Cos’è il varicocele e come trattarlo

Una delle malattie più spiacevoli e pericolose per la salute dell'uomo associata all'espansione delle vene è il varicocele.

Con questa malattia, le vene situate nei testicoli si espandono, spesso sul lato sinistro.

In assenza di cure mediche tempestive, la malattia porta quasi sempre alla sterilità, quindi è importante sapere tutto sul varicocele negli uomini: cos'è, cosa è pericoloso, come si manifesta e viene curato.

Le vene varicose possono essere facilmente eliminate senza chirurgia! Per questo, molti europei usano Nanovein. Secondo i flebologi, questo è il metodo più rapido ed efficace per eliminare le vene varicose!

La Nanovein è un gel peptidico per il trattamento delle vene varicose. È assolutamente efficace in qualsiasi fase della manifestazione delle vene varicose. La composizione del gel comprende 25 componenti curativi esclusivamente naturali. In soli 30 giorni dall'uso di questo farmaco, puoi eliminare non solo i sintomi delle vene varicose, ma anche eliminare le conseguenze e la causa del suo verificarsi, oltre a prevenire il ri-sviluppo della patologia.

Puoi acquistare Nanovein sul sito Web del produttore.

Informazioni generali

Il varicocele è caratterizzato dalla malnutrizione del testicolo, con conseguente graduale processo di atrofia. I vasi venosi ingranditi situati intorno ai testicoli interferiscono con la normale regolazione del calore di questa parte del corpo maschile. Si verifica il surriscaldamento.

Molto spesso, le vene varicose si sviluppano a sinistra. Secondo gli esperti, ciò è dovuto alla differenza venosa sul lato destro e sinistro. La vena che emana dal testicolo sinistro è molto più lunga che da destra. La pressione al suo interno è più alta, il che significa che la probabilità di sviluppare vene varicose è maggiore.

Il varicocele in sé non rappresenta un pericolo particolare per la vita di un uomo, ma spesso porta alla sterilità maschile. Quasi la metà dei pazienti ha una produzione alterata di spermatozoi e la percentuale di malati di infertilità è più alta più a lungo si ammala.

Secondo le statistiche dell'OMS, il varicocele si presenta nel 15-17% degli uomini. Questi numeri possono variare a seconda del luogo di residenza e dell'età. Questa malattia si verifica nel 19,3% degli adolescenti di età compresa tra 14 e 15 anni. Per coloro che prestano servizio nell'esercito, le vene varicose si verificano nel 5-7% dei giovani.

Segni della malattia sono stati osservati nel 35% degli uomini maturi sottoposti a ultrasuoni. In quasi tutti, questa malattia colpisce il testicolo sinistro. Sul lato destro, le vene varicose si verificano solo nel 3-8% degli uomini, su entrambi i testicoli – 2-12%.

Perché è necessario un coagulogramma durante la gravidanza e che tipo di analisi è? Scopri tutto sul nostro sito Web!

Vale la pena prendere un cardiofrequenzimetro con una cintura pettorale, quali sono le sue caratteristiche e quali sono i modelli più popolari? Lo diremo qui.

Che cos'è un buon cardiofrequenzimetro a portata di mano senza un sensore toracico? Come sceglierlo giusto? Scoprilo ora!

Cause e fattori di rischio

Gli esperti non hanno ancora determinato esattamente le cause delle vene varicose testicolari. A giudicare dal fatto che si verifica spesso negli adolescenti, esiste un'ipotesi sulla natura ereditaria della malattia, in cui si verifica una carenza di tessuto connettivo nel corpo. Con la loro carenza, la valvola venosa si sviluppa male, a causa della quale viene disturbato il flusso sanguigno inverso attraverso la vena.

Un altro motivo per la comparsa di varicocele è considerato l'aumento della pressione nella cavità addominale. Molto spesso, questo è associato a ridotta attività intestinale (costipazione) ed eccessivo sforzo fisico. La circolazione sanguigna può essere compromessa dallo sviluppo di tumori maligni nel sistema genito-urinario.

Ulteriori informazioni sulle cause del varicocele da un articolo separato.

