Come fermare lo sviluppo delle vene varicose sulle gambe

Le vene varicose sono di gran lunga la patologia flebologica più comune, il che porta non solo a una diminuzione della qualità della vita, ma anche alla disabilità. La medicina moderna non è in grado di curare completamente la malattia, quindi, al fine di prevenire la malattia e la sua progressione, è necessario prendere misure preventive. Oggi considereremo i modi migliori per evitare le vene varicose sulle gambe.

È meglio applicare la prevenzione della malattia prima dell'inizio dei primi sintomi. Per fare questo, è necessario conoscere alcune delle caratteristiche del rischio di vene varicose.

Al fine di evitare la comparsa di vene varicose, è necessario conoscere le cause che portano alla patologia e ai gruppi di rischio in cui la probabilità della malattia è elevata.

Le vene varicose possono essere facilmente eliminate senza chirurgia! Per questo, molti europei usano Nanovein. Secondo i flebologi, questo è il metodo più rapido ed efficace per eliminare le vene varicose!

La Nanovein è un gel peptidico per il trattamento delle vene varicose. È assolutamente efficace in qualsiasi fase della manifestazione delle vene varicose. La composizione del gel comprende 25 componenti curativi esclusivamente naturali. In soli 30 giorni dall'uso di questo farmaco, puoi eliminare non solo i sintomi delle vene varicose, ma anche eliminare le conseguenze e la causa del suo verificarsi, oltre a prevenire il ri-sviluppo della patologia.

Puoi acquistare Nanovein sul sito Web del produttore.

Le cause delle vene varicose

Ci sono ragioni scientificamente fondate che possono causare patologie alle vene, queste sono:

  • predisposizione geneticamente determinata;
  • inattività fisica associata a condizioni di lavoro o stile di vita;
  • eccessivo sforzo fisico;
  • alimentazione impropria, che può portare all'obesità;
  • disturbi ormonali;
  • ipercoagulazione anormale;
  • compromissione della compressione del flusso sanguigno;
  • cambiamenti legati all'età nella struttura delle vene;
  • cattive abitudini;
  • malattie del sistema cardiovascolare;
  • patologia del sistema muscolo-scheletrico;
  • effetti della chirurgia;
  • prendendo alcuni farmaci, ecc.

Consideriamo più in dettaglio i motivi elencati. Il motivo principale è una predisposizione genetica. Gli scienziati hanno identificato il gene responsabile dell'insorgenza delle vene varicose.

Il gene regola il rapporto tra fibre di collagene ed elastina nella parete vascolare. In violazione delle sue funzioni, le vene diventano fragili, la funzione contrattile è disturbata. Le restanti ragioni elencate sono fattori che, in presenza di anomalie nella struttura delle vene, aumentano solo il rischio di vene varicose.

Quindi, ad esempio, la scarsa mobilità dovuta al lavoro o allo stile di vita porta a un ristagno nell'area pelvica. Il trabocco dei vasi sanguigni, interrompe la normale circolazione, rendendo difficile il deflusso venoso dalle vene delle gambe. Un'attività fisica inadeguata porta all'atonia muscolare, che interrompe la funzione delle pompe muscolari che migliorano il ritorno venoso del sangue.

Forniscono un deflusso di sangue dalle vene profonde a safena. Con un carico muscolare debole, le valvole nelle anastomosi smettono di funzionare, la loro elasticità diminuisce e si verifica il flusso sanguigno inverso, che porta al tracimazione delle vene e allo stiramento delle pareti.

Un fattore nella presenza di vene varicose delle gambe è l'aumento della pressione intra-addominale. Molti fattori possono aumentare la pressione, ad esempio la crescita del feto, quando la pressione viene esercitata su molti organi, inclusa la grande vena porta. E i cambiamenti ormonali durante la gravidanza contribuiscono ulteriormente alla comparsa di vene varicose.

Uno squilibrio di estrogeni e progesterone con un aumento dell'attività di quest'ultimo porta ad un aumento dell'aggregazione dei globuli rossi e della trombosi. Inoltre, una diminuzione dell'attività degli estrogeni porta ad un aumento dell'ormone luteo corpus, che rilassa i muscoli della parete venosa.

Inoltre, un aumento della pressione intra-addominale provoca patologie della digestione e della defecazione. Con una maggiore formazione di gas, l'intestino si gonfia, aumentando la pressione. La stessa cosa accade quando si affatica la costipazione.

