Erbe per la riparazione del fegato e il trattamento delle vene varicose

Le vene varicose – una malattia che si verifica nelle persone in età lavorativa, che causa molte preoccupazioni e richiede costi materiali significativi per il trattamento. Porta a gravi conseguenze a lungo termine. Nella fase iniziale, il processo patologico può essere fermato con l'aiuto di erbe per ripristinare la circolazione del fegato e del sangue con le vene varicose.

Le vene varicose possono essere facilmente eliminate senza chirurgia! Per questo, molti europei usano Nanovein. Secondo i flebologi, questo è il metodo più rapido ed efficace per eliminare le vene varicose!

La Nanovein è un gel peptidico per il trattamento delle vene varicose. È assolutamente efficace in qualsiasi fase della manifestazione delle vene varicose. La composizione del gel comprende 25 componenti curativi esclusivamente naturali. In soli 30 giorni dall'uso di questo farmaco, puoi eliminare non solo i sintomi delle vene varicose, ma anche eliminare le conseguenze e la causa del suo verificarsi, oltre a prevenire il ri-sviluppo della patologia.

Puoi acquistare Nanovein sul sito Web del produttore.

L'efficacia delle erbe nel trattamento delle vene varicose

I rimedi popolari non possono sostituire il trattamento medico delle vene varicose. Tuttavia, le erbe per le vene varicose porteranno indubbi benefici come componente della terapia complessa. Il trattamento delle vene varicose è sintomatico, poiché non è sempre possibile influenzare la causa della malattia con i farmaci.

I componenti attivi dei farmaci che alleviano le manifestazioni della malattia sono sostanze naturali o sintetiche flavonoidi, alcaloidi e saponine, molti dei quali sono contenuti nelle piante. Le erbe migliorano le condizioni delle pareti vascolari, le tonificano, alleviano l'infiammazione e ripristinano lo strato interno danneggiato, rendono il sangue meno viscoso, migliorano i processi metabolici locali.

Raccomandazioni per l'uso di erbe per le vene varicose

Il trattamento delle vene varicose con erbe a casa richiede il rispetto di alcune regole:

  • visita medica preliminare per determinare le cause della malattia e la corretta selezione delle piante medicinali;
  • le erbe vengono selezionate tenendo conto della loro compatibilità e controindicazioni;
  • il trattamento dovrebbe essere lungo (almeno tre anni);
  • i preparati a base di erbe bevono 30–40 giorni, prenditi una pausa per 7-10 giorni, quindi cambia la composizione della raccolta per evitare la dipendenza;
  • il trattamento locale dovrebbe essere combinato con l'assunzione interna di preparati a base di erbe;
  • la fitoterapia non annulla l'assunzione di farmaci prescritti dal medico.

Quali erbe da bere con le vene varicose, il loro dosaggio e la frequenza d'uso dovrebbero essere determinati da uno specialista competente – un flebologo o un fitoterapista.

Le erbe più utili per il trattamento delle malattie delle vene

In che modo le erbe aiutano le vene varicose? È opportuno ricordare le manifestazioni della malattia, che possono essere influenzate con l'aiuto della fitoterapia. Le vene varicose sono accompagnate da un'interruzione delle valvole vascolari e dall'indebolimento delle pareti venose sotto la pressione del sangue stagnante. Per accogliere il sangue che non si alza a causa di una diminuzione del tono vascolare, le vene aumentano di diametro e si allungano, formando nodi. Il flusso sanguigno rallenta, il che contribuisce alla formazione di coaguli di sangue. Il processo patologico è accompagnato da dolore, pesantezza, gonfiore, crampi ai muscoli del polpaccio, comparsa della rete vascolare.

Le erbe delle vene varicose dovrebbero avere il seguente effetto:

  • diuretico per alleviare il gonfiore;
  • antinfiammatorio per proteggere le pareti vascolari dai danni;
  • venotonico per ripristinare la circolazione venosa;
  • ridurre la viscosità del sangue per prevenire la formazione di coaguli di sangue e migliorare il flusso sanguigno;
  • analgesico;
  • anticonvulsivante.

Le ricette popolari suggeriscono un trattamento monocomponente e l'uso integrato di piante medicinali.

