Cosa fare con le vene varicose di 2 gradi

Le vene varicose sono un'espansione patologica delle vene dovuta all'interruzione delle valvole venose. In medicina, ci sono tre gradi di vene varicose, ognuna delle quali ha i suoi sintomi e metodi di trattamento.

Le vene varicose possono essere facilmente eliminate senza chirurgia! Per questo, molti europei usano Nanovein. Secondo i flebologi, questo è il metodo più rapido ed efficace per eliminare le vene varicose!

La Nanovein è un gel peptidico per il trattamento delle vene varicose. È assolutamente efficace in qualsiasi fase della manifestazione delle vene varicose. La composizione del gel comprende 25 componenti curativi esclusivamente naturali. In soli 30 giorni dall'uso di questo farmaco, puoi eliminare non solo i sintomi delle vene varicose, ma anche eliminare le conseguenze e la causa del suo verificarsi, oltre a prevenire il ri-sviluppo della patologia.

Puoi acquistare Nanovein sul sito Web del produttore.

Come determinare lo stadio di sviluppo della malattia

Le vene varicose di 1 ° grado sono chiamate stadio di compensazione ed è caratterizzata dai seguenti sintomi:

  • l'inizio dei processi patologici può essere determinato dalla comparsa di cambiamenti visibili nei vasi sanguigni, le vene diventano più spesse, la loro tonalità cambia, in alcuni casi compaiono piccoli asterischi vascolari sotto la pelle;
  • dopo uno sforzo fisico prolungato, si sente la pesantezza delle gambe, che molti prendono per la normale fatica;
  • più vicino al pomeriggio, i piedi possono gonfiarsi, rendendo difficile indossare le scarpe.

Le vene varicose di 2 ° grado, o stadio di sottocompensazione, sono determinate dai seguenti segni:

  • i crampi compaiono di notte;
  • il gonfiore delle gambe non scompare nemmeno dopo un lungo riposo;
  • le vene diventano più prominenti, compaiono più nodi e curve;
  • si sente dolore quando si preme sui vasi sporgenti, in luoghi di danno alle vene si verifica una diminuzione della sensibilità della pelle.
Nanovein  Capitolo 5 Trattamento alternativo delle vene varicose

In questa fase, l'espansione delle vene è visibile anche in presenza di depositi di grasso. La maggior parte dei pazienti cerca assistenza medica proprio con il secondo grado di vene varicose, quando la malattia richiede un trattamento più lungo.

Le vene varicose di 3 ° grado sono chiamate stadio di scompenso. Durante questo periodo, la malattia è accompagnata da complicanze come tromboflebite, insufficienza venosa, alterazioni trofiche nei tessuti degli arti inferiori, che portano allo sviluppo di ulcere trofiche, in molti pazienti.

I principali metodi di trattamento

Per i pazienti con diagnosi di vene varicose di secondo grado, può essere raccomandato un trattamento conservativo o chirurgico.

Per aumentare l'efficacia della terapia, si consiglia di riconsiderare lo stile di vita. Ciò riguarda principalmente l'alimentazione e l'attività fisica. Gli alimenti ricchi di vitamine C e PP dovrebbero essere presenti nella dieta quotidiana. Ciò rafforzerà le pareti vascolari che hanno perso la loro elasticità. Se possibile, è necessario abbandonare l'uso di grassi animali, che contribuiscono ad un aumento della concentrazione di colesterolo.

I pazienti devono alternare lo stress fisico con il riposo, durante il quale si raccomanda di sedersi o sdraiarsi con le gambe sollevate. Non dovresti essere in una singola posizione per molto tempo. Utile per il secondo grado di esercizi per le vene varicose per ripristinare il flusso sanguigno negli arti inferiori.

Durante il trattamento, è consigliabile utilizzare biancheria intima a compressione speciale, sotto l'influenza della quale si ferma l'ulteriore deformazione delle vene. Un effetto quasi simile è esercitato da una benda elastica. Mettere la biancheria o avvolgere la benda al mattino prima di alzarsi dal letto. Toglili prima di coricarti mentre sei a letto. Tale uso può fornire il massimo effetto terapeutico.

Se un paziente ha vene varicose di grado 2, il trattamento farmacologico ha lo scopo di ripristinare il tono delle pareti vascolari. Per questo, vengono utilizzati farmaci con effetti venotonici e angioprotettivi. Il medico può prescrivere fondi per uso sia esterno che interno. Puoi integrare la terapia con rimedi popolari a base di piante medicinali e altri componenti naturali.

Nanovein  Crema per le vene varicose per le donne in gravidanza che è meglio

L'hirudoterapia può dare un buon effetto come metodo di trattamento: quando vengono utilizzate le sanguisughe, una sostanza speciale, l'irudina, entra nel flusso sanguigno, sotto l'influenza del quale il sangue viene diluito e diminuisce la sua capacità di coagulare e formare coaguli di sangue.

Quando viene utilizzato il trattamento chirurgico?

Se la terapia conservativa non dà il risultato atteso o la malattia si sviluppa troppo rapidamente, l'espansione delle vene viene eliminata dall'intervento chirurgico. Il metodo più radicale è la flebectomia: la rimozione chirurgica di aree deformate. L'operazione viene di solito eseguita in anestesia generale e richiede un lungo periodo di recupero.

Formalmente, anche altri metodi relativi a lesioni minime alla pelle e ai vasi sanguigni appartengono al trattamento chirurgico. Le vene varicose possono essere eliminate con scleroterapia, coagulazione laser, obliterazione a radiofrequenza.

La scleroterapia si riferisce a un metodo per rimuovere le vene danneggiate, in cui una sostanza che incolla le pareti vascolari viene introdotta nell'area deformata. In questo caso, il flusso sanguigno viene gradualmente ridistribuito ad altri vasi e la vena incollata si risolve nel tempo. Le manipolazioni richiedono dai 20 ai 40 minuti, l'intervento viene eseguito senza anestesia e non richiede riabilitazione a lungo termine.

La coagulazione laser si basa sullo stesso principio, solo l'incollaggio delle pareti avviene sotto l'influenza di una temperatura elevata. La sigillatura viene eseguita utilizzando una fibra inserita nel lume di una vena.

L'obliterazione a radiofrequenza è simile alla scleroterapia, ma viene eseguita senza l'uso di composti chimici.

Qualsiasi intervento richiede il rispetto di determinate regole la prima volta dopo l'intervento chirurgico. Per un rapido recupero, sono necessari l'uso di biancheria intima a compressione e l'implementazione di tutte le raccomandazioni degli specialisti.

Va ricordato che l'accesso tempestivo alle cure mediche aumenta l'efficacia del trattamento e ti permetterà di fare a meno dell'intervento chirurgico.

Lagranmasade Italia