Cosa causa le vene varicose nelle donne

L'espansione delle vene delle gambe è un difetto estetico estremamente spiacevole. Ma molto peggio, la malattia aumenta notevolmente il rischio di gravi complicanze trombotiche delle gambe. Tipicamente, la causa delle vene varicose delle gambe è un complesso di varie condizioni e fattori che creano condizioni per l'accumulo di sangue venoso nei vasi degli arti inferiori. È impossibile individuare ragioni più significative. Pertanto, a causa della quale vi è un'espansione varicosa sulle gambe, è impossibile dirlo con certezza. Tuttavia, si possono distinguere i fattori di rischio che contribuiscono all'insorgenza della malattia delle gambe e allo sviluppo della malattia esofagea. Per alcune localizzazioni, l'espansione varicosa può essere una conseguenza della grave patologia del sistema venoso degli organi interni, come nel caso delle vene varicose dell'esofago. I sintomi di qualsiasi variante della malattia si manifestano abbastanza chiaramente e il trattamento può essere conservativo o chirurgico.

Le vene varicose possono essere facilmente eliminate senza chirurgia! Per questo, molti europei usano Nanovein. Secondo i flebologi, questo è il metodo più rapido ed efficace per eliminare le vene varicose!

La Nanovein è un gel peptidico per il trattamento delle vene varicose. È assolutamente efficace in qualsiasi fase della manifestazione delle vene varicose. La composizione del gel comprende 25 componenti curativi esclusivamente naturali. In soli 30 giorni dall'uso di questo farmaco, puoi eliminare non solo i sintomi delle vene varicose, ma anche eliminare le conseguenze e la causa del suo verificarsi, oltre a prevenire il ri-sviluppo della patologia.

Puoi acquistare Nanovein sul sito Web del produttore.

Fattori ereditari

Il fattore di rischio più importante è la caratteristica genetica della parete venosa e dell'apparato valvolare. In condizioni normali, il sangue ritorna nel cuore, spostando le vene da una valvola all'altra. Se questo meccanismo si rompe, il sangue si accumula all'interno della nave, espandendo gradualmente le vene. Quando compaiono i sintomi, lo sviluppo della malattia diventa rapido e il trattamento deve essere iniziato immediatamente.

Una predisposizione ereditaria viene trasmessa dai genitori ai bambini, quindi è così importante sapere se i genitori hanno vene varicose, a seguito delle quali è apparso e se ci sono state complicazioni. È particolarmente importante conoscere la predisposizione trombotica: un disturbo congenito del sistema di coagulazione del sangue porta alla formazione di un coagulo di sangue e crea condizioni per gravi malattie vascolari. L'espansione delle vene dell'esofago non ha fattori di rischio ereditari, più spesso si verifica sullo sfondo di una malattia del fegato e sintomi tipici portano a pericolose complicazioni.

l'eccesso di peso

L'obesità o il sovrappeso aumenta in modo significativo il carico sui vasi delle gambe. La grande gravità si schiaccia costantemente, interrompendo le articolazioni, creando condizioni per il ristagno del sangue venoso nelle gambe e la formazione di vene varicose. E maggiore è il peso corporeo, più veloce e pronunciato sarà l'espansione delle vene. L'obesità e il metabolismo lipidico alterato possono provocare anomalie cardiache del tipo di insufficienza vascolare, la cui manifestazione sarà l'espansione delle vene dell'esofago. Il medico inizierà il trattamento della malattia venosa con misure per ridurre il peso: se ciò non viene fatto, è impossibile ottenere dinamiche positive in terapia.

Il fumo di tabacco porta a cambiamenti intravascolari, che influiscono in modo estremamente negativo sul tono delle vene e sulla capacità di resistere a fenomeni stagnanti. I fattori dannosi del fumo di tabacco hanno un effetto pronunciato sulla coagulazione del sangue, aumentando il rischio di coagulazione del sangue e lo sviluppo di trombosi. Senza smettere di fumare, è del tutto inutile iniziare il trattamento per le vene varicose. Tutto ciò si applica completamente alle vene varicose dell'esofago, perché la nicotina e le sostanze tossiche insieme alla saliva entrano nel tratto gastrointestinale. I sintomi si manifesteranno con sanguinamento, le cui cause sono la rottura dei vasi dell'esofago.