L'eccessivo stress fisico durante il sollevamento pesi provoca un aumento della pressione intra-addominale. Inoltre, quando si sollevano pesi dopo l'inalazione più profonda, la stessa espirazione completa si verifica con la glottide chiusa, che porta ad un aumento della pressione toracica (fenomeno di Valsalva) e ritarda il deflusso venoso. Una riduzione regolare della gittata cardiaca porta a una mancanza di afflusso di sangue alla periferia del corpo, comprese le gambe.

Sovrappeso, postura compromessa, piedi piatti – porta a stress alle gambe e aumenta il rischio di vene varicose. Indossare tacchi alti, scarpe strette, un blocco scomodo influiscono anche sulla postura, caricano le gambe e portano all'espansione delle vene.

Indossare abiti stretti e stretti: corsetti, pantaloni attillati, cinture larghe, ecc. Portano a un flusso sanguigno alterato.

La nutrizione è di grande importanza nella prevenzione delle vene varicose. Con una mancanza di fibre vegetali nella dieta, si verifica l'inibizione della funzione di evacuazione intestinale. La fermentazione del cibo porta alla formazione di gas e l'insufficiente motilità intestinale porta a costipazione e, di conseguenza, a un aumento della pressione intra-addominale.

L'eccessivo entusiasmo per i cibi fritti e grassi porta alla formazione di colesterolo "cattivo", che, depositato sulle pareti dei vasi sanguigni, contribuisce alla formazione di coaguli di sangue, al restringimento del lume delle vene e alla sporgenza della parete venosa. La mancanza di vitamine e minerali viola la permeabilità delle vene, l'alimentazione dei tessuti, che porta alla formazione di edema, violazione del tessuto trofico, fragilità delle vene.

La patologia del sistema cardiovascolare, una violazione della funzione delle piastrine nel sangue, porta anche a una diminuzione dell'afflusso di sangue alle gambe, all'aggregazione di elementi del sangue e al verificarsi di vene varicose.

Con l'età, il rischio di vene varicose aumenta l'assottigliamento delle pareti delle vene, l'infiammazione degli organi urogenitali, lo squilibrio ormonale durante la menopausa, la riduzione dell'attività fisica, ecc. Il rischio di sviluppare vene varicose aumenta del 2% dopo XNUMX anni con ogni anno di vita, specialmente nelle donne.

Tuttavia, la terapia ormonale sostitutiva aiuta molte donne a evitare le vene varicose legate all'età. I farmaci contenenti estrogeni riducono il rischio di vene varicose. Non tutti i farmaci ormonali prevengono le vene varicose. Ad esempio, l'uso di contraccettivi orali che sopprimono l'attività degli ormoni sessuali, i farmaci per la terapia ormonale nel trattamento dei tumori ormone-dipendenti porta alle vene varicose nelle gambe.

Cattive abitudini: fumo, abuso di alcolici, assunzione di stupefacenti influenzano la funzione di innervazione delle pareti delle vene, riducono l'elasticità dei vasi sanguigni, violano il trofismo delle gambe e provocano vene varicose.

Di conseguenza, è possibile identificare i gruppi a rischio in cui sono presenti i fattori elencati e, in presenza di una predisposizione alle vene varicose, può causare la malattia.

Gruppi a rischio per le vene varicose

A rischio includono:

  • persone il cui lavoro prevede lunghi soggiorni (vendite, insegnanti, parrucchieri, ecc.);
  • le persone che hanno un lavoro sedentario (manager, operatori, impiegati e impiegati, ecc.), inoltre, il corso delle vene varicose complica spesso lo stress inerente a questi tipi di lavoro;
  • fascia d'età;
  • donne in gravidanza;
  • incline all'obesità e al sovrappeso;
  • con gravi malattie sistemiche dei sistemi circolatorio ed endocrino;
  • persone coinvolte in sport motoristici;
  • alcolisti, tossicodipendenti, fumatori;
  • persone geneticamente predisposte alle vene varicose, ecc.

Quando appartengono a uno di questi gruppi, devono essere prese misure preventive per prevenire le vene varicose.

