Cosa fare con le vene varicose all’inguine

Quando si parla di una malattia come le vene varicose, le vene delle gambe molto spesso vengono in mente. Tuttavia, gli arti inferiori non sono l'unico posto in cui si sviluppa la malattia. In effetti, le vene varicose di solito colpiscono la parte inferiore del corpo, ma ci sono casi isolati di espansione delle vene nelle braccia, nel viso e nelle donne, anche sulle ghiandole mammarie. Il fatto che ci siano ancora vene varicose all'inguine parla molto meno. Allo stesso tempo, le vene varicose all'inguine non sono molto meno comuni negli uomini che nelle donne. Ma questo posto è tale che non è consuetudine parlare in pubblico di malattie in quest'area.

Non accettare di dire non significa che non c'è malattia. L'inguine, in linea di principio, è un luogo in cui un numero enorme di navi grandi e piccole si incontrano e divergono. Qui le arterie e le vene divergono, fornendo sangue alle estremità inferiori e qui sono localizzati i vasi sanguigni che alimentano tutti gli organi della piccola pelvi, incluso il sistema riproduttivo.

E nonostante il fatto che nelle donne questo disturbo sia effettivamente diagnosticato molto più spesso, nella maggior parte degli uomini, all'età di fino a 30 anni, le vene varicose inguinali vengono rilevate in misura maggiore o minore.

Le vene varicose possono essere facilmente eliminate senza chirurgia! Per questo, molti europei usano Nanovein. Secondo i flebologi, questo è il metodo più rapido ed efficace per eliminare le vene varicose!

La Nanovein è un gel peptidico per il trattamento delle vene varicose. È assolutamente efficace in qualsiasi fase della manifestazione delle vene varicose. La composizione del gel comprende 25 componenti curativi esclusivamente naturali. In soli 30 giorni dall'uso di questo farmaco, puoi eliminare non solo i sintomi delle vene varicose, ma anche eliminare le conseguenze e la causa del suo verificarsi, oltre a prevenire il ri-sviluppo della patologia.

Puoi acquistare Nanovein sul sito Web del produttore.

Cause della malattia

Oggi vengono identificate diverse cause che portano alle vene varicose all'inguine, indipendentemente dalle donne
o uomini in questione.

  1. L'eredità è considerata una delle principali cause delle vene varicose. In effetti, intere famiglie non sono così rare dove questa malattia colpisce contemporaneamente i rappresentanti di diverse generazioni, indipendentemente dal sesso.
  2. Pareti vascolari deboli.
  3. Aumento della pressione nella zona pelvica.
  4. Cattive abitudini (in particolare il fumo e il consumo incontrollato).
  5. Condizioni di lavoro sfavorevoli.
  6. Stile di vita sedentario.
  7. Sovrappeso e obesità di vario grado.

Nella stragrande maggioranza dei casi, le vene varicose all'inguine nelle donne si sviluppano sullo sfondo della gestazione della seconda e delle successive gravidanze. Il carico sul sistema circolatorio durante questo periodo è colossale e aumenta il volume del sangue guidato attraverso i vasi.

Inizia lo sviluppo delle vene varicose inguinali durante la gravidanza, le cui manifestazioni esterne diventano chiaramente visibili sulla superficie interna delle cosce e delle labbra.

Il numero totale di donne con vene varicose, ovviamente, è maggiore rispetto agli uomini e le vene varicose all'inguine nelle donne progrediscono, principalmente solo durante la gravidanza.

Nanovein  Le vene varicose femminili

La malattia è pericolosa, soprattutto perché le pareti dei vasi sanguigni colpite da vene varicose si indeboliscono in modo critico e perdono la loro elasticità originale. Ciò accade con i vasi nell'area pelvica durante lo sviluppo delle vene varicose durante la gravidanza all'inguine.

Durante il parto, questo è irto di sanguinamenti interni imprevisti, che saranno difficili da affrontare.

Negli uomini, le vene varicose nella regione inguinale in una fase o nell'altra si trovano durante l'esame in 80 su 100 giovani di età inferiore ai 30 anni. Ciò è dovuto, innanzitutto, al fatto che gli uomini hanno sempre più probabilità di sollevare e trasportare pesi.

Questo può essere un lavoro legato alla costante attività fisica o al sollevamento pesi. In altri, lo sviluppo della malattia provoca:

  • stile di vita sedentario
  • la presenza di tumori nell'area pelvica,
  • ernia inguinale
  • vita sessuale episodica
  • costipazione persistente e inferiorità del tessuto connettivo.

Esistono quattro fasi della malattia:

  1. Nella prima fase, il rilevamento delle vene varicose nell'inguine negli uomini è possibile solo durante esami speciali, poiché non ci sono sintomi.
  2. Per il secondo stadio della malattia, è già possibile sostituire le vene che sporgono sotto la pelle. Finora, a causa loro, non ci sono inconvenienti e non si sentono nemmeno quando il paziente sta mentendo.
  3. Nel terzo stadio delle vene varicose inguinali, le vene gonfie possono già essere chiaramente sentite, ma non fanno ancora male.
  4. Per il quarto stadio, i sintomi sono già caratteristici, come una tuberosità molto evidente, spesso cianotica, che è chiaramente visibile e palpata in qualsiasi posizione.

