Far bollire il trattamento – 7 modi per trattare l’ebollizione a casa

L'ebollizione è un fenomeno spiacevole, che è accompagnato da un ascesso purulento sulla pelle. Se non viene curata nel tempo, la patologia può influenzare i tessuti profondamente distesi, il che può portare a conseguenze spiacevoli. Il trattamento di un'ebollizione può essere effettuato con successo a casa, dopo aver consultato un dermatologo.

Le vene varicose possono essere facilmente eliminate senza chirurgia! Per questo, molti europei usano Nanovein. Secondo i flebologi, questo è il metodo più rapido ed efficace per eliminare le vene varicose!

La Nanovein è un gel peptidico per il trattamento delle vene varicose. È assolutamente efficace in qualsiasi fase della manifestazione delle vene varicose. La composizione del gel comprende 25 componenti curativi esclusivamente naturali. In soli 30 giorni dall'uso di questo farmaco, puoi eliminare non solo i sintomi delle vene varicose, ma anche eliminare le conseguenze e la causa del suo verificarsi, oltre a prevenire il ri-sviluppo della patologia.

Puoi acquistare Nanovein sul sito Web del produttore.

Bollire – cause, sintomi

La comparsa di un'ebollizione sulla pelle è causata dai batteri stafilococco.

Normalmente, sono costantemente presenti sulla pelle di una persona, ma le malattie sono causate solo in determinate condizioni.

L'infezione può svilupparsi per una serie di motivi:

  • ipotermia;
  • disordini metabolici;
  • diminuzione dell'immunità;
  • malattie del tratto digestivo;
  • violazione dell'igiene personale;
  • grave stress;
  • danno chimico o fisico alla pelle;
  • nutrizione scorretta.

Inoltre, esiste un rischio maggiore di ebollizione se una persona soffre di diabete. La mancanza di vitamine nel corpo, un brusco cambiamento climatico, uno sforzo fisico intenso e costante e la mancanza di sonno portano alla soppressione dell'immunità … Quando il corpo è indebolito, è più facile per i batteri dannosi attaccare una persona e causare un'ebollizione.

Esternamente, l'ebollizione nella fase iniziale è simile a un normale brufolo. Ma in questo caso, la patologia è accompagnata da un dolore molto forte.

Esistono tre fasi dello sviluppo del processo infiammatorio:

  1. Congestione.
  2. Suppurazione.
  3. Guarigione.

Ad ogni stadio, l'ebollizione cambia, compaiono nuovi sintomi.

  1. Il primo stadio è accompagnato dal rossore di una certa area della pelle, dal dolore e dalla formazione di un piccolo sigillo, simile a una pallina all'interno della pelle. Entro pochi giorni, l'area dell'infiammazione si espande, le aree sane della pelle arrossate e le sensazioni spiacevoli si intensificano. Tre giorni dopo, la patologia procede al secondo stadio.
  2. Il nodo solido sotto la pelle si espande, può raggiungere un diametro di 2 centimetri, assume la forma di un cono. Il pus si forma all'interno di questo cono. Qualsiasi contatto con l'area interessata è molto doloroso. La temperatura può salire a 38 gradi e possono verificarsi sintomi di disidratazione. L'ebollizione diventa chiaramente visibile.
  3. Non appena si è formata la suppurazione, inizia la terza fase della malattia. La guarigione si verifica dopo che il pus fuoriesce da solo o viene rimosso chirurgicamente. A poco a poco, il dolore e il gonfiore della pelle iniziano a passare. La temperatura scende
Nanovein  Può massaggio gpl per vene varicose

Due giorni dopo, l'ebollizione guarisce e sul sito della ferita appare una piccola cicatrice. La patogenesi dell'ebollizione dal suo inizio allo sfregio dura circa 10 giorni.

Trattamento domiciliare

L'intervento chirurgico con la comparsa di patologia è un metodo estremo. L'ebollizione viene aperta sul tavolo operatorio, se il pus non perde da solo. Ma se tratti l'ebollizione immediatamente dal momento del suo aspetto, puoi cavartela con la terapia domiciliare.

