Gonfiore delle cause e del trattamento dei piedi

Il sito fornisce informazioni di riferimento a solo scopo informativo. La diagnosi e il trattamento delle malattie devono essere effettuati sotto la supervisione di uno specialista. Tutti i farmaci hanno controindicazioni. È richiesta la consultazione di uno specialista!

Le vene varicose possono essere facilmente eliminate senza chirurgia! Per questo, molti europei usano Nanovein. Secondo i flebologi, questo è il metodo più rapido ed efficace per eliminare le vene varicose!

La Nanovein è un gel peptidico per il trattamento delle vene varicose. È assolutamente efficace in qualsiasi fase della manifestazione delle vene varicose. La composizione del gel comprende 25 componenti curativi esclusivamente naturali. In soli 30 giorni dall'uso di questo farmaco, puoi eliminare non solo i sintomi delle vene varicose, ma anche eliminare le conseguenze e la causa del suo verificarsi, oltre a prevenire il ri-sviluppo della patologia.

Puoi acquistare Nanovein sul sito Web del produttore.

Informazioni generali

Il gonfiore delle gambe è un sintomo che si manifesta con gonfiore visibile degli arti inferiori, un aumento della loro circonferenza, nonché, di regola, altri sintomi e sensazioni spiacevoli.

Esistono molte cause di gonfiore delle gambe. Queste possono essere malattie generali (ad esempio, edema cardiaco delle gambe), nonché direttamente patologie degli arti inferiori. Il gonfiore delle gambe può essere unilaterale e bilaterale, avere un diverso grado di gravità (gonfiore delle dita e dei piedi o fino alla coscia). Sulla base di questi segni, nonché di ulteriori sintomi, il medico può fare una diagnosi specifica al paziente.

Di seguito esaminiamo le cause più comuni di gonfiore delle gambe.

Assunzione eccessiva di liquidi

A volte il gonfiore delle gambe può verificarsi in persone completamente sane. Sono associati a un consumo eccessivo di acqua e sale . Molto spesso, tale gonfiore delle gambe in estate al caldo.

Durante la stagione calda, una persona consuma una grande quantità di liquido, che entra nel flusso sanguigno e non sempre ha il tempo di essere espulsa dal corpo con sudore e urina. Se allo stesso tempo è presente una grande quantità di sale nel cibo, quindi entra nel corpo, contribuisce alla ritenzione di liquidi in esso. Di conseguenza, il cuore smette di far fronte a una grande quantità di sangue e, prima di tutto, ristagna nelle estremità inferiori.

Molti altri fattori possono contribuire alla stagnazione:

  • sovrappeso: nelle persone in sovrappeso, le gambe spesso si gonfiano in estate, poiché è più difficile per il cuore spingere il sangue attraverso una grande quantità di tessuto adiposo;
  • il lavoro di molte persone comporta una lunga permanenza in posizione seduta o eretta: in questo caso, il flusso sanguigno è meno intenso, il ristagno di sangue più spesso;
  • stile di vita sedentario.

In questo caso, il gonfiore delle gambe potrebbe non indicare alcuna malattia. Basta ridurre la quantità di liquido e sale consumati e passeranno da soli. Tuttavia, tutte le persone con questo problema devono visitare un medico e consultare.

farmaci

Il gonfiore delle gambe può essere il risultato dell'assunzione di determinati farmaci.

In molte malattie autoimmuni, allergiche, insufficienza surrenalica e tumori, sono prescritti farmaci per la corteccia surrenale, glucocorticoidi. Se li prendi a lungo – questo può causare gonfiore alle gambe, poiché i glucocorticoidi influenzano anche la funzione cardiaca e la circolazione sanguigna.

Gli ormoni sessuali maschili e femminili sono in grado di trattenere i liquidi nel corpo e portare a gonfiore delle gambe:

  • gli estrogeni degli ormoni sessuali femminili fanno parte di alcuni contraccettivi;
  • Gli ormoni sessuali maschili sono prescritti per violazione delle funzioni riproduttive maschili, con obesità maschile.