Classificazione

La malattia si sviluppa in quattro fasi:

  1. Nella prima fase, le vene varicose non sono visibili esternamente e possono essere rilevate solo con ultrasuoni o ultrasuoni Doppler.
  2. Il secondo stadio è caratterizzato da una maggiore dimensione delle vene, che può essere determinata dal tocco, mentre in piedi.
  3. Al terzo stadio, le vene sono già dilatate a tal punto da essere facilmente percepibili in qualsiasi posizione.
  4. Al quarto stadio, le vene allargate sono visibili ad occhio nudo.

Pericolo e complicanze

La principale complicazione delle vene varicose è l'infertilità maschile, derivante da una violazione della termoregolazione dei testicoli e dalla cessazione della produzione di spermatozoi.

Altri pericoli possono includere: malfunzionamento delle valvole cardiache, fimosi e piedi piatti – tutti questi problemi indicano una mancanza di tessuto connettivo nel corpo.

Le vene varicose a volte indicano la presenza di tumori maligni. Pertanto, ai primi segni della malattia, è sempre necessario consultare un medico e sottoporsi a tutti gli esami necessari.

Sintomi della malattia testicolare

All'inizio del suo sviluppo, il varicocele procede quasi senza sintomi. Il varicocele può essere rilevato dal dolore nel testicolo e nello scroto, che si intensificherà con il progredire della malattia.

I dolori stanno tirando in natura e possono verificarsi non solo nello scroto e nei testicoli, ma anche nell'intera zona inguinale. A volte potresti notare un aumento delle dimensioni dello scroto, così come il suo prolasso dal testicolo interessato.

I dolori di solito diventano più forti durante la deambulazione, il sollevamento pesi e il rapporto sessuale. Se la malattia è nelle prime fasi dello sviluppo, il dolore scompare dopo che la persona si è sdraiata e riposata. A 3 o 4 fasi del dolore sono quasi incessanti in natura e non dipendono dall'attività fisica del paziente.

Quando vedere un medico e a quale

È necessario andare in ospedale al minimo segno di varicocele – se ci sono dolori nell'area dello scroto o del testicolo, specialmente dopo uno sforzo fisico o quando si sondano le vene allargate sui testicoli. Le vene varicose vengono rilevate da un urologo o flebologo.

diagnostica

La diagnosi di questa malattia è abbastanza semplice. Un esame da parte di un flebologo rivela la storia medica, la durata dei sintomi e la probabilità di lesioni alla regione lombare.

Nanovein  È possibile riscaldare indicazioni di vene varicose, regole di applicazione di procedure

In alcuni casi, il medico determina le vene dilatate già a un esame visivo del paziente o alla palpazione dell'area interessata. A volte un testicolo affetto da vene varicose diventa più piccolo di dimensioni, la sua elasticità è ridotta.

La palpazione viene eseguita in diverse posizioni del paziente: in piedi, disteso e con sforzo.

Se le vene non sono determinate in posizione eretta o in tensione, le vene varicose sono molto probabilmente al 1 ° stadio di sviluppo.

Se le vene sono visibili ad occhio nudo, possiamo parlare degli stadi più gravi della malattia.

Per escludere la presenza di tumori, è obbligatorio un esame ecografico dello spazio retroperitoneale e dei reni. Se si sospetta una trombosi vascolare, viene prescritta la TC o la RM.

Come ulteriori metodi diagnostici, possono essere prescritti ultrasuoni dello scroto, della termografia, della termometria o della dopplerografia. Per determinare il corso corretto del trattamento, a volte prescritto venografia testicolare renale o testiculoflebografia. Se è stata presa una decisione chirurgica, viene solitamente indicata la venografia antegrado. Viene eseguito non solo prima dell'operazione, ma anche durante, nonché dopo il trattamento chirurgico.

Se i globuli rossi sono al di sopra della norma in un esame del sangue, cosa significa? Ne vale la pena preoccuparsi e in questo caso? Ti diremo tutto!

Scopri come scegliere un monitor automatico della pressione arteriosa per uso domestico e utilizzarlo correttamente. Questo articolo ti aiuterà.

