Come trattare le vene varicose (vene varicose) farmaci, procedure, medicina tradizionale e chirurgia

Avendo le vene varicose, ogni paziente deve capire che prima o poi dovrà assolutamente andare da un flebologo, poiché la malattia stessa non scomparirà mai se inizia a svilupparsi. Prima uno specialista esamina le vene malate, maggiori sono le possibilità di sconfiggere la malattia. E se nella fase iniziale del suo sviluppo il trattamento conservativo delle vene varicose aiuta, con le vene varicose avanzate, anche la chirurgia non salva sempre le vene deformate. La scelta del corso di terapia dipende sempre dalla gravità dello sviluppo della malattia. Il trattamento conservativo delle vene varicose è mostrato nel caso in cui il paziente è andato dal medico per la prima volta, dopo aver scoperto i primi sintomi della malattia. In tali casi, il trattamento hardware o farmacologico può essere sufficiente per la sua sospensione. Può essere mostrato a coloro che si stanno preparando per un'operazione ritardata di un po '. Gli stessi metodi possono essere utilizzati nel periodo postoperatorio per la riabilitazione più rapida. Metodi di esposizione molto diversi saranno usati per aiutare coloro che hanno una malattia complicata da eczema o trombosi. Non c'è desiderio di vivere la vita con i piedi doloranti, quindi leggere, guardare foto e video su come trattare le vene varicose con vari metodi.

Il trattamento delle vene varicose con chirurgia può essere visto nel video.

Le vene varicose possono essere facilmente eliminate senza chirurgia! Per questo, molti europei usano Nanovein. Secondo i flebologi, questo è il metodo più rapido ed efficace per eliminare le vene varicose!

La Nanovein è un gel peptidico per il trattamento delle vene varicose. È assolutamente efficace in qualsiasi fase della manifestazione delle vene varicose. La composizione del gel comprende 25 componenti curativi esclusivamente naturali. In soli 30 giorni dall'uso di questo farmaco, puoi eliminare non solo i sintomi delle vene varicose, ma anche eliminare le conseguenze e la causa del suo verificarsi, oltre a prevenire il ri-sviluppo della patologia.

Puoi acquistare Nanovein sul sito Web del produttore.

Trattamento delle vene varicose con chirurgia

Inizieremo a imparare come curare le vene varicose con la chirurgia. Tale procedura è prescritta al paziente solo in un caso eccezionale, quando altri metodi di trattamento non danno risultati e la progressione della malattia è evidente. L'operazione è di solito pianificata, quindi diversi giorni sono i preparativi per esso. Durante questo periodo, il paziente supera tutti i test necessari, viene sottoposto a un esame approfondito da parte dei medici, rapporti su quali farmaci dovrebbe assumere costantemente.

L'operazione per rimuovere le vene dura circa 2 ore. Diretto dal suo chirurgo-flebologo. Un anestesista lo aiuta con l'anestesia locale o generale. Al fine di estrarre le vene malate e i nodi formati su di esse, vengono praticate diverse incisioni. In una delle incisioni fatte all'inguine, viene introdotto uno strumento per estrarre i vasi sanguigni malati. Attraverso piccole incisioni, i nodi vengono eliminati. Al termine di questo lavoro, vengono tirate le vene perforanti, tutte le sezioni vengono suturate. Il ruolo dei vasi estratti sarà assunto da quelli sani, quindi la circolazione sanguigna non sarà compromessa.

Trattamento delle vene varicose senza chirurgia

Nonostante il fatto che l'assistenza chirurgica per le vene varicose sia offerta abbastanza spesso ai pazienti, esistono metodi efficaci per il trattamento delle vene varicose senza chirurgia. Tali metodi di trattamento sono particolarmente efficaci all'inizio dello sviluppo della malattia, quando può ancora essere interrotto senza ricorrere all'uso di un bisturi. Questi metodi includono:

  • l'uso di calze a compressione;
  • tutti i metodi della medicina tradizionale;
  • l'uso di speciali cuscini varicosi;
  • hirudotherapy;
  • terapia farmacologica (creme, gel, unguenti, farmaci venotonici e flebotropici, iniezioni, contagocce e altri mezzi);
  • Terapia fisica e attività fisica;
  • cerotto terapeutico per le vene varicose;
  • metodi minimamente invasivi: scleroterapia, ablazione con laser e radiofrequenza, microflebectomia;
  • trattamento hardware.

