Come trattare le vene varicose durante la gravidanza senza danni alla salute

L'articolo discute le vene varicose durante la gravidanza. Scoprirai le cause della malattia venosa e ciò che è pericoloso. Ti diremo cosa fare delle vene varicose durante la gravidanza, come trattarla e come prevenirla. Seguendo i nostri consigli, imparerai come fare esercizi per la prevenzione delle vene del ragno e seguire una dieta speciale.

Le vene varicose possono essere facilmente eliminate senza chirurgia! Per questo, molti europei usano Nanovein. Secondo i flebologi, questo è il metodo più rapido ed efficace per eliminare le vene varicose!

La Nanovein è un gel peptidico per il trattamento delle vene varicose. È assolutamente efficace in qualsiasi fase della manifestazione delle vene varicose. La composizione del gel comprende 25 componenti curativi esclusivamente naturali. In soli 30 giorni dall'uso di questo farmaco, puoi eliminare non solo i sintomi delle vene varicose, ma anche eliminare le conseguenze e la causa del suo verificarsi, oltre a prevenire il ri-sviluppo della patologia.

Puoi acquistare Nanovein sul sito Web del produttore.

Perché le vene varicose si verificano durante la gravidanza?

Le vene varicose durante la gravidanza possono essere pericolose, consultare un medico – flebologo

Durante il periodo di attesa per il bambino, il carico sul corpo della futura mamma aumenta molte volte. Pertanto, uno o l'altro disturbo può apparire periodicamente. Tra questi, le vene varicose nelle gambe delle donne in gravidanza.

Durante la prima gravidanza, le malattie venose vengono diagnosticate nel 25% delle donne. Con la nascita successiva, aumenta il rischio di sviluppare vene varicose.

Visivamente, si manifesta sotto forma di una rete vascolare o vene dilatate che sporgono sopra la pelle. Questo non è solo un difetto estetico, ma anche una malattia abbastanza grave che minaccia la salute della madre e del bambino.

Ci sono molte cause di vene varicose durante la gravidanza. Prima di tutto, si tratta di un aumento del carico sul sistema circolatorio e del peso in eccesso.

In questo momento, dovresti abbandonare le scarpe scomode con i tacchi alti, il sollevamento pesi e l'esposizione prolungata al sole. Ciò causa spesso la formazione di vene varicose nelle donne in gravidanza.

Le vene varicose possono apparire a causa di uno stile di vita sedentario. In questo caso, si verifica spesso gonfiore degli arti inferiori, che complica la circolazione del sangue.

Le vene varicose durante la gravidanza possono peggiorare se una donna aveva già avuto la malattia prima del concepimento. In questo caso, durante l'attesa del bambino, è necessario prestare particolare attenzione alla salute delle vene, in modo da non portare all'intervento chirurgico. Di seguito parleremo dei metodi di trattamento e prevenzione.

Tipi di vene varicose durante la gravidanza

Le vene varicose possono svilupparsi non solo nelle estremità inferiori, ma anche sui genitali, nella pelvi e nello stomaco. Considera i diversi tipi di vene varicose.

  1. Vene varicose all'inguine durante la gravidanza – caratterizzate da vene gonfie nella regione inguinale. Allo stesso tempo, la donna si sente "scoppiare" nel perineo.
  2. Le vene varicose vaginali durante la gravidanza – nella maggior parte dei casi, una malattia ereditaria, che si manifesta come una complicazione delle vene varicose degli arti inferiori. Può verificarsi a causa di un brusco cambiamento nello sfondo ormonale, poiché con un aumento del livello di progesterone, l'elasticità dei vasi e il loro tono diminuiscono.
  3. Le vene varicose uterine durante la gravidanza – si verificano a causa di un aumento del lavoro delle vene iliache, dei processi infiammatori o sullo sfondo di precedenti aborti.
  4. La varicosi delle labbra durante la gravidanza – è caratterizzata da un forte aumento delle labbra. Si verifica nel 2 ° e 3 ° trimestre. È accompagnato da prurito e bruciore.