Il consumo frequente e abbondante di bevande alcoliche ha un effetto molto negativo sull'intero sistema vascolare e porta a molti problemi. Per le vene delle gambe, l'alcol è un fattore di rischio, che causa le vene varicose, che è associato a un effetto costante e forte sulla parete vascolare. Inoltre, le bevande contenenti alcol interrompono l'assorbimento di molti nutrienti essenziali, vitamine e minerali, che diventa la ragione dei disturbi vascolari. La dipendenza dall'alcool porta alla cirrosi epatica, che provoca vene varicose dell'esofago. I sintomi saranno piuttosto vividi e il trattamento per le vene varicose non può essere eseguito se il paziente continua a bere alcolici a dosi elevate.

Fattori endocrini

Le fluttuazioni ormonali che colpiscono i vasi sanguigni sono più rilevanti per le donne. Fattori di rischio che provocano le vene delle gambe nelle donne:

  • trattamento della malattia ginecologica con agenti ormonali;
  • l'uso di contraccettivi ormonali in modo incontrollato e prolungato;
  • terapia ormonale sostitutiva;
  • gestazione, quando, sullo sfondo di un rapido aumento del peso corporeo e di pronunciati cambiamenti ormonali, il carico sui vasi aumenta bruscamente.

Per gli uomini, i fattori di rischio endocrino sono meno importanti, perché nel corpo maschile estremamente raramente ci sono sintomi di squilibrio ormonale. Il trattamento di eventuali problemi endocrini deve essere effettuato tenendo conto del rischio di arterie e vene e l'uso di contraccettivi della compressa deve essere rigorosamente controllato per prevenire la vasodilatazione.

Fattore di rallentamento del sangue

Di grande importanza per il sistema venoso è lo stato del sistema di coagulazione del sangue. Se non ci sono disturbi congeniti, un rischio reale per le vene può essere sintomi di malattie cardiache e vascolari, che portano ad un ispessimento del sangue. Se si creano le condizioni per ridurre il flusso sanguigno nel sistema venoso delle gambe, aumenta il rischio di vene varicose. Nelle vene dell'esofago, un aumento della coagulabilità si verifica sullo sfondo di problemi cardiovascolari o con cirrosi. I sintomi dell'insufficienza epatica sono molto pronunciati, quindi il trattamento delle vene varicose viene sempre effettuato con l'uso di farmaci speciali con effetto vascolare.

Fattore muscolare

Le vene sulle gambe non contengono fibre muscolari nella parete, quindi è necessaria la contrazione dei muscoli delle gambe per spingere il sangue verso l'alto. Se, sullo sfondo di uno stile di vita sedentario, si verifica un indebolimento del sistema muscolare, questo diventa il principale fattore negativo per lo sviluppo delle vene varicose. Per le vene dell'esofago, questo motivo non è rilevante. I sintomi della debolezza muscolare saranno notati dal medico e il corso del trattamento per le vene varicose di solito include esercizi di terapia fisica che aiutano a rafforzare i muscoli degli arti inferiori.

L'effetto di una posizione prolungata

Per la maggior parte della giornata, la persona è in posizione verticale, il che aiuta l'accumulo di sangue nel sistema venoso delle gambe. È retto che svolge un ruolo significativo per l'insorgenza di vene varicose, che è particolarmente importante per le persone che devono rimanere in piedi a lungo. In effetti, per una persona che lavora in piedi, la malattia varicosa diventa un fattore di danno professionale. Considerando i sintomi, per un trattamento efficace è necessario escludere il lavoro sulle gambe o applicare la maglieria a compressione senza fallo.

