Ginnastica per vene 15 esercizi contro le vene varicose

Le vene varicose sono una patologia abbastanza comune che compromette in modo significativo la qualità della vita umana. È molto difficile riprendersi completamente da questa malattia, ma per facilitare il suo decorso, vale la pena eseguire esercizi speciali.

Le vene varicose sono chiamate espansione costante e allungamento delle vene, accompagnate dal diradamento delle loro pareti e dalla formazione dei cosiddetti nodi. La ragione di questo fenomeno risiede nella grave patologia delle pareti delle vene e nell'insufficienza delle loro valvole.

Questa malattia è piuttosto diffusa e molto più spesso si verifica nelle donne. Spesso, le vene varicose iniziano in età lavorativa – circa trenta o quaranta anni.

Le vene varicose possono essere facilmente eliminate senza chirurgia! Per questo, molti europei usano Nanovein. Secondo i flebologi, questo è il metodo più rapido ed efficace per eliminare le vene varicose!

La Nanovein è un gel peptidico per il trattamento delle vene varicose. È assolutamente efficace in qualsiasi fase della manifestazione delle vene varicose. La composizione del gel comprende 25 componenti curativi esclusivamente naturali. In soli 30 giorni dall'uso di questo farmaco, puoi eliminare non solo i sintomi delle vene varicose, ma anche eliminare le conseguenze e la causa del suo verificarsi, oltre a prevenire il ri-sviluppo della patologia.

Puoi acquistare Nanovein sul sito Web del produttore.

I benefici degli esercizi terapeutici

I benefici degli esercizi terapeutici per le vene varicose sono difficili da sopravvalutare. La ginnastica speciale ti consente di:

  • migliorare il drenaggio venoso e linfatico;
  • aumentare la resistenza fisica;
  • riportare il flusso arterioso alla normalità;
  • aumentare il tono delle vene;
  • migliorare la circolazione sanguigna periferica.

Se trascuri la ginnastica terapeutica con le vene varicose delle gambe, questo causerà il ristagno di sangue nei vasi interessati, inoltre, la pressione aumenterà.

A sua volta, questo porterà all'accumulo di acqua nella regione delle caviglie, dei piedi, delle parti inferiori delle gambe, che spesso aggrava il dolore.

Caratteristiche dell'attività fisica

Soprattutto gli esercizi per le vene varicose delle gambe sono utili per le persone che si muovono poco nella vita di tutti i giorni.

L'esercizio più semplice è camminare.

Le persone che soffrono di questa patologia devono sempre camminare ogni giorno. Inoltre, è del tutto possibile andare in bicicletta. È anche molto utile dedicarsi al nuoto.

Non tutti sanno che non tutte le attività fisiche sono utili per le vene varicose. Che tipo di sport è buono per le vene varicose e quale è cattivo?

La chirurgia per rimuovere le vene varicose è spesso l'unica soluzione. Ti diremo quale tipo di intervento chirurgico scegliere in un caso particolare.

Esistono anche esercizi terapeutici speciali per le vene varicose delle gambe. Per eseguire questi esercizi nel modo più efficiente possibile, è necessario seguire queste regole:

  • le persone che hanno un lavoro sedentario dovrebbero fare un riscaldamento di cinque minuti almeno una volta ogni ora;
  • è importante monitorare la postura, non è consigliabile appoggiarsi a piedi;
  • la ricarica dovrebbe essere concessa 15-30 minuti al giorno;
  • durante il giorno devi fare diverse ripetizioni.

Set di esercizi

I flebologi raccomandano di eseguire esercizi speciali contro le vene varicose al mattino e alla sera, dando loro circa 15-30 minuti.

Saranno sufficienti esercizi continui di cinque minuti, mentre si consiglia di fare delle pause. Se ti senti stanco, è meglio rimandare la lezione.