Secondo le statistiche, circa ⅓ donne incinte hanno vene varicose durante la gravidanza in un luogo intimo. Se la malattia progredisce, può causare complicazioni durante il parto. Per evitare ciò, ricorrono a cure mediche. Nella maggior parte dei casi, la vulva varicosa durante la gravidanza scompare spontaneamente dopo il parto.

A partire dal 2 ° trimestre, una donna può avere vene allo stomaco durante la gravidanza. Ciò è dovuto ad un aumento del sangue circolante e non è pericoloso per mamma e bambino. Lo stesso reticolo venoso può apparire sul petto.

Il pericolo di vene varicose durante la gravidanza

Molte donne incinte non conoscono il pericolo di vene varicose durante la gravidanza e non consultare un medico a riguardo. Nella fase iniziale, la malattia può essere scambiata per un innocuo difetto estetico, ma le vene varicose progressive possono rappresentare una minaccia per la vita sia per la madre che per il bambino.

Se trovi i primi segni di vene varicose, dovresti consultare immediatamente un medico. Il rischio di sviluppare malattie delle vene aumenta con la gravidanza, poiché il carico sul sistema circolatorio è in costante aumento e un utero allargato inizia a comprimere le vene negli organi pelvici. Per questo motivo, la pressione nei vasi aumenta e iniziano a allungarsi e deformarsi, sporgendo sopra la pelle.

Pertanto, si formano processi stagnanti nelle navi, che portano alle conseguenze più avverse. Le vene varicose progressive durante la gravidanza sulle gambe sono pericolose per lo sviluppo della tromboflebite. La trombosi durante la gravidanza è una grave minaccia per la salute di madri e bambini.

Se l'ecografia viene diagnosticata un coagulo di sangue, una donna incinta può sottoporsi a un intervento chirurgico per eliminarlo, poiché questa è una minaccia diretta alla vita. In questo caso, la chirurgia può essere eseguita solo fino a 6 mesi di gravidanza.

La varicosi genitale durante la gravidanza è pericolosa perché può causare gravi emorragie durante il parto. Pertanto, con questa patologia, il taglio cesareo viene spesso eseguito.

Nanovein  Che cosa sono le vene varicose negli uomini

Hai imparato il pericolo delle vene varicose durante il periodo di attesa di un bambino. Ora ti diremo come trattare le vene varicose durante la gravidanza a casa.

Trattamento delle vene varicose nelle donne in gravidanza

Prima di tutto, una donna incinta viene indirizzata a un flebologo. Lo specialista determina il grado di rischio e prescrive il trattamento. Per una diagnosi aggiuntiva, viene prescritto un esame ecografico dei vasi degli arti inferiori.

di farmaci

Molti farmaci sono controindicati durante il periodo di attesa del bambino. Pertanto, è importante non automedicare, ma cercare la nomina di uno specialista. Molto spesso, per il trattamento delle vene varicose durante la gravidanza, usano una medicina tradizionale sicura o farmaci topici: gel, unguenti, creme. Considera il più comune.

Nome del farmaco Azione principale Come utilizzare
Lioton Diluisce il sangue, previene i coaguli di sangue e ha effetti antinfiammatori e analgesici. Il gel viene applicato 2-3 volte al giorno con movimenti massaggianti.
troksevazin L'agente venotonico allevia il gonfiore ed elimina il dolore. L'unguento troxevasin durante la gravidanza dalle vene varicose viene applicato due volte al giorno.
Eparina pomata Unguento eparina durante la gravidanza da vene varicose ha un effetto analgesico, assottiglia il sangue ed elimina il gonfiore. L'unguento viene applicato sulle aree interessate della pelle due volte al giorno. Il corso del trattamento è di almeno una settimana.
Venorm Gel Venotonico. Elimina l'infiammazione e anestetizza. La crema per le vene varicose durante la gravidanza viene utilizzata 2-3 volte al giorno.
Gel Venolife Normalizza la circolazione sanguigna, elimina il gonfiore e tonifica i vasi sanguigni. Il prodotto viene applicato 2-3 volte al giorno, uniformemente distribuito sulla pelle. Il corso del trattamento dura fino a 3 settimane.