Alcuni farmaci prescritti per l'ipertensione possono portare a gonfiore delle gambe.

Se stai assumendo uno dei rimedi sopra indicati e le gambe si gonfiano la sera o durante il giorno, dovresti visitare un medico e consultare. Molto probabilmente, il medico sostituirà i farmaci con altri o cambierà il loro dosaggio.

Vene varicose

Le vene varicose sono una distensione patologica delle vene e un ristagno di sangue in esse. Molto spesso si trovano vene varicose delle gambe.

I seguenti motivi contribuiscono a questo:

  • le pareti delle vene e le loro valvole includono tessuto connettivo, che in alcune persone, in particolare quelle con vene varicose, è troppo debole e può allungarsi molto – forse questa è la risposta principale alla domanda sul perché le gambe si gonfiano con le vene varicose;
  • tutti i fattori sopra elencati contribuiscono al ristagno di sangue e alla tensione eccessiva delle vene con vene varicose: sovrappeso, stile di vita sedentario, consumo eccessivo di acqua e sale;
  • il decorso della malattia è sempre aggravato da malattie cardiache, aterosclerosi, ipertensione, diabete mellito;
  • a volte nel cuore delle vene varicose c'è una malformazione quando cadono erroneamente l'una nell'altra; spesso si gonfia solo la gamba sinistra.

Il gonfiore delle gambe è di solito la manifestazione iniziale delle vene varicose. Appaiono molto spesso la sera e si notano varie sensazioni spiacevoli, una sensazione di pesantezza, dolore, intorpidimento o formicolio delle dita, grave stanchezza delle gambe.

Le vene varicose degli arti inferiori sono divise in quattro fasi:
1. Pesantezza, affaticamento e altre sensazioni spiacevoli la sera. Spesso, molte persone attribuiscono queste manifestazioni alla fatica sul lavoro, non sospettando che questo sia un presagio della malattia, ed è in questa fase che è più facile da trattare.

2. Gonfiore dei piedi e delle dita dei piedi, che si verificano di volta in volta. In questa fase, anche molti pazienti non pensano al motivo per cui le gambe si gonfiano. Le vene allargate possono essere viste sotto la pelle e questo può far sì che una persona veda un medico.

3. In questa fase, non solo le gambe si gonfiano fortemente la sera, ma anche le vene dilatate e avvolgenti che si trovano sotto la pelle sono chiaramente visibili. In questa fase, molto probabilmente, dovranno essere applicati metodi chirurgici di trattamento.

4. Nel quarto stadio, l'edema delle gambe sfuma sullo sfondo e i disturbi causati da un flusso sanguigno compromesso negli arti inferiori diventano più significativi. Il colore della pelle diventa scuro, si notano forti dolori, fino al punto in cui si può sviluppare zoppia. Possono apparire ulcere trofiche.

Come trattare l'edema delle gambe causato dalle vene varicose? Prima di tutto, vale la pena visitare un medico che esaminerà e diagnosticherà, determinerà lo stadio della malattia.

Con l'edema delle gambe causato da vene varicose, è possibile prescrivere un'ecografia con dopplerografia per valutare la velocità del flusso sanguigno nelle vene degli arti inferiori. Se il medico sospetta che il paziente abbia una trombosi venosa profonda, può essere prescritta la flebografia: l'introduzione di un mezzo di contrasto nelle vene e l'implementazione dei raggi X.

Nella prima e nella seconda fase delle vene varicose, è possibile utilizzare un unguento speciale per il gonfiore delle gambe. Il medico può consigliarti di indossare bende o calze elastiche. Vale anche la pena fare periodicamente ginnastica, fare bagni freddi e massaggi ai piedi e, durante il sonno, mettere i piedi su una piattaforma sollevata per garantire il normale flusso sanguigno e ridurre il carico sulle vene.