Ognuno di questi metodi ha il suo effetto sul corpo e le sue indicazioni e controindicazioni, pertanto è necessario considerare specificamente ogni tipo di aiuto.

Trattamento laser delle vene varicose

Circa 10 anni fa, un nuovo trattamento laser per le vene varicose è apparso nella medicina moderna. Il nome completo della procedura è la coagulazione laser endovenosa (EVLK). Il metodo è stato immediatamente riconosciuto come il più efficace e sicuro in una serie di procedure minimamente invasive. Dopo aver trattato le vene con questo metodo, il paziente recupera rapidamente, non ci sono complicazioni, ricadute.

L'essenza del trattamento proposto, che viene eseguito in anestesia locale, è che una guida di luce in miniatura viene inserita in una vena attraverso una piccola puntura. Il monitoraggio dell'avanzamento della procedura viene effettuato tramite ultrasuoni. Il laser agisce sulla parete di una vena deformata malata. In questo caso, si verifica la sua coagulazione, cioè la saldatura. Il flusso sanguigno non scorre più attraverso di esso, poiché diventa impraticabile. Presto in questo sito si formano forme di tessuto connettivo. I vantaggi di questo metodo di cura del paziente è che non vi è alcuna incisione dei tessuti, quindi non c'è dolore, la formazione di ematomi, il danno ai tessuti vicini è escluso. Il paziente non deve rimanere in ospedale, poiché tali interventi chirurgici minimamente invasivi vengono praticati in regime ambulatoriale. Dopo tale procedura, per un mese e talvolta due pazienti, è necessario bendare gli arti con bende elastiche o indossare maglieria a compressione.

Nanovein  Apparato Darsonval per il trattamento e la prevenzione delle vene varicose

Sclerosi: un trattamento economico per le vene varicose

Molti pazienti scelgono il metodo di scleroterapia delle vene varicose come principale trattamento sicuro per le vene varicose. La scleroterapia prevede l'uso di sostanze speciali chiamate sclerosanti. Questi sono componenti speciali che vengono introdotti nelle navi malate, dopo di che si attaccano insieme e il loro buco diventa sigillato. La sostanza viene iniettata nel vaso sanguigno usando una siringa con un ago molto sottile. Le pareti della nave si uniscono, il lume si chiude, il sangue smette di scorrere in questa direzione. La sostanza introdotta si risolve nel tempo. La procedura è apprezzata per le sue elevate prestazioni e gli eccellenti risultati estetici. A seconda delle capacità delle cliniche e delle attrezzature disponibili, i flebologi possono offrire forme di schiuma scleroterapia, crioscleroterapia o echosclerosi. Dopo l'intervento chirurgico, tutti i pazienti devono, come nel caso precedente, indossare calze a compressione o calze alte fino al ginocchio.

Trattamento a radiofrequenza delle vene varicose (RFA)

Le vene varicose – la terribile "peste del XXI secolo". Il 57% dei pazienti muore entro 10 anni.

L'ablazione a radiofrequenza delle vene varicose viene effettuata utilizzando una corrente ad alta frequenza, che prima incolla il vaso, quindi lo sclerosa. Innanzitutto, una puntura viene trasformata in una vena. La radiazione viene erogata attraverso il catetere alla nave. Sotto l'influenza del conduttore di radiofrequenza, le molecole proteiche del vaso malato cambiano. Avanzando il conduttore, il chirurgo elabora la vena lungo l'intera lunghezza, dove ci sono nodi. La procedura è molto veloce.