In nessun caso non spremere l'ebollizione da soli! Questo non è solo molto doloroso, ma di solito non porta alcun risultato.

In circostanze sfavorevoli, l'infiammazione può colpire i tessuti vicini e causare danni alla pelle in profondità. Il trattamento di questo problema richiederà l'assunzione obbligatoria di antibiotici e, probabilmente, un intervento chirurgico.

Unguenti contro bolle

L'unguento accelera la maturazione dell'asta purulenta dell'ebollizione, attinge il suo contenuto dalla ferita e promuove una svolta. Nell'ultima fase della patogenesi, vengono utilizzati tipi di unguenti antibatterici che agiscono direttamente sui patogeni nel fuoco dell'infiammazione. Nella fase di guarigione, è bene usare unguenti che accelerano la rigenerazione dei tessuti.

  • Unguento di Vishnevsky. La medicina accelera la formazione di pus, quindi viene utilizzata nella prima fase dello sviluppo dell'ebollizione. È costituito da olio di ricino, catrame e xeroform, è lo strumento più economico ed efficace. L'unguento accelera il metabolismo, a seguito del quale aumenta il flusso sanguigno nell'area interessata e si forma il pus e scorre più velocemente. Il farmaco deve essere applicato in uno spesso strato su un pezzo di garza, applicato sulla ferita, fissato con nastro adesivo e lasciato per 9 ore. Dopo aver rimosso la benda, controlla l'ebollizione. Se non si apre, trattare la pelle con un antisettico e applicare nuovamente l'unguento.
  • Unguento di ittiolo. Deve essere applicato sul punto dolente dopo aver aperto l'ascesso. Il medicinale anestetizza ed elimina i batteri nocivi. Eventuali resti di pus fuoriescono e una ferita pulita inizia a guarire. Il farmaco ha un odore sgradevole di catrame, ma l'effetto dà. Prima di applicare l'unguento sulla pelle, assicurarsi che il prodotto non provochi allergie. Per fare questo, applica un po 'di pomata sulla curva del gomito e traccia la reazione per un'ora o due. Se non si verificano arrossamenti o bruciature, spremere il farmaco su un batuffolo di cotone e fissare l'ebollizione in posizione con un cerotto adesivo.

farmaci

Il trattamento sarà più efficace e veloce se viene applicata una serie di misure aggiuntive. Pertanto, oltre all'unguento, utilizzare compresse e medicina tradizionale.

Le medicine hanno lo scopo di eliminare i batteri. Il medico prescrive antibiotici al paziente quando si sa che tipo di batteri ha provocato l'infiammazione.

A seconda del tipo di batteri, i farmaci sono divisi in diversi gruppi:

  • tetratsiklinovыe;
  • aminoglezidnыe;
  • futsidinovye;
  • tsefalosporinovыe;
  • zineritnye;
  • ftorhinilovye;
  • macrolide.

Oltre agli antibiotici, vengono prescritti antimicrobici per aiutare a pulire la ferita da microrganismi dannosi.

Tra questi:

  • Biseptol;
  • "Lincomycin";
  • «Dimeksid»;
  • "Miramistin";
  • "L'igiene".

Gli antisettici sono usati per prevenire nuove infiammazioni.

Tra questi:

  1. Acido salicilico.
  2. "Chlorophyllipt".
  3. Betadine.
  4. Magnesio.
  5. "Fukorcin".
  6. Una soluzione di permanganato di potassio.
  7. "Vinylinum".

Al fine di curare completamente la malattia, è consigliabile assumere vitamine che miglioreranno l'immunità, rafforzeranno il corpo e miglioreranno la sua resistenza ai batteri.

Metodi popolari

Oltre a unguenti e compresse, possono essere utilizzati rimedi popolari. Fondamentalmente, questi sono impacchi che contribuiscono alla maturazione e all'apertura dell'ascesso.