Ippocastano

Dalle vene varicose usano tutte le parti dell'ippocastano – frutti, fiori, corteccia, foglie. Questo è il rimedio popolare più popolare per il trattamento di un disturbo. L'uso della pianta è dovuto alla sua composizione:

  1. L'escina triterpenica è utilizzata dall'industria farmacologica in molti farmaci per le vene varicose. Rafforza le pareti venose, ha un effetto antibatterico, migliora il flusso sanguigno.
  2. L'esculina (una sostanza di un certo numero di cumarinici) rinforza i capillari, previene la comparsa del sistema vascolare, diluisce il sangue.
  3. I tannini condensano le pareti vascolari, rendendole meno vulnerabili, fissando le proteine ​​su di esse.
  4. La rutina normalizza la microcircolazione, riducendo la permeabilità dei piccoli vasi, allarga il lume dei vasi arteriosi, migliorando la nutrizione dei tessuti.
  5. Kempferol (flavonoide) ha un effetto curativo nella fase delle ulcere, regola i processi metabolici locali.

L'effetto visibile dell'uso dell'ippocastano si verifica alcune settimane dopo l'inizio del trattamento.

assenzio romano

Il legno di assenzio viene utilizzato per rafforzare i vasi sanguigni: diventano più elastici. A causa del contenuto di ferro, influisce positivamente sulla composizione del sangue. La fragilità dei capillari è ridotta, il che impedisce la formazione delle vene del ragno. Con l'aiuto della tintura, il gonfiore viene rimosso sui nodi venosi, il prurito viene eliminato e il graffio della pelle viene guarito. Le infusioni e i decotti di assenzio sono usati esternamente e internamente.

Crassula

C'è una crassula in quasi tutte le case. Nel linguaggio comune, si chiama l'albero dei soldi. La pianta ha effetti antinfiammatori, antibatterici e antivirali. L'estratto grasso dell'alcool è usato per prevenire ulcere trofiche e foglie fresche – per la loro guarigione.

ortica

Per scopi medicinali, vengono utilizzate solo ortica e ortica. È utile per la sua ricca composizione minerale e vitaminica: contiene cromo, zinco, potassio, magnesio, ferro, rame, vitamine A, C, E, K e gruppo B. L'ortica rinforza le pareti venose, migliora l'immunità e allevia l'infiammazione. I preparati a base di erbe di ortica sono ampiamente usati per trattare le vene varicose e raccogliere molte recensioni positive.

Erba da sogno

L'erba addormentata, o lombalgia di prato, è una pianta velenosa elencata nella maggior parte della Russia nel Libro rosso. Per scopi medicinali, utilizzare materie prime secche invecchiate per almeno 3-4 mesi. Durante questo periodo, perde tossicità, ma mantiene proprietà curative. Per il trattamento, viene utilizzata la parte al suolo della pianta. Contiene cumarine, saponine e tannini necessari per le vene varicose. Ha effetti analgesici, antinfiammatori, battericidi, venotonici, cicatrizzanti e diuretici.

Nanovein  Controindicazioni per cosa e perché le vene varicose dovrebbero essere evitate

Trifoglio

Per il trattamento delle vene varicose, vengono utilizzati fiori e foglie di trifoglio. Contengono vitamine, minerali e acido salicilico, necessari per mantenere il flusso sanguigno e prevenire la trombosi. Le infusioni terapeutiche vengono bevute e utilizzate per impacchi. Il trifoglio ha proprietà antiossidanti, allevia l'infiammazione, rafforza i vasi sanguigni.

tè Labrador

Il riassorbimento di nodi e coni varicosi è ben aiutato dal rosmarino di palude. Tuttavia, è necessario utilizzarlo con attenzione: contiene sostanze tossiche. Per lo stesso motivo, viene conservato separatamente dalle altre erbe. Utilizzato sotto forma di infusione di tre giorni sull'aceto di mele (concentrazione di cibo) con l'aggiunta di acqua di fusione.

verbena

Il silicio e i glicosidi amari nella composizione della verbena medicinale rafforzano i capillari, normalizzano il metabolismo cellulare locale e alleviano l'infiammazione della parete vascolare nella tromboflebite.

celandine

La celidonia ha effetti antinfiammatori e analgesici. Per il trattamento delle vene varicose, vengono utilizzate foglie fresche della pianta scottate con acqua bollente. L'impacco con erba viene cambiato tre volte al giorno, il corso del trattamento è di 30 giorni.