Gonfiore delle gambe durante la gravidanza

Quasi tutte le donne hanno le gambe gonfie durante la gravidanza. L'edema delle donne in gravidanza, di norma, è temporaneo e passa molto rapidamente.
Possono avere vari motivi:

  • Molto spesso, il gonfiore delle gambe nelle donne in gravidanza si verifica a causa del fatto che l'utero allargato preme sulle vene situate nella cavità pelvica, in cui scorrono le vene degli arti inferiori. In questo caso, il deflusso di sangue è disturbato. Tale edema passa molto rapidamente. Quando giace o si siede, una donna deve occupare una posizione comoda in cui l'utero non comprime i vasi sanguigni e gli organi interni.
  • Spesso le gambe di una donna incinta si gonfiano se consuma una quantità eccessiva di sale. In una donna che si prepara a diventare madre, il suo appetito cambia spesso, è "attratta dal salato". In questo caso, devi solo limitare il sale da tavola nella dieta.
  • La ragione più spiacevole associata al gonfiore delle gambe durante la gravidanza è la gestosi della seconda metà della gravidanza, caratterizzata da gravi disturbi nel corpo della donna incinta. In questo caso, c'è un aumento della pressione sanguigna, si verificano mal di testa, in alcuni casi si verificano convulsioni. L'edema può essere molto forte – a volte ci sono gonfiore delle braccia e delle gambe e persino del viso. Un medico-ostetrico conduce uno studio durante il quale si scopre che il livello di proteine ​​di una donna è elevato nelle sue urine. Questa condizione richiede un trattamento in ospedale.
Nanovein  Come trattare le vene varicose sulle gambe di cosa si tratta e come affrontarle

Di norma, il gonfiore delle gambe durante la gravidanza è un normale fenomeno fisiologico. Tuttavia, una donna dovrebbe visitare un medico per condurre un esame e, possibilmente, per prevenire una malattia di insorgenza.

Alcune donne durante la gravidanza assumono un diuretico per gonfiore delle gambe. Non è consigliabile farlo senza prescrizione medica. Ogni medicina agisce non solo sul corpo della madre, ma anche sul bambino. Ad esempio, molti diuretici rimuovono i minerali dal corpo che sono necessari a un feto in via di sviluppo attivo.

Gonfiore delle gambe con insufficienza cardiaca

Il gonfiore delle gambe con insufficienza cardiaca è un fenomeno molto comune, poiché le patologie del sistema cardiovascolare sono generalmente molto diffuse nella società moderna.

L'insufficienza cardiaca non è una malattia indipendente, ma una sindrome (un insieme di sintomi individuali, manifestazioni), che accompagna molte malattie, come l'aterosclerosi, le malattie infiammatorie e le malattie cardiache, ipertensione, malattia coronarica, alcuni tipi di aritmie, ecc.

L'insufficienza cardiaca è accompagnata dai seguenti sintomi caratteristici:
1. Gonfiore delle gambe la sera . Questo segno di malattia cardiaca differisce dalla patologia renale, in cui l'edema si verifica sempre sul viso e al mattino. In una persona con insufficienza cardiaca, la funzione principale del cuore è indebolita: il pompaggio. Pertanto, è più difficile per il cuore sollevare il sangue dal basso, dalle gambe. Durante il sonno notturno, una persona è in posizione orizzontale, quindi il carico sul cuore è ridotto. Ma una persona trascorre tutto il giorno seduto o in piedi. Di sera, la risorsa del cuore è esaurita, quindi si verifica un gonfiore alle gambe. Quando le gambe si gonfiano la sera con insufficienza cardiaca, la loro pelle acquisisce una tinta bluastra. L'edema può solo catturare dita e piedi e può diffondersi molto in alto – tutto dipende da come il cuore non affronta la sua funzione.

