È possibile correre dopo un intervento chirurgico al varicocele

Gli atleti che hanno una patologia delle vene varicose testicolari spesso associano questo disturbo alle loro attività professionali (sollevamento pesi, aumento dei carichi muscolari). Pertanto, dopo l'intervento chirurgico varicocele sportivo, vengono completati l'allenamento e le prestazioni migliorate.

Il processo di recupero dopo l'intervento non dovrebbe durare a lungo (diverse settimane), dopodiché puoi iniziare un allenamento moderato in un corso appositamente progettato dal medico curante. I carichi dovrebbero essere ridotti e prendere gradualmente forma. Vale la pena partire da una salute, una corsa lenta, sollevando oggetti leggeri e puoi anche partecipare a competizioni amatoriali.

Molti atleti sono preoccupati per la domanda su quando, dopo l'intervento chirurgico, il varicocele può praticare sport professionalmente? I medici dicono che puoi fare la tua cosa preferita anche dopo la cura di questo disturbo. Ma va ricordato che il carico sui muscoli dovrebbe essere minimo e limitato.

Non appena l'atleta inizia a sentirsi bene, ritorna all'allenamento potenziato, dimenticando la sua malattia. In questo caso, può verificarsi un leggero disagio nei testicoli. In questo caso, è necessario rilassare gli allenamenti e i carichi e alcuni dei loro tipi dovrebbero essere esclusi dal programma. Gli sport professionistici e il varicocele possono essere considerati concetti reciprocamente esclusivi.

Le vene varicose possono essere facilmente eliminate senza chirurgia! Per questo, molti europei usano Nanovein. Secondo i flebologi, questo è il metodo più rapido ed efficace per eliminare le vene varicose!

La Nanovein è un gel peptidico per il trattamento delle vene varicose. È assolutamente efficace in qualsiasi fase della manifestazione delle vene varicose. La composizione del gel comprende 25 componenti curativi esclusivamente naturali. In soli 30 giorni dall'uso di questo farmaco, puoi eliminare non solo i sintomi delle vene varicose, ma anche eliminare le conseguenze e la causa del suo verificarsi, oltre a prevenire il ri-sviluppo della patologia.

Puoi acquistare Nanovein sul sito Web del produttore.

Attività sportive con varicocele. È possibile?

Il varicocele è la "peste del 57 ° secolo" maschile. Il 2% degli uomini perde uno o XNUMX testicoli, diventa sterile impotente.

Gli uomini, nonostante la presenza di varicocele, continuano a praticare i loro sport preferiti. Dovrebbero preoccuparsi della loro salute?

Caratteristica della malattia è l'espansione delle vene del testicolo e la disfunzione del cordone spermatico, che può portare a conseguenze indesiderabili. La ragione di ciò non è lo sforzo fisico con il varicocele, ma una patologia congenita. Non si manifesta in tenera età, ma le sue conseguenze in futuro possono portare a malattie più gravi degli organi genitali e persino alla sterilità.

Gli atleti dovrebbero ricordare che il varicocele può svilupparsi in modo particolarmente rapido con grandi carichi sulla pressa addominale.

Ciò è dovuto al fatto che le valvole venose, che impediscono il flusso di ritorno del sangue, svolgono le loro funzioni con deviazioni o non funzionano affatto. Pertanto, non appena il carico sui muscoli addominali si intensifica, il flusso sanguigno può cambiare direzione al contrario. Di conseguenza, le pareti della nave venosa si espandono e le navi che circondano il cordone spermatico aumentano di dimensioni. Questo porta non solo disagio, ma anche un forte dolore.

È impossibile dare una risposta definitiva alla domanda se è possibile praticare sport con varicocele. Non è una controindicazione, ma il carico dovrebbe essere ridotto, specialmente sullo stomaco e sui suoi muscoli.

Esercizio dopo varicocele

La malattia non è pericolosa per la vita, ma deve essere trattata in tempo, poiché le fasi avanzate possono portare a complicazioni (processi infiammatori e infertilità). Il trattamento della malattia è solo un intervento chirurgico. L'operazione non è complicata, il secondo giorno il paziente può essere dimesso dall'ospedale per il ricovero ambulatoriale.