Il set base di esercizi per tutti i tipi di malattia

Questi esercizi sono adatti per le vene varicose degli arti inferiori e superiori, per le vene varicose del bacino e altri tipi di malattia:

  1. Sdraiati sulla schiena, piega la gamba, tirandola sul petto. Dopodiché, raddrizza, riparalo per alcuni secondi e abbassalo. Fai lo stesso esercizio e per la seconda tappa.
  2. Sdraiati, piega le gambe e sollevati. Raddrizzali, tieni premuto per un secondo, piega di nuovo e torna alla posizione di partenza.
  3. Sdraiati, solleva le gambe e fai movimenti rotazionali nei tuoi piedi, questo deve essere fatto verso l'esterno e verso l'interno. Quindi puoi piegare e rilassare dita e piedi.
  4. Siediti su una sedia, metti i talloni sul pavimento. Sposta i calzini in diverse direzioni. Fai 15-20 volte.
  5. Sdraiati a pancia in giù con le mani sui fianchi. A sua volta, sollevare ogni gamba il più in alto possibile. Nel punto più alto, indugiare per alcuni secondi, quindi tornare al luogo. Esegui 8-10 ripetizioni.
  6. Esercizio "Swallow". Stai dritto, abbassa le braccia lungo il corpo. Inspira, alza le mani e poi in piedi. Sull'espirazione, prendi la posa della deglutizione. Fai l'esercizio 15-20 volte.
  7. Rotolare dal tallone alla punta, trasferendo il peso corporeo su di esso. Esegui 15-20 ripetizioni.
  8. Esegui camminando su talloni, dita dei piedi, con fianchi alti per 15 minuti.

Esercizi per le gambe

La ginnastica con le vene varicose degli arti inferiori include tali esercizi:

  1. Scaricare le vene delle gambe. Devi sdraiarti, chiudere gli occhi e rilassarti il ​​più possibile, respirando profondamente e in modo uniforme. Sotto i piedi dovrebbero essere posizionati alcuni cuscini – questo consentirà loro di sollevare di 15-20 gradi.
  2. Sdraiati, piega le gambe, mentre appoggia i piedi sul pavimento. Metti le mani sui fianchi. Inspira gradualmente, alza la testa e il corpo. Le mani dovrebbero scivolare fino alle ginocchia. Dopo aver espirato lentamente, torna alla posizione originale.
  3. Sdraiati, impasta le mani lungo il corpo, alza le gambe di 15-20 gradi e tieni un piccolo cuscino tra di loro. Inspira lentamente, piega nella parte bassa della schiena e i glutei devono essere strappati dal pavimento. Espirando lentamente tornare alla posizione originale.
  4. Sdraiati, metti le mani lungo il busto. Piega le gambe e, espirando gradualmente, attira lo stomaco. Gonfia lo stomaco.
  5. Metti insieme le gambe, metti le mani lungo il corpo. Fai un respiro profondo, solleva lentamente le dita dei piedi, espira e torna alla sua posizione originale.

Una serie di esercizi per gli arti superiori

Per ridurre le manifestazioni delle vene varicose degli arti superiori, è necessario eseguire semplici esercizi:

  1. Sdraiati sulla schiena, metti un cuscino sotto il collo. Alza le braccia e le gambe perpendicolari al corpo, tira i piedi verso di te. Respirare uniformemente e profondamente. Successivamente, vibrare con mani e piedi per 3 minuti.
  2. Braccia incrociate dietro la testa. Ruotare lentamente l'alloggiamento in entrambe le direzioni. Esegui 20 ripetizioni.
  3. Allunga le braccia in avanti, stringi i pugni. Apri i palmi mentre allarga le dita. Esegui 20 ripetizioni.
  4. Stringere il polso della mano sinistra con il palmo della mano destra. Solleva la mano sinistra il più in alto possibile, mentre la mano destra deve resistere. Ripeti 20 volte. Successivamente, alza le mani, fissale in questa posizione per 20 secondi. Ripeti l'esercizio per la lancetta dei secondi.
  5. Alza le mani sopra la testa, stringi e apri i pugni. Esegui 80 ripetizioni. Lascia cadere le mani e fai lo stesso.

