Gambe ferite cosa fare Ragioni, diagnosi, trattamento

Il dolore alle gambe è familiare a tutti. Dopo una lunga passeggiata o una passeggiata con i tacchi alti, molti di noi hanno aggrottato le sopracciglia per il dolore ai piedi o ai polpacci.

Ma alcuni dei sintomi menzionati perseguitano abbastanza ostinatamente e allo stesso tempo, indipendentemente dal carico ricevuto. Perché le persone hanno dolore alle gambe? E se questa sventura diventasse costante? Come sbarazzarsene e prevenire le ricadute? Ne parleremo più avanti nell'articolo.

Le vene varicose possono essere facilmente eliminate senza chirurgia! Per questo, molti europei usano Nanovein. Secondo i flebologi, questo è il metodo più rapido ed efficace per eliminare le vene varicose!

La Nanovein è un gel peptidico per il trattamento delle vene varicose. È assolutamente efficace in qualsiasi fase della manifestazione delle vene varicose. La composizione del gel comprende 25 componenti curativi esclusivamente naturali. In soli 30 giorni dall'uso di questo farmaco, puoi eliminare non solo i sintomi delle vene varicose, ma anche eliminare le conseguenze e la causa del suo verificarsi, oltre a prevenire il ri-sviluppo della patologia.

Puoi acquistare Nanovein sul sito Web del produttore.

La causa del dolore alle gambe è una patologia dei vasi sanguigni

Quindi, le tue gambe fanno male. Cosa fare, come superare la malattia? Prenota subito: non c'è panacea, è necessario avere un'idea chiara delle cause dei sintomi spiacevoli. Dopotutto, molti fattori possono provocarli: problemi alla colonna vertebrale o alle articolazioni, disturbi del sistema vascolare o malattie muscolari delle gambe.

Ma molto spesso il sintomo descritto è causato da problemi circolatori, vale a dire una violazione del deflusso venoso e, di conseguenza, un aumento della pressione sanguigna. La congestione venosa può causare irritazione delle terminazioni nervose e dolore. Questo dolore è generalmente caratterizzato come "noioso", che rende le gambe pesanti, "piombo" (soprattutto verso sera), e molto spesso è un segno di sviluppo di vene varicose.

Un'altra causa di disagio è la presenza di aterosclerosi. Questa patologia provoca una compattazione delle pareti dei vasi sanguigni e questo è ciò che più spesso funge da spiegazione per l'insorgenza di dolore nei muscoli del polpaccio. Il dolore da compressione in questo caso diventa particolarmente evidente durante la deambulazione. A proposito, uno dei segni importanti della presenza di aterosclerosi è la costante sensazione di piedi freddi, indipendentemente da quanto sia caldo.

Trattamento del dolore nella patologia vascolare

Se con le vene varicose i piedi sono doloranti, cosa fare, solo un medico può decidere. Questa malattia viene trattata con farmaci che migliorano il flusso sanguigno nei vasi e ne regolano il tono (Ginkor Fort, Detralex, Pentoxifylline, Trental, ecc.), Così come anticoagulanti come unguento con eparina.

Se il trattamento farmacologico non aiuta, viene applicato l'intervento chirurgico: le vene interessate vengono rimosse o vengono introdotte soluzioni che incollano le loro pareti.

Con l'aterosclerosi degli arti inferiori, la terapia mira a ridurre il dolore e prevenire il blocco dei vasi sanguigni, che può causare ulcere e lo sviluppo di cancrena sulle gambe. Per fare questo, prescrivere farmaci che normalizzano il colesterolo ("colestiramina", "lovastatina") e acido nicotinico. E come rimedio locale, viene utilizzato un unguento di Sophora officinalis.

