Cosa succederà se non si esegue un’operazione con varicocele

Varicocele – espansione varicosa (a grappolo) delle vene del plesso plesso all'interno del cordone spermatico. Può derivare da ipertensione renale venosa d'organo e insufficienza primaria della parete testicolare.

Oggi i medici non hanno ancora un consenso sulla necessità di un trattamento per il varicocele. Ciò è dovuto al fatto che la malattia raggiunge uno stadio specifico del suo sviluppo e si ferma.

Tuttavia, spesso non porta alcun disagio ai pazienti. Ecco perché in alcuni casi, gli esperti lasciano la decisione sulla necessità di un intervento chirurgico per il paziente.

Oggi parleremo della malattia varicocele: se non trattate ciò che accadrà, ciò che influenza il varicocele negli uomini, i sintomi e le conseguenze della malattia.

Le vene varicose possono essere facilmente eliminate senza chirurgia! Per questo, molti europei usano Nanovein. Secondo i flebologi, questo è il metodo più rapido ed efficace per eliminare le vene varicose!

La Nanovein è un gel peptidico per il trattamento delle vene varicose. È assolutamente efficace in qualsiasi fase della manifestazione delle vene varicose. La composizione del gel comprende 25 componenti curativi esclusivamente naturali. In soli 30 giorni dall'uso di questo farmaco, puoi eliminare non solo i sintomi delle vene varicose, ma anche eliminare le conseguenze e la causa del suo verificarsi, oltre a prevenire il ri-sviluppo della patologia.

Puoi acquistare Nanovein sul sito Web del produttore.

Le conseguenze del varicocele se non trattate

Spesso la malattia è asintomatica, ma i bambini e gli adolescenti sono invitati a sottoporsi a un intervento chirurgico per prevenire l'infertilità e altre complicazioni. Le conseguenze del varicocele se non si esegue l'operazione includono:

  • Cambiamenti ipotrofici nel testicolo fino alla sua atrofia.
  • La presenza di sindromi dolorose dovute allo stiramento del cordone spermatico e al blocco dei vasi sanguigni.
  • Ematoma dello scroto o rottura del nodo venoso.
  • Scroto cadente.
  • Infiammazione immunitaria del testicolo, ipossia testicolare, accumulo di radicali liberi su di esso, che danneggiano i suoi tessuti.

Queste conseguenze sono possibili quando la malattia raggiunge le fasi finali dello sviluppo. A causa del suo lento sviluppo, potrebbero essere necessari diversi anni. Lo sviluppo di malattie concomitanti del sistema genito-urinario del paziente non è escluso.

Conseguenze al raggiungimento del grado 3

Le conseguenze del varicocele a 3 gradi possono cambiare notevolmente la vita di un uomo. Ha un dolore doloroso significativo nello scroto. Può essere costante o periodico. In quest'ultimo caso, appare in posizione seduta o in piedi, ma scompare se l'uomo si sdraia. Ha anche un posto dove stare durante il rapporto.

La forma dello scroto cambia. A causa dell'infiammazione dei tessuti della pelle e dei muscoli, aumenta di dimensioni. Le vene ingrandite sono ben visualizzate. Colpiscono negativamente la funzione termoregolatoria dello scroto e circondano il testicolo.

A causa degli effetti delle vene, la temperatura nello scroto aumenta e i testicoli non possono produrre liquido seminale. Causa infertilità maschile. Si osserva anche asimmetria testicolare. Sono di dimensioni ridotte. Le mezze pieghe colpite, che influiscono negativamente sulla componente estetica.

Nella ricerca di laboratorio e strumentale, un cambiamento viene rilevato non solo nelle dimensioni, ma anche nella consistenza del testicolo. Lo spermogramma mostra che il numero di spermatozoi attivi è significativamente ridotto, così come la loro capacità di fecondare l'uovo. In alcuni casi, lo sperma cessa completamente di essere prodotto.

Il varicocele non influisce sulla funzione della minzione. Anche la funzione erettile rimane normale.

La malattia influisce sulla fertilità maschile?

È stato difficile per i medici dare una risposta a questa domanda, poiché le coppie senza figli raramente accettano di partecipare a vari tipi di esperimenti. Tuttavia, lo studio ha dimostrato che nel 40% degli uomini l'infertilità si è manifestata a causa del varicocele.

Il meccanismo dell'effetto di questa malattia sulla fertilità maschile non è ancora stato studiato dai medici. È noto solo che un aumento delle vene provoca una violazione della funzione termoregolatoria dello scroto, che impedisce la normale produzione di spermatozoi.