Una serie di esercizi per gli organi pelvici

Se le vene varicose hanno colpito gli organi pelvici, si consiglia di eseguire i seguenti esercizi:

  1. Esercizio "bici". Dovresti sdraiarti sulla schiena e imitare il ciclismo con i piedi. In questo caso, la schiena e la parte bassa della schiena devono essere premute sul pavimento.
  2. Esercizio "forbici". Sdraiati sulla schiena, le braccia distese lungo il busto. Fai movimenti intersecanti in posizione verticale e orizzontale.
  3. Esercizio "Betulla". Sdraiati sulla schiena, appoggiati alle scapole, alza le gambe in alto e continua a sentirti stanco. Se lo desideri, puoi complicare un po 'questo esercizio: per questo puoi aggiungere flessione ed estensione alle ginocchia.
  4. Mezzi squat. Stai in piedi dritto, le gambe distese ad una larghezza di 30-40 cm, accovacciati lentamente, mentre non puoi cadere al di sotto del livello delle ginocchia. Letteralmente per un secondo dovresti soffermarti in questa posizione, e poi tornare lentamente indietro. Esegui 10-15 ripetizioni.
  5. Sedersi sul pavimento, mettere le mani dietro e appoggiarle sul pavimento, allungare le gambe. Piega la gamba destra sul ginocchio, posiziona il piede vicino al ginocchio sinistro. Sollevare e abbassare la gamba sinistra. Esegui 10-15 ripetizioni.

Esercizi aggiuntivi

Per trattare le vene varicose nel modo più efficace possibile, è possibile eseguire ulteriori esercizi durante il giorno:

  1. Stai dritto, metti i piedi piatti. Alzarsi sulle dita dei piedi e abbassarsi lentamente. Esegui 20-30 ripetizioni. Diluisci i calzini, metti insieme i talloni e fai di nuovo 20-30 sollevamenti. La stessa procedura dovrebbe essere eseguita con talloni dilatati e calze appiattite.
  2. Devi camminare senza togliere le calze dal pavimento.
  3. Unisci le gambe, allunga le braccia lungo il busto. Prendendo un respiro lento, riprendi le spalle. Mentre espiri, devi rilassarti e inclinare la testa in avanti.
  4. La posizione di partenza è la stessa. Respirando, alza le mani e mettiti in punta di piedi. Dopodiché, espirando, torna alla sua posizione originale.
  5. Molto efficace è spremere i glutei. Questo esercizio può essere eseguito in qualsiasi posizione del corpo.
Nanovein  Dermatite venosa sui piedi trattamento unguento

Esercizi per la prevenzione delle vene varicose

Al fine di prevenire lo sviluppo delle vene varicose, è anche necessario eseguire esercizi speciali:

  1. Sdraiati, allunga le braccia lungo il busto, metti le gambe dritte su una sedia. Piegare alternativamente il piede sinistro e destro. Esegui 5 ripetizioni per ciascun piede.
  2. Sdraiati, allunga le braccia lungo il busto. Alza le gambe e allarga in diverse direzioni. In questo caso, i calzini devono essere tirati indietro e le articolazioni della caviglia ruotate verso destra e sinistra. Fai 5-7 ripetizioni.
  3. Nella stessa posizione, piegare le gambe ed eseguire movimenti di rotazione nelle articolazioni del ginocchio. Fai 5-8 volte a destra e a sinistra.
  4. Appoggiati alle scapole e solleva le gambe, come nell'esercizio "betulla". Per allargare le gambe ai lati. Posizionare le gambe in altalene. Fai 4-7 ripetizioni.
  5. Salta sulle dita dei piedi 10-15 volte, rimani in piedi e dopo alcuni secondi ripeti i salti.

Ulteriori trattamenti per la malattia

Naturalmente, le vene varicose implicano alcune restrizioni sull'attività motoria.

Ma questo non significa che tutti gli sport con vene varicose siano proibiti. Ad esempio, il nuoto è molto utile; sono ammessi tutti gli esercizi che possono essere eseguiti seduti o sdraiati.

Inoltre, è del tutto possibile praticare yoga o pilates.

I benefici del massaggio per le vene varicose sono di stimolare la circolazione sanguigna nelle aree colpite.

