Fa male avere un intervento chirurgico al varicocele

Il varicocele è una malattia che colpisce fino al venti percento delle persone (maschi). L'età media dei pazienti è di 15-25 litri.

Il numero di persone che soffrono di infertilità supera il segno del 30%. Molto spesso, una forma come il varicocele sul lato sinistro si trova tra il 90-98% dei casi.

La malattia della vena scrotale destra e bilaterale sono casi molto rari che devono essere studiati in dettaglio. Problemi di vena testicolare si verificano in un terzo della popolazione maschile. La malattia può manifestarsi nell'adolescenza.

"La malattia nelle prime fasi non disturba il paziente e non è grave", affermano molti che non sanno nulla del problema. Ma poi, se non cerchi l'aiuto di specialisti, potrebbero verificarsi conseguenze negative e il disturbo si troverà nell'ultima fase (3), quando non puoi fare a meno dell'intervento chirurgico. E la cosa peggiore di questa malattia è che puoi diventare sterile, quindi non dovresti dimenticare gli esami medici ed essere attento alle raccomandazioni dei medici.

Le ragioni per lo sviluppo del suddetto disturbo:

  1. Questa può essere una predisposizione ereditaria e quindi la parete venosa si indebolisce.
  2. Succede che nel periodo prenatale (all'inizio) le malformazioni vengono "applicate" o non ci sono valvole che si trovano sulle pareti venose e interferiscono con il flusso sanguigno indietro – questa è la causa del varicocele.
  3. La pressione venosa nello scroto del bacino può anche essere un trampolino di lancio per la malattia.
  4. In caso di diarrea cronica o costipazione frequente, possono comparire vene scrotali.
  5. Quando si lavora in relazione al sollevamento di merci (dove i carichi sono aumentati).

Senza eccezione, questi "fenomeni" possono diventare provocatori per lo sviluppo della malattia. Nel video su come viene eseguita l'operazione del varicocele, l'intero processo è chiaramente visibile.

Le vene varicose possono essere facilmente eliminate senza chirurgia! Per questo, molti europei usano Nanovein. Secondo i flebologi, questo è il metodo più rapido ed efficace per eliminare le vene varicose!

La Nanovein è un gel peptidico per il trattamento delle vene varicose. È assolutamente efficace in qualsiasi fase della manifestazione delle vene varicose. La composizione del gel comprende 25 componenti curativi esclusivamente naturali. In soli 30 giorni dall'uso di questo farmaco, puoi eliminare non solo i sintomi delle vene varicose, ma anche eliminare le conseguenze e la causa del suo verificarsi, oltre a prevenire il ri-sviluppo della patologia.

Puoi acquistare Nanovein sul sito Web del produttore.

Come viene eseguita la preparazione per la chirurgia del varicocele?

Prima di tutto, devi superare i test. Quindi, seguire le semplici istruzioni.

Da qualche parte in due settimane (prima dell'intervento chirurgico) è necessario sottoporsi a tutti gli studi necessari. Questo è:

  1. analisi generale di urina e sangue,
  2. esami del sangue clinici e biochimici,
  3. koahulohramma.

Il varicocele è la "peste del 57 ° secolo" maschile. Il 2% degli uomini perde uno o XNUMX testicoli, diventa sterile impotente.

È indispensabile passare attraverso l'ufficio di un medico di medicina generale, anche fare un elettrocardiogramma, fare esami del sangue per la sifilide, fare fluorografia, dare sangue al gruppo e al fattore Rh. Nel posto in cui eseguono la chirurgia varicocele, è necessario rimuovere i capelli.

Come è la chirurgia varicocele?

L'essenza della chirurgia varicocele è che è necessario attraversare, rimuovere o bendare completamente la vena "malata". Il trattamento viene eseguito attraverso incisioni, la cui dimensione è di circa 3-6 cm.