Cardo mariano

Il cardo non dovrebbe curare completamente le vene varicose. Ma l'erba funziona bene con un uso prolungato, eliminando il dolore e la pesantezza delle gambe, riducendo le vene del ragno. Per il trattamento vengono utilizzati tè, tintura di alcol, olio e polvere.

Baffi d'oro

I baffi dorati sono efficaci per il trattamento delle vene varicose nelle gambe. In combinazione con verbena, viene utilizzato per preparare il tè medicinale o per preparare un unguento dalla sua pappa e vaselina. L'uso esterno della pianta aiuta con dolore e pesantezza alle gambe. Comprende sostanze che stimolano il flusso sanguigno e i processi metabolici.

meliloto

Il giallo melilot contiene cumarine. È usato per migliorare la circolazione capillare e prevenire lo sviluppo di trombosi nei nodi varicosi. Il melilot viene assunto sotto forma di decotti o unguenti sulla base.

Nuotatore a forma di mazza

L'erboristeria viene utilizzata dagli erboristi per aumentare il tono venoso e curare le ulcere trofiche. Gli omeopati lo usano per la monoterapia sintomatica sistemica delle vene varicose.

luppolo

I coni di luppolo sono un componente immeritatamente dimenticato della nostra dieta. In precedenza, è andato in molti piatti, bevande e pasticcini. Si chiama cura miracolosa per le vene varicose. Diluisce il sangue e previene la formazione di coaguli di sangue, restituisce elasticità ai vasi sanguigni, accelera il flusso sanguigno e riduce la congestione. È usato sotto forma di decotto e per impacchi.

Tipi di forme di trattamento

Il trattamento a base di erbe può essere non solo locale (impacchi, applicazioni, unguenti e sfregamenti), ma anche sistemico. Decotti, tinture, tè sono preparati dalle piante. Si ritiene che sotto forma di polvere, le piante medicinali porteranno il massimo beneficio. Con le vene varicose, le erbe vengono utilizzate per comporre le tasse di trattamento. Sono frantumati allo stato di polvere e conservati in vetro o in un contenitore di legno. È consuetudine usare polvere di erbe per preparare infusi, trattare ulcere trofiche e preparare tinture alcoliche.

Масла

Per il trattamento delle vene varicose vengono utilizzati oli vegetali ed essenziali. Degli esteri, le varietà di legno, ad esempio l'olio dell'albero del tè, sono più popolari. Viene miscelato con qualsiasi olio base (3-4 gocce per 10 ml di base) e viene eseguito un massaggio ai piedi. Uso di altri eteri:

  • l'olio di cipresso tonifica i vasi delle gambe e migliora la microcircolazione;
  • Il cocco combatte efficacemente con le vene del ragno e funge da eccellente prevenzione delle vene varicose:
  • l'etere di sandalo allevia il gonfiore, ha un effetto antinfiammatorio, purifica i vasi sanguigni.

Uno dei più popolari per il trattamento delle vene varicose è considerato l'olio di semi d'uva. Contiene la quintessenza di sostanze utili che eliminano i sintomi delle vene varicose. È usato esternamente per massaggi, bagni e impacchi.

Le insalate sono condite con olio di semi di lino o semplicemente prese all'interno, combinate con impacchi. Allevia il ristagno delle gambe, migliora la circolazione sanguigna e previene la formazione di coaguli di sangue.

L'olio di cardo mariano può essere preparato indipendentemente dai semi infusi con olio d'oliva riscaldato a 60 ° C. È usato per impacchi, massaggi e somministrazione orale. Cura bene le ulcere trofiche, normalizza la pressione sanguigna e aumenta l'elasticità vascolare.

Unguenti e sfregamenti

Gli unguenti sono una delle forme più convenienti ed efficaci di trattamento locale per le vene varicose. Sono usati per impacchi e sfregamenti. Composizione nell'ippocastano:

  1. Macina 5 frutti e 5 cucchiai di fiori e mescola con 500 g di burro di cacao.
  2. Riscaldare la miscela per 2 ore a bagnomaria e filtrare.

Disporre l'unguento in barattoli e conservare in luogo fresco. Lubrificare i punti dolenti con esso più volte al giorno. Fai un impacco di notte.