È consigliabile che questa procedura venga eseguita da uno specialista esperto.

La dieta per le vene varicose consiste in una corretta alimentazione.

Nella dieta dovrebbero essere presenti alimenti che influenzano favorevolmente lo stato del sangue e dei vasi sanguigni. Assicurati di mangiare cibi ricchi di vitamina C.

Inoltre, i frutti di mare devono essere presenti nella dieta, poiché impediscono l'allungamento delle pareti dei vasi sanguigni.

Le fibre vegetali, che assicurano il normale funzionamento dell'intestino, sono molto utili, il che è molto importante per le vene varicose.

Controindicazioni agli esercizi di fisioterapia

Con questa malattia, in nessun caso dovresti sovraccaricare le gambe.

Si sconsiglia di praticare sport professionali che richiedono esercizi statici o carichi di potenza gravi.

Fortemente non sollevare pesi.

Con le vene varicose, sono ammessi solo esercizi leggeri, che non causano stress eccessivo.

Le vene varicose sono una malattia piuttosto spiacevole che si verifica abbastanza spesso. Per ridurre le sue manifestazioni, si consiglia di eseguire esercizi speciali. È molto importante che le lezioni siano moderate e regolari.

Video: esercizi per le vene varicose

Gli esercizi terapeutici per le vene varicose sono la tecnica corretta, la scelta del complesso in base alla complessità e all'abbandono della malattia. Come non farti del male, ma a beneficio

Ginnastica con vene varicose degli arti inferiori: come migliorare le condizioni delle vene eseguendo semplici esercizi

Le vene varicose sono una patologia abbastanza comune che compromette in modo significativo la qualità della vita umana. È molto difficile riprendersi completamente da questa malattia, ma per facilitare il suo decorso, vale la pena eseguire esercizi speciali.

Le vene varicose sono chiamate espansione costante e allungamento delle vene, accompagnate dal diradamento delle loro pareti e dalla formazione dei cosiddetti nodi. La ragione di questo fenomeno risiede nella grave patologia delle pareti delle vene e nell'insufficienza delle loro valvole.

Questa malattia è piuttosto diffusa e molto più spesso si verifica nelle donne. Spesso, le vene varicose iniziano in età lavorativa – circa trenta o quaranta anni.

I benefici degli esercizi terapeutici

I benefici degli esercizi terapeutici per le vene varicose sono difficili da sopravvalutare. La ginnastica speciale ti consente di:

  • migliorare il drenaggio venoso e linfatico;
  • aumentare la resistenza fisica;
  • riportare il flusso arterioso alla normalità;
  • aumentare il tono delle vene;
  • migliorare la circolazione sanguigna periferica.

Se trascuri la ginnastica terapeutica con le vene varicose delle gambe, questo causerà il ristagno di sangue nei vasi interessati, inoltre, la pressione aumenterà.

A sua volta, questo porterà all'accumulo di acqua nella regione delle caviglie, dei piedi, delle parti inferiori delle gambe, che spesso aggrava il dolore.

Caratteristiche dell'attività fisica

Soprattutto gli esercizi per le vene varicose delle gambe sono utili per le persone che si muovono poco nella vita di tutti i giorni.

L'esercizio più semplice è camminare.

Le persone che soffrono di questa patologia devono sempre camminare ogni giorno. Inoltre, è del tutto possibile andare in bicicletta. È anche molto utile dedicarsi al nuoto.

Non tutti sanno che non tutte le attività fisiche sono utili per le vene varicose. Che tipo di sport è buono per le vene varicose e quale è cattivo?

La chirurgia per rimuovere le vene varicose è spesso l'unica soluzione. Ti diremo quale tipo di intervento chirurgico scegliere in un caso particolare.

Esistono anche esercizi terapeutici speciali per le vene varicose delle gambe. Per eseguire questi esercizi nel modo più efficiente possibile, è necessario seguire queste regole:

  • le persone che hanno un lavoro sedentario dovrebbero fare un riscaldamento di cinque minuti almeno una volta ogni ora;
  • è importante monitorare la postura, non è consigliabile appoggiarsi a piedi;
  • la ricarica dovrebbe essere concessa 15-30 minuti al giorno;
  • durante il giorno devi fare diverse ripetizioni.