Un altro buon modo è la sclerosi delle vene testicolari malate. Il corso della chirurgia varicocele è il seguente: la vena femorale è perforata (nella regione inguinale). Attraverso una puntura (in una vena) viene inserito un dispositivo lungo e flessibile chiamato catetere. Il chirurgo entra prima nella vena inferiore (vena cava) e successivamente nella vena sinistra (renale). Quindi la punta del catetere dovrebbe cadere negli stomi della vena danneggiata. E infine – una sostanza sclerosante viene iniettata in una vena, che provoca un arresto dell'afflusso di sangue al vaso.

La preparazione all'intervento chirurgico è un lungo processo che richiede un'attenzione particolare, poiché dipende direttamente da quale trattamento verrà prescritto al paziente, quale tipo di intervento chirurgico verrà scelto.

Come viene gestito il varicocele con il metodo endoscopico?

Per eseguire un'operazione endoscopica (laparoscopica), vengono eseguiti tre piccoli "buchi" (sull'addome), attraverso uno dei quali viene inserito un endoscopio. Dopo aver trovato la "zona interessata", il medico chiude la vena sullo scroto, che è responsabile della formazione delle vene varicose. La durata della chirurgia del varicocele è inferiore a mezz'ora.

  1. Praticamente nessuna perdita di sangue.
  2. Durante il processo, puoi esaminare contemporaneamente tutti gli organi addominali.
  3. Il recupero è abbastanza veloce.
  4. Non è necessaria un'incisione estesa, quindi il risultato è una cucitura praticamente invisibile.

Quale anestesia viene eseguita durante l'intervento chirurgico al varicocele? C'è qualche dolore durante l'intervento chirurgico?

Tale intervento chirurgico secondo Ivanissevich può essere effettuato:

  1. Con anestesia locale.
  2. In anestesia generale.

"Quale anestesia durante la chirurgia varicocele" secondo Marmar è anche una domanda interessante. La risposta è la seguente: quando l'intervento microchirurgico viene eseguito secondo Marmar, l'anestesia viene somministrata per via endovenosa o viene utilizzata l'anestesia locale, ma è anche possibile combinare tutti questi tipi di anestesia.

Nanovein  Caratteristiche dello sviluppo e del trattamento delle vene varicose interne

La chirurgia laparoscopica (endoscopica) viene eseguita in anestesia generale insieme alla rivascolarizzazione microchirurgica del testicolo.

"Fa male durante la chirurgia varicocele" – molti uomini sono interessati. È semplice: durante l'intervento chirurgico non si avverte dolore, poiché il paziente è sotto l'influenza dell'anestesia. Si sente solo dopo una partenza dall'anestesia, e quindi è insignificante.

Quanto dura la chirurgia varicocele?

Ciò può dipendere dalla procedura da completare. Ma come al solito, qualsiasi operazione semplice dura circa 30-60 minuti, in alcuni casi – da un'ora a tre ore.

Dove posso fare un intervento chirurgico al varicocele?

"Dove sottoporsi alla chirurgia varicocele" è una domanda abbastanza comune tra i pazienti.

Trovare un posto dove sbarazzarsi del suddetto disturbo non è così semplice, poiché gli specialisti dei nostri tempi valgono il suo peso in oro. Puoi candidarti come agenzia governativa. Un'altra opzione è quella di trovare una clinica privata.

Allo stesso tempo, non è nemmeno necessario mentire in ospedale, poiché il paziente sarà in grado di lasciare la clinica lo stesso giorno. Il processo di recupero richiederà circa 2 giorni, ma a volte di più.

Uno dei chirurghi conosciuti in questo campo è il famoso dottore e professore di scienze mediche – S. Gamidov. Per suo conto più di diverse migliaia di operazioni. Parla fluentemente la tecnologia secondo il metodo Marmara.

Ecco alcuni posti dove andare:

  1. Centro medico multidisciplinare di Mosca.
  2. Centro medico "Androklinik".
  3. Clinica "Rambab" (Israele).
  4. Clinica di urologia della prima Università medica statale di Mosca. IM Sechenov
  5. Clinica multidisciplinare "Health 365", Ekaterinburg
  6. Centro per le nuove tecnologie mediche, Novosibirsk

Tuttavia, spetta al paziente decidere dove operare il varicocele.

