Dolore ai testicoli negli uomini, possibili cause e trattamento

Dolore ai testicoli – disagio nello scroto o dolore, a seconda della gravità. Le cause del dolore ai testicoli negli uomini possono essere molto gravi e richiedono un trattamento chirurgico, alcune patologie possono essere trattate in modo conservativo. Le cause del dolore ai testicoli vanno dal comune al raro.

Il dolore nello scroto provoca un processo patologico con una localizzazione simile o l'irradiazione del dolore nello scroto proviene da un altro organo.

Considera le seguenti condizioni che provocano dolore al testicolo:

Inoltre, il dolore al testicolo spesso accompagna il passaggio del calcolo con l'urolitiasi negli uomini.

La condizione è aggravata da febbre, vomito, sintomi di disuria (disturbi della minzione).

Un urologo o un chirurgo determina la causa del dolore nel testicolo mediante esame fisico, laboratorio e esame strumentale.

Il trattamento dipende dalla causa sottostante e può includere la terapia farmacologica o il trattamento chirurgico.

La prognosi dipende dalla patologia sottostante; in alcuni casi, è favorevole, mentre altre malattie possono portare alla sterilità e persino alla morte.

Le vene varicose possono essere facilmente eliminate senza chirurgia! Per questo, molti europei usano Nanovein. Secondo i flebologi, questo è il metodo più rapido ed efficace per eliminare le vene varicose!

La Nanovein è un gel peptidico per il trattamento delle vene varicose. È assolutamente efficace in qualsiasi fase della manifestazione delle vene varicose. La composizione del gel comprende 25 componenti curativi esclusivamente naturali. In soli 30 giorni dall'uso di questo farmaco, puoi eliminare non solo i sintomi delle vene varicose, ma anche eliminare le conseguenze e la causa del suo verificarsi, oltre a prevenire il ri-sviluppo della patologia.

Puoi acquistare Nanovein sul sito Web del produttore.

Anatomia testicolare

Fino alla nascita del ragazzo, i testicoli si trovano nella cavità addominale. Entro 38-40 settimane di gravidanza, scendono attraverso i canali nello scroto, questa è una variante della norma, trovando i testicoli nello scroto giudicano il grado di maturità del feto.

Ogni testicolo ha un cordone spermatico in cui passano i vasi sanguigni e linfatici, le fibre nervose e il vaso deferente.

Cause comuni di dolore ai testicoli negli uomini

Torsione o idatide

Torsione del testicolo – una situazione urgente. Questo problema si verifica quando il testicolo si attorciglia all'interno dello scroto, spontaneamente o sotto l'influenza di un fattore provocante: shock, movimento improvviso imbarazzante, ecc.

Quando i testicoli vengono attorcigliati, i vasi sanguigni vengono privati ​​della capacità di trasferire sangue, ossigeno e sostanze nutritive ai tessuti, causando la loro necrotizzazione (necrosi).

La torsione testicolare viene diagnosticata a qualsiasi età, ma l'idatide è più comune nei primi mesi di vita e nei ragazzi di età compresa tra 12 e 18 anni.

La patologia colpisce gli uomini con attaccamento anormale del testicolo alla parete dello scroto. Nella maggior parte di essi, la patologia è di natura bilaterale.

Questa condizione è caratterizzata da quanto segue:

  • acuto, improvviso inizio di dolore;
  • sintomi crescenti: arrossamento, gonfiore;
  • mancanza di comunicazione con ipotermia, infezione batterica.

Prima vedi un dottore, più è probabile che salvi un testicolo.

Orchite e Orchepididimite

Esistono manifestazioni cliniche simili nell'orchite / orchoepididite acuta, ma di solito ha un inizio graduale, un disagio nell'uretra, può verificarsi una scarica se c'è una connessione con un'infezione batterica o IST (nell'80% di gonorrea e clamidia).

Nei pazienti anziani, un'infiammazione acuta dei tessuti del testicolo (e dell'appendice) può essere sullo sfondo di una prostata iperplastica con deflusso urinario compromesso ed è associata all'attacco di una flora batterica secondaria.

Un'altra causa dell'ortoepididimite sono le anomalie nello sviluppo del sistema genito-urinario.

Non vale la pena condurre una diagnosi differenziale da soli, e la torsione del testicolo e l'orcoepididimite (orchite) richiedono un intervento medico immediato: nel primo caso, chirurgico, nel secondo, massiccia terapia antinfiammatoria antibatterica.

Uno di questi sintomi può essere associato a dolore ai testicoli:

  • gonfiore, gonfiore, iperemia;
  • disfunzione sessuale;
  • dispareunia (dolore durante il contatto sessuale).
  • ematuria (sangue nelle urine);
  • disturbi disurici;
  • emospermia (sangue nello sperma).
Nanovein  Come curare un'allergia

Lesione ai testicoli

La lesione può manifestarsi come un livido, gonfiore dello scroto e del testicolo e un testicolo schiacciante.