Set di esercizi

I flebologi raccomandano di eseguire esercizi speciali contro le vene varicose al mattino e alla sera, dando loro circa 15-30 minuti.

Saranno sufficienti esercizi continui di cinque minuti, mentre si consiglia di fare delle pause. Se ti senti stanco, è meglio rimandare la lezione.

Il set base di esercizi per tutti i tipi di malattia

Questi esercizi sono adatti per le vene varicose degli arti inferiori e superiori, per le vene varicose del bacino e altri tipi di malattia:

  1. Sdraiati sulla schiena, piega la gamba, tirandola sul petto. Dopodiché, raddrizza, riparalo per alcuni secondi e abbassalo. Fai lo stesso esercizio e per la seconda tappa.
  2. Sdraiati, piega le gambe e sollevati. Raddrizzali, tieni premuto per un secondo, piega di nuovo e torna alla posizione di partenza.
  3. Sdraiati, solleva le gambe e fai movimenti rotazionali nei tuoi piedi, questo deve essere fatto verso l'esterno e verso l'interno. Quindi puoi piegare e rilassare dita e piedi.
  4. Siediti su una sedia, metti i talloni sul pavimento. Sposta i calzini in diverse direzioni. Fai 15-20 volte.
  5. Sdraiati a pancia in giù con le mani sui fianchi. A sua volta, sollevare ogni gamba il più in alto possibile. Nel punto più alto, indugiare per alcuni secondi, quindi tornare al luogo. Esegui 8-10 ripetizioni.
  6. Esercizio "Swallow". Stai dritto, abbassa le braccia lungo il corpo. Inspira, alza le mani e poi in piedi. Sull'espirazione, prendi la posa della deglutizione. Fai l'esercizio 15-20 volte.
  7. Rotolare dal tallone alla punta, trasferendo il peso corporeo su di esso. Esegui 15-20 ripetizioni.
  8. Esegui camminando su talloni, dita dei piedi, con fianchi alti per 15 minuti.

Esercizi per le gambe

La ginnastica con le vene varicose degli arti inferiori include tali esercizi:

  1. Scaricare le vene delle gambe. Devi sdraiarti, chiudere gli occhi e rilassarti il ​​più possibile, respirando profondamente e in modo uniforme. Sotto i piedi dovrebbero essere posizionati alcuni cuscini – questo consentirà loro di sollevare di 15-20 gradi.
  2. Sdraiati, piega le gambe, mentre appoggia i piedi sul pavimento. Metti le mani sui fianchi. Inspira gradualmente, alza la testa e il corpo. Le mani dovrebbero scivolare fino alle ginocchia. Dopo aver espirato lentamente, torna alla posizione originale.
  3. Sdraiati, impasta le mani lungo il corpo, alza le gambe di 15-20 gradi e tieni un piccolo cuscino tra di loro. Inspira lentamente, piega nella parte bassa della schiena e i glutei devono essere strappati dal pavimento. Espirando lentamente tornare alla posizione originale.
  4. Sdraiati, metti le mani lungo il busto. Piega le gambe e, espirando gradualmente, attira lo stomaco. Gonfia lo stomaco.
  5. Metti insieme le gambe, metti le mani lungo il corpo. Fai un respiro profondo, solleva lentamente le dita dei piedi, espira e torna alla sua posizione originale.

