Cosa fare se le gambe fanno male con le vene varicose

Il dolore con le vene varicose degli arti inferiori è un segno della progressione della malattia. Causano disagio, interferiscono con il lavoro e il riposo. La natura della sindrome del dolore dipende dalla forma, dal grado di abbandono della malattia, dall'entità della lesione. Le misure terapeutiche mirano ad eliminare la sindrome del dolore e la causa della malattia.

Le vene varicose possono essere facilmente eliminate senza chirurgia! Per questo, molti europei usano Nanovein. Secondo i flebologi, questo è il metodo più rapido ed efficace per eliminare le vene varicose!

La Nanovein è un gel peptidico per il trattamento delle vene varicose. È assolutamente efficace in qualsiasi fase della manifestazione delle vene varicose. La composizione del gel comprende 25 componenti curativi esclusivamente naturali. In soli 30 giorni dall'uso di questo farmaco, puoi eliminare non solo i sintomi delle vene varicose, ma anche eliminare le conseguenze e la causa del suo verificarsi, oltre a prevenire il ri-sviluppo della patologia.

Puoi acquistare Nanovein sul sito Web del produttore.

Carattere e caratteristiche

I primi sintomi del dolore alle gambe con le vene varicose sono sentimenti di pesantezza, affaticamento, disagio. Si intensificano dopo una giornata lavorativa, uno sforzo fisico, un lungo soggiorno in una posizione scomoda. A seconda dello stadio di sviluppo delle vene varicose, la sensazione di dolore ha diverse manifestazioni:

Stadio delle vene varicose Forma di dolore trattamento
prima Il dolore non è praticamente sentito o è di breve durata, passando spontaneamente carattere. Mezzi esterni
prima L'aumento del dolore in forza e durata. Possono assumere un carattere fastidioso, soprattutto di notte. Mezzi esterni
prima Il dolore costante, provoca sofferenza, provoca insonnia. Prende un carattere acuto, spasmodico, accompagnato da convulsioni dei muscoli del polpaccio. Integrato (mezzi esterni e sistemici)

Come manifestato

Con le vene varicose, il dolore è localizzato principalmente nelle articolazioni della caviglia, nella parte inferiore della gamba, nei muscoli del polpaccio. Le sensazioni spiacevoli non si manifestano immediatamente, a volte per lungo tempo non compaiono in alcun modo. La loro assenza non serve come prova della cessazione dello sviluppo della malattia. In questo momento, continuano i cambiamenti degenerativi nelle vene, causando gravi problemi di salute. Per scegliere il trattamento giusto, devi sapere come fanno male le gambe con le vene varicose:

  • segni di sindrome delle gambe pesanti – scoppio, trazione, dolore a volte acuto;
  • crampi notturni nei muscoli del polpaccio, accompagnati da formicolio;
  • sentirsi stanchi delle gambe dopo uno sforzo fisico minimo;
  • sensazione di bruciore, dolori dovuti alla spremitura di piccoli capillari, nervi;
  • la sensazione di disagio scompare quando le gambe si alzano sopra il livello del corpo;
  • la sindrome del dolore si intensifica nel pomeriggio;
  • nel tempo, il dolore diventa permanente.

Con un forte aumento del dolore e un aumento della temperatura generale del corpo, viene diagnosticata la tromboflebite, che minaccia la vita del paziente. L'area delle sensazioni spiacevoli si sta gradualmente espandendo, comprese le articolazioni dell'anca e del femore nella zona interessata. Il dolore prolungato che non passa a riposo indica la transizione della malattia in una forma trascurata.

Il dolore alle gambe con vene varicose non deve essere ignorato al fine di evitare gravi complicazioni. Serve come un segno di cambiamenti patologici nei vasi che circondano i tessuti. Alle sue prime manifestazioni, si consiglia di visitare un flebologo, un angiosurgeon per un'accurata diagnosi della malattia e un trattamento tempestivo.

