioni del dolore e alleviano la fatica. Ma i bagni caldi dovrebbero essere esclusi, poiché non contribuiscono a migliorare le condizioni delle estremità con l'espansione delle vene.

I medici possono raccomandare i seguenti trattamenti per le vene varicose di questo grado:

  1. Scleroterapia: un medicinale speciale viene iniettato direttamente in una vena con un ago. L'azione del farmaco è finalizzata al riassorbimento delle vene, rafforzando le pareti deboli dei vasi sanguigni, bloccando il flusso sanguigno nell'area desiderata.
  2. Ozonoterapia – un'azione volta a rafforzare i vasi, il riassorbimento delle stelle varicose.

Ciascuna delle opzioni sopra è abbastanza efficace. Tuttavia, l'effetto massimo può essere ottenuto solo se tutte le raccomandazioni che devono essere seguite dopo che le procedure sono state utilizzate.

Vene varicose di 2 gradi

Se non presti attenzione alla forma lieve delle vene varicose, può facilmente passare al secondo stadio. Le vene varicose di 2 ° grado sono accompagnate dai seguenti sintomi:

  1. Costante sensazione di pesantezza alle gambe e sensazione di vene gonfie;
  2. Crampi notturni alle gambe;
  3. Il gonfiore si verifica in qualsiasi momento della giornata;
  4. La sensibilità della pelle nell'area delle aree venose colpite diminuisce.

Le stelle varicose stanno diventando sempre più numerose, compaiono nodi varicosi tangibili. I miei pazienti hanno usato un rimedio collaudato, grazie al quale posso liberarmi delle vene varicose in 2 settimane senza troppi sforzi.

Come trattare le vene varicose allo stadio 2

La transizione dallo stadio iniziale alle vene varicose di 2 ° grado è regolare. Se questo è solo l'inizio del secondo grado, le misure raccomandate sopra (il primo stadio delle vene varicose nella foto) potrebbero essere sufficienti. Se il medico accerta il fatto che la malattia sta progredendo, possono essere prescritte le seguenti azioni:

  • Trattamento chirurgico. Più spesso usato per trattare un laser. Ha alcune controindicazioni associate ad altre malattie.
  • L'uso dell'ablazione con radiofrequenza. Questa terapia può essere prescritta se il paziente ha danni al tronco venoso. Il metodo è simile al trattamento laser.
  • Terapia farmacologica aggiuntiva.

L'assenza di trattamento per le vene varicose di 2 ° grado (foto) porta alla formazione di vene varicose di 3 ° grado. Le manifestazioni della malattia sono davvero spaventose: un aumento significativo delle vene, crepe nella pelle, sviluppo di tromboflebite. Questa condizione del corpo può essere pericolosa per la vita.

Quando si manifestano le prime due fasi, è urgente chiedere consiglio e iniziare il trattamento, che può essere limitato all'uso di unguenti speciali. Questo approccio fornirà un'adeguata protezione contro le vene varicose di 3 ° grado (foto), il cui trattamento è complesso, costoso, doloroso e lungo.

Il trattamento e le misure preventive nel trattamento delle vene varicose di vario grado sono diversi. Ad esempio, per la fase iniziale della malattia, viene prescritto un trattamento conservativo, che consiste nell'indossare collant e bende elastiche terapeutiche. Tale trattamento conservativo è di natura preventiva e funge da preparazione più completa per l'intervento chirurgico che il paziente potrebbe richiedere nelle fasi successive della progressione della malattia.

Durante la diagnosi delle vene varicose, il medico prescrive farmaci: capsule, unguenti, vari gel.

È anche necessario utilizzare preparati intramuscolari:

  • alleviare l'infiammazione locale – Diclofenac gel,
  • per fluidificare il sangue – Indometacina.

È stata anche osservata l'efficacia del gel Lyoton 100 con tromboflebite. Nel caso di uno stadio avanzato della malattia, potrebbe essere necessario un intervento chirurgico.

L'operazione sarà appropriata se la progressione dell'insufficienza venosa cronica continua, si verificano vari disturbi trofici.

Nella flebologia moderna, i metodi chirurgici per il trattamento delle fasi avanzate delle vene varicose vengono sostituiti da metodi di trattamento innovativi e non chirurgici, la cui efficacia e indolore sono stati notati da molti pazienti.

Vale la pena ricordare che il trattamento da solo non porta a nulla di buono e se compaiono sintomi di preoccupazione, è necessario consultare un flebologo qualificato in modo tempestivo per evitare la comparsa di effetti collaterali dall'automedicazione.