Una serie di esercizi per gli arti superiori

Per ridurre le manifestazioni delle vene varicose degli arti superiori, è necessario eseguire semplici esercizi:

  1. Sdraiati sulla schiena, metti un cuscino sotto il collo. Alza le braccia e le gambe perpendicolari al corpo, tira i piedi verso di te. Respirare uniformemente e profondamente. Successivamente, vibrare con mani e piedi per 3 minuti.
  2. Braccia incrociate dietro la testa. Ruotare lentamente l'alloggiamento in entrambe le direzioni. Esegui 20 ripetizioni.
  3. Allunga le braccia in avanti, stringi i pugni. Apri i palmi mentre allarga le dita. Esegui 20 ripetizioni.
  4. Stringere il polso della mano sinistra con il palmo della mano destra. Solleva la mano sinistra il più in alto possibile, mentre la mano destra deve resistere. Ripeti 20 volte. Successivamente, alza le mani, fissale in questa posizione per 20 secondi. Ripeti l'esercizio per la lancetta dei secondi.
  5. Alza le mani sopra la testa, stringi e apri i pugni. Esegui 80 ripetizioni. Lascia cadere le mani e fai lo stesso.

Una serie di esercizi per gli organi pelvici

Se le vene varicose hanno colpito gli organi pelvici, si consiglia di eseguire i seguenti esercizi:

  1. Esercizio "bici". Dovresti sdraiarti sulla schiena e imitare il ciclismo con i piedi. In questo caso, la schiena e la parte bassa della schiena devono essere premute sul pavimento.
  2. Esercizio "forbici". Sdraiati sulla schiena, le braccia distese lungo il busto. Fai movimenti intersecanti in posizione verticale e orizzontale.
  3. Esercizio "Betulla". Sdraiati sulla schiena, appoggiati alle scapole, alza le gambe in alto e continua a sentirti stanco. Se lo desideri, puoi complicare un po 'questo esercizio: per questo puoi aggiungere flessione ed estensione alle ginocchia.
  4. Mezzi squat. Stai in piedi dritto, le gambe distese ad una larghezza di 30-40 cm, accovacciati lentamente, mentre non puoi cadere al di sotto del livello delle ginocchia. Letteralmente per un secondo dovresti soffermarti in questa posizione, e poi tornare lentamente indietro. Esegui 10-15 ripetizioni.
  5. Sedersi sul pavimento, mettere le mani dietro e appoggiarle sul pavimento, allungare le gambe. Piega la gamba destra sul ginocchio, posiziona il piede vicino al ginocchio sinistro. Sollevare e abbassare la gamba sinistra. Esegui 10-15 ripetizioni.
Nanovein  11 unguenti e creme efficaci per il gonfiore delle gambe

Esercizi aggiuntivi

Per trattare le vene varicose nel modo più efficace possibile, è possibile eseguire ulteriori esercizi durante il giorno:

  1. Stai dritto, metti i piedi piatti. Alzarsi sulle dita dei piedi e abbassarsi lentamente. Esegui 20-30 ripetizioni. Diluisci i calzini, metti insieme i talloni e fai di nuovo 20-30 sollevamenti. La stessa procedura dovrebbe essere eseguita con talloni dilatati e calze appiattite.
  2. Devi camminare senza togliere le calze dal pavimento.
  3. Unisci le gambe, allunga le braccia lungo il busto. Prendendo un respiro lento, riprendi le spalle. Mentre espiri, devi rilassarti e inclinare la testa in avanti.
  4. La posizione di partenza è la stessa. Respirando, alza le mani e mettiti in punta di piedi. Dopodiché, espirando, torna alla sua posizione originale.
  5. Molto efficace è spremere i glutei. Questo esercizio può essere eseguito in qualsiasi posizione del corpo.

Esercizi per la prevenzione delle vene varicose

Al fine di prevenire lo sviluppo delle vene varicose, è anche necessario eseguire esercizi speciali:

  1. Sdraiati, allunga le braccia lungo il busto, metti le gambe dritte su una sedia. Piegare alternativamente il piede sinistro e destro. Esegui 5 ripetizioni per ciascun piede.
  2. Sdraiati, allunga le braccia lungo il busto. Alza le gambe e allarga in diverse direzioni. In questo caso, i calzini devono essere tirati indietro e le articolazioni della caviglia ruotate verso destra e sinistra. Fai 5-7 ripetizioni.
  3. Nella stessa posizione, piegare le gambe ed eseguire movimenti di rotazione nelle articolazioni del ginocchio. Fai 5-8 volte a destra e a sinistra.
  4. Appoggiati alle scapole e solleva le gambe, come nell'esercizio "betulla". Per allargare le gambe ai lati. Posizionare le gambe in altalene. Fai 4-7 ripetizioni.
  5. Salta sulle dita dei piedi 10-15 volte, rimani in piedi e dopo alcuni secondi ripeti i salti.