Con le vene varicose progressive, il medico può prescrivere farmaci per somministrazione orale. Consideriamo alcuni di essi.

Nome del farmaco Azione principale Come utilizzare
detraleks Tonifica le vene, rinforza le pareti dei vasi sanguigni, elimina il gonfiore. Detralex durante la gravidanza da vene varicose viene assunto 1 compressa al mattino e alla sera.
Venoruton Ha un effetto flebotonizzante, rafforza le pareti dei vasi sanguigni e riduce l'insufficienza venosa. Prendi 1 capsula 3 volte al giorno durante i pasti. Controindicato in 1 trimestre di gravidanza.
Phlebody 600 Stimola il drenaggio linfatico, tonifica i vasi sanguigni e ha un effetto antinfiammatorio. Assegna 1 compressa 1 volta al giorno al mattino a stomaco vuoto. Il corso del trattamento dura fino a 2 mesi.
Venarus La preparazione venotonica riduce l'estensibilità delle vene, rafforza le pareti dei vasi sanguigni e normalizza la circolazione sanguigna. Assumere 1 compressa 2 volte al giorno ai pasti.
diosmina Aumenta il tono vascolare, normalizza la circolazione sanguigna e migliora il drenaggio linfatico. Assegna 1 compressa fino a 2 volte al giorno. Il corso del trattamento dura da 1 a 3 mesi.

Secondo le recensioni, Flebodia con vene varicose durante la gravidanza elimina efficacemente il dolore e una sensazione di pesantezza alle gambe. Con l'ammissione al corso, elimina convulsioni e gonfiori, riduce l'insufficienza venosa.

Rimedi popolari

Posiziona un cuscino sotto i piedi per alleviare la tensione

Per il trattamento delle vene varicose durante il periodo di attesa del bambino, viene spesso utilizzata la medicina tradizionale. La tintura di castagne d'acqua è molto popolare.

Ingredienti:

Come cucinare: sbucciate le castagne, tritate le noci e versate acqua. Metti a bagnomaria e fai sobbollire sotto il coperchio per almeno 40 minuti. Togliere dal fuoco, coprire con un asciugamano e lasciarlo fermentare per 2 ore. Filtra il prodotto finito con una garza multistrato.

Come usare: immergere un pezzo di stoffa nell'infusione, strizzarlo e avvolgerlo intorno alla gamba. Avvolgere il polietilene sulla parte superiore. Tieni l'impacco per mezz'ora.

Risultato: l'infusione rimuove efficacemente la sensazione di pesantezza alle gambe, riduce gonfiore e dolore.

Con una sensazione di affaticamento e pesantezza alle gambe, usa la tintura di Kalanchoe. Prima dell'uso, assicurarsi che non vi siano allergie alla pianta.

Ingredienti:

  1. Foglie di Kalanchoe – 6 pezzi
  2. Vodka – 500 ml.

Come cucinare: sciacquare e tagliare a pezzi le foglie di Kalanchoe. Trasferiscili in un contenitore di vetro e versa la vodka. Insisti in un luogo buio e fresco per 14 giorni.

Come usare: strofinare le aree interessate della pelle con movimenti massaggianti due volte al giorno. Il corso del trattamento è di 1,5-2 mesi.

Risultato: il rimedio elimina il dolore e una sensazione di pesantezza alle gambe. Se usato regolarmente, ha un effetto anticonvulsivante e previene la formazione di coaguli di sangue.

Biancheria intima a compressione per donne in gravidanza

Il modo più semplice ed efficace per prevenire le vene varicose è la biancheria intima a compressione. Supporta le navi in ​​una posizione normale e le tonifica.

Quando si sceglie un indumento a compressione, è necessario consultare il proprio medico. La biancheria selezionata in modo errato può aggravare la situazione.

Esistono diversi tipi di biancheria intima a compressione:

  • collant da vene varicose per donne in gravidanza – coprono completamente le gambe, possono afferrare lo stomaco;
  • calze a compressione – coprono solo gli arti inferiori fino alla coscia;
  • mutandine compressive per donne in gravidanza con vene varicose – catturano fianchi e glutei, possono coprire lo stomaco;
  • calze a compressione – cattura solo la parte inferiore delle gambe fino al ginocchio.

