Cosa devi sapere e fare se una vena si gonfia sulla gamba

Se hai recentemente iniziato a essere infastidito da problemi con i vasi sanguigni che sono apparsi sulle gambe con una ragnatela blu-rossa, o entro la sera una vena nella tua gamba è gonfia, è tempo di scoprire perché questo accade e come trattare i vasi malati.

Le vene varicose possono essere facilmente eliminate senza chirurgia! Per questo, molti europei usano Nanovein. Secondo i flebologi, questo è il metodo più rapido ed efficace per eliminare le vene varicose!

La Nanovein è un gel peptidico per il trattamento delle vene varicose. È assolutamente efficace in qualsiasi fase della manifestazione delle vene varicose. La composizione del gel comprende 25 componenti curativi esclusivamente naturali. In soli 30 giorni dall'uso di questo farmaco, puoi eliminare non solo i sintomi delle vene varicose, ma anche eliminare le conseguenze e la causa del suo verificarsi, oltre a prevenire il ri-sviluppo della patologia.

Puoi acquistare Nanovein sul sito Web del produttore.

Perché le vene si gonfiano

Il gonfiore delle vene, che rende l'aspetto estetico e dà una sensazione spiacevole, è uno dei sintomi della malattia: le vene varicose. Affinché la vena si allunghi, devono esserci fattori di accompagnamento.

Considera i motivi principali in ordine di importanza:

  • stato ereditario del sistema circolatorio;
  • malattie croniche che influenzano il funzionamento del sistema circolatorio;
  • posizione prolungata e sollevamento pesi;
  • uno stile di vita sedentario non consente al flusso sanguigno di muoversi normalmente attraverso il sistema, creando ristagno nella gamba;
  • uno stile di vita non salutare include il fumo, il consumo di alcolici, che è più spesso osservato negli uomini;
  • alimentazione impropria, che influenza lo stato del sistema circolatorio e contribuisce all'obesità.

Questa malattia, secondo le statistiche, colpisce ogni terzo delle donne e ogni quinto degli uomini. La comunità internazionale ha diviso le vene varicose in 6 fasi dall'inizio dei primi segni alla morte. Se non prendi le misure adeguate per eliminare le condizioni per lo sviluppo della malattia, non impegnarti nella tua salute, allora puoi passare attraverso tutte queste sei fasi abbastanza rapidamente.

Come scoprire che una malattia è iniziata

Coloro che sono responsabili della propria salute devono conoscere i sintomi caratteristici della malattia venosa al fine di iniziare il trattamento in tempo.

Considera i principali segni delle fasi dello sviluppo della malattia:

  • zero: senza segni visibili, solo una sensazione di pesantezza e dolore alle gambe, comparsa di crampi notturni;
  • primo – reti visive – vascolari vengono aggiunte ai sintomi sopra;
  • le vene gonfiate secondo sulle braccia e sulle gambe sono chiaramente espresse, specialmente dopo una lunga seduta, qui iniziano le vere vene varicose;
  • il terzo – tutto quanto sopra è integrato dall'edema, intensificato alla fine della giornata allo stesso modo, sia nelle donne che negli uomini;
  • in quarto luogo, sono indicati segni di ulcera trofica – a causa del grande accumulo di pigmento, la pelle acquisisce un colore dal marrone scuro al nero, l'infiammazione appare sotto forma di arrossamento o lesioni bagnanti;
  • quinto – include segni di tutti e quattro e un'ulcera trofica guarita;
  • sesto: un'ulcera trofica non guarisce.
Nanovein  Quali sono gli unguenti per le vene varicose sulle gambe

Al fine di non portarti all'ultimo stadio della malattia, che richiede un intervento cardinale, è necessario valutare correttamente le tue condizioni e consultare un medico in tempo che prescriverà un trattamento efficace.

Come rimuovere il dolore

Lo stadio iniziale è caratterizzato da sensazioni spiacevoli nelle gambe. Se ti trovi segni e sai perché questo sta accadendo, non pensare che passeranno essi stessi. Tale pensiero è particolarmente noto negli uomini, ed è per questo che spesso si portano all'ultimo stadio rispetto alle donne.

Osserva attentamente la tua vita, identifica le cause più probabili e cerca di eliminarle:

  1. Se ti alzi molto in piedi o ti siedi, fai delle pause per muoverti.
  2. Se sollevi o porti pesi, cosa che spesso accade nella vita degli uomini, limita, se possibile, il peso del carico.
  3. Presta attenzione all'alimentazione – non dovrebbe contribuire alla formazione di colesterolo nel sangue, alle scarpe – lascia che sia comodo per le gambe.
  4. L'alcol e il fumo non dovrebbero essere eccessivi.