La sindrome del dolore con trauma testicolare è pronunciata in modo significativo. La lesione viene diagnosticata a seguito di un colpo diretto allo scroto, notiamo che la maggior parte dei casi di danno testicolare è causata da una lesione contundente:

  • durante lo sport (calcio, hockey, corse di cavalli, lotta, ecc.);
  • ictus;
  • incidente d'auto, ecc.

Le ferite morse dello scroto sono considerate separatamente.

Se non ci sono sanguinamenti e danni gravi alle strutture, è possibile una gestione conservativa del paziente.

Quando il testicolo viene schiacciato e sanguinante, viene eseguita una revisione dell'organo, secondo le indicazioni, ricorrono all'orchiectomia.

Ernia inguinale

Questa condizione si sviluppa quando parte dell'intestino prolassa attraverso un difetto muscolare dell'inguine nello scroto, che porta ad un aumento del volume dello scroto e del dolore. Il dolore può essere molto grave con pizzicamento di un'ernia inguinale.

Tumori ai testicoli

Un tumore testicolare nelle prime fasi è asintomatico. Una formazione densa e inattiva viene palpata nei tessuti. Nello stadio T3-T4, il testicolo è notevolmente aumentato di dimensioni, il dolore appare sullo sfondo dell'orchididimite reattiva o dalla compressione dei tessuti da parte di un tumore in crescita.

varicocele

Le vene varicose del cordone spermatico causano dolore negli stadi 2–3. Nella metà corrispondente dello scroto viene palpata una formazione vascolare a grappolo, più spesso la patologia viene rilevata a sinistra. Il caratteristico aumento del dolore durante lo sport e il sollevamento pesi.

Cisti testicolare

Il dolore nella cisti dell'epididimo appare con la sua crescita, che è spiegata dalla compressione delle terminazioni nervose e dei tessuti. Spesso si forma una cisti a causa dell'ortoepididimite trasferita. Dopo che l'infiammazione si attenua nell'area della testa dell'appendice, è presente una formazione densa, con contorni lisci. Quando la suppurazione, il dolore nel testicolo si intensifica, si unisce un'ulteriore orchoepididimite reattiva.

Misure diagnostiche per il dolore nel testicolo

Al fine di stabilire la diagnosi corretta e prescrivere il trattamento appropriato, l'urologo scopre la storia della malattia, conduce un esame, che include lo studio delle seguenti aree:

  • pancia;
  • inguine;
  • pene;
  • testicoli;
  • scroto;
  • regione lombare.

Studi di laboratorio e strumentali che aiutano a stabilire la causa del dolore ai testicoli:

  • esami delle urine e del sangue;
  • microscopia a scarica uretrale;
  • Diagnosi PCR delle malattie sessualmente trasmissibili;
  • Ultrasuoni degli organi dello scroto con Doppler, esame ecografico della prostata, della vescica, dei reni come diagnosi estesa.

L'esame ecografico dello scroto è un metodo non invasivo che aiuta a valutare il flusso sanguigno nel testicolo e diagnostica inoltre altri processi patologici:

  • rottura del testicolo;
  • ematocele (accumulo di sangue);
  • ascesso (area limitata di pus);
  • gonfiore;
  • ernia.

Con l'epididimite, un'ecografia mostra un'appendice infiammata, allargata e un aumento del flusso sanguigno.

La risonanza magnetica viene eseguita nei casi in cui vi è il sospetto di un processo canceroso comune.

Come alleviare il dolore ai testicoli

A seconda della diagnosi, il paziente sarà trattato da un chirurgo, urologo o oncologo.

Per tutti i sintomi di sofferenza, è necessario chiedere il parere di un medico.

Per gli infortuni, si consiglia di assumere antidolorifici, ma in tutti gli altri casi, la riduzione della sindrome del dolore può distorcere il quadro clinico e causare difficoltà nello stabilire una diagnosi.

Il regime di trattamento dipende dalla patologia, con l'infiammazione (orchite e orchoepididimite) comprende i seguenti farmaci:

Con l'uso di moderni farmaci antibatterici ad ampio spettro, l'intervento chirurgico per l'orchiepididimite acuta è sempre meno. Ma complicazioni come l'ascesso scrotale o la torsione testicolare richiedono un intervento chirurgico. A volte, per rallentare i processi di necrotizzazione, il freddo viene applicato alla metà malata dello scroto.

Lesione di un'ernia inguinale – anche un'indicazione per la chirurgia d'urgenza.

Con questa patologia, il sollevamento pesi e gli sport pesanti sono severamente vietati. Inoltre, ci sono vari dispositivi medici che il paziente deve indossare per prevenire la violazione.

Viene stabilito lo stadio della malattia, la decisione sulle tattiche di gestione viene presa collettivamente, con la conferma della diagnosi cancro ai testicoli il paziente va dall'oncologo. Metodi di trattamento: chirurgia, chemioterapia ed esposizione alle radiazioni in varie combinazioni, a seconda della prevalenza e dell'aggressività del processo.