Indossare collant contro le vene varicose per le donne in gravidanza e qualsiasi altra biancheria intima a compressione dovrebbe essere solo in posizione prona. Quindi le navi saranno in una posizione fisiologicamente corretta.

La biancheria intima a compressione correttamente selezionata allevia la pesantezza delle gambe, elimina il dolore e previene lo sviluppo di trombosi. Con l'uso regolare, l'insufficienza venosa cronica scompare e le vene del ragno si risolvono.

Esercizio per le vene varicose nelle donne in gravidanza

Come prevenzione e cura della malattia, è utile fare ginnastica quotidiana per le donne in gravidanza dalle vene varicose. Aiuta a ripristinare la circolazione sanguigna negli arti inferiori e previene i processi stagnanti.

Esercizi per le vene varicose per le donne in gravidanza:

  1. Seduto su una sedia, posiziona alternativamente i piedi dal tallone alla punta. Ripeti l'esercizio per 5 minuti.
  2. Stare dritti, le braccia alla larghezza delle spalle. Alzati delicatamente sulle dita dei piedi, fissa la posizione per 10 secondi, quindi lentamente nella parte bassa della schiena. Ripeti 10 volte.
  3. Sedersi su una sedia, piegare le ginocchia e ruotare i piedi alternativamente senza sollevare le calze dal pavimento. Esegui 15-20 rotazioni circolari.
  4. Stai dritto con le mani sulla cintura. Inclina il corpo alternativamente a destra e a sinistra, mentre piega lentamente le gambe. Non togliere i piedi dal pavimento. Ripeti l'esercizio 10 volte.
  5. Siediti su una sedia o fitball, piega le gambe ad angolo retto. Stare sull'inalazione, sedersi sull'espirazione. Ripeti l'esercizio per 5 minuti.
Nanovein  Cura le vene varicose a casa

Oltre agli esercizi di ginnastica, è utile che una futura mamma si impegni a nuotare. Questo è l'ideale per le vene varicose durante la gravidanza. Allevia la tensione muscolare, normalizza la circolazione sanguigna e fornisce al corpo abbastanza ossigeno. Con visite regolari alla piscina, le pareti delle navi si rafforzano.

Dieta per le vene varicose nelle donne in gravidanza

Nella dieta della futura mamma, dovrebbe esserci una quantità sufficiente di liquido. Per ridurre l'attività piastrinica, è utile per una donna incinta bere succo di uva rossa.

Con le vene varicose, è bene mangiare più frutti di mare. Sono ricchi di iodio, che rafforza i vasi sanguigni e conferisce loro elasticità.

Per mantenere vasi sani, la futura mamma ha bisogno di mangiare cibi saturi di acido pantotenico. Si trova in arachidi, nocciole, tuorli d'uovo, crusca, fegato, farina d'avena, cavolfiore, broccoli e latte.

È utile per una donna incinta con vene varicose includere nella dieta cibi ricchi di routine. Si trova in rosa canina, agrumi, tè verde, cenere di montagna nera, fragole e noci. La rutina rende i vasi sanguigni più elastici e migliora la permeabilità capillare.

Il tono vascolare è influenzato da alimenti ricchi di rame, calcio e magnesio. Questi sono alghe, cozze, calamari, latticini.

Con le vene varicose, è necessario limitare l'assunzione di determinati alimenti per non aggravare la malattia. Ad esempio, caffè e tè forte restringono i vasi sanguigni, che influiscono negativamente sulle vene colpite dalle vene varicose. Un consumo eccessivo di cloruro di sodio porta alla formazione di edema, che crea ulteriore pressione sui vasi e provoca vene varicose.

Cosa non si può fare con le vene varicose per una donna incinta

Con le vene varicose durante la gravidanza, ci sono diversi divieti. La mancata osservanza di queste restrizioni può esacerbare la malattia.