Cuscino Varicoso

Più recentemente, hanno imparato a curare le vene malate usando il cuscino varicoso Varifort. Questo dispositivo unico ricorda davvero un piccolo cuscino, che deve essere attaccato agli arti doloranti. C'è un altro nome per lo stesso dispositivo: stivali dalle vene varicose, poiché questo dispositivo è montato sulle gambe sotto forma di una gamba di avvio. Questo dispositivo medico è composto da due strati. La superficie esterna del cuscino è un tessuto a due strati. Lo strato inferiore è rappresentato da una microsfera, ricoperta da uno sputtering organico al silicio. Fa circolare normalmente il sangue e ripristina il tono dei vasi malati. Per facilità d'uso, il cuscino anti varicose ha il velcro.

Maglieria a compressione per il trattamento delle vene varicose, foto

In una fase iniziale, le vene varicose possono essere trattate con maglieria a compressione. Questo è un tipo speciale di abbigliamento medico che può prevenire il ristagno di sangue nelle vene a causa del fatto che esercita la pressione necessaria sulla zona del corpo in cui passa la vena malata. La biancheria intima medica mantiene il tono delle vene, le comprime e spinge il sangue verso l'alto, impedendogli di ristagnare. Calze, calze, calze e collant sono realizzati con materiali elastici. Per scopi medicinali vengono utilizzati microfibra, nylon, lycra, cotone. I prodotti sono realizzati senza cuciture. Hanno varie dimensioni, quindi ogni paziente sarà in grado di scegliere i beni necessari per se stesso. Ogni prodotto ha il proprio marchio. Per il trattamento e la profilassi vengono utilizzati indumenti compressivi etichettati da I Ccl a IV Ccl (dalla compressione lieve a molto forte).

La maglieria a compressione per le vene varicose non dovrebbe essere indossata non quando le ulcere hanno coperto le gambe, ma quando il gonfiore è appena apparso, un gonfiore è diventato evidente, l'affaticamento delle gambe è sentito più del solito.

Esercizi fisici: ginnastica, esercizi, terapia fisica, yoga, nuoto e altri sport per il trattamento delle vene varicose

È tempo di parlare di come trattare le vene varicose con l'esercizio fisico e lo sport. Molti credono che non ci sia assolutamente nulla a che fare con le gambe doloranti in palestra. Si scopre che è vero il contrario: non appena si notano i primi segni delle vene varicose, è necessario riconsiderare l'attività motoria. I medici sostengono i viaggi dei pazienti in palestra, avvertono solo che il carico per le vene varicose deve essere dosato e gli sport che il paziente intende praticare sono sicuri per questa malattia. È inaccettabile eseguire lunghi squat, sollevare pesi enormi, ma ci sono molti sport che aiuteranno a rafforzare le navi degli arti inferiori. Ciò include l'esercizio aerobico. Camminare, una piacevole corsa facile contribuirà a migliorare la salute. Nella fase iniziale, le vene varicose possono essere curate sciando regolarmente, andando in bicicletta, anche se non dovresti sederti su una cyclette, in quanto può portare a una esacerbazione della malattia. Lo sport ideale per tali pazienti è il nuoto. Se puoi, puoi fare acquagym, ginnastica fisica, fare esercizi al mattino a casa.

Gli appassionati di palestre con vene varicose devono fare attenzione nella scelta degli esercizi per le lezioni. È consigliabile scegliere tali simulatori in cui le classi sono tenute in posizione seduta o sdraiata in modo che le gambe non subiscano un carico pesante.

Con un istruttore puoi praticare Pilates, fitness, danza, step, shaping, aerobica. Non saltare su una corda, fare callanetica, smagliature. L'intero carico deve essere calcolato individualmente con il trainer e monitorare attentamente la posizione delle gambe e il benessere dopo l'allenamento.

Come trattare i rimedi popolari delle vene varicose?