Tuttavia, queste attività non danno risultati immediati. Posso iniziare il trattamento da solo in modo che il dolore si attenui immediatamente?

Sì, ci sono modi che puoi prendere senza aspettare una visita da un medico:

  1. Acquista un unguento o un gel in farmacia per il trattamento delle vene varicose e applica secondo le istruzioni scritte. Tali unguenti rimuovono rapidamente i sintomi spiacevoli nella gamba: dolore, gonfiore, pesantezza.
  2. Puoi anche comprare biancheria intima medica su quella parte della gamba in cui la vena si gonfia. Può essere collant, gambaletti, calzini, non solo per le donne, ma anche per gli uomini. Se non vi è alcun bucato, una fasciatura elastica avvolta correttamente nell'area problematica faciliterà la condizione.
  3. Prendi antidolorifici, ricordando che questa è una misura temporanea.
  4. Sollevare le gambe in modo da alleviare il ristagno di sangue nelle gambe. Se il dolore non si attenua, si consiglia anche di dormire con le gambe sollevate, mettendo qualcosa di comodo sotto di loro, ad esempio un cuscino.
  5. Usa metodi popolari sotto forma di impacchi, lozioni a base di erbe medicinali.
  6. Puoi applicare ciò che è a portata di mano in qualsiasi casa: applicare il ghiaccio, spalmare con il dentifricio, fare una lozione con aceto di mele.
  7. Se i sintomi non si attenuano, la pelle diventa rossa e infiammata, quindi non dovresti sperare in un trattamento indipendente, ma dovresti contattare immediatamente un flebologo.
Nanovein  Le vene varicose e il fumo di ciò che accade alle vene dei fumatori

Come un medico tratta le vene varicose

Dopo aver condotto l'esame necessario per determinare lo stadio della malattia, il chirurgo vascolare prescrive un trattamento completo, che può includere:

  • assunzione interna di farmaci flebotropici che rafforzano le pareti dei vasi sanguigni e migliorano la circolazione sanguigna;
  • uso locale di fondi sotto forma di creme e gel terapeutici che devono essere strofinati più volte al giorno;
  • una dieta con un consumo limitato di alimenti che aumentano il colesterolo nel sangue e migliorano il gonfiore delle gambe;
  • indossare biancheria intima medica, il cui grado di compressione è determinato dal medico;
  • esercizi di fisioterapia che possono normalizzare la circolazione sanguigna nel corpo.

Se la malattia è in una tale fase in cui il trattamento conservativo non può migliorare le condizioni del paziente, viene prescritto uno dei metodi di intervento chirurgico. Esistono diversi metodi per sbarazzarsi rapidamente di una vena problematica nella gamba: può essere saldata, tagliata, incollata, ad esempio, scleroterapia, coagulazione laser, stripping, miniflebectomia. La scelta del metodo influenza lo stato della vena e le condizioni generali del paziente. In pratica, vengono combinati diversi metodi, poiché l'espansione varicosa di solito include un'intera sezione di vasi sanguigni in uno stato diverso o anche diverse sezioni.

Cosa devi fare in modo che le vene non si gonfino

Le vene varicose di solito comportano un trattamento a lungo termine e, a volte, richiedono l'uso di misure preventive per il resto della vita di donne e uomini, poiché le cause principali si trovano all'interno del corpo e sono associate all'ereditarietà, che non può essere evitata.

Pertanto, se capisci perché le tue navi hanno bisogno di aiuto, forniscile con i metodi di cui abbiamo discusso sopra.

E ricorda anche:

  1. Il movimento dovrebbe entrare nella tua vita come parte integrante di esso, e questo è particolarmente vero per gli uomini, poiché le donne sono costrette a muoversi di più nel loro stile di vita. Se non è possibile praticare sport all'aria aperta, tenere presente che la tensione e il rilassamento muscolare tonificano le pareti dei vasi sanguigni. Fallo mentre sei seduto, in piedi o sdraiato.
  2. Non lasciarti trasportare dalle saune e dai bagni. Durante la doccia, alternare il contrasto di temperatura, terminando la procedura con acqua fredda. Se è difficile fare una doccia di contrasto su tutto il corpo, fallo solo per le gambe.
  3. Durante il lavoro, prestare attenzione a come sono posizionate le gambe. È necessario occupare una tale posizione in modo che non disturbi la circolazione sanguigna negli arti inferiori.

La soluzione al problema delle vene gonfie non è attualmente molto difficile. L'importante è curare responsabilmente la tua salute, cercare aiuto in tempo ed eseguire le cure necessarie.

Lagranmasade Italia