Durante la gravidanza, non dovresti rimanere in piedi per più di 3 ore senza interruzioni. Se devi stare in piedi a lungo, esegui periodicamente esercizi ginnici, ad esempio alzati sulle dita dei piedi. Ciò ripristinerà la circolazione sanguigna negli arti inferiori.

Seduto su una sedia non incrociare le gambe. Questa situazione contribuisce alla formazione di processi stagnanti, che possono portare a trombosi.

I tacchi alti sono vietati nelle vene varicose durante la gravidanza. Camminare su di essi non è solo traumatico in sé a causa di uno spostamento del centro di gravità durante la gravidanza, ma può anche aumentare il carico sulle gambe, il che porta a gonfiore, sensazione di pesantezza e affaticamento.

Durante l'attesa per il bambino non dovrebbe dormire sdraiato sulla schiena, soprattutto nelle fasi successive. Questa situazione può provocare una sindrome della vena cava inferiore nelle donne in gravidanza, in cui l'utero preme un grosso vaso, che porta all'ipossia e alla formazione di vene varicose.

Inoltre, con le vene varicose durante la gravidanza, la futura mamma dovrebbe astenersi dal prendere il sole. Un'eccessiva esposizione ai raggi ultravioletti assottiglia la pelle e riduce l'elasticità dei vasi sanguigni.

Come nascono le vene varicose

A seconda dello stadio della malattia, il medico seleziona il metodo ottimale di consegna. Nella maggior parte dei casi, viene data preferenza al parto naturale.

Per prevenire il flusso inverso di sangue durante i tentativi di parto, una donna viene messa su calze per donne in gravidanza da vene varicose o avvolte in bende elastiche attorno alle gambe. Dopo la nascita, è necessaria una consultazione con un flebologo.

In caso di vene varicose progressive, può essere necessario un taglio cesareo. Soprattutto se durante la gravidanza vengono diagnosticate le vene varicose del piccolo bacino.

Se un esame ecografico degli arti inferiori ha rivelato la presenza di un coagulo di sangue, questa è un'indicazione diretta per il taglio cesareo. Ciò è spiegato dal fatto che durante un tentativo, un coagulo di sangue può staccarsi e portare alla morte della madre e del bambino.

Nella maggior parte dei casi, le vene varicose sono solo un disturbo concomitante. Le principali indicazioni per il taglio cesareo sono le gravidanze multiple, la posizione errata del bambino e il suo peso elevato.

Hai imparato come si verifica il parto con la malattia delle vene e se sono possibili bende e calze in gravidanza in presenza di vene varicose. Ora elenchiamo i modi per prevenire l'espansione delle vene.

Come prevenire le vene varicose durante la gravidanza

Sapendo come prevenire le vene varicose durante la gravidanza, la futura mamma sarà in grado di proteggere se stessa e il bambino da molte conseguenze negative. Pertanto, il problema della prevenzione è molto importante, soprattutto se la futura mamma ha già riscontrato questa malattia.

Esistono diversi modi per prevenire le vene varicose durante la gravidanza:

  • Durante il giorno, è necessario riposare periodicamente in posizione supina per almeno 15-20 minuti. Allo stesso tempo, un cuscino dovrebbe essere posizionato sotto le gambe in modo che siano più alte del livello del corpo.
  • Per la prevenzione delle vene varicose, è utile camminare all'aria aperta – almeno 2 ore al giorno.
  • Una doccia a contrasto tonifica efficacemente i vasi sanguigni.
  • Per migliorare il flusso sanguigno, dovresti dormire sul lato sinistro. Ciò riduce la pressione sull'utero e su altri organi.
  • Durante la gravidanza, dovresti abbandonare le scarpe con i tacchi alti. L'altezza ottimale va da 3 a 5 cm.
  • Il massaggio è utile per la prevenzione delle vene varicose. Viene eseguito dall'alto verso il basso, a partire da fianchi e glutei, scendendo alle gambe e quindi ai piedi. La durata della procedura è di 15-20 minuti.

Ora sai come evitare le vene varicose durante la gravidanza. Riassumendo.

Per ulteriori informazioni sulle vene varicose durante la gravidanza, vedere il video:

Lagranmasade Italia