Gli psicosomatici delle vene varicose come sbarazzarsi della malattia, guarendo l’anima

La natura speciale delle cause e delle premesse delle vene varicose è la direzione scientifica degli psicosomatici. Questa è una disciplina all'intersezione tra medicina e psicologia che studia l'influenza di fattori psicologici sull'occorrenza e sul decorso delle malattie del corpo (malattie somatiche).

Le vene varicose possono essere facilmente eliminate senza chirurgia! Per questo, molti europei usano Nanovein. Secondo i flebologi, questo è il metodo più rapido ed efficace per eliminare le vene varicose!

La Nanovein è un gel peptidico per il trattamento delle vene varicose. È assolutamente efficace in qualsiasi fase della manifestazione delle vene varicose. La composizione del gel comprende 25 componenti curativi esclusivamente naturali. In soli 30 giorni dall'uso di questo farmaco, puoi eliminare non solo i sintomi delle vene varicose, ma anche eliminare le conseguenze e la causa del suo verificarsi, oltre a prevenire il ri-sviluppo della patologia.

Puoi acquistare Nanovein sul sito Web del produttore.

Cause delle vene varicose

Le principali cause delle vene varicose sono: ereditarietà, obesità, intenso sforzo fisico. Nessuno ricorda la psicosomatica. Tuttavia, non si può negare che non un singolo fattore fisiologico porta allo sviluppo della malattia venosa con una probabilità assoluta. Le persone esposte a stress statico prolungato, sovrappeso o geni cattivi non ottengono sempre vene varicose. C'è qualche altra relazione causale – una regola che funziona per tutti. Ed è questo fattore che è il fattore scatenante chiave per l'insorgenza della malattia in tutti i casi, senza eccezioni.

Gli psicoanalisti Jeliff Smith e Franz Alexander hanno insistito sul fatto che l'insorgenza di disturbi fisici si verifica sempre sullo sfondo di uno stato mentale disfunzionale e che i tratti caratteriali del paziente lo portano gradualmente alla "sua" malattia.

Quali sono le malattie psicosomatiche?

Le malattie psicosomatiche sono cambiamenti patologici negli organi che si sviluppano sotto l'influenza di nevrosi mentali, disturbi e altri fattori psicologici.

Quando sorgono situazioni stressanti, il corpo mobilita istintivamente la forza. In questo momento, i muscoli si restringono, il battito cardiaco si accelera, la pressione aumenta, ecc. Non appena termina la situazione estrema, lo stato fisiologico dovrebbe naturalmente normalizzarsi. Se la psiche umana non affronta lo stress e il sistema nervoso centrale non riceve un segnale per rilassarsi, i sistemi e gli organi continuano a funzionare in modalità estrema. Ciò porta allo sviluppo di patologie.

Nanovein  La biancheria intima a compressione per le vene varicose è migliore e le raccomandazioni per la scelta

Il nevrotico non lascia andare il problema, lo ossessiona, lo riproduce mentalmente molte volte, provocando così un'esacerbazione dello stress, e lì non è lontano dalle malattie psicosomatiche, comprese le vene varicose.

Psicosomatici e vene varicose

Molto spesso si trovano vene varicose sulle gambe. I pazienti lamentano una sensazione di pesantezza, crampi notturni e gonfiore delle gambe. La causa principale di questi sintomi risiede nelle caratteristiche dello stato psicoemotivo del paziente.

La condizione degli arti inferiori dimostra la volontà di andare avanti. Lo stress mentale arriva alle gambe e provoca disturbi nel flusso sanguigno in caso di conflitto interno. Molto spesso, è necessario entrare in una situazione e riluttanza a trovarci. Più è difficile forzarti a camminare, più forte è la sensazione di congestione e dolore agli arti inferiori.

Le donne soffrono di vene varicose quando si sentono schiacciate dalla vita, non realizzate. Gli uomini affrontano la malattia quando affrontano i problemi economici delle loro famiglie e si trovano in situazioni stressanti al lavoro.