2. Mancanza di respiro. È anche associato al fatto che il cuore non è in grado di guidare adeguatamente il sangue attraverso organi e tessuti, quindi sperimentano costantemente carenza di ossigeno.

3. Con insufficienza cardiaca ipertensione , meno spesso – abbassato.

4. Dolore al cuore : il più delle volte il paziente è disturbato nella metà sinistra del torace, come se fosse schiacciato.

5. Tutti i pazienti con insufficienza cardiaca soffrono di affaticamento.

Cosa fare se le gambe si gonfiano e sei preoccupato per altre cause di insufficienza cardiaca? Vale la pena andare ad un appuntamento con un cardiologo o un terapista. Il medico ti esaminerà e prescriverà ulteriori test: ECG, cardiografia ECHO, radiografia del torace.

Il trattamento dell'edema delle gambe causato da insufficienza cardiaca comprende:

  • uso diuretico;
  • la nomina di farmaci che influenzano il lavoro del cuore;
  • la lotta contro la malattia di base: aterosclerosi, ipertensione, malattia coronarica;
  • la ginnastica;
  • normalizzazione della nutrizione
  • Indossa bende elastiche o calze elastiche.

L'edema cardiaco delle gambe deve essere trattato solo con la partecipazione di uno specialista.

tromboflebite

A volte la causa dell'edema delle gambe è la tromboflebite delle vene profonde degli arti inferiori. Questa è una patologia, basata sulla formazione di un coagulo di sangue nel lume di una vena e sull'infiammazione della sua parete.

Le cause della tromboflebite e del gonfiore delle gambe possono essere:

  • infezioni precedenti;
  • rallentamento del flusso sanguigno causato da vene varicose, insufficienza cardiaca e altre cause;
  • precedente gravidanza, chirurgia, tumore;
  • aumento della coagulazione del sangue.

Durante la tromboflebite, può apparire un forte gonfiore delle gambe, che è accompagnato da dolore e altre sensazioni spiacevoli (intorpidimento, formicolio, "brividi striscianti"). C'è un aumento della temperatura corporea, malessere generale. In assenza di un trattamento adeguato, la tromboflebite può manifestarsi con sintomi più gravi del gonfiore delle gambe. Una delle complicanze della malattia è l'embolia polmonare, quando un trombo distaccato entra nei vasi polmonari.

Il trattamento dell'edema delle gambe con tromboflebite viene effettuato da un flebologo. Se la malattia è causata da un'infezione, vengono utilizzati antibiotici. In alcuni casi, viene prescritto un intervento chirurgico.

linfedema

Questa malattia si riferisce a patologie del sistema linfatico.

A causa dell'ipertensione nei piccoli vasi arteriosi, scorre attraverso la loro parete ed entra nel tessuto circostante. Nelle vene, al contrario, la pressione è più bassa. Pertanto, tutto il sangue che è entrato nel tessuto dai capillari arteriosi viene assorbito dal venoso. Ma questo non succede completamente. Parte del liquido rimane ancora nei tessuti. Il suo assorbimento dovrebbe essere effettuato dai capillari linfatici. Questo fluido diventa parte della linfa. a linfedema si nota una violazione di questo processo, poiché il deflusso linfatico attraverso i vasi linfatici è compromesso. Gonfiore delle forme delle gambe.
Questa condizione può essere causata da:

  • frequente infiammazione erisipatica della pelle delle gambe: di conseguenza si formano cambiamenti cicatriziali che interrompono il flusso linfatico;
  • tumori nella cavità pelvica;
  • sovrappeso (obesità).

Con il linfedema si osserva un forte gonfiore delle gambe, di solito entrambi. A volte si gonfia solo la gamba destra o sinistra. Dopo essersi formato una volta, in futuro il linfedema, di regola, rimane per tutta la vita. Il trattamento dell'edema delle gambe causato dal linfedema è un processo lungo e complicato.
I metodi utilizzati sono:

  • terapia farmacologica;
  • indossare biancheria intima a compressione;
  • operazioni chirurgiche – possono essere eseguite, ma spesso portano un effetto debole;
  • Esistono anche procedure fisioterapiche, ma quasi tutte presentano degli svantaggi.