Bohdan Strizhenko: “Come mi sono liberato del varicocele a casa in 1 settimana? L'ordinario mi ha aiutato. "

Come ho avuto un intervento chirurgico al varicocele?

Nessun duplicato trovato

Tryndets, varicocele con anestesia epidurale. Per coloro che leggono questo e che pianificheranno l'operazione: chiedi al tuo medico la possibilità di un intervento chirurgico per Marmar. Questa è una delicata operazione microchirurgica, che viene eseguita sullo sfondo del sonno medico.

il mio chirurgo nell'ufficio di arruolamento militare aveva una parola preferita, "la taglieremo". Che cos'è Marmar?

Ho scoperto nel nostro tumulo che hanno solo tagliato e nient'altro! (((Tristezza

TS, quale settimana in ospedale – di cosa stavi parlando nel 2000 – hanno nominato un giorno – Non ho mangiato, non ho bevuto la mattina, sono venuto in ospedale, da qualche parte alle 12 sono rimasto nudo in sala operatoria, l'anestesia locale senza sedativi, l'hanno portato – mi hanno portato a reparto – posato.

Al mattino venne il dottore, esaminato, chiese:

Dico: "Sono andato". Lui – "Bene, vai a casa". Tutto qui. Solo nel luogo di residenza del chirurgo per l'esame e la rimozione delle suture.

Ma quando hanno fatto il "idropisia" – è molto più difficile lì – è davvero una settimana che cammini come una bussola. Non puoi unire le gambe. Le uova, come un grosso livido, come se mentre l'anestesia era (a proposito, anche locale, ma le sensazioni sono terribili) sei stato picchiato da tutta la sala operatoria.

Una nuova tendenza in preparazione all'operazione. Ne avevo due. Sotto il locale e sotto il generale. E ovviamente, questo è tutto interessante per gli altri. In generale, lascia che le persone condividano cosa e come. Il resto non sarà così spaventoso.

Ho anche avuto un'operazione del genere. Prima dell'operazione, veniva fatta un'iniezione di atropina, apparentemente per avere meno paura. Guidato su una sedia a rotelle, guidato fino all'ascensore merci, è occupato. Abbiamo aspettato 10 minuti, non arriva. Andiamo a piedi, l'atropina ha iniziato ad agire sulla strada. In effetti, era come una buona dose di alcol. Era tutto uguale. Quando arrivarono in sala operatoria, ordinarono di spogliarsi e c'erano giovani miele. sorella. Sono una persona timida (allora ero :), ma qui non mi importava affatto. Si spogliò, camminò nudo per la sala operatoria, mentre l'operazione precedente era stata portata via. E durante l'operazione, in anestesia locale (gli hanno solo pugnalato lo stomaco), gli aneddoti sui dottori BAD sono stati avvelenati (xs perché esattamente quelli cattivi). I chirurghi hanno chiesto di dire qualcosa, apparentemente per monitorare le condizioni del paziente. E ha cercato di discernere quello che mi stavano facendo lì, attraverso il riflesso in una lampada cromata, ma senza risultati. Dopo l'operazione, furono portati via su una barella. Mentendo fino alla sera, sono scappato dall'ospedale per conoscermi per una tazza, una tazza e un cucchiaio, che, a quanto pare, dovevano essere portati con me. È tornato un'ora dopo, nessuno ha bruciato la mia assenza. È interessante notare che il mezzo popy, in cui è stata iniettata l'atropina, è stato molto doloroso. Mi è sembrato un calcio. L'hanno scritto in 3-4 giorni (non ricordo esattamente ora), e per circa un mese ho guidato in punta di piedi nel carrello per un ulteriore ammortamento, è stato meno doloroso sui dossi. A proposito, un ringraziamento speciale ai chirurghi che mi hanno fatto il "trucco". Non so esattamente cosa sia, ma apparentemente a causa di ciò, la cucitura è ora invisibile.