Inoltre, la malattia riduce i livelli di testosterone.

Varicocele negli uomini: conseguenze dopo l'intervento chirurgico

Le conseguenze più rare dopo l'intervento chirurgico al varicocele sono la legatura dell'uretere e le vene iliache. Le comuni conseguenze chirurgiche includono infiammazione, sanguinamento e suppurazione di una ferita.

La prima complicazione possibile dopo l'intervento chirurgico è la linfostasi della metà sinistra dello scroto. La causa può essere la legatura o il danneggiamento dei vasi linfatici durante l'intervento chirurgico. Già nel primo giorno c'è gonfiore dello scroto. In questo caso, è necessario prendere la sospensione per 4-5 giorni.

L'ipotrofia e l'atrofia testicolare sono considerate la complicazione più pericolosa. La possibilità di questo problema dopo l'intervento chirurgico è inferiore allo 0,5%.

Circa il 10% dei pazienti può provare dolore per diversi mesi dopo l'intervento chirurgico. Stiamo parlando di dolore doloroso nel testicolo e lungo il cordone spermatico.

Entro 2 anni dall'intervento, al paziente può essere diagnosticato l'idrocele. Il motivo principale per la comparsa di una tale malattia è l'intersezione dei vasi linfatici che accompagnano l'arteria e la vena testicolare o una violazione del deflusso venoso di sangue dal testicolo. Appare anche a causa della stasi venosa cronica nell'epididimo.

I bambini hanno spesso recidive del varicocele. Secondo le statistiche, il run-up è grande: dal 10 all'87%. Negli adulti, la ricomparsa di questa malattia si osserva nel 9% dei casi.

Esiste un modello: minore è il costo dell'operazione, maggiore è la probabilità di una ricaduta. Quindi, in microchirurgia, la possibilità di ri-espansione delle vene nello scroto non supera il 2% e dopo l'intervento di Bernardi il 5%.

Quando si utilizzano metodi endovascolari, il paziente può manifestare una reazione allergica a un mezzo di contrasto, dolore nella regione inguinale sinistra, tromboflebite venosa e perforazione delle pareti dei vasi.

La leucospermia è possibile dopo un intervento chirurgico al varicocele? La pratica mostra che entro 3-6 mesi dopo un'operazione riuscita, la qualità dello sperma migliora notevolmente, il che influisce positivamente sulla funzione riproduttiva degli uomini. Pertanto, la leucospermia non può verificarsi.

Tuttavia, esiste il rischio del suo sviluppo in presenza di malattie concomitanti. Molto spesso si verifica con prostatite, vescicolite, funiculite, ecoepididimite e alcune altre malattie.

Le conseguenze del varicocele possono essere molto deplorevoli se non si inizia a trattare la malattia in tempo. Tuttavia, dato che l'operazione viene eseguita in anestesia generale, per gli uomini adulti che hanno una famiglia e bambini, i medici non raccomandano il trattamento chirurgico o lasciano la decisione al paziente.

Nanovein  Le vene varicose e come trattare

Inoltre, prima di raggiungere l'età adulta, si raccomanda che tutti i pazienti a cui è stata diagnosticata questa malattia siano sottoposti a intervento chirurgico per escludere la possibilità di infertilità in futuro.

Per trovare il varicocele in tempo, è necessario esaminare in modo indipendente lo scroto una volta ogni sei mesi e sottoporsi a esami preventivi da specialisti una volta all'anno.

Video utili

Consultazione con uno specialista sulle possibili conseguenze delle vene varicose testicolari negli uomini:

Cosa succederà se non tratti il ​​varicocele: possibili conseguenze

Principali rischi

Di per sé, il varicosio testicolare negli uomini non rappresenta un pericolo per la vita e la salute, spesso è persino asintomatico, a causa del quale non ci sono lamentele. Spesso, la patologia viene diagnosticata solo durante un esame di routine da un urologo o durante una visita medica, ad esempio, prima di prestare servizio nell'esercito.

In altri casi, i pazienti avvertono dolore o sensazione di tensione nella regione inguinale, possono apparire irritabilità, letargia e indebolimento del desiderio sessuale. Senza un trattamento tempestivo, in questo caso, un temporaneo deterioramento dell'umore può svilupparsi in una chiara depressione e la situazione in famiglia può peggiorare. In molti pazienti, il dolore si intensifica con l'eccitazione e il contatto sessuale diretto, il sesso non porta più piacere e rilassamento, il che influenza la condizione psico-emotiva e fisica.

Ma il principale pericolo che gli uomini affrontano con le vene testicolari varicose è l'infertilità.