Inoltre, la psicosomatica delle vene varicose è associata alla soppressione degli impulsi aggressivi di una persona. Non trovando una via d'uscita attraverso litigi e abusi, le emozioni negative si trasformano in irritazione cronica, che colpisce il sistema venoso del corpo.

Ritratto psicosomatico del paziente

Secondo lo psicoanalista americano Flanders Dunbar, la causa delle malattie psicosomatiche sono i tratti della personalità dell'individuo. Portano alla vulnerabilità di alcuni organi interni. Il profilo personale del paziente è composto dai suoi tratti caratteriali che determinano le specifiche dei disturbi psicosomatici. Ad esempio, un magazzino di caratteri "ulcerativo" o "ipertonico".

Qualsiasi flebologo dirà che il principale pericolo che minaccia un paziente con vene varicose è la trombosi. Quando una persona rifiuta di cambiare, oltrepassa i soliti confini, forma un coagulo di sangue, bloccando il movimento del fluido attraverso le vene.

Le caratteristiche individuali inerenti ai pazienti con vene varicose includono:

  • inerzia, mancanza di mobilità interna;
  • ansia;
  • doloroso senso del dovere;
  • mancanza di calma;
  • rispetto della pressione esterna;
  • paura del conflitto;
  • la vulnerabilità;
  • permalosità.
Nanovein  Che aspetto hanno le vene varicose genitali durante la gravidanza

Tratti caratteristici simili sono caratteristici dei pazienti che soffrono di altre malattie: anemia e bassa pressione sanguigna. Sono inoltre caratterizzati da eccessiva passività e diffidenza. Le persone sicure e coraggiose non soffrono di vene varicose.

Come raggiungere l'armonia tra corpo e anima?

La medicina moderna ha imparato a influenzare con successo i sintomi fisici delle malattie. Tuttavia, senza correzione dello stato della psiche, la radice della malattia non scompare. Anche l'intervento chirurgico non è garanzia di un recupero finale. Poiché lo squilibrio mentale può provocare nuovamente la malattia.

La terapia dovrebbe essere completa. È necessario combinare l'assunzione di farmaci (antidepressivi) e la psicoterapia, tra cui:

  • ipnosi;
  • terapia comportamentale
  • metodi cognitivi
  • terapia di pensiero positivo
  • tecnica orientata al corpo
  • approccio psicodinamico.

Lo psicologo dovrebbe aiutare il paziente a ridurre l'ansia, liberarsi della paura per il futuro e insegnare loro come godersi le attività preferite senza sentirsi in colpa. Una persona che soffre di vene varicose deve capire che esiste una sola vita e smettere di spingersi a fare cose odiose:

  • andare al lavoro, il che è un peso per lui;
  • mantenere una relazione collassata a causa di un senso del dovere;
  • sovraccaricarti di responsabilità aggiuntive.

Tecnica di trattamento Louise Hay

Louise Hay è l'autore di libri psicologici di auto-aiuto. Sostiene che il vero successo nel recupero è possibile solo se la posizione interna della persona cambia. Per sbarazzarsi di atteggiamenti psicologici distruttivi, lei raccomanda di usare affermazioni. Queste sono frasi che affermano la vita che devono essere recitate regolarmente come mantra fino a quando non assumono la forma di una convinzione personale.

Esempi di affermazioni raccomandate per il trattamento delle vene varicose:

  1. "In futuro, sono previsti molti eventi piacevoli."
  2. "Qualsiasi problema può essere risolto."
  3. "Muoversi attraverso la vita è facile e sicuro."
  4. "Sono una persona libera e ho sempre l'opportunità di scegliere."

Il massimo effetto può essere ottenuto ripetendoli prima di coricarsi e immediatamente al risveglio. Con i metodi psicosomatici di Louise Hey, i pazienti si liberano dello stress psicologico, si allontanano dallo stress.

Le vene varicose sono un processo reversibile. Ma è soggetto solo all'uso delle risorse psicologiche interne di una persona: il suo desiderio di recupero e la convinzione che le procedure di psicoterapia e autoregolazione possano aiutarlo.

Lagranmasade Italia