Cosa fare se una vespa o un’ape ha morso la testa

Oltre il 95% degli attacchi di insetti proviene da api da miele o vespe gialle. Scopriremo cosa aspettarci dopo una puntura d'ape o di vespa in testa.

Le vene varicose possono essere facilmente eliminate senza chirurgia! Per questo, molti europei usano Nanovein. Secondo i flebologi, questo è il metodo più rapido ed efficace per eliminare le vene varicose!

La Nanovein è un gel peptidico per il trattamento delle vene varicose. È assolutamente efficace in qualsiasi fase della manifestazione delle vene varicose. La composizione del gel comprende 25 componenti curativi esclusivamente naturali. In soli 30 giorni dall'uso di questo farmaco, puoi eliminare non solo i sintomi delle vene varicose, ma anche eliminare le conseguenze e la causa del suo verificarsi, oltre a prevenire il ri-sviluppo della patologia.

Puoi acquistare Nanovein sul sito Web del produttore.

Sintomi e diagnosi

I sintomi principali dopo una puntura d'ape sono bruciore, gonfiore e arrossamento. Il veleno nella pelle provoca le conseguenze. Una puntura d'ape ovunque provoca reazioni cutanee locali. I segni principali sul sito del morso sono:

Se una persona è stata morsa da un'ape, una sensazione di bruciore dura da 1 a 2 ore. Il prurito spesso segue il dolore. Il secondo giorno, l'immagine potrebbe persistere e persino intensificarsi. Entro 48 ore dopo il morso di una vespa o altra testa pungente, i linfonodi occipitali possono aumentare.

Se l'ape ha morso la testa in faccia, un grande gonfiore appare intorno agli occhi. Sembra male, ma non è serio. Anche se a volte sono necessari fino a 7 giorni per rimuovere completamente il gonfiore del viso.

Un morso in un'area aperta è sempre evidente nel rossore. Se l'ape ha morso la parte posteriore della testa, è possibile rilevare il luogo solo dal tumore. A volte sembra che i linfonodi siano infiammati lì. Le lesioni sono spesso rosse e gonfie. Ma questo non significa che il posto sia infetto. Il rossore dura fino a 3 giorni e questa infiammazione è causata dal veleno, non dall'infezione.

Se una persona è stata morsa da api in gran numero, si verifica una reazione anafilattica. Una reazione allergica grave e pericolosa per la vita si chiama anafilassi, che si manifesta con orticaria con problemi di respirazione e deglutizione. Inizia entro 2 ore dopo una puntura di ape o vespa. Una reazione così grave si verifica in 4 bambini su 1000. E non viene curata a casa, ma richiede cure mediche di emergenza.

Nanovein  Coagulazione laser endovenosa (EVLK) o trattamento laser delle vene varicose

Cerca una lesione

Se il bambino è stato morso da un'ape, allora una puntura rimane sempre nel derma. Più a lungo persiste, più veleno verrà rilasciato e più doloroso e lungo sarà il processo infiammatorio.

Pertanto, è necessario provare a rimuovere la puntura e il veleno in qualsiasi modo possibile. Per il primo soccorso, la velocità è importante, non un modo.

Le vespe non lasciano mai una puntura, ma possono attaccare ripetutamente. E questo significa che se non vedi la puntura, forse non è mai stato lì. Ma possono anche causare una reazione anafilattica, soprattutto se la vespa ha morso più volte.

Primo soccorso

Prima di capire cosa fare se un'ape ha morso, descriveremo quando chiamare un'ambulanza. È necessaria l'assistenza medica di emergenza se la vespa ha morso la gola (dall'esterno o dall'interno) o sono comparsi i seguenti sintomi:

  • Mancanza di respiro o difficoltà respiratorie.
  • Raucedine, tosse o senso di oppressione alla gola o al torace.
  • Difficoltà a deglutire.
  • Salivazione abbondante.
  • Perdita di coscienza o grave debolezza, incapacità di stare in piedi.

Forse questa è una situazione di emergenza che minaccia la vita e dovresti chiamare immediatamente un'ambulanza. Anche nei bambini che non sono soggetti ad allergie, 5 o più lesioni per 5 kg di peso possono diventare fatali. Negli adolescenti e negli adulti, si tratta di oltre 50 attacchi.

Se un'ape punge nell'esofago o nello stomaco, arrivando attraverso la bocca, provoca dolore acuto, vomito e spasmo dell'esofago e che è particolarmente pericoloso – gonfiore della laringe. La dimensione normale del gonfiore è come se il linfonodo fosse infiammato nel sito dell'attacco, e questa è la dimensione di un fagiolo o di una noce. Ma se il gonfiore e il rossore superano un'area di 10 cm o catturano l'area dell'articolazione, è meglio consultare un medico.

Ricerca e recupero di Sting

Ogni morso di una vespa e qualsiasi insetto pungente contiene veleno.

Nanovein  Gambaletti per vene varicose

Le api da miele sono in grado di attaccare solo una volta, perché quando vengono morse da un'ape, la loro puntura rimane nella vittima. Rimuovendolo e insieme a un sacchetto velenoso previene ulteriori irritazioni. Quindi prova a rimuovere la puntura che sembra un piccolo punto nero.

Puoi grattarlo con un'unghia o una carta di plastica. Se la puntura di un'ape è profonda, sotto la superficie, lasciala sola, non schiacciarla con unghie o pinzette, ferisci solo la pelle.

trattamento

Immediatamente dopo una puntura d'ape o di vespa, sciacquare a fondo l'area interessata per rimuovere l'eventuale veleno residuo.

Quindi metti il ​​ghiaccio al posto del morso per ridurre il potere dell'infiammazione. Avvolgere un sacchetto di ghiaccio o verdure surgelate in un panno e tenerlo in posizione per alcuni minuti.

Esistono ricette popolari per il primo soccorso con oli essenziali:

Prima dell'applicazione, 1 parte dell'olio essenziale viene miscelata con 4-5 parti di olio d'oliva raffinato e quindi spalmata nel sito del morso. Il gel di aloe vera applicato su una puntura d'ape lenisce, idrata il derma, riduce il gonfiore e previene le infezioni.

Puoi spruzzare la zona interessata con un deodorante a base di alluminio o applicare la pasta di bicarbonato di sodio per 20 minuti. Cura del dolore: ibuprofene. Contro un prurito e un accumulo di liquido applicano la crema di idrocortisone del 1% 3 volte al giorno. Nei casi più gravi, il trattamento delle allergie è obbligatorio.

Профилактика

Non andare senza cappello, fai attenzione nei giardini e negli orti. Ricorda che i rimedi succhiasangue non funzionano sugli insetti pungenti.

Se l'ape punge, cerca di allontanarti immediatamente da questo posto. Le api diffondono un odore quando sono in pericolo o muoiono, attirando così le "sorelle". E quando un'ape ti ha morso, muore. Se sarai accanto a un faticoso morente, quando arriveranno i rinforzi per aiutarla, allora non sarai accolto.

In conclusione, descriviamo cosa aspettarsi dopo una puntura di insetto non pericolosa. Una forte combustione durerà da 1 a 2 ore. Il gonfiore del veleno aumenta entro 48 ore e per rimuovere completamente il tumore ci vorranno fino a 7 giorni. Il rossore dura fino a 3 giorni.

Lagranmasade Italia