Come sbarazzarsi delle vene del ragno sulle gambe

Le vene varicose possono essere facilmente eliminate senza chirurgia! Per questo, molti europei usano Nanovein. Secondo i flebologi, questo è il metodo più rapido ed efficace per eliminare le vene varicose!

La Nanovein è un gel peptidico per il trattamento delle vene varicose. È assolutamente efficace in qualsiasi fase della manifestazione delle vene varicose. La composizione del gel comprende 25 componenti curativi esclusivamente naturali. In soli 30 giorni dall'uso di questo farmaco, puoi eliminare non solo i sintomi delle vene varicose, ma anche eliminare le conseguenze e la causa del suo verificarsi, oltre a prevenire il ri-sviluppo della patologia.

Puoi acquistare Nanovein sul sito Web del produttore.

Prevenzione delle vene varicose o perché non puoi sedere a gambe incrociate. Suggerimenti flebologo.

Cosa devo fare se una rete vascolare appare sulle mie gambe? Perché non riesci a sedere in una posa da un piede all'altro? Come modificare la dieta per evitare problemi con i vasi sanguigni? Professore associato, Dipartimento di Chirurgia Generale, Prima Università medica statale di Mosca I.M.Sechenova, il chirurgo-flebologo Igor Tsarenko parlerà della diagnosi, del trattamento moderno e della prevenzione delle vene varicose.

Molto spesso, le donne dai 30 ai 40 anni si rivolgono agli specialisti nel trattamento e nella prevenzione delle malattie venose: è durante questo periodo che la rete vascolare diventa un pronunciato difetto estetico. Tuttavia, le "stelle" sfortunate appaiono molto prima – oltre alle donne con una predisposizione ereditaria, esiste anche un certo gruppo a rischio.

Coloro che sono in piedi tutto il giorno

Coloro che trascorrono un'intera giornata lavorativa in piedi sono più inclini a cambiamenti venosi rispetto ad altri. Dipendenti di saloni di bellezza, negozi – state attenti!

Cosa fare?

Per coloro che hanno bisogno di alzarsi in piedi, i medici raccomandano in ogni occasione di allungare i piedi, trasferendo il peso corporeo dal tallone alla punta e viceversa. E puoi fare qualche passo su e giù. Un tale riscaldamento influisce positivamente sul funzionamento dei vasi sanguigni e sul flusso sanguigno degli arti inferiori. E gli assistenti di volo fanno diversi esercizi ogni 1,5 o 2 ore per migliorare la circolazione sanguigna.

abitudini perniciose

Il fumo, il sovrappeso e l'abuso di abbronzatura possono innescare cambiamenti nel funzionamento dei vasi sanguigni. I sottili capillari esplodono, formando una sgradevole maglia sotto la pelle.

Cosa fare?

È difficile rinunciare alle cattive abitudini. Cerca di ridurre il numero di sigarette. Guarda il tuo peso. Le corse mattutine uccidono due piccioni con una fava: i vasi delle gambe si rafforzano e il desiderio di fumare una sigaretta si riduce notevolmente. Nella stagione calda, cerca di essere al sole solo al mattino e alla sera.

Nanovein  Collant per donne in gravidanza da vene varicose

ginecologia

Si noti che dopo la gravidanza e l'assunzione di contraccettivi ormonali, è possibile la comparsa di una rete venosa.

Il fatto è che durante la gravidanza, un feto allargato pizzica i vasi importanti. E i contraccettivi possono cambiare lo sfondo ormonale, influenzando negativamente lo stato dei vasi.

Cosa fare?

Prima di assumere qualsiasi contraccettivo, è estremamente importante consultare un ginecologo. E quelli che stanno per diventare madre dovrebbero visitare un flebologo e raccogliere maglieria speciale per la gravidanza e il parto.

Di cosa parla la rete vascolare?

La posizione delle navi che scoppiano indica un cambiamento particolare nel corpo:

  • il terzo inferiore della gamba è affetto da insufficienza venosa;
  • le cosce interne o esterne possono soffrire a causa di cambiamenti nei livelli ormonali.

Diagnosi delle vene varicose

Se ti trovi con asterischi vascolari o una rete vascolare, devi contattare uno specialista – un flebologo.

  • Prima di tutto, il medico ti chiederà di tali disturbi dai parenti.
  • Quindi esaminerà le sue gambe con l'aiuto di una lampada speciale con una guida di luce. Questa procedura si chiama transilluminazione.
  • Esiste anche un altro metodo diagnostico più moderno: la dopplerografia a ultrasuoni. Devi fare un'ecografia delle gambe, con l'aiuto del quale il medico sarà in grado di vedere praticamente attraverso i vasi, il sangue che scorre attraverso di essi, misurare la velocità della corrente e determinare lo stato delle valvole venose. La procedura di solito non richiede più di 30 minuti.