Nanovein  Ablazione endovenosa di radiofrequenza (RFA) delle vene degli arti inferiori

Il dolore alle gambe può essere causato da malattie delle articolazioni o della colonna vertebrale

Ma non solo i problemi con i vasi sanguigni possono causare lesioni alle gambe (cosa fare, questo è un sintomo di molte malattie!). Quindi, le violazioni dei dischi intervertebrali possono causare dolore irradiante (cioè dare via) alle estremità inferiori (a proposito, la colonna vertebrale stessa potrebbe non ferire in questi casi). Inoltre, questo sintomo può manifestarsi molti anni dopo le lesioni alla schiena dell'infanzia o nelle persone che soffrono di scoliosi.

I dolori associati alla patologia articolare sono di natura speciale: sono forti, "contorti". Sono accompagnati da gonfiore e arrossamento nell'area interessata e, quando il tempo cambia, di solito c'è anche un aumento del disagio. Di norma, i dolori descritti sono localizzati nella coscia, nel ginocchio o nel piede e talvolta sono interessate più articolazioni contemporaneamente.

Quindi, nei casi in cui la gamba fa male sopra il ginocchio (fino all'anca), possiamo parlare di artrosi dell'articolazione dell'anca. E se il disagio al ginocchio porta a una perdita di mobilità, allora abbiamo un quadro di artrite. A proposito, una delle sue forme è la gotta. Il dolore con esso è particolarmente estenuante e persistente.

Va notato che è solo uno specialista che può determinare esattamente quale malattia ha causato il dolore costante alle gambe. Ma in alcune situazioni, la spiegazione è ovvia.

Cos'è la deformità in valgo?

Stiamo parlando di un disturbo abbastanza comune, che è più suscettibile alle donne dopo i 40 anni, chiamato alluce valgo. Questa patologia è la crescita di una crescita cartilaginea alla base dell'alluce, che fa piegare quest'ultima, e la forma del piede stesso cambia, causando molti problemi al paziente.

Pertanto, se un osso sulla gamba fa male e compaiono arrossamenti o abrasioni della pelle, è necessario iniziare immediatamente il trattamento della malattia, poiché nella fase avanzata è molto difficile sbarazzarsi di questo problema.

In una fase avanzata dello sviluppo dell'alluce valgo, il paziente è tormentato da dolori debilitanti nel pollice e nella pianta dei piedi, le articolazioni si infiammano, compaiono i semi. Le scarpe diventano molto difficili da raccogliere a causa delle dita dei piedi piegate e di un osso notevolmente allargato, inoltre, la patologia nominata influisce negativamente sulle condizioni della colonna vertebrale, nonché delle articolazioni del ginocchio e dell'anca.

Come trattare le articolazioni delle gambe

Il trattamento di qualsiasi dolore alle articolazioni, indipendentemente dal fatto che le caviglie di gambe, ginocchia o fianchi siano doloranti, deve essere eseguito solo sotto la supervisione di uno specialista. L'autodiagnosi, come capisci, comporta il rischio di valutare erroneamente il grado di danno e determinare la causa che l'ha causato.

Avendo stabilito una diagnosi accurata, il medico prescrive misure terapeutiche volte a:

  • riduzione del dolore
  • rimozione dell'infiammazione,
  • miglioramento della circolazione sanguigna,
  • ripristino delle funzioni dell'articolazione danneggiata.

Per fare questo, prescrivere antidolorifici (chetanolo, ibuprofene), condroprotettori, progettati per rigenerare la struttura cartilaginea dell'articolazione (condroitina), nonché unguenti che alleviano l'infiammazione (Fastum, Voltaren-gel, ecc.). Le forme infettive di artrite richiedono antibiotici. E in alcuni casi (ad esempio, con una forma grave di alluce valgo o artrosi), al paziente viene mostrato un intervento chirurgico.

Dolore alle gambe causato da piedi piatti

Ma spesso i problemi non appaiono così chiaramente come nel caso in cui l'osso sulla gamba fa male. Il paziente potrebbe non sospettare a lungo che si stiano verificando cambiamenti patologici nel suo corpo. In particolare, questo vale per tutte le malattie note delle gambe, chiamate piedi piatti – omissione dell'arco longitudinale o trasversale del piede.