Nanovein  Perché vedi l'acne sulle labbra

Stile di vita sedentario

Se una persona non pratica sport, si rifiuta di visitare regolarmente un fitness club e preferisce sedersi alla TV invece di camminare, i sintomi dello sviluppo della malattia sotto forma di vene varicose appariranno abbastanza rapidamente. Soprattutto se il lavoro è sedentario, il passaggio da casa a lavoro e ritorno avviene in macchina e l'attività motoria è minimizzata il più possibile. Uno stile di vita sedentario crea diversi problemi contemporaneamente:

  • i muscoli delle gambe si indeboliscono;
  • vengono create condizioni per il ristagno di sangue nei vasi;
  • i sintomi della trombosi compaiono a causa del flusso sanguigno alterato.

L'eliminazione della maggior parte dei fattori di rischio creerà le condizioni massime per prevenire le vene varicose degli arti inferiori. La varicosità esofagea si verifica sullo sfondo di gravi malattie del fegato.

È a causa di questi fattori che appare la malattia venosa più spesso. I più importanti sono la lotta contro l'obesità, la cessazione del fumo, i cambiamenti nell'attività fisica e l'esclusione dei rischi professionali sotto forma di una prolungata posizione eretta sulle gambe. È necessario indossare calze a compressione e rifiutare grandi dosi di alcol. Qualsiasi opzione per la terapia ormonale deve essere effettuata sotto controllo medico. Senza aspettare lo sviluppo della malattia, è necessario visitare un medico e sottoporsi a un esame completo dei vasi delle gambe, seguito dalle raccomandazioni del medico sulla prevenzione dell'espansione delle vene. Se il trattamento è necessario, è necessario seguire rigorosamente la prescrizione di uno specialista.

Cause delle vene varicose nelle donne

Molte donne hanno familiarità con la sensazione quando, alla fine della giornata, le loro gambe sono legate come se fossero legate e le loro scarpe si schiantano dolorosamente sui loro piedi gonfi. Non lasciare questi sintomi incustoditi, perché la malattia varicosa degli arti inferiori può manifestarsi in questo modo. Quali fattori dovrebbero essere evitati per prevenire lo sviluppo della malattia? Scoprilo dall'articolo.

Che cosa sono le vene varicose

Il verificarsi di questa malattia è associato con l'espansione delle vene safene. Come inizia il meccanismo delle vene varicose? Normalmente, le valvole venose dovrebbero lasciare passare il sangue dalle vene superficiali a quelle profonde e bloccare completamente il deflusso verso di esso, ma sotto l'influenza di vari fattori iniziano a chiudersi in modo incompleto. Tale malfunzionamento nel sistema vascolare provoca il ristagno del sangue venoso e l'insorgenza di nodi varicosi. Queste formazioni sono ben visualizzate sulla pelle sotto forma di irregolarità, i tessuti circostanti hanno una caratteristica tinta blu.

L'allungamento dei vasi sottocutanei con le vene varicose è una malattia che non ha solo spiacevoli manifestazioni esterne. Con questo disturbo, la parete interna della vena si infiamma, che molte donne sentono sotto forma di sintomi di dolore e pesantezza alle gambe. Allo stesso tempo, aumenta il rischio di coaguli di sangue, che può portare all'ostruzione dei vasi sanguigni, che minaccia direttamente la vita del paziente.

Cause delle vene varicose

Spesso, il termine "vene varicose" significa alterato funzionamento dei vasi delle gambe, perché nella maggior parte dei casi si verificano cambiamenti patologici nelle estremità inferiori. È anche importante sapere che alle donne vengono spesso diagnosticate altre forme di espansione delle vene, ad esempio le vene varicose del bacino o le vene varicose sulle mani. Indipendentemente dall'area del corpo in cui la malattia può essere localizzata, la sua insorgenza provoca un certo numero di fattori. Al fine di prevenire la malattia, vedi quali sono le principali cause delle vene varicose nelle gambe e in altre parti del corpo.