Nanovein  Benefici o danni alle punture d'ape

Trattamento di semplice calcoli renaliDi norma, comprende la terapia analgesica e antispasmodica, antiemetici, urosettici, farmaci che aiutano a dissolvere i calcoli, gli alfa-bloccanti. In alcuni uomini, con dolore incurabile, saranno necessari interventi urologici per rimuovere le pietre.

Quando il processo infiammatorio si è unito, i farmaci antibatterici sono prescritti empiricamente o tenendo conto della sensibilità.

A varicocele è indicato un trattamento chirurgico.

STI comportare una terapia specifica, tenendo conto dell'agente patogeno.

Autoesame dello scroto

L'autodiagnosi dei testicoli consente di identificare il processo tumorale in una fase precoce. Spesso neoplasie anomale, foche, cambiamenti nelle dimensioni o nella densità del testicolo sono il primo segno di un tumore. Gli esperti raccomandano di condurre un autoesame una volta al mese, questo è particolarmente vero per gli uomini con una storia di storia e fattori di rischio:

  • testicolo non criptato (criptorchidismo) in tempo allo scroto e sua riduzione chirurgica nello scroto;
  • storia familiare gravata di cancro;
  • precedente trattamento per il cancro ai testicoli;
  • processi tumorali nella prostata, nella vescica, nel pene;
  • una storia di lesioni scrotali.

La palpazione deve essere eseguita immediatamente dopo il bagno o la doccia, quando lo scroto è rilassato e i testicoli sono abbassati.

L'esame viene eseguito in piedi, il pene viene portato di lato e si sente attentamente ogni testicolo con il pollice e l'indice, l'esame della palpazione viene eseguito su tutta la superficie. Presta attenzione all'assenza di linfonodi e neoplasie inguinali regionali allargati. La consistenza dei testicoli dovrebbe essere la stessa.

Normalmente, il testicolo sinistro può essere più basso di quello destro, ma non più di 2 cm.

Valutano le dimensioni, la forma, i contorni, le lesioni vascolari, ecc. In tutti i casi dubbi, è giustificata la consulenza di esperti.

Come evitare gli organi scrotali

Molte cause del dolore ai testicoli non possono essere prevenute, ma ci sono una serie di misure per ridurre il rischio:

  1. Indossare dispositivi di protezione adeguati durante lo sport per evitare lesioni scrotali.
  2. Per un rapporto sessuale occasionale, usa sempre un preservativo.
  3. La vaccinazione contro la parotite può ridurre il rischio di orchite virale.
  4. Vestiti per la stagione, non permettere l'ipotermia.
  5. Per le malattie virali stagionali, essere curato in congedo per malattia / a casa.
  6. Eseguire un autotest regolarmente.

Quali sono le previsioni per la vita con dolore ai testicoli

ferita: La prognosi per i pazienti con lesione testicolare dipende dalla gravità e dal grado di danno iniziale. Con un trattamento tempestivo e adeguato, non si verificano conseguenze fatali.

Quando schiacciato entrambi i testicoli e, eseguiti in questa occasione chirurgia d'organo, gli uomini sottoposti a terapia ormonale sostitutiva per tutta la vita, la complicazione è l'infertilità.

Torsione testicolare: la prognosi e il recupero dipendono dal tempo di comparsa della patologia e dalla velocità della sua eliminazione (riduzione o intervento chirurgico). Le possibilità di preservare il testicolo diminuiscono nel tempo. Con la necrosi tissutale, viene eseguita un'orchectomia.

Se la torsione viene diagnosticata entro e non oltre 6 ore dopo l'inizio, le probabilità di preservare il testicolo sono circa del 95%. Dopo 12 ore – dal 20 al 50%. Dopo 24 ore – dallo 0 al 10%.

infezione: Nel tempo, le infezioni sessualmente trasmissibili non diagnosticate e non trattate, già complicate dall'orchite (orchoepididimite), possono anche provocare altre complicazioni, ad esempio disfunzione erettile o infertilità.

Per questo motivo, gli antibiotici non possono essere prescritti senza una diagnosi, poiché le IST richiedono un esame e un partner. Non c'è immunità alle malattie a trasmissione sessuale. Dopo il recupero, durante il contatto sessuale con un partner infettivo, può ricominciare un processo infiammatorio, iniziando dall'uretra e passando a qualsiasi organo del tratto urogenitale.

Previsioni a tumori testicolari dipende dallo stadio del processo, dalle caratteristiche istologiche del tumore, dal radicalismo del trattamento.

Con dolore radiante in background urolitiasi non ci sono conseguenze per la fertilità, il completo sollievo dal dolore dopo essersi liberati del calcolo.

varicocele con diagnosi e correzione tempestive, di norma, non ha conseguenze significative a lungo termine.

A cisti testicolare piccole dimensioni – osservazione dinamica con controllo ecografico 1 volta all'anno, se il dolore è costantemente presente, frequenti ricadute del processo infiammatorio – trattamento chirurgico.

Mishina Victoria, urologa, osservatrice medica

16,360 visualizzazioni totali, 5 viste oggi

Lagranmasade Italia