Ci sono una serie di limitazioni dopo il varicocele; lo sport è uno di questi. L'allenamento intensivo immediatamente dopo la dimissione dall'ospedale può causare una ricaduta, pertanto il riposo a letto deve essere osservato fino a 5 giorni. Durante questo periodo, è importante spostarsi di meno. Le suture postoperatorie vengono rimosse il 9 ° giorno.

Quanto non si può fare sport dopo il varicocele? L'ora di inizio del processo di formazione è determinata dal medico curante. Di solito, questo periodo può durare da 2 a 4 settimane. Tutto dipende dal tipo di operazione: addominale o microchirurgica. La chirurgia microchirurgica è meno complicata della chirurgia addominale, quindi è più facile da tollerare e il processo di recupero è più veloce (fino a 2 settimane).

Dopo il processo di recupero, non iniziare immediatamente esercizi rinforzati. Il sollevamento pesi e il bodybuilding dopo l'intervento chirurgico non sono affatto raccomandati.

È consentita una leggera attività fisica dopo l'intervento del vericocele sotto forma di nuoto, corsa, ginnastica medica.

Nanovein  Sanatori europei con trattamento delle vene varicose

Bohdan Strizhenko: “Come mi sono liberato del varicocele a casa in 1 settimana? L'ordinario mi ha aiutato. "

Quando posso fare sport dopo un intervento chirurgico al varicocele?

Fiducia trasferita di recente – c'erano varicocele. Ora mi sto riprendendo ma non vedo l'ora di entrare nella sala! Quando posso fare sport dopo un tale esercizio?

Gli esperti concordano sul fatto che si può tornare allo sport dopo aver curato la malattia. Tuttavia, dovrebbe essere chiaro che i carichi muscolari dovranno essere ridotti. La sovratensione dopo l'intervento chirurgico è inaccettabile. Certo, molti atleti hanno fretta di riprendere i loro soliti allenamenti. Ma un aumento dei carichi dopo l'intervento chirurgico è inaccettabile, altrimenti si manifesterà disagio nei testicoli. Se ciò è già avvenuto, è necessario ridurre il carico. Alcuni esercizi dovranno essere abbandonati del tutto. Gli sport professionistici non sono compatibili con il varicocele. Tuttavia, alcuni uomini, nonostante tale disturbo, continuano le loro attività sportive preferite. Questo è irto di disagio e forte dolore ai testicoli. Non esiste una risposta unica alla domanda se lo sport sia vietato in presenza di varicocele e immediatamente dopo l'intervento chirurgico. Naturalmente, un tale disturbo non è una controindicazione rigorosa. Ma dopo l'intervento chirurgico, in ogni caso, dovrai ridurre il carico sui muscoli addominali.

Gli esperti sono sicuri che il varicocele sia una malattia che non è pericolosa per la vita. Tuttavia, dovrebbe essere curato in modo tempestivo. Nelle fasi avanzate, questo disturbo può provocare un intero elenco di complicazioni. Tra questi, vari processi infiammatori e persino infertilità. Il trattamento della malattia viene sempre effettuato chirurgicamente. Tuttavia, l'operazione non è affatto complicata. Il paziente viene dimesso dall'ospedale il secondo giorno, nominando un ricovero ambulatoriale. Uno dei vincoli di tempo nel periodo di recupero è lo sport. Dopotutto, un miglioramento dell'allenamento dopo la dimissione può provocare una ricaduta della malattia. Pertanto, si raccomanda per cinque giorni di astenersi da un maggiore sforzo fisico. In generale, l'attività motoria dovrebbe essere ridotta al minimo. Le suture dopo l'intervento chirurgico vengono generalmente rimosse il nono giorno. Ma puoi praticare intensamente lo sport solo due settimane dopo il recupero. In alcuni casi, questo periodo dura fino a quattro settimane. Tutto dipende dal fatto che sia stata eseguita la chirurgia addominale o microchirurgica. In quest'ultimo caso, il periodo di recupero è più breve. Devi tornare all'allenamento con carichi minimi. Il sollevamento pesi dopo un varicocele non è sicuro. È meglio privilegiare il nuoto, la ginnastica medica, la corsa.