Predisposizione ereditaria

Secondo gli studi, se i genitori soffrivano di vene varicose, la probabilità di sviluppare una malattia nei loro eredi è del 70%. Le statistiche confermano anche la tendenza di un aumento del numero di casi di questa malattia con l'età. Conoscendo questi fatti, le donne con tendenza genetica alle vene varicose devono prestare attenzione ad altri rischi che influiscono direttamente sul normale funzionamento del sistema vascolare venoso. Uno stile di vita sano e un'attività fisica sufficiente possono ridurre significativamente la possibilità di sviluppare vene varicose a causa dell'ereditarietà.

Stile di vita sedentario

Questo fatto è attualmente una delle cause più comuni delle vene varicose nelle donne. Con la camminata o la corsa attiva, le contrazioni dei muscoli del polpaccio delle gambe danno al sangue una spinta per muoversi più velocemente nelle vene. Se una donna conduce uno stile di vita sedentario, il tono del corpo diminuisce e le pareti dei vasi si deformano nel tempo. Le vene varicose sono spesso chiamate malattie professionali di ragionieri, parrucchieri e venditori e la maggior parte di queste specialità sono donne.

Squilibrio ormonale

Un tale malfunzionamento nel corpo può anche essere la causa delle vene varicose nelle donne. La predominanza di estrogeni con una diminuzione della produzione di progesterone porta a patologie nell'autoregolazione del sistema vascolare. Molte donne si rivolgono ai flebologi durante la gravidanza o la menopausa, perché a causa di un brusco cambiamento nella produzione di ormoni, i sintomi delle vene varicose progrediscono molto rapidamente durante questi periodi. Lo sviluppo della malattia può causare altre interruzioni ormonali.

Le vene varicose sono le cause principali, i primi segni. Trattamento e prevenzione delle vene varicose: come evitare complicanze

La malattia varicosa è un'espansione patologica delle vene superficiali. In questo caso, si verificano il loro allungamento e aumento del diametro, che porta a vari cambiamenti nei tronchi venosi. Allo stato attuale, le vene varicose sulle gambe sono una malattia molto comune. Il tasso di incidenza nelle donne è 3 volte superiore rispetto agli uomini. Ciò è dovuto alla struttura anatomica delle navi, alla loro posizione e gravidanza.

Negli ultimi decenni, c'è stato un "ringiovanimento" della malattia – spesso le vene varicose sulle gambe, i cui segni sono già pronunciati, si trovano anche negli scolari. L'OMS classifica le vene varicose come una malattia potenzialmente letale, "sparando prima nelle gambe e poi nel cuore", a causa delle sue complicazioni mortali.

Vene varicose – cause

A differenza delle arterie, le vene hanno valvole, a causa della presenza di un flusso sanguigno inverso impossibile. In caso di malfunzionamento di queste valvole, con uno squilibrio di elastina e collagene nel corpo, l'elasticità delle pareti diminuisce drasticamente, si verificano assottigliamento e allungamento. Di conseguenza, le valvole e i vasi stessi non possono far fronte alle loro funzioni, si verifica un flusso sanguigno inverso, si sviluppa il ristagno. Questo è il meccanismo di formazione delle vene varicose.

Con la formazione di vene varicose sulle cause delle cause che portano al suo sviluppo, diversi.

Predisposizione ereditaria

Questa è una delle principali cause delle vene varicose – è definita nei pazienti 1 / 3 con questa patologia. In presenza di vene varicose a parenti stretti (genitori, nonni, bisnonna), la probabilità di insorgenza della malattia è 70%. Il fattore ereditario non è la malattia, ma la struttura anatomica geneticamente condizionata dei vasi:

• valvole difettose congenite;

• tessuto connettivo insufficientemente sviluppato delle pareti delle vene.

A questo proposito, le vene varicose, i cui sintomi si trovano in misura diversa nei giovani di entrambi i sessi e anche nei bambini, sono così diffuse.

Squilibrio ormonale nel corpo

Con le vene varicose, le cause del suo sviluppo sono diverse, ma tra queste il più importante è lo squilibrio ormonale che si verifica quando:

Nanovein  Perché i crampi alle gambe causano crampi alle gambe (muscoli del polpaccio)

• gravidanza e parto;

• trattamento con ormoni o uso in contraccezione.