Quale tonometro al polso è meglio per le persone anziane e come scegliere il dispositivo giusto, lo diremo qui.

Metodi di trattamento

La cura completa del varicocele è possibile solo con intervento chirurgico. Se la malattia si trova nelle fasi iniziali dello sviluppo, la chirurgia può essere evitata usando diete speciali, riducendo l'attività fisica e normalizzando l'attività intestinale. Se la malattia ha già raggiunto stadi gravi, solo la chirurgia aiuterà.

Le operazioni con le vene varicose testicolari sono più spesso di due tipi: nel primo caso, una vena allargata viene ligata o rimossa, e nel secondo caso, una sostanza sclerotizzante viene iniettata nella vena attraverso una puntura nella coscia, che interrompe il flusso sanguigno nel vaso interessato.

Ulteriori informazioni sulla varicocele maschile e sulla necessità di cure da questo video:

Профилактика

Osservando alcune misure preventive, è possibile ridurre al minimo il rischio di sviluppo e ricaduta del varicocele:

  • mangiare bene, mangiare cibo che ha un effetto benefico sull'intestino, assumere vitamine;
  • evitare un intenso sforzo fisico;
  • usare precauzioni sessuali durante i rapporti sessuali.

Poiché la malattia è spesso una malattia ereditaria, è necessario sottoporsi regolarmente a esami con i medici, a partire dal periodo dell'adolescenza. Con rilevazione e diagnosi tempestive, sarà possibile curare il varicocele senza intervento chirurgico.

Cos'è il varicocele e come trattarlo

Il varicocele è l'espansione delle vene all'interno dello scroto (sacco della pelle in cui si trovano i testicoli). Queste vene sono chiamate plesso pampinico. Questa violazione si verifica in ogni 10-15esimo uomo su cento. In effetti, un varicocele è una vena varicosa che colpisce i testicoli.

Come funziona il sistema riproduttivo maschile?

Il sistema riproduttivo maschile produce, immagazzina e trasporta lo sperma. Lo scroto funge da borsa in cui si trovano i testicoli (testicoli). Lo sperma e il principale ormone androgeno testosterone sono prodotti nei testicoli. Muovendosi lungo un tubo a spirale (epididimo), che si trova dietro ogni testicolo, lo sperma matura.

Quindi, da ogni epididimo, gli spermatozoi vengono trasportati attraverso il dotto deferente alla ghiandola prostatica. Quando un uomo eiacula, il liquido seminale si mescola con lo sperma nella ghiandola prostatica. Dopo questo, lo sperma passa attraverso l'uretra ed esce attraverso l'apertura del pene.

Il cordone spermatico (cordone) contiene il vaso deferente e l'arteria testicolare, che porta sangue ai testicoli. Ha anche un plesso simile a un pampin. Questo è un gruppo di vene collegate che trasporta il sangue dai testicoli. Prima che il sangue raggiunga i testicoli, il plesso pampinico lo raffredda nell'arteria testicolare. Grazie a questo meccanismo, la temperatura del sangue viene mantenuta al livello al quale può essere prodotto lo sperma.

Con il varicocele si espandono le vene che compongono il plesso pampiniforme. Questo disturbo si forma durante la pubertà. Nel tempo, le vene possono gonfiarsi ancora di più, il che rende più evidente questa violazione. Molto spesso, il varicocele si trova sul lato sinistro dello scroto. Ciò è dovuto al fatto che negli uomini l'anatomia non è esattamente la stessa su entrambi i lati. A volte questa violazione colpisce entrambi i lati dello scroto, sebbene ciò sia raro. Per 100 ragazzi adolescenti, il varicocele colpisce 10-15 persone. Secondo le statistiche dei medici britannici, i giovani di età compresa tra 15 e 25 anni soffrono spesso. Durante questo periodo, ogni settimo ragazzo affronta questa patologia.

Come riconoscere i sintomi del varicocele?

Nella maggior parte dei casi, i sintomi non compaiono e non sono pericolosi. Occasionalmente, un uomo avverte dolore e talvolta uno dei testicoli (di solito quello sinistro) si contrae o ritarda la crescita durante la pubertà.