Un modo comprovato per curare le vene varicose a casa in 14 giorni!

Vene varicose in scena

Le vene varicose sono cambiamenti irreversibili nelle pareti dei vasi venosi, che portano a gravi conseguenze. Le persone a rischio (e molto spesso le donne) devono monitorare le condizioni delle gambe per iniziare il trattamento con i primi sintomi. Nella fase iniziale delle vene varicose, puoi liberarti completamente della malattia o, almeno, prevenirne lo sviluppo.

Sintomi e diagnosi della malattia

Per molti anni, le vene varicose hanno smesso di essere la maggior parte delle donne anziane, si diffondono con una velocità allarmante, colpendo donne sotto i 30 anni e giovani. Ciò costringe le comunità mediche a cercare nuovi metodi e condurre un lavoro preventivo attivo.

Eredità, sovrappeso, gravidanza, lavoro sedentario o viceversa associati a carichi statici prolungati sulle gambe creano condizioni favorevoli per lo sviluppo della patologia. Pertanto, è così importante conoscere e non perdere i primi sintomi. Le fasi delle vene varicose si manifestano in diversi modi e all'inizio i suoi sintomi sono presi per la normale fatica, senza dargli un significato speciale. A cosa dovresti prestare attenzione:

  • le gambe iniziano a stancarsi rapidamente; di sera, questa sensazione si intensifica;
  • una sensazione di pesantezza e talvolta crampi notturni nei polpacci si uniscono alla fatica;
  • sottili ragnatele vascolari appaiono sui fianchi, non sporgenti sopra la pelle e completamente indolori;
  • è possibile arrossamento della pelle alle caviglie e fianchi.

Anche un esame superficiale fornisce al medico un motivo per sospettare vene varicose e inviare il paziente all'esame. Se non prendi alcuna misura (compressione o venotonica), questi segni iniziano a peggiorare:

  • la rete vascolare aumenta e diventa convessa;
  • c'è dolore alla gamba colpita;
  • la pastosità si trasforma in edema grave;
  • le vene si espandono, si allungano e iniziano ad apparire chiaramente sulla superficie delle gambe.

In casi avanzati, tutti i sintomi e i segni elencati sono uniti da prurito, drenaggio della pelle e un cambiamento nel suo colore. Le vene compaiono sulla superficie delle gambe con grandi nodi, il gonfiore non si attenua nemmeno al mattino. Il rischio di coaguli di sangue e ulcere trofiche è in aumento.

I seguenti metodi vengono utilizzati per diagnosticare il grado di vene varicose:

La diagnosi precoce delle vene varicose non è solo l'istituzione dello stadio della malattia, ma anche le sue cause. La sua eliminazione rende il trattamento più efficace e talvolta ti permette di sbarazzarti della malattia senza l'uso di metodi traumatici.

Classificazione delle vene varicose

Nella pratica clinica, esistono diversi tipi di classificazione della malattia. La sistematizzazione delle sue manifestazioni è importante per lo sviluppo degli standard di trattamento, nonché per l'effettivo scambio di migliori pratiche internazionali nel campo della flebologia.

La classificazione internazionale – CEAP – consente di valutare le condizioni del paziente in punti. Nel nostro paese, viene utilizzato principalmente quando si conducono ricerche e per determinare il grado di disabilità del paziente. Nella pratica quotidiana, la classificazione della malattia per stadi viene più spesso utilizzata.

Fasi delle vene varicose – classificazione di Savelyev

I medici russi usano la classificazione secondo V. Savelyev, che era alle origini della flebologia russa. Ha descritto le fasi delle vene varicose in base al quadro clinico della malattia. Ha analizzato i processi di formazione del coagulo di sangue e i cambiamenti negli indicatori della coagulazione del sangue in caso di vene varicose degli arti inferiori, ha sviluppato e introdotto nuovi metodi per la diagnosi e il trattamento delle lesioni trofiche. Savelyev ha messo in pratica la gradazione degli stadi delle vene varicose degli arti inferiori a seconda del grado di danno.

Fase iniziale – Compensazione

La fase di compensazione è l'inizio della malattia, procedendo senza segni visibili. In questa fase, la circolazione sanguigna non è disturbata, ma le vene iniziano a sperimentare un aumento dello stress. Il sangue venoso viene spinto al cuore (dal basso verso l'alto) con l'aiuto della contrazione dei muscoli del polpaccio e del tono vascolare. Se questa pompa muscolo-venosa inizia a fallire, il sangue ristagna nei vasi, facendo esplodere le pareti.