Gli ormoni sessuali femminili (progesterone, ecc.) E i loro analoghi causano la distruzione del collagene nelle pareti delle vene. Questo riduce significativamente il loro tono.

Processi infiammatori degli organi genitali

L'infiammazione negli organi pelvici porta a disturbi ormonali e cambiamenti nel flusso sanguigno nelle piccole vene. Di conseguenza, appare un messaggio tra le vene e le arterie, il volume e la pressione sanguigna nelle vene aumenta. Si espandono, le valvole non sopportano il flusso inverso del sangue, compaiono le vene varicose.

Disturbi nervosi

Il tono di tutte le navi è regolato da terminazioni nervose. Se nel sistema nervoso si verificano determinati disturbi (stress, depressione, nevrosi, ecc.), Il tono venoso diminuisce e il diametro dei vasi aumenta.

I sovraccarichi fisici portano ad una maggiore pressione nelle vene. Con grandi carichi statici (eccesso di peso corporeo, trasferimento di peso, gravidanza e parto, prolungamento della permanenza sulle gambe senza movimento), la pressione nelle vene aumenta significativamente. Il gruppo di rischio comprende venditori, insegnanti, parrucchieri, caricatori.

Uno stile di vita sedentario o lavoro

La piaga della vita moderna è "vene varicose del computer". I muscoli delle gambe sono una sorta di "pompa": quando si contraggono, il sangue venoso si muove più velocemente. Nella posizione seduta, i muscoli non si contraggono, tranne che le vene sono pizzicate, il loro tono diminuisce, la circolazione sanguigna è disturbata.

L'aumento della pressione intra-addominale porta ad un'alta pressione nelle vene delle gambe, che interrompe il funzionamento delle valvole. Ciò si verifica con costipazione prolungata, starnuti, tosse.

Lo sviluppo delle vene varicose può causare una riduzione dell'immunità, traumi. Il sesso gioca un certo ruolo. In connessione con la predisposizione genetica nelle donne, le vene varicose, i cui segni possono essere espressi in vari gradi, sono molto più comuni che negli uomini. Anche gli uomini si rivolgono al medico quando arrivano pericolose complicazioni e senza un intervento chirurgico è già impossibile.

Varicose sui piedi – i primi sintomi

Con le vene varicose sulle gambe, i primi sintomi con cui inizia la malattia possono essere lievi e non attirare immediatamente l'attenzione. Questi includono:

• una sottile rete vascolare di colore cremisi – blu;

• dolore, affaticamento, sensazione di bruciore o prurito alle gambe la sera;

• intorpidimento o contrazioni muscolari convulsive di notte.

Man mano che i cambiamenti nei vasi venosi progrediscono con le vene varicose sulle gambe, i primi sintomi della malattia vengono aggravati e ci sono più lamentele:

• la pelle in punti di vene varicose sulle gambe si ispessisce, si sbuccia, si ricopre di macchie cianotiche;

• il dolore ai muscoli del polpaccio diventa permanente, peggio ancora quando si cammina;

• compaiono nodi venosi, che sono accompagnati da dolore alla palpazione.

Successivamente, con le vene varicose sulle gambe, i segni della malattia si intensificano e appare l'edema. Sono un segnale che le vene non stanno affrontando la loro funzione. Questo periodo è pericoloso per le complicazioni che possono portare alla morte:

• sanguinamento che può verificarsi da un piccolo ictus, è difficile fermarlo.

Pertanto, le vene varicose sulle gambe, i cui segni stanno crescendo, devono essere trattate in tempo a causa di possibili complicazioni. La tromboflebite (infiammazione delle pareti interne delle vene) contribuisce alla formazione di coaguli di sangue, che possono bloccare il flusso sanguigno nel vaso (flebotrombosi) o, venendo fuori, entrare nei polmoni con il flusso sanguigno (tromboembolia), che può finire fatalmente.

Per evitare complicazioni fatali, si dovrebbe fare un appello tempestivo al flebologo (angiosurgeon) e al controllo della coagulabilità.