È possibile praticare sport con varicocele

Una delle patologie comuni del sistema riproduttivo maschile è il varicocele o le vene varicose del cordone spermatico. La caratteristica principale della malattia è che può manifestarsi a lungo senza sensazioni dolorose e segni esterni. Tuttavia, progredendo gradualmente, si farà sentire e l'uomo dovrà cercare assistenza medica.

Come sapete, molti membri del sesso più forte sono impegnati nel lavoro fisico o eseguono regolarmente esercizi di forza. Pertanto, vale la pena sapere se è possibile praticare sport con varicocele e quali tipi saranno più preferibili. Insieme a questo, sarà necessario sottoporsi a una visita medica e adattare il tuo stile di vita.

Sono consentite le lezioni

L'espansione delle vene (varicocele) e dello sport, in linea di principio, può essere perfettamente combinata tra loro. Inoltre, alcuni esercizi fisici aiutano anche a curare questa malattia o a diventare la sua prevenzione. Naturalmente, è severamente vietato combinare sport come il sollevamento pesi e il varicocele, poiché possono causare la rapida progressione della patologia.

Con tutto ciò, se esegui regolarmente esercizi fisici leggeri, il processo di sviluppo della malattia può essere significativamente rallentato. Un uomo dovrebbe capire che se avverte dolore o disagio durante l'esercizio, dovrebbe contattare uno specialista che ti dirà cosa fare e come esercitare correttamente.

Inoltre, molti sono interessati a quanto non è possibile praticare sport dopo l'intervento chirurgico al varicocele, se è stato prescritto un trattamento chirurgico. Tutto dipende dalla quantità di intervento, dal suo grado di complessità e dal livello di abbandono del processo patologico. Quindi il tempo di recupero può richiedere da 1 mese a sei mesi.

Vale la pena notare che anche nella medicina moderna, una tale patologia come il varicocele non è attualmente completamente compresa. Ecco perché gli specialisti non possono dare una risposta chiara se è possibile impegnarsi in attività sportive con questa diagnosi.

Cosa escludere

Nella maggior parte dei casi, i medici consigliano agli uomini di astenersi da tali sport, in cui è necessario stringere molto i muscoli, poiché questa condizione contribuirà alla progressione della patologia. Quindi, ad esempio, bodybuilding e varicocele non possono essere combinati, perché i bodybuilder sono impegnati a costruire i muscoli eseguendo forti esercizi fisici con i pesi.

Tuttavia, in quelle situazioni in cui il programma di allenamento sviluppato, che prevede un costante sollevamento pesi, elimina la tensione muscolare nello scroto e l'uomo non avverte alcun disagio o dolore durante l'esercizio, allora questa non è una controindicazione.

Nanovein  Dolore muscolare del polpaccio

È importante capire che l'attività fisica del varicocele deve essere selezionata individualmente per ciascun paziente, a seconda del caso clinico e della salute generale. Per quanto riguarda gli uomini la cui patologia ha raggiunto il terzo stadio, qui gli specialisti hanno sviluppato chiare raccomandazioni, tra cui:

  1. Prima di tutto, dovrai abbandonare tutti gli sport che includono il sollevamento pesi;
  2. Sarà inoltre necessario abbandonare la guida;
  3. Le attività professionali di motociclismo e ciclismo sono vietate prima dell'operazione.

Se gli sport descritti sono professionali per un uomo, allora deve contattare una clinica il più presto possibile, dove uno specialista svilupperà tattiche di trattamento ed eseguirà l'operazione corretta. Se non trattata, in futuro potrebbero esserci problemi con la funzione riproduttiva, in particolare l'infertilità.