L'ultimo stadio del linfedema, quando c'è un forte gonfiore delle gambe, si chiama elefantiasi (elefantiasi) – gli arti inferiori diventano molto ispessiti. A seconda delle cause, può verificarsi gonfiore delle gambe e delle braccia con linfedema.

Miksedema

Miksedema – edema mucoso, che si sviluppa in violazione della normale funzione della ghiandola tiroidea. Questa condizione è nota come ipotiroidismo, in cui si notano anche disturbi del pensiero, aumento di peso, letargia, letargia e depressione.

A causa del mixedema, i lineamenti del viso cambiano, la lingua diventa troppo grande e non si adatta alla cavità orale.

Il gonfiore delle gambe è associato al cosiddetto mixedema pretibiale, che si trova sulla superficie anteriore delle gambe.

L'ipotiroidismo può essere congenito e acquisito in natura. Per rilevare l'ipotiroidismo congenito in tutti i neonati, sono obbligatori test di screening speciali. Negli adulti vengono eseguiti esami del sangue per gli ormoni tiroidei.

Con l'ipotiroidismo e il mixedema associato, non sarà possibile liberarsi dell'edema delle gambe senza trattamento della malattia di base. La patologia è di responsabilità dell'endocrinologo.

Malattia del fegato

Nelle patologie epatiche gravi, l'edema delle gambe ha le seguenti cause:
1. Le proteine ​​dell'albumina sono prodotte nel fegato che forniscono la normale pressione oncotica del sangue, ovvero sono in grado di trattenere i fluidi nel sangue. Quando questo processo viene interrotto, la quantità di proteine ​​nel sangue diminuisce e l'acqua si precipita nel tessuto.

2. Il fegato assorbe la vena porta, che assicura il deflusso di sangue dall'intero intestino. Se c'è una violazione del deflusso e un aumento della pressione nella vena porta, il normale deflusso di sangue dall'intera metà inferiore del corpo viene interrotto.

Con la cirrosi, l'edema delle gambe può essere accompagnato da altri sintomi caratteristici delle malattie del fegato: ittero, accumulo di liquido nell'addome e altre cavità del corpo, prurito cutaneo, esaurimento, compromissione della funzione cerebrale (la cosiddetta encefalopatia epatica).

Nanovein  Iniezioni per le vene varicose degli arti inferiori

I pazienti con patologie epatiche devono essere costantemente monitorati da un epatologo (specialista in malattie epatiche) e da uno specialista in malattie infettive (se è stata diagnosticata l'epatite virale).

Edema infettivo e infiammatorio

Molto spesso, il gonfiore alle gambe si verifica a causa di malattie infettive e infiammatorie.

Le principali malattie infettive e infiammatorie accompagnate da edema delle gambe:
1. Reumatismo . Questa è una patologia causata da una varietà separata di streptococchi. Questi agenti patogeni hanno una caratteristica interessante: le loro cellule includono molecole che sono molto simili alle sostanze del tessuto connettivo umano. Fa parte della cartilagine articolare e delle valvole cardiache. Di conseguenza, l'immunità inizia a distruggere sia i batteri nocivi che i tessuti del corpo. Una manifestazione caratteristica del reumatismo è l'artrite reumatoide – infiammazione delle grandi articolazioni (più spesso del ginocchio), che sviluppa dolore, alterazione dei movimenti, gonfiore delle gambe delle articolazioni. Il gonfiore delle gambe e il dolore sono caratterizzati dal fatto che si trattengono per un breve periodo e passano rapidamente, verificandosi sull'una o sull'altra articolazione. In futuro, il reumatismo porta alla formazione di malattie cardiache. La diagnosi della malattia viene effettuata con metodi di laboratorio. Per il trattamento vengono utilizzati antibiotici, vari farmaci antinfiammatori prescritti da un reumatologo.