Uno dei segni del varicocele sono i problemi nel concepire il primo figlio. Questa è una delle conseguenze più gravi di questa violazione. I problemi nel concepire il primo figlio riguardano un uomo su quattro su dieci.

Quali sono le cause del varicocele?

Gli scienziati continuano a comprendere le ragioni esatte dell'espansione delle vene. Molte teorie sono prese in considerazione. Uno dei più probabili è la disfunzione delle valvole o la loro assenza nelle vene. Con uno di questi fenomeni, il sangue è in grado di indugiare nelle vene dei testicoli, il che porta al varicocele.

Se il sangue scorre lentamente, può anche accumularsi nelle vene, motivo per cui si espandono. Inoltre, le grandi vene che vanno dai testicoli al cuore hanno una struttura diversa sul lato destro e sinistro. Per questo motivo, è necessaria una maggiore pressione per espellere il sangue dal lato sinistro dello scroto.

Un'altra causa molto rara ma possibile di varicocele è il gonfiore dei linfonodi o la presenza di formazioni anormali dietro la cavità addominale che bloccano il flusso sanguigno. Ciò provoca un improvviso e doloroso gonfiore delle vene dello scroto.

Nanovein  Ricetta castagna contro vene varicose

Come viene diagnosticato il varicocele?

Per la diagnosi, viene eseguito un esame fisico del paziente: l'urologo esamina e sonda lo scroto. Allo stesso tempo, la persona si alza in piedi, fa un respiro profondo e trattiene il respiro, mentre il medico sente lo scroto sopra i testicoli. Questa tecnica si chiama manovra di Valsalva. Consente all'urologo di rilevare aree con vene allargate e di valutare se il sangue scorre nella giusta direzione.

A volte il medico invia un esame ecografico dello scroto. Durante questa procedura, vengono utilizzate le onde sonore che creano un'immagine degli organi interni e delle strutture del corpo. I sintomi del varicocele vengono rilevati se le vene all'interno dello scroto hanno un diametro più largo di 3 mm. Inoltre, con l'aiuto degli ultrasuoni, gli specialisti valutano le dimensioni dei testicoli. Questo aiuta a scegliere il metodo di trattamento varicocele più adatto per gli adolescenti. Se durante l'esame fisico non ci sono problemi, non è necessaria un'ecografia.

La diagnosi di questo disturbo è un processo indolore, quindi se noti sintomi in te stesso, non aver paura, non avrai paura di nulla alla reception. Prendi un appuntamento con un urologo.

Come curare il varicocele?

Come nel caso delle vene varicose, spesso questa violazione non richiede trattamento. La terapia è offerta agli uomini che hanno:

  • Ci sono problemi nel concepire un bambino,
  • C'erano dolori
  • Il testicolo sinistro cresce più lentamente di quello destro.

Si ritiene che i ragazzi con un ritardo di crescita del testicolo sinistro abbiano un aumentato rischio di sviluppare infertilità in età avanzata.

Sfortunatamente, non esistono farmaci per il trattamento del varicocele. Alcuni sono prescritti solo antidolorifici come il paracetamolo o l'ibuprofene. Quando un uomo ha davvero bisogno di cure, viene operato. Un'eccezione è la procedura di embolizzazione non chirurgica: blocco a breve termine delle vene.

Trattamento chirurgico del varicocele

Esistono molte tecniche chirurgiche. Tutti danno lo stesso risultato: bloccano il flusso sanguigno nelle vene del plesso pampinico.

Chirurgia a cielo aperto

In questo caso, viene praticata 1 incisione di 2,5 cm nella zona inguinale, i chirurghi utilizzano una lente d'ingrandimento o un microscopio operatorio per esaminare le piccole vene. Prima della procedura, il paziente riceve anestesia locale o anestesia generale.

Rispetto ad altri metodi, la chirurgia a cielo aperto con microscopio e varicocelectomia microchirurgica ha i risultati migliori.

Chirurgia Laparoscopica

Questa operazione viene eseguita utilizzando tubi sottili che vengono inseriti nel corpo attraverso piccole incisioni. Allo stesso tempo, i chirurghi utilizzano una minuscola videocamera che consente di guardare all'interno senza dover eseguire incisioni più grandi. La chirurgia laparoscopica viene eseguita in anestesia generale.