Esercizi consigliati

Quando è stata eseguita l'operazione per il trattamento del varicocele, gli sport dopo non sono ammessi, ma l'uomo dovrà condurre uno stile di vita abbastanza attivo. Con questo approccio, puoi stare tranquillo che non si verifica una ricaduta della patologia. Idealmente, è necessario impegnarsi in uno sport in cui gli esercizi eseguiti non sforzano notevolmente i muscoli addominali.

Ad esempio, puoi selezionare qualcosa da questo elenco:

  • Visita alla piscina;
  • Lezioni di jogging;
  • Walking;
  • Atletica leggera;
  • Sollevamento di piccoli manubri;
  • Pattinaggio di figura.

I medici affermano all'unanimità che la corretta attività fisica è un metodo di trattamento del varicocele nei pazienti, se è stato rilevato in una fase precoce, di conseguenza, la necessità di un trattamento chirurgico può essere evitata.

Tuttavia, se i medici hanno diagnosticato la patologia, ogni anno è necessario sottoporsi a un esame programmato da un urologo in modo che sia possibile rilevare le complicazioni in modo tempestivo o verificarne l'assenza.

Controindicazioni allo sport

All'inizio della progressione del processo patologico, un uomo non ha alcun sintomo con cui le malattie possono essere determinate, non c'è dolore. Nessun disagio Al momento, solo il medico curante può effettuare la diagnosi corretta dopo un esame approfondito dei pazienti.

In questa fase, non ci sono restrizioni sugli sport. Un uomo può svolgere qualsiasi attività fisica a cui il suo corpo è abituato. Vale anche la pena dire che è quasi impossibile identificarlo nella prima fase dello sviluppo della malattia.

Quando la patologia si è sviluppata al secondo grado, il paziente può occasionalmente avvertire una leggera manifestazione di sintomi. Quindi gli uomini possono lamentarsi della comparsa di dolore allo scroto, dopo aver eseguito esercizi fisici o al momento del sollevamento pesi. Con questo sintomo, devi andare dall'urologo per un esame il prima possibile.

Già al terzo stadio dello sviluppo della malattia, si consiglia ai pazienti di astenersi dall'esercizio fisico. Inoltre, le sensazioni spiacevoli e dolorose non saranno in grado di consentire a un uomo di praticare sport, mentre anche durante la camminata ci saranno inconvenienti.

Nella quarta fase, è indicato il trattamento di emergenza del varicocele, dopo l'operazione lo sport può essere ripreso solo con il pieno recupero, nonché con il permesso del medico curante.

Dopo l'intervento

Molti uomini sono interessati a sapere se è stato curato chirurgicamente per il varicocele, se è possibile praticare sport dopo l'intervento chirurgico. I medici proibiscono inequivocabilmente le lezioni in qualsiasi sport durante il periodo di riabilitazione. Poiché le azioni inettate possono portare alla ricaduta e allo sviluppo di complicanze.

Solo dopo un completo recupero è consentito tornare al tuo solito stile di vita e iniziare a praticare il tuo sport preferito. Gli uomini che in precedenza non hanno eseguito alcun esercizio fisico dovrebbero iniziare con un'attività leggera, mentre gli esercizi dovrebbero essere eseguiti almeno due volte a settimana.

Con questo approccio alla tua salute, sarà possibile migliorare il processo di circolazione sanguigna e il suo deflusso dallo scroto, migliora anche lo stato del sistema immunitario, vengono create le condizioni per la prevenzione del varicocele e l'inizio della ricaduta. Dopo che l'uomo è dimesso dal reparto ospedaliero, dovrà parlare con il medico su quale sport sarà più preferibile.

È importante capire che non ci sono due casi clinici identici e in ciascun paziente, a seconda delle caratteristiche individuali dell'organismo, la patologia procede in modo diverso. Ecco perché è impossibile dire con certezza che alcuni esercizi sono buoni da eseguire, mentre altri dovrebbero essere completamente abbandonati.

C'è anche la probabilità che la patologia venga completamente curata, il che significa che la probabilità della sua ripresa è zero. In tali circostanze, il paziente può tranquillamente praticare qualsiasi sport. Ma allo stesso tempo è importante monitorare la tua salute e venire ogni anno dal medico per un esame.

Lagranmasade Italia