Indicazioni per chirurgia, preparazione, tipi di chirurgia, dopo l'intervento chirurgico. Possibili complicazioni dopo l'intervento chirurgico: dolore, gonfiore, punti. La prognosi dopo varicocele. :: Polismed.Com

contenuto

una malattia in cui, a causa di una violazione del flusso sanguigno nei vasi dello scroto, le vene del plesso vasoide del cordone spermatico si espandono.

Il varicocele fu descritto da Celsius nel I secolo d.C. e solo nel 19 ° secolo fu dimostrata la relazione tra varicocele e insufficienza testicolare funzionale. Una grave complicazione del varicocele è l'infertilità.

Il problema dei matrimoni infruttuosi è recentemente diventato molto urgente. Nel 40% dei casi di matrimoni sterili causati da infertilità maschile. Secondo la ricerca, quasi il 30% degli uomini soffre di varicocele. È stato anche dimostrato che il 40-80% nei pazienti con varicocele ha dimostrato di ridurre la fertilità.

Nanovein  Farmaci efficaci per le vene varicose sui piedi

Il tasso di incidenza per fascia d'età non è omogeneo: in età prescolare, il tasso di incidenza non supera lo 0.12% e tra i 15 e i 30 anni diventa il 3-30%. Soprattutto spesso questa malattia si sviluppa tra atleti e lavoratori manuali.

Anatomia e fisiologia dei testicoli

I testicoli sono un organo ghiandolare accoppiato di forma ovale. I testicoli si trovano nello scroto. Il testicolo è lungo circa 4 centimetri e largo 3 centimetri. La massa del testicolo è di circa 20 grammi. Il testicolo è costituito da lobuli (250-300). Ogni lobulo è costituito da 2-3 tubuli seminiferi (tubuli diritti e contorti).

Un uovo come la ghiandola fa:

  • Funzione esocrina (produzione di spermatozoi in tubuli contorti)
  • Funzione intra-secretoria (produzione di ormoni sessuali maschili – androgeni)

Il sangue ricco di ossigeno entra nel testicolo dall'arteria testicolare, che ha origine dall'aorta addominale. Il deflusso di sangue dal testicolo viene effettuato nella vena testicolare. Il sangue venoso entra nella vena attraverso il plesso pterigoideo, che fa parte del cordone spermatico. Il sangue venoso dalla vena testicolare sinistra entra nella vena renale. Il sangue dalla vena testicolare destra si gonfia nella vena cava inferiore.

Cause di varicocele

Oggi il varicocele non è considerato una patologia indipendente, ma una delle manifestazioni di un'anomalia dello sviluppo genetico o acquisita durante la vita della malattia della vena cava inferiore e delle vene renali.

Il flusso sanguigno nella direzione opposta (retrogrado) è chiamato riflusso. È primario e secondario.

Il reflusso primario si sviluppa con:

  • Malformazioni congenite nella vena testicolare (mancanza di valvole nella vena)
  • Predisposizione genetica alla debolezza della parete venosa.

appare a causa dell'insufficienza valvolare secondaria (acquisita durante la vita). L'insufficienza valvolare secondaria appare a causa dell'ipertensione (alta pressione sanguigna) nel sistema venoso della vena cava inferiore e delle vene renali. L'ipertensione venosa porta alla necessità di ulteriori percorsi per il deflusso del sangue venoso. Ciò porta alla formazione di un'ampia comunicazione tra la renale e la vena cava. Si forma un messaggio tra le vene spermatiche interne ed esterne e la vena iliaca comune. Pertanto, questo messaggio compensa l'aumento della pressione venosa nella vena del rene.

Le principali cause che portano all'ipertensione venosa renale sono:

Centro clinico di microchirurgia RRA sulla base del Centro medico e di riabilitazione dell'Istituto federale di stato del Ministero della salute e dello sviluppo sociale della Federazione Russa – operazioni per varicocele:

VARIKOTSELE (lat. Varix – un nodo venoso, greco. Kele – un tumore)

Che cos'è un varicocele.