Prevenzione delle vene varicose

Come prevenire le vene varicose? La prevenzione delle vene varicose è l'esclusione dei suddetti fattori di rischio. Per prevenire le vene varicose aiuterà:

  • aumento dell'attività fisica (camminare, nuotare, andare in bicicletta, camminare, ecc.);
  • normalizzazione della nutrizione (mangiare cibi ricchi di fibre e vitamine, ridurre il numero di alimenti contenenti grassi e conservanti animali, carboidrati veloci e alimenti che causano la formazione di gas);
  • normalizzazione del peso;
  • rifiuto di cattive abitudini;
  • trattamento tempestivo di malattie sistemiche, ecc.

Se è impossibile escludere il fattore, ad esempio, cambiare lavoro o interrompere l'assunzione di farmaci, è necessario ricorrere ad altri metodi. Per prevenire le vene varicose nelle donne in gravidanza o nelle persone che sono costrette a rimanere in piedi o in posizione seduta per lungo tempo, è possibile utilizzare la benda con bende elastiche o indossare maglieria a compressione preventiva. Se non è stato possibile prevenire le vene varicose e c'erano segni di vene varicose nelle gambe, è necessario il trattamento della malattia.

Come fermare le vene varicose in una fase precoce

Per fermare le vene varicose nella fase iniziale ed evitare la progressione è necessario:

  • trattamento farmacologico;
  • terapia non farmacologica;
  • fisioterapia.

La profilassi farmacologica per le vene varicose consiste nell'uso di farmaci esterni. Creme e unguenti – Lioven, Essaven-gel, Troxevasin, Venitan-Forte, Hepatrombin, Cyclo-3-Cream e altri aiuteranno a fermare le vene varicose sulle gambe e sono efficaci nelle prime fasi della malattia.

La terapia non farmacologica consiste nella cura regolare dei piedi: massaggi, idroterapia, esercizi di fisioterapia.

Le gambe varicose possono essere prevenute se si utilizza la fisioterapia. Ad esempio, rimuove efficacemente le vene del ragno e le varici varicose darsonvalorizzazione, ossigenazione iperbarica. Per attivare il trofismo locale e ripristinare la circolazione sanguigna nelle gambe, viene utilizzata la terapia a impulsi magnetici. Per rimuovere il processo infiammatorio ed eliminare i coaguli di sangue sulle gambe, sono interessati dall'esposizione al laser magnetico.

Nanovein  Gravidanza senza vene varicose

I piedi vengono trattati con argilla, paraffina, applicazioni di fango. Di recente, l'ozono terapia è molto popolare. I bagni di perle e ossigeno hanno anche un effetto positivo sulle gambe.

Con una prevenzione tempestiva e adeguata delle vene varicose e il trattamento nelle fasi iniziali, è possibile prevenire le vene varicose.

Pensi ancora che liberarsi rapidamente delle vene varicose sia difficile?

Lo stadio avanzato della malattia può causare conseguenze irreversibili, come: cancrena, avvelenamento del sangue. Spesso la vita di una persona con uno stadio avanzato può essere salvata solo attraverso l'amputazione di un arto.

In nessun caso dovresti iniziare la malattia!

Raccomandiamo di leggere l'articolo di Viktor Mikhailovich Semenov, capo dell'Istituto di Flebologia del Ministero della Salute della Federazione Russa, dottore in scienze mediche della Russia.

Come prevenire le vene varicose e le sue conseguenze

Le vene varicose sono gonfiore delle vene periferiche situate superficialmente. In questo caso, il loro graduale gonfiore si verifica con la distruzione simultanea delle valvole e la formazione di nodi, dopo di che le vene diventano blu.

Ciò porta ad un flusso sanguigno alterato, accompagnato dall'incapacità di alzare il sangue venoso e aumentare la pressione. Più spesso, si nota un danno ai vasi degli arti inferiori. In relazione agli uomini, le donne hanno maggiori probabilità di soffrire di questo disturbo.

Conosci il nemico di persona

Le vene varicose possono provocare:

  • onere ereditario;
  • l'obesità;
  • carichi lunghi e costanti sugli arti inferiori;
  • la gravidanza;
  • disturbi ormonali;
  • aterosclerosi;
  • neoplasie;
  • la presenza di coaguli di sangue;
  • стрессы;
  • uso costante di maglieria con elastici stretti.

L'inizio precoce della terapia aiuta ad eliminare la patologia vascolare e prevenire lo sviluppo di complicanze.