Un unguento a base di highlander delle sfacciate allevia prurito e bruciore e cura le ulcere varicose. Le materie prime secche in polvere vengono miscelate con vaselina o crema per bambini e lubrificano le aree interessate.

Lo sfregamento da una pianta d'appartamento Kalanchoe all'inizio della malattia può fermare rapidamente lo sviluppo della malattia e rimuovere le manifestazioni esterne sotto forma di una rete vascolare. Le foglie schiacciate della pianta vengono deposte in un barattolo, versate con vodka (in un rapporto di 1: 1) e pulite in un luogo buio per 2 settimane. Durante questo periodo, il contenuto del barattolo deve essere mescolato di volta in volta. Il corso del trattamento è di 3 mesi, la gamba interessata viene sfregata da un piede all'altro.

tinture

Le tinture per alcol e infusi di acqua sono utilizzate per uso orale, nonché per impacchi, applicazioni e bagni. Per l'infuso di ippocastano, prendi un cucchiaino di corteccia schiacciata e 2 tazze di acqua bollita fresca. Insistere 8 ore e prendere 4 volte al giorno per 3 cucchiaini.

Dalla tromboflebite aiuta la tintura di miele con succo di cipolla. Il succo di due cipolle viene mescolato con un cucchiaio di miele. La composizione deve essere infusa. Prendi una tintura di un cucchiaino prima dei pasti per un mese. Dopo una settimana di pausa, puoi continuare il trattamento.

Nanovein  Diagnosi e trattamento delle vene varicose

Il limone è popolarmente considerato uno dei principali nemici delle vene varicose. Una miscela di succo di 6 limoni, aglio tritato (5 chiodi di garofano), baffi dorati (2 foglie) e miele (2 tazze) viene infusa per 7 giorni e quindi presa per un mese una volta al giorno, 4 cucchiaini.

Phyto

Il tè alle erbe può essere preparato in modo indipendente o utilizzare la raccolta farmacia n. 6. Include:

  • Erba di San Giovanni;
  • motherwort;
  • achillea;
  • fiori di camomilla;
  • timo;
  • cipro (tè di ivan);
  • gemme di betulla;
  • bacche di biancospino;
  • foglie di fragola;
  • fiori di calendula;
  • sorbo;
  • radice di bardana.

Dosi adeguate di erbe e la loro combinazione possono ottenere risultati eccellenti nel trattamento delle vene varicose. La collezione ha un effetto diuretico, venoprotettivo, antitrombotico. Riduce la fragilità dei vasi sanguigni, elimina la congestione, accelera la guarigione delle ulcere. Si tiene in corso per un mese a 2 bicchieri al giorno.

Applicazioni e compresse

Le erbe sotto forma di applicazioni e impacchi forniscono l'apporto di sostanze benefiche ai tessuti, rafforzano le pareti vascolari, alleviano il gonfiore, migliorano il flusso sanguigno arterioso e l'apporto di ossigeno alle cellule. Per impacchi utilizzare infusi di ippocastano, foglie di verbena, corteccia di quercia, foglie di betulla, fiori di calendula.

Un impacco di coni di luppolo e menta piperita avrà un effetto benefico sulle condizioni delle gambe. Per il futuro, il decotto dell'impacco non è preparato. Per questo, hai bisogno di 1 cucchiaio di materiale vegetale e un bicchiere di acqua bollente. Dopo che l'erba è ben prodotta, inumidisci la benda nell'infuso, avvolgila con una gamba dolorante (non stretta) e copri con un film sopra. Sdraiati con la gamba sollevata.

Per l'applicazione, viene preparato un decotto di corteccia di quercia. Viene fatto bollire a bagnomaria fino a quando l'acqua acquisisce una tonalità rossastra. Le calze di cotone vengono immerse in un brodo filtrato, quindi indossate e bendano la gamba con un bendaggio elastico. Tali procedure rafforzano le vene.

Un modo semplice ed efficace per sbarazzarsi dei spiacevoli sintomi delle vene varicose è utilizzare un'applicazione da una foglia di cavolo. È battuto con un mattarello, unto con olio vegetale e legato con una benda a una gamba dolorante. Conservare il foglio per 24 ore.

vassoi

I pediluvi sono un modo per alleviare la fatica e la pesantezza delle gambe dopo una dura giornata. Fanno bagni a base di infusi o decotti o semplicemente aggiungono olii essenziali all'acqua. Usa fiori di corteccia e ippocastano, camomilla, ortica, gemme di pino, verbena, corteccia di quercia.