Oltre alla brutta tuberosità all'interno delle cosce, le vene varicose possono causare problemi ancora maggiori agli uomini, sviluppandosi anche nello scroto nella regione del cordone spermatico o nel pene, che può essere significativamente deformato dalle vene gonfie al terzo e quarto stadio della malattia.

Le ragioni principali per la diffusione delle vene varicose al pene sono:

  • difficoltà con la normale interruzione del rapporto sessuale (eiaculazione ritardata),
  • sesso promiscuo
  • uso non autorizzato di antidolorifici,
  • malattie a trasmissione sessuale.

Altrimenti, tale varicosità della regione inguinale negli uomini è chiamata varicocell. Separatamente, va notato che gli uomini raramente prendono sul serio le prime campane della malattia e chiedono consiglio al medico quando è già evidente un'esacerbazione.

Se si ignora la malattia in via di sviluppo, oltre a un problema estetico (un vaso gonfio deforma i genitali a causa del flusso sanguigno alterato), le vene varicose negli uomini possono causare infertilità.

Anche il dolore all'inguine durante l'esacerbazione della varicocella è difficile da chiamare sensazioni piacevoli.

sintomi

Nelle fasi iniziali, le vene varicose nella regione inguinale non si manifestano affatto. Scoprire che le vene nell'inguine non sono in ordine può essere fatto solo usando un'ecografia. Con lo sviluppo della malattia, le vene maschili nel pene e nello scroto stanno diventando più evidenti.

Quando si cammina, si corre, si urina in piedi e durante un'erezione, compaiono distinte sensazioni di dolore, che sono sempre più amplificate con lo sviluppo del disturbo.

Le donne possono provare disagio e dolore nell'area genitale. Asterischi e noduli vascolari iniziano ad apparire nell'area inguinale. Nelle labbra, i contorni esterni cambiano gradualmente, in essi sorge una sensazione come se scoppiassero dall'interno. Compaiono prurito, bruciore e talvolta dolori nell'addome inferiore.

Nanovein  Coagulazione laser endovasale (EVLK)

La pelle sottile sulle vene è facilmente irritata.

Cosa fare

Quando le vene espanse all'inguine o in qualsiasi altro punto del corpo sono comparse per la prima volta, dovresti consultare immediatamente uno specialista e iniziare il trattamento necessario. È inaccettabile lasciare che la situazione vada alla deriva, così come l'automedicazione.

Il successo del trattamento successivo dipende in larga misura dalla tempestività del trattamento e dai metodi di ricerca.

trattamento

Il trattamento delle vene varicose all'inguine può includere l'uso di farmaci antinfiammatori non steroidei e fluidificanti del sangue locali. Mentre tratteranno le vene varicose, molto probabilmente verrà consigliato al paziente di abbandonare i rapporti sessuali.

E il sesso stesso in questo stato, in linea di principio, produrrà più dolore che piacere. Se si stanno già svolgendo battaglie forti, il medico può anche prescrivere antidolorifici non farmacologici.

La varicocella negli uomini è piena di gravi complicazioni, nel qual caso è necessario un intervento chirurgico con anestesia locale. Durante l'operazione, vengono rimossi i coaguli di sangue che impediscono il normale afflusso di sangue.

Cosa fare alle donne che hanno scoperto i sintomi delle vene varicose? Lo stesso: consultare uno specialista il prima possibile.

Il trattamento delle vene varicose all'inguine del gentil sesso può essere ridotto all'uso di biancheria intima di supporto speciale e maglieria a compressione, l'uso di agenti esterni (unguenti e creme) per mantenere i vasi in buona forma, nonché l'uso di impacchi a base di erbe medicinali.

complicazioni

Abbiamo già menzionato i dolori intensificanti durante la deambulazione e l'infertilità maschile piuttosto reale che minacciano un trattamento prematuro per un medico. Tuttavia, oltre a ciò, il rischio di emorragie gravi aumenta in modo significativo con la minima lesione alle vene.

Le vene varicose possono svilupparsi in tromboflebite e infiammazione vascolare. In futuro, proprio come con le vene varicose, si possono formare ulcere scarsamente curative sulle vene gonfie, che in questo luogo non hanno anche un odore troppo buono.

Non dobbiamo dimenticare gli altri pericoli delle vene varicose inguinali durante la gravidanza, di cui sopra.

Il miglior trattamento è la prevenzione

Naturalmente, per prevenire la malattia è molto meglio della diagnosi più tempestiva e del trattamento efficace. Pertanto, per la prevenzione di una malattia come le vene varicose all'inguine, è molto importante condurre uno stile di vita sano e attivo.

Se il lavoro è sedentario, non dimenticare di fare piccoli allenamenti ogni ora e mezza e fare una doccia di contrasto alla fine della giornata. L'alternanza di getti caldi e freddi aiuta a mantenere il tono vascolare. Kinda li tempera.

Durante la gravidanza, ricorrono raramente a metodi radicali per il trattamento delle vene varicose inguinali nelle donne. Inoltre, ci sono casi in cui, dopo il parto, le navi ritornano gradualmente alla normalità.

Per prevenire la malattia o quando vengono rilevati i primi sintomi, alle donne incinte viene spesso raccomandato di assumere posture che alleviano le vene varicose (sdraiate o sedute a metà con le gambe sollevate). È anche importante utilizzare speciali bende elastiche, calze e biancheria intima a compressione per la prevenzione delle vene varicose nelle donne in gravidanza.

Lagranmasade Italia