  • sensazione di pulsazione, dolore, calore o bruciore lungo le vene;
  • vasodilatazione;
  • la comparsa di convulsioni di notte;
  • pesantezza agli arti inferiori;
  • prurito e bruciore della pelle;
  • gonfiore della gamba.

Mentre la malattia progredisce, c'è un oscuramento della pelle nell'articolazione della caviglia, la formazione di ulcere e foche trofiche.

In assenza di una terapia tempestiva, aumenta il rischio di complicanze: tromboflebite, ulcera trofica con flebotrombosi e sanguinamento dai nodi formati. Allo stesso tempo, i pazienti notano un aumento della temperatura corporea e un aumento della debolezza generale.

L'adozione di misure preventive aiuta a prevenire lo sviluppo delle vene varicose nelle persone a rischio e consolida l'effetto positivo del trattamento nelle persone che soffrono di vene varicose.

Misure generali

È necessario monitorare il peso, perché i chili in più aumentano il carico sulle gambe e sul sistema cardiovascolare. Quando il peso diminuisce, l'effetto negativo sulle navi diminuisce, rispettivamente, il rischio di sviluppare o far progredire la patologia diminuisce.

Di grande importanza in questi casi è dato all'alimentazione. Dalla dieta, è necessario eliminare gli alimenti ipercalorici e introdurre più alimenti contenenti fibre. Questa dieta aiuta a normalizzare il colesterolo e la pressione sanguigna.

Per prevenire l'accumulo di liquidi nel corpo, si consiglia di ridurre la quantità di sale consumata. Ciò consente di ridurre il gonfiore e il carico sui vasi venosi.

Bere molti liquidi aiuta a prevenire la coagulazione del sangue, che è pericoloso per i coaguli di sangue.

Oh, sport, vita

L'esercizio fisico regolare, come camminare, correre, aerobica in acqua e nuoto, aiuta a migliorare il flusso sanguigno negli arti inferiori, abbassare la pressione sanguigna e rafforzare il sistema cardiovascolare nel suo insieme.

Esercizi utili e terapeutici. Quando si eseguono una serie di esercizi selezionati da uno specialista, è necessario osservare alcune regole per affrontare efficacemente un problema esistente:

  • la durata di una lezione non supera un quarto d'ora;
  • Non eseguire esercizi che aumentano il carico sui vasi delle gambe – squat, sollevamento pesi e affondi;
  • controllare il polso, con il suo aumento, si raccomanda di ridurre il ritmo dell'esercizio;
  • con le vene varicose nelle classi indossare biancheria intima a compressione.

A proposito di cattive abitudini

Eliminazione delle cattive abitudini, più precisamente, fumo. Le sostanze inalate con il fumo di sigaretta aumentano la pressione sanguigna e riducono l'elasticità delle vene, il che crea condizioni favorevoli per lo sviluppo delle vene varicose.

Le donne non devono assumere contraccettivi in ​​compresse contenenti grandi quantità di estrogeni e progesterone per la contraccezione a lungo. Il loro effetto negativo è l'indebolimento dell'apparato valvolare delle vene e la compromissione della circolazione sanguigna negli arti inferiori.

Per mantenere la salute, è necessario consultare un ginecologo che selezionerà l'opzione migliore in base ai dati un sondaggio sullo sfondo ormonale di una donna.

Non dovresti iniziare l'autosomministrazione di contraccettivi ormonali, che possono nuocere alla salute, questo vale non solo per le condizioni delle vene, ma anche per altri sistemi di organi.

Le persone con pelle chiara non sono consigliate di rimanere sotto il sole per lungo tempo, poiché invece di abbronzarsi, una rete vascolare e vene varicose compaiono sulla pelle.

Frequenti visite alla sauna, ai bagni e ai bagni caldi, se le gambe sono soggette a stress costante.

È utile quotidianamente massaggiare facilmente i piedi dalla punta delle dita aumentando gradualmente. Il massaggio è vietato nel determinare i segni delle vene varicose, poiché esiste il rischio di lesioni alla nave interessata e di sviluppo di sanguinamento.