Un bagno contrastante di infuso di aglio elimina la congestione venosa e stimola la circolazione sanguigna. Per questo, hai bisogno di una testa d'aglio schiacciata in un sacchetto di tela e 2 litri di acqua. Bollire l'aglio direttamente nella busta per 5 minuti. Versare il brodo in due contenitori. In uno, il liquido dovrebbe essere freddo, nell'altro – caldo. Tieni le gambe alternativamente in brodo freddo e caldo. Completa la procedura con un bagno freddo.

Cosa non puoi mangiare e bere con la trombosi

In generale, la dieta per le vene varicose si basa sui principi generali di una dieta sana. Ma ci sono cibi e bevande a cui dovresti prestare particolare attenzione: non possono essere consumati con trombosi e tromboflebite. Prima di tutto, questo vale per i prodotti contenenti vitamina K. Aumenta la coagulabilità del sangue, il che significa che aumenta il rischio di coaguli di sangue. È necessario ridurre la quantità di insalate a foglia verde nella dieta, eliminare completamente il sedano, le noci e ridurre il contenuto di grassi del cibo, poiché il grasso aiuta la vitamina ad essere assorbita. Per lo stesso motivo, non includere ortiche, montanaro, rosa canina, foglia di lampone e tiglio nelle preparazioni erboristiche per somministrazione orale. Se sei soggetto a coaguli di sangue, usa il tè Ivan con cautela.

Si raccomanda ai pazienti con vene varicose di abbandonare completamente la cicoria. Nonostante le proprietà miracolose della pianta, con le vene varicose fa più male che bene. Contiene sostanze che dilatano e rilassano i vasi sanguigni e aumentano la permeabilità dei capillari. Il caffè ha lo stesso effetto sulle pareti vascolari.

Controindicazioni

Con le vene varicose sulle gambe, alcune erbe possono danneggiare. Alcuni causano costipazione, altri fluidificano eccessivamente il sangue, altri sono controindicati nella gastrite. Aumento della viscosità del sangue:

  • Erba di San Giovanni;
  • tanaceto;
  • bardana;
  • valeriana e motherwort;
  • borsa da pastore;
  • foglie di uva e mirtillo rosso;
  • equiseto.

L'effetto astringente di assenzio, corteccia di quercia, fiori di Sophora, foglie di mirtillo e ribes quando usato internamente sotto forma di decotti e infusi può causare stitichezza persistente. L'erba di San Giovanni influisce negativamente sul cuore, restringendo i vasi sanguigni e aumentando la pressione. Il rosmarino di palude è velenoso e se assunto per via orale provoca irritazione al tratto gastrointestinale. L'uso prolungato di infusione di cipolla è controindicato nelle malattie cardiache o epatiche.

Preparati a base di erbe per la prevenzione delle vene varicose

Le piante medicinali sono un'efficace prevenzione della malattia. Per diluire il sangue con le vene varicose e rafforzare i vasi, vengono preparati preparati a base di erbe:

  • Due cucchiai di corteccia di salice bianco vengono preparati con 0,5 litri di acqua e cotti per un quarto d'ora a fuoco basso. Assumere tre volte al giorno, 75 ml. Il corso dura 3 mesi.
  • Un cocktail profilattico di zenzero è composto da 10 grammi di tè verde, un pizzico di menta e cannella e radice di zenzero tritata. Viene versato con 0,5 litri di acqua bollente e insistito per 8 ore. Quindi aggiungi il succo di mezzo limone e un cucchiaino di miele al composto. Bere 3 volte al giorno.
  • Il tè monastico è la collezione più popolare di vene varicose. Include camomilla, biancospino, motherwort, successione, chokeberry e reposhka. Tutte le erbe vengono prese in parti uguali e versate in un bicchiere di acqua bollente. Sono consumati tre volte al giorno per 3 settimane.

Quando si tratta con le erbe, non bisogna dimenticare le parole di Paracelso: "Tutto è veleno e medicina, è solo una dose".

Lagranmasade Italia