Come trattare le vene varicose durante la gravidanza (2)

Le vene si sovraccaricano durante i nove mesi di gravidanza. Pertanto, stanno cambiando. Le vene varicose durante la gravidanza sono considerate un evento comune. Non puoi iniziare la malattia. Per la terapia medica, consultare un medico.

Le vene varicose possono essere facilmente eliminate senza chirurgia! Per questo, molti europei usano Nanovein. Secondo i flebologi, questo è il metodo più rapido ed efficace per eliminare le vene varicose!

La Nanovein è un gel peptidico per il trattamento delle vene varicose. È assolutamente efficace in qualsiasi fase della manifestazione delle vene varicose. La composizione del gel comprende 25 componenti curativi esclusivamente naturali. In soli 30 giorni dall'uso di questo farmaco, puoi eliminare non solo i sintomi delle vene varicose, ma anche eliminare le conseguenze e la causa del suo verificarsi, oltre a prevenire il ri-sviluppo della patologia.

Puoi acquistare Nanovein sul sito Web del produttore.

Perché compaiono le vene varicose

Le vene varicose durante la gravidanza compaiono a causa dell'indebolimento delle pareti venose. Visivamente, le vene sembrano enormi e gonfie. Più spesso, le vene varicose compaiono tra le donne con una predisposizione ereditaria.

La malattia attacca le gambe, raramente un luogo intimo. Le vene appaiono fortemente sui polpacci, i genitali esterni. Le vene varicose sono considerate un difetto estetico. Ma durante la gravidanza, la malattia provoca disagio: dolore periodico alle gambe, che rende difficile la donna incinta muoversi.

In gravidanza è meglio consultare un flebologo se esiste una predisposizione alle vene varicose. Altrimenti, c'è il rischio di complicanze con un aumento del periodo di gravidanza.

Una situazione minacciosa per la vita di un bambino e di una madre si sviluppa quando a una donna incinta viene diagnosticata la tromboflebite, una delle complicanze delle vene varicose. Il pericolo persiste nel periodo postpartum.

Sintomi della malattia

La gravità e i sintomi della malattia durante la gravidanza sono influenzati dalla posizione della vena malata. Le vene varicose in una donna incinta si manifestano più spesso sulle gambe e sulla vagina.

Nanovein  Il dolore alle vene delle gambe

Su queste parti del corpo ci sono vene deboli che sono inclini alla patologia. In rari casi, la malattia si diffonde al torace, ai lati interno ed esterno dei glutei, alla pelle addominale e al retto.

Le vene varicose sono:

Semplice. I cambiamenti sono insignificanti: una tinta leggermente blu, piccolo gonfiore.

Gravità media. Le caratteristiche esterne, interne delle navi in ​​una forma moderata cambiano: le vene sono più bluastre, appare il dolore.

Complicato. Si sviluppano complicanze con infiammazione vascolare: tromboflebite, trombosi, eczema e altri.

Le vene varicose durante la gravidanza sulle gambe sono di solito rilevate durante un esame esterno: una donna ha vene blu dilatate chiaramente visibili sulla sua pelle. Durante la palpazione, le navi si stringono.

La donna incinta sperimenta costantemente dolore, pesantezza agli arti inferiori. Le sensazioni particolarmente spiacevoli sono aggravate dalla lunga camminata, le vene stesse fanno male. Le gambe si gonfiano. Di notte, si verificano spasmi nei polpacci.

Le vene varicose durante la gravidanza in un luogo intimo appaiono sulle vene della vagina, delle labbra e della zona inguinale. Questa forma della malattia è caratterizzata da dolore doloroso, pesantezza nella parte superiore della coscia.

Come trattare le vene varicose durante la gravidanza

Alle prime manifestazioni delle vene varicose durante la gravidanza, si consiglia a una donna di visitare un flebologo. In primo luogo, per diagnosticare la malattia, il medico prescrive un'ecografia agli arti inferiori. Il trattamento delle vene varicose durante la gravidanza inizia con l'uso obbligatorio di calze a compressione con collant.

In alcuni casi, una donna usa un unguento antinfiammatorio per le vene varicose e l'edema "Troxevasin" durante la gravidanza. Il farmaco migliora la microcircolazione del sangue, previene la formazione di coaguli di sangue. A volte durante la gravidanza, vengono prescritti farmaci che ripristinano la circolazione venosa.

Carica delle gambe

Lo sport migliora il flusso sanguigno. Ma l'esercizio fisico durante la gravidanza dovrebbe essere delicato e meno intenso. Le vene varicose nelle donne in gravidanza sono trattate con l'aiuto di esercizi speciali per le gambe dalle vene varicose:

La donna è nella posizione di partenza – seduta su una sedia. Le gambe sono leggermente piegate alle ginocchia, le mani sono abbassate. Quando inspiri, alzati, espira nella posizione originale.

Nanovein  Cause e sintomi delle vene varicose degli arti inferiori

In posizione eretta, le mani cadono. Gli arti inferiori sono alla larghezza delle spalle. Quando una donna inspira, le sue braccia si alzano ed espirano cadono.

Devi stare in piedi sulle calze e camminare un po 'per la stanza. Camminare sulle dita dei piedi si alterna con camminare sui talloni.

Posizione – seduta. Senza rilasciare i talloni dal pavimento, la donna gira il cerchio nei suoi piedi.

Gli esercizi di danza leggera hanno un effetto tonico sulle gambe e sui vasi sanguigni in generale. È meglio per 2 minuti ballare sottosopra con una melodia ritmata.

Devi stare in punta di piedi e rimanere in questa posizione per 10-20 secondi. Dopo esserti rilassato per un minuto. Quindi ripetere l'esercizio.

Posa – in piedi. Nell'inalazione, alzati in punta di piedi, alza le mani. All'espirazione, tornare alla posizione iniziale.

Posizione di partenza – seduta, gambe unite. Gli arti inferiori sono posizionati sui talloni. Il piede è completamente premuto sul pavimento, non si muove. L'esercizio viene ripetuto 2-3 volte.

Gli esercizi elencati per le vene combattono l'edema vascolare. L'esercizio periodico migliora la circolazione sanguigna. La donna incinta si sente meglio. La ricarica per le gambe viene eseguita quotidianamente o a giorni alterni.

Lino ant varicoso

La biancheria intima a compressione durante la gravidanza supporta i vasi sanguigni, ammorbidisce il carico crescente. Collant o calze sono selezionati individualmente sotto la guida di un flebologo. Per cominciare, uno specialista condurrà ricerche e quindi prescriverà un trattamento.

Gli indumenti anti-varicosi devono corrispondere alle dimensioni, alla densità richieste. Il kit include istruzioni che mostrano come indossare e indossare collant.

Le vene varicose in una donna incinta sono una malattia che influisce negativamente sul benessere di una donna. Dopo il parto, è necessario indossare calze antitromboemboliche speciali per prevenire lo sviluppo della trombosi, una delle complicazioni delle vene varicose.

Hai riscontrato questa malattia durante la gravidanza? Condividi la tua storia nei commenti. Condividi il tuo articolo sui social media con i tuoi amici.

Lagranmasade Italia