Cura dei piedi

Per mantenere gambe sane:

  1. Se devi lavorare a lungo a causa del lavoro, per prevenire le vene varicose sulle gambe, si consiglia di fare brevi passeggiate. Ciò impedirà un aumento della pressione sulle pareti delle navi.
  2. In posizione seduta, si consiglia di mantenere la schiena dritta e non incrociare le gambe. La corretta posizione posteriore aiuta a migliorare il flusso sanguigno, le gambe incrociate creano un ostacolo al flusso di sangue ai tessuti e al suo deflusso. Se possibile, riscaldati o semplicemente cammina.
  3. Si consiglia di sdraiarsi sulla schiena più volte al giorno per posizionare le gambe in posizione sollevata, il che aiuta a normalizzare la pressione e il flusso sanguigno.
  4. Per migliorare la circolazione sanguigna, è necessario evitare di indossare abiti troppo attillati, in particolare uno che stringe in vita e gambe. Indossa scarpe comode con tacco basso e dimensioni selezionate.
  5. Se vengono rilevati segni di vene varicose, si consigliano calze a compressione. Per ottenere l'effetto desiderato dalle calze a compressione prima dell'acquisto, è necessario consultare un medico che ti aiuterà a scegliere la dimensione appropriata e il livello ottimale di compressione. Non dovrebbero comprimere fortemente o, al contrario, essere liberi e allo stesso tempo ripetere tutte le curve dell'arto.

Esistono diversi tipi di calze a compressione:

  • Il grado 1 è destinato alla prevenzione;
  • Grado 2 per le persone a rischio e per i pazienti con vene varicose, noduli varicosi e trombosi vascolare;
  • Il grado 3 è destinato alle donne in gravidanza con grave insufficienza venosa, nodi, tromboflebite ed edema e ai pazienti sottoposti a trattamento chirurgico sui vasi delle gambe.

Per ottenere l'effetto desiderato, la biancheria selezionata deve essere indossata tutto il giorno. Vestirsi la mattina dopo essersi svegliati e decollare prima di andare a letto.

Per la prima volta, appare una sensazione di freddo e senso di oppressione, non aver paura, questo indica un aumento del deflusso del sangue venoso. Le proprietà delle calze a compressione non sono influenzate dal lavaggio.

Terapia farmacologica

Un effetto positivo della terapia farmacologica si ottiene se lo schema selezionato dal medico contrasta il meccanismo di sviluppo della malattia. Il successo della terapia dipende dallo stadio.

La flebotonica o la venotonica hanno lo scopo di aumentare il tono della parete venosa, migliorare la contrattilità e il deflusso di sangue dalla parte inferiore delle gambe verso l'alto e anche ridurre il gonfiore. Il loro uso aiuta ad eliminare la pesantezza di gambe, dolore e crampi.

Esistono diversi gruppi:

  • flavonoidi e saponine naturali – Detralex, Venus, Vazoket, Diosmin e altri;
  • derivati ​​del rutoside – Troxevasin, Venoruton e Troxerutin, hanno intenzionalmente un effetto stimolante sulle fibre muscolari lisce dei vasi sanguigni;
  • mezzi combinati – Venorm, Troxevasin Neo e altri;
  • droghe sintetiche – Tribenoside, Dobesilato di calcio e Glivenol.

La nomina di fluidificanti del sangue è necessaria per l'alta viscosità del sangue, che riduce la probabilità di formazione coaguli di sangue, per somministrazione orale: Aspirina, Trental e Curantil. Per l'applicazione locale vengono utilizzati gel Venolife e Lyoton. Il loro uso aiuta ad alleviare lo stress, il dolore e ridurre il gonfiore.

I farmaci antinfiammatori non steroidei sono necessari per eliminare i segni di infiammazione nella nave interessata e il forte dolore: Diclofenac e Indometacina.

I mezzi per uso esterno aiutano a migliorare il tono vascolare, ridurre il dolore e il gonfiore, eliminare l'infiammazione esistente: Venoruton, Venitan, gel Ginkor, unguento eparina e altri.

La durata del corso di trattamento è determinata dal medico curante. L'effetto terapeutico si sviluppa gradualmente, quindi non aspettarti un investimento dopo pochi giorni dall'inizio.

Trattamento tradizionale

Questa patologia vascolare non si applica alle malattie potenzialmente letali, ma ciò non significa che puoi auto-medicare. Il trattamento deve essere prescritto da un flebologo, in modo da non causare danni irreparabili alla sua salute.