  1. Impacco all'aglio. Deve essere applicato sulla zona interessata nella prima fase della maturazione dell'ebollizione. Schiaccia gli spicchi d'aglio in una polpa con un coltello, applicali sulla garza e attaccali in un punto dolente, dopo aver trattato la pelle con un antisettico.
  2. Bardana. Le foglie di bardana devono essere lavate e bollite nel latte bollente fino a quando non sono morbide. Fissiamo la foglia nella zona interessata della pelle.
  3. Ortica all'aceto Questo strumento viene utilizzato per accelerare il processo di maturazione dell'asta di ebollizione.
  4. Lievito per pane In 200 ml di acqua calda, diluiamo 15 grammi di lievito crudo. La soluzione risultante deve essere bevuta ogni mattina a stomaco vuoto.
Nanovein  Quali sono i sintomi e i metodi di trattamento e le vene varicose delle vene profonde

Caratteristiche del trattamento delle bolle

L'ebollizione può verificarsi su qualsiasi area della pelle. Se appare su un'area in movimento del corpo, ad esempio sotto l'ascella o all'inguine, questo porta un grande inconveniente e la patologia è molto più difficile.

Sul papa

Non cercare di aprire l'ebollizione o spremerlo da solo. Pertanto, è possibile provocare la comparsa di nuove ulcere. È meglio usare l'unguento di Vishnevsky o l'ittiolo. Cambia la medicazione con il medicinale una volta al giorno. Dopo che il contenuto purulento fuoriesce dalla ferita, tratta l'ebollizione sul papa con iodio o verde brillante.

Sull'occhio, sul viso

Il viso è la parte più evidente del corpo. Pertanto, è consigliabile eliminare l'ebollizione in quest'area il più presto possibile, assicurandosi che non lasci una cicatrice e non comporti gravi complicazioni. Ad esempio, un'ebollizione negli occhi è irta della diffusione dell'infezione, che può essere dannosa per la vista. Il nervo facciale interessato dall'infiammazione è in grado di "distorcere" il viso e non è chiaro se sarà possibile correggere la situazione dopo il recupero.

Con un evidente aspetto di pus, è meglio prendere antibiotici che il medico prescriverà. Prima di applicare l'unguento sulla zona interessata, disinfettare accuratamente le mani e il viso. Nella prima fase della patologia, le gocce antinfiammatorie vengono instillate nell'occhio.

Nel condotto uditivo

È necessario trattare l'ebollizione nell'orecchio il più presto possibile e in modo più efficace, poiché se l'infezione si diffonde, può influenzare l'udito della persona. È meglio usare antibiotici e farmaci antinfiammatori. Invece di unguenti, usa le gocce.

Bollire sul piede

In tali casi, unguenti, compresse e lozioni con la medicina tradizionale sono molto efficaci.

Sotto l'ascella

Più velocemente passa l'ebollizione, più è probabile che tu non abbia cicatrici. Nella prima fase, l'ebollizione viene trattata con soluzioni antibiotiche.

A causa dell'attrito costante durante la deambulazione, sono possibili la diffusione dell'infezione e il coinvolgimento di una vasta area nel processo infiammatorio.

Pertanto, prima di guarire l'ebollizione sotto l'ascella, è meglio fissare la mano, riducendo al minimo i movimenti.

Come trattare le bolle durante la gravidanza nei bambini?

La maggior parte degli antibiotici e degli unguenti sono controindicati nelle donne in gravidanza e nei bambini. Con un'ebollizione nelle donne in posizione, la temperatura sale a 39 gradi, il che è pericoloso per il feto. Se il trattamento non viene avviato in tempo, la patologia può diffondersi in tutto il corpo e diventare cronica. È meglio usare impacchi con unguenti e lozioni di camomilla, miele o salvia. Se la terapia domiciliare non funziona, dovresti assolutamente andare in ospedale!

Prevenzione del verificarsi

Per prevenire il verificarsi di bolle, è necessario seguire le regole di igiene personale, proteggere il corpo dall'ipotermia e monitorare le condizioni del sistema immunitario. Queste semplici azioni ti proteggeranno da sensazioni spiacevoli e gravi conseguenze dello sviluppo dell'ebollizione.

Lagranmasade Italia