Questo accade per vari motivi. In primo luogo, un persistente aumento della temperatura nei testicoli a causa del ristagno di sangue e della violazione della termoregolazione può influenzare, a seguito del quale cambia la qualità dello sperma. In secondo luogo, l'ipossia, cioè la carenza di ossigeno delle cellule in relazione a disturbi circolatori, può svolgere un ruolo. In terzo luogo, il setto tra i dotti spermatici e i vasi sanguigni può essere disturbato, a seguito del quale le cellule immunitarie, entrando nel liquido seminale, produrranno anticorpi per lo sperma.

Il varicocele occupa una posizione di spicco tra le cause dell'infertilità maschile, nel 15% dei casi è la varicosità testicolare che causa disfunzione riproduttiva.

La qualità dello sperma è determinata dallo sperma. Questa analisi consente di identificare la quantità di spermatozoi contenuta in un millilitro di spermatozoi, quanto mobile e morfologicamente corretto nella forma, ecc. Un uomo con varicocele deve essere costantemente monitorato da un urologo per eseguire regolarmente test e monitorare il decorso della malattia. Se i test iniziano a peggiorare, il medico ti consiglierà di eseguire un'operazione per evitare l'infertilità.

Cosa succederà se non tratti il ​​varicocele

Ippocrate studiò le vene varicose dei testicoli nella sua pratica, il che indica che la malattia era nota all'umanità fin dai tempi antichi. Nonostante ciò, non esiste ancora alcuna cura per la patologia. L'unico modo per sbarazzarsi completamente della malattia è la chirurgia. Tutti gli altri metodi sono solo sintomatici e non consentono al varicocele di progredire.

Molte persone preferiscono fare a meno dell'intervento chirurgico, se possibile, e nel caso delle vene varicose testicolari, questa opzione è davvero. Tuttavia, in questo caso, è necessario aderire alle raccomandazioni del medico e applicare un complesso di terapia conservativa.

Se il paziente non lo fa, la malattia si sviluppa gradualmente, iniziano a comparire sintomi dolorosi, si sviluppa l'infertilità. In casi avanzati, possono verificarsi altre malattie del sistema genito-urinario, più gravi e spiacevoli.

La probabilità di sviluppare infertilità è diversa per ogni singolo paziente. È la più alta, più l'uomo è anziano, influisce anche sulla durata dello sviluppo della patologia, sulla complessità del suo decorso. Il rischio di ridotta fertilità aumenta se è interessato più di un testicolo, cosa che accade nella maggior parte dei casi, ma entrambi. Inoltre, la probabilità di sviluppare infertilità aumenta nel caso di alterazioni ormonali causate da una diminuzione del livello di testosterone, che viene prodotto anche nei testicoli.

Pertanto, alla domanda su cosa accadrà se il varicocele non viene trattato, si può rispondere che la prognosi per il paziente è scarsa. Tuttavia, molti uomini si sentono benissimo senza intervento chirurgico, soddisfacendo solo requisiti semplici. Per interrompere lo sviluppo della patologia, è necessario utilizzare i corsi prescritti dall'urologo, fare ginnastica e, se possibile, riportare il tuo stile di vita alla normalità.

Cosa succederà se l'operazione viene eseguita

I medici non hanno ancora raggiunto un consenso sulla necessità di una pronta rimozione del varicocele. Alcuni ritengono che questa misura sia l'unica corretta e necessaria in ogni caso, anche nelle prime fasi dello sviluppo della malattia, poiché ciò evita il rischio di infertilità.

Altri preferiscono usare la terapia conservativa ed esaminare regolarmente il paziente al fine di notare lo sviluppo della malattia in tempo e solo in questo caso, per eseguire l'operazione. Conoscendo il pericolo del varicocele, i pazienti concordano ancora più spesso sulla chirurgia che sul trattamento conservativo e sul monitoraggio passivo dello sviluppo della malattia.

Conseguenze positive dell'operazione

L'intervento chirurgico non è prescritto in tutti i casi di vene varicose testicolari negli uomini; le indicazioni per l'intervento chirurgico sono dolore intenso o rischio di infertilità. Se la procedura è andata senza complicazioni e il paziente ha superato con successo il periodo di riabilitazione, la fertilità nella maggior parte dei casi viene ripristinata entro 3-6 mesi.

La circolazione sanguigna viene ripristinata alla normalità in diversi modi, tutto dipende dal metodo con cui è stata eseguita l'operazione. Dopo i metodi tradizionali, che sono attualmente considerati piuttosto obsoleti, i miglioramenti si verificano entro 3 mesi dall'intervento. Lo stesso si può dire della laparoscopia, che è attualmente considerata la procedura più preferita per il varicocele.