Per eliminare le vene varicose vengono utilizzati:

  1. La terapia sclerosante consiste nell'introdurre una sostanza chimica nella vena colpita, dopo alcune settimane la vena si riempie di tessuto cicatriziale e scompare. Questa procedura medica viene eseguita solo in ambito clinico.
  2. La chirurgia laser è meno comune, poiché spesso è inefficace quando il diametro della nave interessata è superiore a 3 mm.
  3. Con una grave espansione delle vene, viene utilizzato il metodo endovenoso. La procedura viene eseguita utilizzando un anestetico locale.
  4. Nei casi clinici gravi, la patologia può essere eliminata solo con un intervento chirurgico.

Metodi non convenzionali

I metodi alternativi di trattamento delle vene varicose includono:

Prevenzione delle vene varicose durante la gravidanza

Al fine di prevenire lo sviluppo delle vene varicose durante la gravidanza o per prevenirne la progressione, è necessario seguire le misure preventive che il ginecologo consiglierà.

Nanovein  Iniezioni Varicose

Inoltre, indossa costantemente una fasciatura selezionata individualmente per l'addome, che ridurrà il carico sulle gambe e la compressione della biancheria intima. Per valutare lo stadio della patologia, il medico può prescrivere una scansione duplex dei vasi degli arti inferiori.

Lo svolgimento di misure preventive aiuta a prevenire l'insorgenza di vene varicose e la sua progressione.

Per ottenere un'alta efficienza, è necessario seguire rigorosamente le raccomandazioni del medico, che aiutano a mantenere le gambe sane per molti anni.

Come prevenire lo sviluppo delle vene varicose

Le vene varicose si verificano a causa della disfunzione delle valvole interne dei vasi degli arti inferiori. Strettamente attaccate alla parete del vaso, le valvole cessano gradualmente di fornire un pieno deflusso di sangue dalla regione del gastrocnemio, che provoca stagnazione, gonfiore, dolore e una sensazione di pienezza nelle gambe.

Se lo sviluppo delle vene varicose non è impedito in tempo, il prossimo passo sarà la violazione del trofismo (ossigeno e nutrizione) dei tessuti molli delle gambe, la comparsa di ulcere trofiche e coaguli di sangue, che rappresentano una vera minaccia per la vita del paziente. Previsioni piuttosto desolate, no?

Pertanto, sarà utile per tutti ricordare come prevenire le vene varicose nelle gambe.

Come nasce una malattia insidiosa

La teoria medica contiene informazioni secondo cui le vene varicose degli arti inferiori possono essere sia superficiali che interne.

Nel primo caso, le vene deformate malate sono chiaramente visibili sotto la pelle, acquisiscono un colore bluastro, una struttura eterogenea e si osservano noduli sulla loro superficie. E anche una rete di capillari si forma sulla superficie della pelle, gonfiore, dolore alle gambe.

Le vene varicose interne sono espresse da forti dolori, frequenti crampi, una forte sensazione di pesantezza nei polpacci delle gambe.

I principali fattori che provocano lo sviluppo delle vene varicose, secondo i medici, sono le seguenti circostanze:

  • Eredità avversa. Se i parenti più anziani si lamentano delle vene malsane e dei problemi ad esse associati, ahimè, a volte aumenta la possibilità di vene varicose nelle generazioni successive.
  • Gravidanza. Questa condizione è in grado di provocare vene varicose a causa di diversi fattori: un cambiamento nell'equilibrio ormonale del corpo, un aumento del peso corporeo e quindi un carico sugli arti inferiori, un aumento del volume del sangue trasportato dal cuore ai vasi. Di conseguenza, a oltre il 70% delle donne in gravidanza viene diagnosticato un sintomo di vene varicose.
  • Lavoro che implica una posizione prolungata. Queste sono professioni come commesso, parrucchiere e insegnante. È anche possibile la situazione opposta, quando l'apparizione delle vene varicose provoca una lunga seduta in una posa statica (la maggior parte degli impiegati).
  • Sovrappeso, causando un aumento del carico sugli arti inferiori.
  • Abitudini alimentari malsane, abuso di alcool, fumo.
  • Stile di vita ipodinamico.
  • Indossa abiti e scarpe scomodi e di scarsa qualità che impediscono la libertà di movimento e il ricambio d'aria naturale. Non c'è da stupirsi che le donne a rischio di vene varicose preferiscano scarpe a tacco alto.

Cosa fare

Come vediamo, ci sono molti fattori che contribuiscono alla comparsa della patologia venosa degli arti inferiori.