Ulteriori trattamenti per la malattia

Naturalmente, le vene varicose implicano alcune restrizioni sull'attività motoria.

Ma questo non significa che tutti gli sport con vene varicose siano proibiti. Ad esempio, il nuoto è molto utile; sono ammessi tutti gli esercizi che possono essere eseguiti seduti o sdraiati.

Inoltre, è del tutto possibile praticare yoga o pilates.

I benefici del massaggio per le vene varicose sono di stimolare la circolazione sanguigna nelle aree colpite.

È consigliabile che questa procedura venga eseguita da uno specialista esperto.

La dieta per le vene varicose consiste in una corretta alimentazione.

Nella dieta dovrebbero essere presenti alimenti che influenzano favorevolmente lo stato del sangue e dei vasi sanguigni. Assicurati di mangiare cibi ricchi di vitamina C.

Inoltre, i frutti di mare devono essere presenti nella dieta, poiché impediscono l'allungamento delle pareti dei vasi sanguigni.

Le fibre vegetali, che assicurano il normale funzionamento dell'intestino, sono molto utili, il che è molto importante per le vene varicose.

Controindicazioni agli esercizi di fisioterapia

Con questa malattia, in nessun caso dovresti sovraccaricare le gambe.

Si sconsiglia di praticare sport professionali che richiedono esercizi statici o carichi di potenza gravi.

Fortemente non sollevare pesi.

Con le vene varicose, sono ammessi solo esercizi leggeri, che non causano stress eccessivo.

Le vene varicose sono una malattia piuttosto spiacevole che si verifica abbastanza spesso. Per ridurre le sue manifestazioni, si consiglia di eseguire esercizi speciali. È molto importante che le lezioni siano moderate e regolari.

Video: esercizi per le vene varicose

Gli esercizi terapeutici per le vene varicose sono la tecnica corretta, la scelta del complesso in base alla complessità e all'abbandono della malattia. Come non farti del male, ma a beneficio

8 esercizi contro le vene varicose

Il modo più affidabile per trattare le vene varicose è l'esercizio. Inoltre, è necessario mantenere una dieta sana ed equilibrata ed evitare l'assunzione eccessiva di sale e grassi.

Il modo più affidabile per trattare le vene varicose è l'esercizio. Inoltre, è necessario mantenere una dieta sana ed equilibrata ed evitare l'assunzione eccessiva di sale e grassi.

Le vene varicose, o semplicemente le vene varicose, interferiscono con la normale circolazione sanguigna. E le donne, la cui giornata lavorativa è in posizione seduta alla scrivania, affrontano spesso questo problema.

Non pensare che le vene varicose siano puramente una "malattia femminile", perché le vene varicose si verificano anche negli uomini.

Questa è la malattia più comune (dopo l'ipertensione) del sistema cardiovascolare, che si sviluppa a causa del lungo tempo trascorso da persone sedute o in piedi.

Questo è il motivo per cui le donne hanno maggiori probabilità di soffrire di vene varicose, sedersi a una scrivania, gambe incrociate o correre con i tacchi alti tutto il giorno.

Se prendiamo in considerazione non solo l'estetica, le vene varicose in assenza del trattamento necessario possono portare a gravi problemi di salute: trombosi o ulcere.

Quindi, se anche questo è il tuo problema, e sicuramente vuoi risolverlo, ti offriamo gli 8 esercizi più efficaci che ti aiuteranno a farlo senza uscire di casa.

Esercizio contro le vene varicose

L'esercizio fisico è il modo più efficace per prevenire l'insorgenza di vene varicose o per ridurre le vene esistenti.

L'esercizio fisico aiuta a rafforzare i muscoli delle gambe e contribuisce al cosiddetto ritorno venoso.