2. erisipela . Chiamato dagli streptococchi. Anche le estremità inferiori sono spesso colpite. In questo caso, appare il gonfiore delle gambe, nel punto in cui si trovano macchie rosse con confini chiari. Le macchie sono dolorose, la pelle in questo posto ha un colore più caldo. Allo stesso tempo, le condizioni generali del paziente sono disturbate: la salute e il benessere peggiorano e la temperatura corporea aumenta. I farmaci antibatterici sono usati per trattare l'erisipela. In assenza di una terapia adeguata, possono svilupparsi complicanze infettive più gravi.

3. osteomielite – un processo infettivo e infiammatorio nell'osso, che è spesso accompagnato da gonfiore della gamba sinistra o destra, a seconda di dove si trova il processo patologico. Oltre all'edema, l'osteomielite è accompagnata da un forte dolore agli arti, movimento alterato. La temperatura corporea del paziente aumenta, la salute generale può peggiorare bruscamente. Senza un aiuto adeguato, possono verificarsi complicazioni molto gravi.

4. Il gonfiore delle gambe accompagna quasi sempre tali malattie infiammatorie purulente come bolle, carbonchi, flemmone. Con tali patologie, è necessaria una terapia antibiotica o un trattamento chirurgico. La decisione viene presa dal chirurgo dopo aver esaminato il paziente. Il panaritium, un'infiammazione purulenta di una delle dita dei piedi, può anche portare a edema.

5. Artrite infettiva – grave danno articolare infettivo, in cui può svilupparsi anche gonfiore delle gambe. Gli agenti causali della malattia possono entrare nell'articolazione direttamente durante la lesione o con il flusso di sangue o linfa. Successivamente, la pelle sopra l'articolazione si arrossa, si gonfia, appare un forte dolore, i movimenti sono fortemente ostacolati. La temperatura corporea aumenta, lo stato di salute peggiora. Se c'è dolore all'articolazione e un aumento della temperatura, è necessario consultare un medico che effettuerà un esame e prescriverà un trattamento. L'artrite infettiva è trattata con antibiotici.

lesioni

Molte lesioni sono accompagnate dallo sviluppo di gonfiore delle gambe:
1. I lividi sono danni ai tessuti molli. I colpi elementali portano a un livido. Nel sito del livido, vengono sempre determinati gonfiore, emorragia e dolore. Nei primi 3 giorni, il ghiaccio viene applicato sul sito della lesione, le compresse vengono fatte con acqua fredda. Successivamente, puoi fare impacchi di alcol, applicare reti di iodio.

2. Dislocazione. Molto spesso c'è una lussazione della rotula. Particolarmente sensibili a questa lesione sono le persone che hanno debolezza congenita dell'apparato legamentoso. In questo caso, la rotula si sposta verso l'esterno dall'articolazione, si nota un forte dolore, la gamba è fissata in una posizione piegata e ulteriori movimenti diventano impossibili. Il trattamento della dislocazione della rotula è la sua riduzione, di solito in anestesia locale. Questo è fatto facilmente: basta raddrizzare la gamba e esercitare una leggera pressione sulla rotula. La radiografia viene quindi eseguita per escludere una lesione più grave, come una frattura. Il gonfiore delle gambe persiste per diversi giorni; un gesso in gesso viene applicato sulla gamba per un massimo di tre settimane.