La medicina tradizionale offre il suo corso di trattamento per le vene varicose. Per questi scopi, vengono utilizzati i metodi e i mezzi popolari più insoliti disponibili a tutti. Non è sempre possibile sbarazzarsi della malattia usando questi metodi da soli, ma in combinazione con sport, calze a compressione e farmaci, è possibile eliminare completamente la malattia utilizzando i guaritori tradizionali.

Un pomodoro è considerato un rimedio ideale per alleviare i sintomi della malattia. Pezzi di verdura (maturi o verdi) devono essere applicati al luogo di distribuzione delle stelle o alle vene emergenti. L'intera complessità del trattamento è che sarà necessario eseguire tale procedura almeno 3-5 volte al giorno. Tali compresse di pomodoro devono essere fatte per almeno due settimane.

Per il trattamento delle vene dilatate, è adatto l'aceto di mele. Al mattino e alla sera, questo fluido (3-4%) lubrifica le gambe. Inoltre, è consigliabile bere un bicchiere d'acqua la sera con l'aggiunta di 2 cucchiaini. aceto di mele.

Nanovein  È possibile rimuovere le vene delle gambe senza intervento chirurgico e come farlo

Per un mese, le vene varicose vengono trattate con impacchi di miele, che vengono applicati alle foglie di lino o di cavolo e bendati alle gambe.

Nella medicina popolare, è noto da tempo come curare le vene varicose con foglie di betulla fresche. Il paziente deve indossare pantaloni larghi con elastico sul fondo. In genere, questi pantaloni sono cuciti appositamente per questa procedura. Una foglia di betulla viene versata in ogni gamba in modo che aderisca saldamente alle gambe. Lo strato deve avere uno spessore di almeno 1 cm. Non appena il foglio si bagna di sudore, viene sostituito con uno nuovo. Due sessioni sono sufficienti per alcuni per fermare la malattia.

Dalle piante medicinali a base di alcool o vodka, vengono preparate tinture per sfregare le gambe. Per combattere le vene varicose, tali piante medicinali sono adatte come:

  • ippocastano;
  • assenzio;
  • baffi dorati;
  • Kalanchoe;
  • ortiche;
  • sedano;
  • aglio;
  • luppolo;
  • cicoria;
  • celandine;
  • achillea e altre piante.

Le ricette dei guaritori possono essere molto efficaci per il trattamento della malattia a casa, quando una persona non è in grado di visitare un medico.

Trattamento farmacologico delle vene varicose: compresse, creme, unguenti, gel, cerotto

I farmaci sono usati per trattare le vene varicose. Questi includono unguenti, creme, gel, compresse, capsule, iniezioni. Ogni farmaco ha il suo effetto sul corpo, ma tutti aiutano a rafforzare le pareti dei vasi sanguigni e prevenire la formazione di trombosi. Va notato che un tale ciclo di terapia è meno efficace della chirurgia o del trattamento con procedure minimamente invasive, tuttavia, in combinazione con l'uso di calze a compressione, si nota un miglioramento delle condizioni del paziente.

Tra le compresse prese con le vene varicose, vale la pena notare i farmaci flebotropici. Le medicine di questo gruppo migliorano il tono delle vene, rafforzano le pareti dei vasi sanguigni, prevengono lo sviluppo di ulcere e tromboflebite. Questi includono i seguenti medicinali:

  • Venoruton;
  • Venarus;
  • detraleks;
  • troksevazin;
  • Hlyvenol;
  • Anavenol;
  • Flebodia 600 e altri.

Con un'esacerbazione della malattia, i farmaci antinfiammatori sono prescritti come trattamento conservativo:

Vedendo le condizioni del paziente, il flebologo può prescrivere farmaci che aiutano a migliorare la microcircolazione, fluidificando il sangue.