Nanovein  Comprende il trattamento completo delle vene varicose

La fatica delle gambe, la comparsa di vene varicose, la gravità e il leggero gonfiore alla sera sono i primi segni della malattia e il grado iniziale di vene varicose. E anche questo è il momento migliore per visitare un medico e sottoporsi a un esame. Nella fase di compensazione, puoi eliminare definitivamente la patologia. La durata di questa fase della malattia va da diversi mesi a diversi anni.

Secondo stadio – sottocompensazione

Sfortunatamente, molti pazienti vanno dal medico solo al secondo stadio della malattia, quando il processo patologico è già in corso a pieno regime. I sintomi presenti nella fase di compensazione diventano pronunciati e causano un notevole disagio al paziente. Il secondo grado di vene varicose lascia ancora la possibilità di sconfiggere la malattia se il trattamento viene avviato in tempo.

Il palcoscenico è caratterizzato da una sindrome del dolore costante, gonfiore, scomparsa dopo un lungo riposo e brutte vene contorte gonfie. La sottocompensazione è l'inizio di un malfunzionamento delle valvole venose. In uno stato sano, non consentono al sangue venoso di fluire verso il basso, bloccando ogni segmento della nave con i suoi petali. Con la pressione sanguigna costante sulle pareti dei vasi, le vene si espandono e le valvole non sono più in grado di chiudere in modo affidabile il lume della vena. Ciò porta al ritorno del sangue e alla sua stagnazione.

Terzo stadio – scompenso

Se i sintomi e i segni precedenti vengono ignorati, la patologia procede alla fase successiva: scompenso. Inoltre, questo processo può avvenire rapidamente. La scompenso è vene varicose di grado 3 che richiedono un trattamento chirurgico. Il ristagno di sangue provoca l'accumulo di liquido nei tessuti e i loro cambiamenti trofici:

  • si verifica edema persistente, comprimendo i vasi circostanti, comprese le arterie che trasportano ossigeno e sostanze nutritive ai tessuti;
  • la pelle inizia ad asciugarsi, cambia colore e prude;
  • la perdita dei capelli si perde, le unghie smettono di crescere;
  • si formano ulcere trofiche non cicatrizzanti che inevitabilmente si infettano e causano infiammazione vascolare;
  • le valvole delle vene profonde e comunicanti falliscono;
  • le vene varicose sono complicate dalla tromboflebite, esiste il pericolo di trombosi venosa profonda.

Il fatto che un'ulcera trofica possa apparire sulla pelle è inizialmente indicato da cambiamenti nella pelle. La nutrizione cellulare deteriorata porta ad un aumento della pigmentazione: la pelle diventa marrone, quindi rosso-cremisi e lucida. Piccoli sigilli sotto la pelle sono i precursori delle ulcere trofiche. L'inizio tempestivo del trattamento si interromperà e previene anche il processo di morte dei tessuti.

Quarto e successivi

Vene varicose dell'ultimo grado: questo è lo stadio estremo dell'insufficienza venosa. Le vene dilatate si fondono e sporgono sulla superficie degli arti inferiori in gruppi. Le ulcere sulle gambe coprono un'area sempre più ampia, si osserva disfunzione miocardica. La quarta e le successive fasi delle vene varicose minacciano la vita del paziente e richiedono un trattamento di emergenza.

Metodi di trattamento in ogni fase

Ogni grado di vene varicose suggerisce i propri metodi di trattamento. Il grado iniziale viene generalmente trattato in modo conservativo.

Compensazione

Uno dei modi principali per trattare la fase iniziale delle vene varicose è la compressione: l'uso di un bendaggio elastico o di una maglieria speciale con vari gradi di pressione. Questo metodo consente di mantenere il tono delle pareti e dei muscoli venosi. Le calze a compressione o le calze alte fino al ginocchio (o una fascia elastica) devono essere indossate tutto il giorno, possono essere rimosse solo prima di coricarsi.

Allo stesso tempo, il medico prescrive farmaci venotonici sistemici e locali. Proteggono i vasi, li rendono elastici e meno fragili e prevengono l'infiammazione delle loro pareti. Inoltre, unguenti e gel alleviano sintomi come dolore, gonfiore e crampi notturni. Oltre alla terapia compressiva, il trattamento venotonico dovrebbe essere sistematico.

Un elemento importante del trattamento è l'organizzazione corretta della modalità di lavoro, se associata a una costante permanenza sulle gambe o, al contrario, a una posizione seduta. Si raccomanda al paziente di fare delle pause durante le quali viene caricato il muscolo del polpaccio. Possono essere esercizi speciali o una breve passeggiata per "disperdere" il sangue.