Vene varicose – trattamento

Quando compaiono sintomi di varicosi sulle gambe, il trattamento deve iniziare immediatamente. Attualmente, la medicina ha compiuto progressi significativi nel trattamento di questa patologia.

Se i primi segni di vene varicose si trovano sulle gambe, il trattamento è ancora possibile senza intervento chirurgico e si compone di diverse procedure:

1. Farmaci: sono assegnati, a seconda della condizione dei vasi (vasi sanguigni risultati di screening per ultrasuoni o venografia contrasto), venotonics, FANS, anticoagulanti. È possibile usare medicine di questi gruppi localmente nella forma di gel, unguenti, creme.

Il ruolo principale nel trattamento delle vene varicose è svolto dalla terapia volta a ripristinare il tono delle pareti venose, ad esempio utilizzando il farmaco Phlebof. Questa è una moderna preparazione altamente purificata di diosmina, l'unica tra i prodotti domestici senza rivestimento film, coloranti e conservanti, grazie alla quale il principio attivo viene assorbito il più rapidamente possibile e la probabilità di reazioni allergiche è ridotta al minimo.

2. Trattamento a compressione: indossare calze speciali, golf, in casi estremi – l'uso di bende elastiche.

3. Pneumomassage: migliora la nutrizione dei tessuti, porta ad un miglioramento del flusso sanguigno venoso.

4. Scleroterapia – l'introduzione di farmaci speciali nella vena, che si sovrappongono al flusso sanguigno lungo di essa. C'è una graduale atrofia della nave, scompare.

5. La coagulazione vascolare laser è il metodo più moderno. È effettuato sotto anestesia, un risultato positivo arriva in un mese.

Vene varicose – prevenzione

Con le vene varicose, la prevenzione della malattia in senso lato consiste di tre regole:

1. Cammina meglio che stare in piedi.

2. Sedersi è meglio che stare in piedi.

3. Mentire è meglio che stare seduti.

Affinché le vene funzionino normalmente, i muscoli delle gambe dovrebbero contrarsi. O le gambe dovrebbero essere in posizione orizzontale, rialzata con le ginocchia dritte.

Se una persona è costretta a stare in piedi o seduta per un lungo periodo, è in un gruppo ad alto rischio. Per una buona circolazione del sangue venoso, ci devono essere le contrazioni dei muscoli delle gambe e del cuore. Pertanto, con le vene varicose, la profilassi è uno stile di vita attivo, tra cui, se possibile:

• camminare a passo veloce;

• ciclismo.

Lo stress fisico non dovrebbe essere prolungato e debilitante.

Con una lunga durata – "spostamento" da un piede all'altro, muovendo le dita dei piedi.

Misure preventive per una seduta prolungata:

• alzare periodicamente le gambe al tavolo o al livello del cuore per migliorare il deflusso del sangue:

• puoi mettere i piedi in piedi e con uno sforzo di alzare le dita dei piedi più volte verso te stesso – questo ridurrà la pressione venosa;

• una pausa di 10 minuti per camminare o riscaldare le gambe dopo ogni ora di seduta;

• in tutti i casi di sforzo fisico (allenamento, corsa, allenamento sul simulatore), nonché durante la gravidanza, prima di volare in aereo, per lunghi viaggi in auto, è necessario utilizzare maglieria a compressione.

Controindicato nelle vene varicose:

• eccesso di cibo, l'uso di una grande quantità di piccante, salato, grasso;

• sollevare e trasportare carichi pesanti;

• bagni caldi per più di 10 minuti con temperature superiori a 36,70 C, saune, bagni, solarium;

• assunzione di farmaci ormonali, incluso il controllo delle nascite;

• il tallone supera i 4 cm (i muscoli della parte inferiore della gamba iniziano a contrarsi parzialmente, il che porta a una compromissione della circolazione venosa).

Non automedicare. Ai primi segni di vene varicose è necessario consultare un medico e iniziare un trattamento tempestivo – questo aiuterà ad evitare gravi complicazioni.

Lagranmasade Italia