Nanovein  Fumare per lo sviluppo delle vene varicose

In medicina, si distinguono 3 tipi di questa patologia:

  • piede piatto paralitico derivante da poliomielite o paralisi;
  • traumatico, che si basa sulle conseguenze di fratture delle caviglie o dei piedi;
  • statico, sviluppato a causa di elevati carichi sui piedi.

Tutte queste condizioni si sviluppano gradualmente, portando il paziente a cambiare la forma del piede (diventa molto più ampio, l'arco è appiattito), l'andatura diventa difficile, le caviglie e il mal di schiena, spesso le gambe fanno male e il gonfiore degli arti appare di sera e passando la mattina.

Dolore alle gambe nella miosite dei muscoli del polpaccio

Un altro motivo serio che può causare dolore alle gambe è l'infiammazione (miosite) dei muscoli del polpaccio. Può comportare un carico insolito per il paziente, traumi, ipotermia, malattie infettive, nonché patologia dei tessuti connettivi.

Con il suddetto tipo di miosite, il paziente ha arrossamenti sulla pelle degli arti inferiori con un aumento locale della temperatura, lesioni alle gambe dal ginocchio al piede (specialmente nel polpaccio), appare debolezza muscolare e la sindrome del dolore si intensifica anche con carichi minori.

Una caratteristica della malattia descritta sono le aree dense con formazioni nodulari separate e corde, palpabili nelle aree interessate. Tuttavia, un tentativo di tale sondaggio fa sì che il paziente aumenti il ​​dolore doloroso.

Come viene trattata la miosite

Se le gambe ti fanno male dal ginocchio al piede e ti sei trovato anche negli altri segni di patologia sopra elencati, dovresti consultare immediatamente un medico.

Lo specialista, di regola, prescrive il riposo a letto per fornire riposo ai muscoli doloranti e antidolorifici (Voltaren, Ketonal, ecc.). I farmaci antinfiammatori con effetto riscaldante (Dolex, Apizatron, Fanigan, ecc.) Vengono generalmente utilizzati come terapia locale. In presenza di infezione, vengono prescritti antibiotici.

Se i tuoi piedi sono costantemente doloranti, cosa fare prima

Come puoi vedere, l'elenco delle cause che possono causare dolore alle gambe è molto impressionante. Pertanto, se sei tormentato dal sintomo descritto, vai dal medico. Inizia con un terapista e, se necessario, ti farà riferimento a un ortopedico o un neurologo.

Certo, puoi eseguire tu stesso alcune misure terapeutiche, ma tieni presente che non ti salveranno dalla malattia, ma solo temporaneamente alleviano la condizione.

Quindi, se le gambe fanno male, fanno male, quindi i bagni caldi con l'aggiunta di sale Epsom sono un buon rimedio. Dopo di loro, a proposito, devi sciacquare i piedi con acqua fredda e grasso con una crema idratante.

Anche il versamento contrastante dei piedi aiuta. Per fare questo, tienili a loro volta sotto un flusso di acqua calda e fredda (un minuto per ogni bagnatura). Termina la procedura con acqua fredda.

Un buon strumento è l'olio di abete. Viene sfregato nella localizzazione del dolore dopo aver fatto il bagno per 10-15 giorni.

Ancora una volta su cosa fare quando le gambe fanno male

Se le ginocchia cuociono, i dolori ai polpacci o i dolori ai piedi, cosa fare non è difficile da capire: è necessario sottoporsi all'esame di uno specialista e, seguendo le sue raccomandazioni, sbarazzarsi della malattia che causa dolore.

Dopotutto, tutti i suoi tipi sono provocati da motivi diversi, rispettivamente, devono essere trattati con metodi diversi. Non dovresti scegliere le tue medicine. Questo può solo aggravare la malattia o distorcere i suoi sintomi, che successivamente interferisce con la diagnosi corretta. Non rischiare la tua salute, consulta un medico in tempo e le gambe ti ringrazieranno con un'andatura leggera! Sii in salute!

Lagranmasade Italia