Non stiamo parlando di qualcosa di intricato e complicato, puoi facilmente eseguire tutti questi esercizi a casa senza simulatori speciali.

Se le tue vene varicose sono molto pronunciate (gli asterischi sono abbondanti e molto evidenti), è consigliabile consultare prima un medico specialista. Sarà in grado di valutare obiettivamente i sintomi e scegliere il trattamento appropriato, nonché una serie di esercizi utili.

Spesso, a causa delle vene varicose e dei problemi circolatori, le persone iniziano a soffrire di crampi e crampi.

I seguenti esercizi ti aiuteranno a ridurre questo disagio, oltre a rendere le gambe più sane e, naturalmente, più attraenti.

1. Esercizio in bicicletta

Questo è un esercizio abbastanza comune per il trattamento delle vene varicose.

Serve a simulare il ciclismo muovendo le gambe in aria (come se stessi pedalando).

Puoi farlo sul tappeto o direttamente nel tuo letto.

Fai 30 giri, riposa e ripeti (il numero di approcci dipende da te, ricordati solo di fermarti tra di loro).

2. La bici è reale

A differenza del paragrafo precedente, qui avrai bisogno di una vera bici.

Questo è un ottimo esercizio fisico per tutto il corpo, ma soprattutto per le gambe.

Prova a pedalare ogni giorno: può essere una passeggiata nel parco o una gita in drogheria. Quindi i benefici saranno doppi, le cose saranno fatte e le gambe saranno trattate. Non lo noterai nemmeno!

Puoi fare una passeggiata con la tua famiglia. È sufficiente un'ora di pattinaggio al giorno.

Se non ti piace davvero l'idea di essere nel parco, puoi sempre stare a casa, allenandoti sul simulatore, ovviamente, se ne hai uno (in termini di funzionalità non è diverso da una bici normale) o andare in palestra.

3. Le gambe sono più larghe

Puoi eseguire questo esercizio mentre sei seduto su una sedia, su un tappeto o su un letto.

Sollevare e allargare i piedi, dall'alto verso il basso, collegando le punte delle dita dei piedi.

Esegui 20 ripetizioni.

All'inizio sarà un po 'difficile, poiché richiederà un certo sforzo da parte tua, ma con il tempo ti abituerai, le tue gambe diventeranno più forti e non sarai così duro.

4. Rotazione

Prendi una posizione sdraiata (su un tappeto, su un tappeto o su un letto) e solleva una gamba.

Con la gamba estesa, fai la rotazione in senso orario.

Esegui 20 rotazioni, quindi ripeti l'esercizio con l'altra gamba, ma ora nella direzione opposta (in senso antiorario).

5. "Punta del tallone"

Questo esercizio è ideale per migliorare la circolazione sanguigna.

Quindi, se soffri di crampi notturni, puoi tranquillamente eseguirlo ogni sera prima di andare a letto, o al mattino, appena ti svegli.

È meglio fare questo esercizio da seduti.

Premi i talloni sul pavimento e solleva le calze.

Quindi viceversa: premi i calzini e solleva i talloni.

Ripeti 20 o 30 volte.

6. Piegare le dita dei piedi

Questo esercizio è ottimo per migliorare il ritorno venoso e aiuta anche a rafforzare e mantenere il tono muscolare dei polpacci.

Sdraiati su un letto o un tappeto e allunga le gambe.

Ora inizia a piegare le dita dei piedi, in avanti, quindi indietro. Esegui 20 ripetizioni con ciascun piede.

7. Piedi insieme!

Questo esercizio può essere eseguito sia sdraiato che seduto. Scegli la posizione più comoda per te.

Collega e separa le dita dei piedi, ripeti l'esercizio 20 volte.

8. Sulle dita dei piedi!

Camminare sulle dita dei piedi è molto utile per allungare i muscoli delle gambe e prevenire così i crampi.

Puoi semplicemente stare fermo o in punta di piedi.

Ripeti l'esercizio tutte le volte che vuoi (non dimenticare di rilassarti tra le serie).

Lagranmasade Italia