Pignoni sulle gambe: rimozione e trattamento

Oggi esistono metodi invasivi e conservativi per la rimozione delle vene varicose.

Terapia invasiva

  • La rete venosa con un diametro inferiore a 0,2 mm può essere rimossa in modo rapido, sicuro e quasi indolore utilizzando un elettrodo con rivestimento in oro o teflon. Questo metodo si chiama microtermocoagulazione. Con esso, i capillari vengono sigillati con un impulso ad alta frequenza usando un elettrodo sottile. Non ci sono effetti collaterali dopo questa procedura, perché il trattamento avviene senza farmaci. La microtermocoagulazione può essere eseguita solo dopo aver consultato un flebologo. La procedura, a seconda dell'area di danno alla pelle, dura circa 20 minuti. Nel periodo postoperatorio, lo stile di vita prescritto dal medico curante deve essere mantenuto.
  • La rete venosa con un diametro superiore a 0,2 mm può essere eliminata con l'aiuto della microscleroterapia. Uno specialista con l'aiuto di un ago ultrasottile introduce un farmaco speciale che "incolla" il lume capillare. La procedura viene eseguita anche in centri medici dopo aver consultato un flebologo.
Nanovein  Fungo inguinale (epidermofitosi) negli uomini e nelle donne cause, segni, diagnosi, come trattare

Fai attenzione: i metodi invasivi sono controindicati durante la gravidanza e l'allattamento. Inoltre, il medico presta sempre attenzione allo stato psicologico, alla presenza di allergie e alle condizioni generali delle navi nel paziente.

Terapia conservativa

A volte, tenendo conto dello stato di salute del paziente, gli specialisti evitano metodi invasivi e si concentrano sul mantenimento della situazione esistente e sulla prevenzione della progressione dei difetti venosi.

  • Vengono utilizzati pomate e compresse speciali che stimolano il flusso sanguigno e rafforzano le pareti dei vasi sanguigni;
  • Viene prescritta una terapia compressiva – indossare biancheria intima medica speciale (calze al ginocchio, calze). A proposito, oggi ci sono modelli che possono essere facilmente indossati in primavera e in estate.
  • Si raccomandano anche la ginnastica terapeutica e il massaggio linfatico drenaggio.

Prevenzione delle vene varicose

Vuoi essere orgoglioso di gambe sane e belle il più a lungo possibile senza segni di complicazioni venose? Quindi segui i nostri suggerimenti:

  • Non indossare scarpe lunghe e spesso con i tacchi alti. Scegli le scarpe con i tacchi non più
  • Prenditi cura delle gambe non solo durante il giorno, ma anche di notte: assicurati che siano leggermente sollevate durante il sonno. Pertanto, non solo eviterai di far scoppiare i vasi sulle gambe, ma anche di eliminare l'edema.
  • Sostituisci i gambaletti attillati e le calze con elastici stretti per un intimo più libero e senza cuciture. È molto importante che il sangue circoli liberamente attraverso i vasi in modo che non vengano schiacciati. Per lo stesso motivo, evita la posa da piede a piede.
  • Tra gli sport, il più adatto e utile sarà: nuoto, corsa, aerobica o fitness, oltre al ciclismo. Tali attività fisiche rafforzano i muscoli delle gambe e hanno un effetto benefico sulla circolazione dei vasi sanguigni negli arti inferiori.
  • Alla fine della giornata, fai un pediluvio rilassante e poi sdraiati con le gambe in piedi per circa 15 minuti.
  • Mangia bene. Ricorda che lo stato dei vasi sanguigni e il peso sono strettamente interconnessi, quindi: riduci la quantità di cibi grassi e carboidrati, consuma più fibre e vitamina C (troverai sia nelle verdure che nella frutta). A proposito, prima di iniziare un corso di trattamento con un flebologo, molti pazienti vengono osservati da un nutrizionista per qualche tempo.

“La cosa più importante è non nascondere la rete venosa sotto l'abbronzatura. Creme correttive, bronzanti per auto, creme con effetto sfarfallio: la scelta è davvero ampia, afferma il chirurgo-flebologo. "Possono mascherare la rete sui loro piedi." Ma, purtroppo, i cosmetici non salvano dalle vene varicose, nonché dall'edema e dal dolore. Usa almeno creme speciali per i piedi almeno per la notte e prima della stagione estiva inizia a bere il corso di venotonico raccomandato dal tuo medico. "

Per domande di carattere medico, assicurati di consultare prima il medico.

Lagranmasade Italia