La circolazione sanguigna viene ripristinata più velocemente solo dopo un'operazione microchirurgica, poiché non si lega, ma la vena patologica viene completamente rimossa.

Inoltre, dopo l'intervento chirurgico, viene ripristinato l'equilibrio degli ormoni. La concentrazione dell'ormone follicolo-stimolante (FSH) è ridotta, il cui aumento del contenuto può portare all'impotenza, nonché a una diminuzione o completa assenza di desiderio sessuale. La concentrazione dell'ormone maschile testosterone, al contrario, sale alla normalità, mentre viene ripristinata la termoregolazione nei testicoli.

Conseguenze negative dell'operazione

L'intervento chirurgico può non solo aiutare il paziente, ma anche esacerbare la situazione. Ciò può essere influenzato non solo da un errore medico durante l'operazione, ma anche dalle caratteristiche individuali del corpo, nonché dalla fedele attuazione delle raccomandazioni di uno specialista. Alla consultazione preliminare, l'urologo deve assolutamente avvertire che nessuno può dare garanzie al 100% di dinamiche positive.

Avendo eliminato il varicocele, non è sempre possibile curare l'infertilità se si presentasse per questo motivo. In alcuni casi, la spermatogenesi torna alla normalità solo pochi anni dopo l'intervento chirurgico o non arriva affatto. È impossibile dire in anticipo quale sarà il risultato. Molti di coloro che rifiutano l'operazione sostengono che non vi è alcuna garanzia di cambiamenti positivi e quindi il rischio può essere considerato ingiustificato.

Nanovein  Crema per le vene varicose per le donne in gravidanza che è meglio

Infatti, se si sceglie una clinica affidabile e un chirurgo professionista, il rischio è minimo, è molto inferiore al probabile effetto terapeutico. I metodi moderni possono sbarazzarsi della patologia senza complicazioni e ricadute nella stragrande maggioranza dei casi. Le operazioni tradizionali non sono così delicate, ma se tutti i requisiti sono soddisfatti, non eliminano più il problema.

Tra le conseguenze più negative possibili dell'operazione, si possono distinguere i seguenti fattori:

  1. Idrocele (idropisia del testicolo). Questa patologia è caratterizzata dall'accumulo di liquido linfatico tra i gusci del testicolo. Molto spesso, questa complicazione si verifica dopo un'operazione secondo il metodo Ivanissevich, durante la quale è stato commesso un errore.
  2. Atrofia testicolare. Questa malattia è una diminuzione delle dimensioni del testicolo e una diminuzione della sua funzionalità. Successivamente, senza un trattamento adeguato, ciò può portare a una perdita irreversibile della capacità di concepire un bambino.
  3. Straripamento di sangue di epididimo. Questa condizione è accompagnata da un forte dolore. Molto spesso, la complicazione si verifica dopo un intervento chirurgico laparoscopico.

Nonostante il rischio di complicanze sia ancora presente, è minimo e con un trattamento adeguato è possibile eliminare tutte le possibili conseguenze. Per ridurre i possibili rischi, è necessario selezionare attentamente la clinica e il chirurgo e il paziente stesso deve essere responsabile della propria salute.

Quali sono le conseguenze del varicocele testicolare? Quali complicazioni possono verificarsi negli uomini se non trattate?

Il varicocele può non mostrare inconvenienti e dolori significativi, ma a lungo termine questa malattia porta a una serie di complicazioni che influenzano negativamente il funzionamento del sistema riproduttivo maschile.

A proposito di ciò che è pericoloso varicocele negli uomini, se non si opera, discuteremo questo articolo.

Effetti fisiologici del varicocele

È pericoloso o no varicocele? I processi stagnanti nei vasi dei testicoli portano a una diminuzione dell'accesso all'ossigeno ad essi e aumentano anche la temperatura dello scroto di 2-3 gradi. Se nelle prime fasi della malattia, il testicolo interessato dal varicocele si gonfia e cresce di dimensioni, successivamente durante l'esacerbazione si atrofizza gradualmente, si affloscia e diminuisce. Ciò è dovuto alla morte e all'essiccamento dei tessuti a causa della carenza di ossigeno.

Cosa influenza il varicocele negli uomini? Tali processi possono provocare l'insorgenza di altre malattie e influire sul loro decorso. Le seguenti sono le principali conseguenze del varicocele negli uomini:

    L'idrocele (idropisia del testicolo) è caratterizzato dall'accumulo di liquido sieroso nello spazio tra le foglie vaginali. Lo scroto cresce e assume una forma a pera, e la sua superficie diventa liscia.