Negli ultimi anni, durante la chirurgia a cielo aperto, i chirurghi praticano piccole incisioni. Per questo motivo, il tempo di guarigione è approssimativamente lo stesso per le operazioni sia aperte che laparoscopiche. Sebbene gli esperti notino che con la chirurgia a cielo aperto, una persona ha meno probabilità che il varicocele tornerà di nuovo.

La maggior parte dei pazienti torna alla normalità 2 giorni dopo l'intervento.

Embolizzazione percutanea

Questa procedura viene eseguita da un radiologo. Un tubo speciale viene inserito nella vena, che si trova nella regione inguinale. Quindi, i raggi X vengono utilizzati per valutare le vene del plesso di pampin. L'immagine delle vene gonfie viene trasmessa allo schermo del monitor, dopo di che il medico introduce una soluzione che provoca cicatrici. Grazie a questa procedura, le vene dei testicoli vengono bloccate e il varicocele passa.

Nonostante sia la procedura più indolore, presenta svantaggi significativi:

  1. Spesso il problema scompare solo per un po ', quindi si verifica una ricaduta,
  2. Esiste un rischio maggiore di infezione nell'area in cui è inserito il tubo.

Per questi motivi, il metodo di embolizzazione percutanea viene utilizzato raramente.

Se noti sintomi di varicocele nel tuo corpo, è meglio non rimandarlo per dopo. Discorso all'urologo del centro medico Persomed.

Cos'è il varicocele e come trattarlo

Informazioni generali

Secondo le statistiche, il 15-20% degli uomini sani soffre di questa malattia e, negli uomini sterili, la frequenza del varicocele è del 40%. Il varicocele riduce la qualità, la funzione e la produzione dello sperma e si ritiene sia associato alla termoregolazione testicolare.

Molto spesso, la malattia colpisce la parte sinistra (in circa l'80-90% dei casi), a causa di alcuni fattori anatomici:

  • l'angolo in cui la vena testicolare sinistra scorre nella vena renale sinistra;
  • mancanza di efficaci valvole antireflusso nell'unione delle vene testicolari e renali;
  • aumento della pressione nella vena renale a causa della sua compressione tra l'arteria mesenterica superiore e l'aorta ("pinza aorto-mesenterica").

Nel 35-40% degli uomini, con una diagnosi di varicocele sul lato sinistro, con ulteriore esame, possono essere rilevate le vene varicose bilaterali del cordone spermatico.

Il varicocele è diviso per dimensione in 3 gruppi:

Grandi dimensioni: possono essere facilmente diagnosticati durante l'esame.

Varicocele moderato – determinato dalla palpazione dello scroto (senza Valsalva).

Piccole dimensioni: la diagnosi è possibile solo con la tensione, che aumenta la pressione intra-addominale, che complica il deflusso del sangue e aumenta le dimensioni del varicocele.

Il varicocele non trattato, specialmente con le sue grandi dimensioni, può causare una prolungata violazione della produzione di spermatozoi e persino il rilascio di testosterone.

Spesso il varicocele viene rilevato per la prima volta nell'adolescenza in circa il 10-15% della popolazione maschile riproduttiva. Ma la malattia non compromette sempre la funzionalità dello sperma, la qualità dello sperma e la capacità riproduttiva.

Sintomi del varicocele

Trattamento varicocele

Si consiglia la sospensione. Con sintomi come dolore prolungato grave, cedimento del testicolo, inattività, viene indicato un trattamento chirurgico: viene resecata una parte delle vene dilatate o il testicolo viene sospeso dal polo inferiore mediante una striscia di aponeurosi del muscolo obliquo dell'addome. In un testicolo sospeso, viene impedito il verificarsi di ristagno.

I giovani con varicocele senza ridurre il volume del testicolo situato sullo stesso lato, dovrebbe essere sotto la supervisione di un urologo con una misurazione annuale del volume del testicolo e dell'esame dello sperma.

Lagranmasade Italia