Il grado iniziale di vene varicose comporta l'uso di rimedi popolari, ma solo dopo averli coordinati con il medico curante e unicamente come aggiunta al trattamento principale.

subindemnification

Nella seconda fase delle vene varicose, la terapia conservativa potrebbe non essere sufficiente. I farmaci che aggiungono fluidificanti del sangue e prevengono la formazione di coaguli di sangue vengono aggiunti ai farmaci venotonici.

La sottocompensazione è caratterizzata dalla comparsa di vene gonfie sulla superficie della pelle. Sono trattati con scleroterapia. Questo è un modo praticamente indolore ed efficace per rimuovere le vene interessate dal flusso sanguigno. Una speciale sostanza viene iniettata nella vena malata, che incolla la nave e la rende completamente impraticabile. La procedura viene eseguita solo su piccole sezioni di vene.

La flebologia moderna offre altri metodi efficaci: coagulazione laser e ablazione con radiofrequenza. In questo caso, la vena viene rimossa dal flusso sanguigno incollandola mediante un raggio laser o radiazione d'onda, riscaldando le pareti della nave. L'uso di metodi di trattamento minimamente invasivi è possibile solo sulle vene safene. Il loro uso è escluso nella tromboflebite acuta, nella trombosi e nelle fasi avanzate delle vene varicose.

Il trattamento con compressione elastica non viene annullato. Nella fase di sottocompensazione, il funzionamento delle valvole venose viene interrotto. La compressione consente di ripristinare parzialmente la loro funzione ed evitare edema e congestione.

I medici raccomandano l'uso di bende elastiche, poiché la biancheria intima a compressione è meno efficace. I loro vantaggi:

  • l'effetto della compressione della benda è più veloce;
  • possono essere usati per piangere eczema varicoso o ulcere;
  • se necessario, possono essere indeboliti o viceversa per aumentare la pressione;
  • bende in caso di indicazioni speciali possono essere utilizzate tutto il giorno per sette giorni.

L'inconveniente di un bendaggio elastico è che è meno estetico e dovrebbe essere fatto da un medico.

Dekompensatsyya

Se non si trattano le vene varicose nella fase di scompenso, viene creata una minaccia non solo per altri organi e sistemi vitali, ma anche per la vita del paziente. La malattia è complicata dalla tromboflebite: infiammazione delle pareti dei vasi sanguigni e formazione di coaguli di sangue.

Questa è la fase della malattia in cui è possibile solo un trattamento chirurgico, poiché la terapia non porta risultati. Forma di grandi ulcere trofiche. Il processo necrotico può portare alla cancrena e quindi l'unico modo per salvare la vita del paziente è l'amputazione.

Il trattamento chirurgico consiste nella rimozione di una vena dolente. Come risultato dell'operazione, il flusso sanguigno viene ridistribuito ad altri vasi sani. Nel periodo postoperatorio, il trattamento farmacologico riprende e la terapia compressiva viene necessariamente applicata.

Perché è importante diagnosticare inizialmente la malattia

Le vene varicose del grado iniziale rispondono bene al trattamento. Le possibilità della medicina moderna ci consentono di fare una diagnosi nella fase iniziale della malattia, quando non ci sono disturbi circolatori e le vene sono in uno stato normale.

La diagnosi della fase iniziale delle vene varicose deve essere ricordata da persone in sovrappeso, donne in gravidanza e donne durante la menopausa. A rischio sono le persone con i piedi piatti, gli amanti dei tacchi alti e coloro che sono a rischio professionale. Per loro, questa è un'opportunità per mantenere gambe sane ed evitare gravi complicazioni e trattamenti costosi.

Le conseguenze di una mancanza di trattamento adeguato

La malattia varicosa è lungi dall'essere una patologia innocua e non un difetto estetico, con il quale puoi vivere in pace fino alla vecchiaia. Questa è una grave malattia potenzialmente letale se non trattata. Complicanze delle vene varicose:

  • infiammazione e trombosi delle vene superficiali (tromboflebite), che è irto di cancrena dell'arto inferiore;
  • trombosi venosa profonda, che minaccia, in caso di distacco di trombo, embolia polmonare e morte;
  • ulcere trofiche – lesioni tissutali a lungo termine a guarigione profonda che causano forte dolore al paziente.

Le violazioni del trofismo causano assottigliamento della pelle e della parete venosa, che anche con lievi lesioni possono portare a sanguinamento. Il trattamento delle vene varicose è una faccenda scrupolosa e lunga. Ma il rigoroso rispetto delle prescrizioni del medico dà un buon risultato e mantiene la salute.

Lagranmasade Italia