L'idrocele può essere causato da disturbi circolatori nei testicoli, incluso il varicocele.
L'effetto del varicocele sulla ghiandola prostatica dipende dall'entità della malattia. Se la congestione si osserva solo nei vasi di un testicolo, allora la probabilità di sviluppare prostatite è minima.

Se due varici sono immediatamente colpiti dal varicocele per lungo tempo, allora aumenta la probabilità di sviluppare patologia della ghiandola prostatica, ma non diventa al cento per cento, poiché lo sviluppo garantito della prostatite è assicurato solo da vasti fenomeni congestivi nell'intera regione pelvica.
La teratozoospermia con varicocele si manifesta con un aumento del numero di spermatozoi difettosi in relazione al loro numero totale.

Tali spermatozoi non sono in grado di fecondare completamente l'uovo, quindi la teratozoospermia durante il suo sviluppo porta alla sterilità.

La carenza di ossigeno causata dal varicocele interrompe la formazione delle cellule germinali e aumenta il numero di spermatozoi difettosi.
L'orchite è un'infiammazione dei testicoli di natura immunitaria. Con una malattia, il sistema immunitario inizia a percepire le cellule sessuali maschili come ostili e inizia il processo della loro distruzione, che porta alla sterilità.

L'orchite è provocata dal varicocele di 3 ° grado.

  • Non è stata stabilita una relazione inequivocabile tra varicocele e lo sviluppo del carcinoma testicolare (compresa una varietà carcinoide), ma, come tutte le altre patologie di questo organo, le vene varicose aumentano la probabilità di malignità in presenza di altri fattori patogeni.
  • Sulla sterilità

    Cosa succederà se non tratti il ​​varicocele? Che cosa influenza? Cosa minaccia? In un modo o nell'altro, successivamente, la varicosità testicolare negli uomini influisce negativamente sulla funzione riproduttiva. La perdita della capacità di termoregolare e aumentare la temperatura dello scroto crea un ambiente sfavorevole per il funzionamento dello sperma, aumenta la probabilità di cellule germinali difettose.

    Se non tratti il ​​varicocele, successivamente ci saranno malattie come l'orchite e l'idrocele, che influiscono negativamente anche sulle funzioni riproduttive.

    Influisce negativamente sulla capacità di concepire un bambino e sulla generale mancanza di flusso di nutrienti associata a disturbi circolatori nelle vene varicose.

    Ma il varicocele non porta sempre alla sterilità. Se lo sperma di un uomo è intrinsecamente resistente alle influenze negative, la carenza di ossigeno e il surriscaldamento dello scroto non porteranno alla loro completa perdita di fecondazione.

    Complicazioni postoperatorie

    Sebbene i moderni metodi di intervento chirurgico siano relativamente indolori, in alcuni casi possono portare a complicanze del varicocele:

    1. Durante il periodo di recupero, i tessuti ovarici sono vulnerabili alle infezioni infettive che possono innescare il processo infiammatorio. Per evitare ciò, il paziente deve assumere antibiotici.
    2. Se l'operazione non è stata eseguita in modo sufficientemente accurato, è possibile la formazione di tromboflebite. Con questa malattia, le pareti della vena si infiammano, si forma un trombo in esse.
    3. Il verificarsi di un ematoma nella cicatrice e nel dolore.
    4. Lo sviluppo di edema e arrossamento dei tessuti nell'incisione.
    5. In rari casi, dopo varicocele possono verificarsi sintomi come idropisia dei testicoli, febbre e atrofia.

    Nel 20% dei casi dopo l'intervento chirurgico, i sintomi del varicocele iniziano a riapparire, ovvero si verifica una ricaduta. La percentuale del 20% è media, l'esatta probabilità di recidiva varia nelle persone a seconda dell'età e di altri fattori.

    È possibile vivere con il varicocele? Un tale disturbo non è una malattia che peggiora in modo significativo la qualità della vita di un uomo. Ma prima questo disturbo inizia a manifestarsi, più ci si possono aspettare conseguenze negative in futuro.

    Pertanto, il varicocele, che si manifesta in tenera età, richiede necessariamente una pronta eliminazione, mentre la varicosità testicolare, che si manifesta in età adulta, ha molte meno probabilità di portare a conseguenze negative. Ma anche quelle forme di varicocele che non si preoccupano del dolore e di altri sintomi negativi, se possibile, richiedono misure terapeutiche.

    Video utili

    Nel video qui sotto, lo specialista parlerà delle conseguenze più comuni del varicocele:

    Lagranmasade Italia