Un trattamento ausiliario per le vene varicose sono pomate, gel, creme. Le aziende farmacologiche li hanno presentati in gran numero, quindi è molto difficile scegliere il miglior farmaco. Il medico prescrive un medicinale, dato il quadro clinico della malattia. Tra i farmaci più popolari per il trattamento delle vene varicose e la sua prevenzione c'erano:

  1. creme: Varikobuster, Sofia, Tender, Amanita;
  2. unguenti: Troxevasin, Eparina, Ittiolo, Vishnevskaya;
  3. gel: potenza.

Molti medici raccomandano l'uso di speciali cerotti cinesi per le vene varicose per il trattamento di questa difficile malattia. L'effetto di questo strumento è già stato valutato da molti pazienti, come dimostrano le numerose recensioni sulla rete. Il cerotto non solo allevia i sintomi della malattia, ma combatte efficacemente anche le sue cause.

È possibile curare le vene varicose con metodi non convenzionali?

Molti pazienti hanno paura di andare nell'ufficio del flebologo e provare a curare le vene varicose in modi non tradizionali. L'hirudoterapia è diventata famosa in questa materia. Il metodo di trattamento con le sanguisughe è noto da molti anni. La saliva di questi piccoli animali ha un sacco di irudina. Questa sostanza diluisce il sangue, quindi per qualche tempo il paziente può provare sollievo dalla malattia, anche se le vene sono rimaste ancora allungate e flaccide.

È possibile utilizzare l'omeopatia, la fangoterapia, l'Ayurveda, il qigong e altri metodi per il trattamento delle vene varicose. Guarda il video su come è il trattamento delle vene varicose usando lo yoga.

Dispositivi, dispositivi e procedure per il trattamento delle vene varicose, foto

Nelle sale di cura ea casa, vengono utilizzati dispositivi speciali per il trattamento delle vene varicose. Tali dispositivi consentono in condizioni confortevoli di ricevere ulteriore aiuto. L'uso di dispositivi Almag, Darsonval, Vitafon per la profilassi è molto utile. Con un'esacerbazione della malattia, prima di visitare un medico, il dolore può essere alleviato usando gli applicatori di Lyapko o Kuznetsov.

La fisioterapia è anche usata per prevenire la malattia. Ecco un elenco delle procedure più efficaci che aiutano a combattere l'esacerbazione delle vene varicose:

  • pressoterapia – una procedura in cui l'effetto sulle vene è l'aria compressa attraverso polsini speciali.
  • Terapia magnetica aiuta a ridurre le dimensioni delle vene malate, rimuove i crampi alle gambe, il gonfiore, la pesantezza, che spesso si verificano la sera.
  • Terapia di massaggio con le vene varicose allevia l'affaticamento delle gambe, tuttavia, solo uno specialista può eseguire questa procedura, in modo da non aggravare la malattia. Sceglie il tipo di massaggio per un particolare paziente: lattina, miele, idromassaggio, vuoto o deplezione linfatica. L'auto-massaggio può essere eseguito solo in una fase iniziale del rilevamento delle vene varicose.
  • Обертывание con le vene varicose, viene utilizzato solo freddo o ghiaccio. In nessun caso dovresti nemmeno provare un impacco caldo, poiché espande ulteriormente le navi. Per la procedura, è adatto mentolo o menta. Tuttavia, anche questo tipo di involucro non può essere eseguito durante la gravidanza.
  • Bagni curativi aiuta a combattere le vene varicose. I pazienti con questa malattia dovrebbero fare bagni di contrasto. Si stanno preparando due vasi con acqua: caldo e freddo. I bagni a contrasto possono essere soda, aglio, quercia, trementina. Non fare acqua troppo calda. La procedura termina immergendo i piedi in acqua fredda.
  • Doccia contraria con le vene varicose è incluso nell'elenco delle procedure preventive. Come l'acqua fredda, ripristina il tono vascolare, migliora le prestazioni dei piccoli capillari.

Ksenia Strizhenko: “Come mi sono liberato delle vene varicose nelle gambe in 1 settimana? Questo strumento economico fa miracoli, è normale. "

Lagranmasade Italia