Cause del dolore

Per sbarazzarsi del dolore alle gambe con le vene varicose, è necessario studiare le cause del disagio. Sono inerenti alla stessa malattia causata dalla disfunzione vascolare. Le vene varicose sono accompagnate da cambiamenti strutturali nelle loro pareti, processi metabolici alterati nei tessuti adiacenti. A causa della ridotta circolazione venosa, ci sono molte cause di dolore nelle vene varicose:

  • aumento della pressione nella caviglia;
  • eccessivo allungamento delle pareti delle vene;
  • aumenti della permeabilità vascolare;
  • ristagno di sangue, linfa alle estremità inferiori;
  • i componenti liquidi della linfa, il sangue entra nei tessuti molli;
  • gonfiore nei muscoli, nei tessuti del derma;
  • compressione di vasi vicini sani, nervi;
  • le tossine pericolose si accumulano nei tessuti;
  • violazione del trofismo delle cellule del tessuto muscolare;
  • cambiamenti patologici nella struttura della pelle.

Nelle fasi successive delle vene varicose, il disagio lascia il posto al forte dolore. In questa fase, l'area della lesione si espande (sindrome della gamba blu). La distrofia della pelle è accompagnata dalla formazione di ulcere trofiche complicate da un'infezione secondaria (batterica o fungina). L'intossicazione delle cellule porta alla loro morte e distruzione, che serve anche come causa di dolore intollerabile.

Metodi di trattamento

Il trattamento precoce delle vene varicose evita gravi complicazioni ed elimina rapidamente il dolore. Con l'avanzamento della malattia, saranno necessari sforzi per eliminare completamente le cause della malattia. La medicina moderna offre diversi modi per risolvere la questione di come e come alleviare il dolore alle gambe con le vene varicose.

medicazione

Un modo semplice, economico ed efficace per alleviare il dolore con le vene varicose delle gambe. Si basa sul trattamento delle aree interessate con agenti esterni contenenti angioprotettori e venotonica. In casi difficili, viene praticata la somministrazione orale di preparati in compresse:

Creme, pomate, gel applicati localmente contribuiscono alla rigenerazione della pelle, rafforzano le pareti delle vene, normalizzano la circolazione sanguigna e linfatica. La rete di farmacie offre un'ampia selezione di rimedi esterni per il dolore alle gambe con vene varicose:

Alleggeriscono le condizioni generali, alleviano il dolore nell'area interessata, hanno effetti antiedematosi e antinfiammatori. I principi attivi nella loro composizione migliorano la circolazione venosa, alleviano l'intossicazione e contribuiscono alla rigenerazione della pelle.

Rimedi popolari

La medicina tradizionale offre il trattamento delle vene varicose a casa, la riduzione del dolore con mezzi semplici e convenienti disponibili in ogni casa:

  • impacco di pomodori verdi – le fette di frutta tagliate vengono applicate sulle aree interessate sotto una medicazione per 3-4 ore;
  • comprimere dalle foglie di cavolo bianco – lavate e grattugiate con foglie di sapone domestico sbattute, applicate alle zone problematiche di notte;
  • tintura alcolica di ippocastano – assunta per via orale ogni giorno per 2-3 settimane;
  • viene preso un decotto di foglie di ortica o di carote entro 2-3 settimane;
  • un impacco di fresco, tagliato lungo le foglie di Kalanchoe, aloe o assenzio per la notte.

Altri metodi

Nei casi avanzati, quando i metodi tradizionali sono inefficaci, vengono utilizzati metodi di correzione estetica. Forme complesse della malattia, quando le gambe sono doloranti con le vene varicose, cosa fare è deciso dal medico curante. Tra i metodi clinici popolari:

  • escissione chirurgica dei tessuti interessati e successivo trapianto di pelle;
  • scleroterapia con l'introduzione di materiali speciali nella cavità venosa;
  • terapia laser – la distruzione delle vene colpite (asterischi, reticoli) con un raggio laser.
Lagranmasade Italia