Il varicocele è una vena varicosa del cordone spermatico e del testicolo. Lo sviluppo di questa malattia è spiegato dal fatto che le valvole che esistono nelle vene e che dovrebbero impedire il flusso inverso di sangue, non funzionano o funzionano male e quando la pressione nelle vene aumenta (ad esempio, nella posizione verticale del corpo, durante lo sforzo fisico) questa pressione inizia essere trasmesso nella direzione opposta, causando gradualmente l'espansione della nave venosa. Pertanto, le vene che circondano il cordone spermatico si espandono.

Un altro motivo per il varicocele è la speciale relazione anatomica della vena renale e dell'arteria mesenterica superiore con la formazione del cosiddetto "forcipe" aorto-mesenterico.

Esistono diverse tecniche chirurgiche per la rimozione del varicocele. Di solito, il varicocele viene rimosso in anestesia generale, ma è anche possibile l'anestesia locale.

Il varicocele bilaterale richiede un intervento chirurgico su entrambi i lati.

Il varicocele consente al paziente di vivere in pace e godersi la vita. È OBBLIGATORIO effettuare interventi chirurgici per quei rappresentanti del sesso maschile che in futuro hanno in programma di avere figli e sentirsi uomini a pieno titolo.

Indicazioni per l'operazione di rimozione del varicocele:

  • dolore acuto ai testicoli o allo scroto;
  • infertilità;
  • deterioramento della qualità dello sperma in caso di diagnosi e assenza di altre cause;
  • diminuzione delle dimensioni dei testicoli e della loro consistenza.

Dettagli preoperatori

Le operazioni per varicocele possono essere eseguite in regime ambulatoriale utilizzando l'anestesia locale, regionale o generale. L'anestesia generale offre il massimo comfort per il paziente.

Informazioni per il paziente

La chirurgia per varicocele di solito comporta la legatura (rimozione) delle vene dilatate del cordone spermatico. Successivamente, il deflusso di sangue dal testicolo passa attraverso le vene superficiali: con il varicocele, solo la metà dei pazienti migliora e il 40% di coloro che soffrono di infertilità varicocele ne guarisce.

Rivascolarizzazione microchirurgica del testicolo Lo scopo di questa operazione è di ripristinare il normale deflusso di sangue dal testicolo a causa del trapianto di vene.Questa è l'unica operazione che posso raccomandare se davvero non puoi fare a meno dell'intervento chirurgico.

Trattamento varicocele senza chirurgia

Possibili complicanze dopo il trattamento chirurgico

Le conseguenze associate all'intervento chirurgico sono direttamente correlate al metodo di trattamento scelto. I moderni metodi per eliminare l'espansione delle vene possono minimizzare la loro manifestazione, ma il paziente non è ancora completamente immune da loro.

I problemi postoperatori più comuni includono:

Gli uomini che hanno deciso una soluzione chirurgica per la chirurgia varicocele possono successivamente riscontrare uno dei seguenti problemi:

  • Carenze nel conteggio o nella motilità degli spermatozoi.
  • Mancata corrispondenza delle dimensioni del testicolo.
  • Dolore all'inguine.

Più spesso delle recidive, si verificano problemi nel periodo postoperatorio. Questi includono idropisia del testicolo e dolore di vari gradi. L'idropisia del testicolo si verifica dopo un intervento chirurgico al varicocele a seguito della legatura dei vasi linfatici.

Il dolore dopo l'intervento chirurgico si verifica da un eccesso di epididimo con il sangue. Se è doloroso nel periodo postoperatorio, la sindrome viene rimossa con antidolorifici prescritti dal medico curante.

Il trattamento del varicocele in altri modi è impossibile. Le vene varicose del cordone spermatico non possono essere rimosse con un trattamento conservativo.

Lagranmasade Italia