3. emartro – Una lesione che è accompagnata da emorragia nell'articolazione, molto spesso nel ginocchio. In questo caso, si notano dolore, movimento alterato, gonfiore della gamba destra o sinistra. La diagnosi di emartrosi può essere effettuata in modo più accurato durante la procedura di artroscopia: durante questa procedura, la cavità articolare viene esaminata utilizzando un'apparecchiatura endoscopica speciale. Durante l'artroscopia, il sangue può essere rimosso dalla cavità articolare. Questo può essere fatto anche con una puntura, quando un ago da una siringa normale viene inserito nell'articolazione in anestesia locale. Quindi viene applicato un calco in gesso sulla gamba. Tutte le procedure vengono eseguite solo in un istituto medico specializzato.

4. L'edema delle gambe si sviluppa spesso dopo una frattura. Le fratture più comuni sono: tibia e perone, caviglie, ossa del piede (comprese le dita). Le fratture del femore sono in qualche modo meno comuni, poiché hanno una resistenza molto elevata. La frattura più pericolosa del collo del femore, poiché è spesso accompagnata da un flusso sanguigno alterato all'osso. I sintomi caratteristici delle fratture degli arti inferiori sono dolore, gonfiore delle gambe, movimento alterato, deformazione visibile, emorragie sotto la pelle. La diagnosi finale della frattura viene stabilita nel pronto soccorso dopo la radiografia. Se necessario, i frammenti vengono regolati in anestesia generale o locale, viene applicata una stecca di gesso sull'arto per un certo periodo. Man mano che il periodo acuto di trauma e fusione ossea si attenua, l'edema delle gambe si attenua.

Reazioni allergiche

Molte reazioni allergiche e malattie autoimmuni hanno manifestazioni caratteristiche sotto forma di edema, compresi gli arti inferiori:
1. Artrite allergica – Un folto gruppo di malattie allergiche che sono accompagnate da danni articolari. Molto spesso, sono una complicazione di altre patologie articolari. Può essere processi infettivi, lesioni, disturbi metabolici, ecc. Con l'artrite allergica, si nota il gonfiore delle gambe, che passa abbastanza rapidamente. Si verifica, di regola, dopo che un arto è rimasto nella stessa posizione per lungo tempo. In questo caso, l'edema è accompagnato da arrossamento, dolore. È spesso possibile rimuovere tale edema sulle gambe con farmaci antiallergici, ma in ogni caso, il trattamento della malattia iniziale è indicato dal medico specialista appropriato.

2. L'edema di Quincke è un edema allergico della pelle e delle mucose che si verifica a contatto con gli allergeni. Molto spesso si trova sul viso, ma in alcuni casi appare sulle gambe. Questa condizione passa molto rapidamente. Viene immediatamente eliminato dopo l'assunzione di farmaci antiallergici. Tutti i pazienti con allergie vengono sottoposti a diagnosi e ricevono un trattamento da un allergologo.

Punture di insetti e serpenti

La saliva di alcuni insetti e serpenti è velenosa o contiene allergeni, a seguito della quale, dopo un morso alla gamba, si nota il suo edema.

Il gonfiore delle gambe e di altre parti del corpo può svilupparsi dopo essere stato morso da api, vespe, aracnidi, serpenti velenosi (vipera, rami, serpenti, gyurza, cobra, ecc.).

Il primo soccorso per i morsi di animali viene fornito in conformità con le regole, che dipendono da quali animali è stata morsa la vittima.

Principi generali per il trattamento dell'edema delle gambe

Nelle farmacie moderne, viene presentato un gran numero di rimedi per il gonfiore delle gambe. Ma nella maggior parte dei casi, sono progettati per alleviare il gonfiore causato dal calore, l'assunzione eccessiva di liquidi e sale, il superlavoro, le fasi iniziali delle vene varicose e l'insufficienza cardiaca.

Il trattamento delle malattie iniziali che causano l'edema viene effettuato solo da un medico specialista. La ricerca tempestiva di un aiuto medico aiuterà a identificare tempestivamente le malattie del cuore, del fegato, dei reni e di altri organi. E un trattamento tempestivo ed efficace aiuterà a sbarazzarsi del sintomo e prevenire complicazioni più gravi.

Lagranmasade Italia