Cosa fare per non essere a rischio? Come prevenire le vene varicose nelle gambe?

La prevenzione delle vene varicose comprende una serie di misure e raccomandazioni, la cui rigorosa osservanza aiuterà a prevenire la comparsa di sintomi pericolosi per la maggior parte delle persone.

Il dottore aiuterà

Se sei a rischio a causa di ereditarietà dannosa o sei in stato di gravidanza, dovresti sapere che un controllo regolare da parte di un flebologo come misura preventiva non è un capriccio, ma una necessità.

Non è un segreto che una diagnosi tempestiva aumenti notevolmente le possibilità di un pieno recupero.

Non dimenticare di te mentre lavori

Le specifiche del lavoro non favoriscono la salute delle gambe a causa di stress eccessivo o, al contrario, inattività?

Cerca di prestare attenzione alle gambe più volte durante la giornata lavorativa: siediti per 10-15 minuti, sollevando i polpacci a una piccola altezza per il deflusso del sangue, o viceversa, fai un esercizio corroborante per accelerare la circolazione del sangue nelle estremità inferiori.

Per farlo scomparire, sovrappeso

Il tuo peso ha superato a lungo la norma, una sensazione di pesantezza, disagio quando si cammina?

Vale la pena iniziare subito a combattere con chili in più. Ciò è necessario non solo per migliorare l'estetica dell'aspetto, ma anche per prevenire il deterioramento della salute, anche al fine di prevenire le vene varicose. Se la situazione è critica, non esitare a utilizzare i servizi di un dietista.

Mangia con competenza

Un'alimentazione scorretta è nemica della salute delle vene. Se sei preoccupato di come prevenire le vene varicose nelle gambe, dovresti evitare un certo numero di alimenti. La "lista nera" dovrebbe includere: cibi eccessivamente salati, carni affumicate, cibi grassi (principalmente carne), contenenti colesterolo.

Tutto quanto sopra contribuisce alla coagulazione del sangue, il che significa alterata circolazione sanguigna, rischio di deformazione venosa e altri sintomi delle vene varicose. La tua dieta dovrebbe includere principalmente cereali, verdure, frutta, cibi ricchi di vitamina C ed E.

Vari "frutti di mare": cozze, gamberi, ostriche, cavoli di mare, impediscono perfettamente la comparsa di vene varicose. Lo iodio contenuto nei frutti di mare ha un effetto benefico sull'elasticità, il tono e l'elasticità delle pareti dei vasi sanguigni e dei piccoli capillari.

Per prevenire la coagulazione del sangue, è necessario bere molto: almeno 1,5–2 litri di acqua al giorno. Ricorda: soda dolce, tè e caffè forti porteranno solo l'effetto opposto, non dovrebbero essere consumati. Ma acqua pulita senza gas, tè verde e bianco, bevande alla frutta fatte in casa o composta non molto dolce – un'ottima scelta!

Tutto per combattere il male

Fai di tutto per superare le cattive abitudini. L'alcol aumenta la viscosità del sangue, che contribuisce alla comparsa di congestione degli arti inferiori, gonfiore e formazione di coaguli di sangue.

Il fumo è un nemico giurato dei vasi sanguigni. Come risultato dell'uso del tabacco, si verifica un forte spasmo dei vasi sanguigni, il che significa che il flusso sanguigno nella regione del gastrocnemio è difficile, compaiono congestione venosa, edema e successivamente coaguli di sangue.

In casi particolarmente avanzati, l'amputazione dell'arto interessato non può essere evitata. Prima che sia troppo tardi, dovresti pensare, e cosa è più importante: un minuto piacere da un bicchiere di una sigaretta fumata e fumata o dalla salute delle tue gambe?

Физическая активность

L'attuale ritmo della vita, oltre ai benefici della civiltà, comporta notevoli difficoltà per le persone. La maggior parte dei nostri contemporanei, a causa della maggiore occupazione, nota la mancanza di tempo per mantenere la forma fisica, fare esercizio fisico in palestra e persino fare una passeggiata serale nel parco.

Se non dai un carico regolare ai muscoli delle gambe, presto perderanno il tono e l'elasticità. Di conseguenza, la protezione naturale dei vasi venosi dall'allungamento si indebolisce gradualmente e aumenta il rischio di vene varicose.

Aiuta a prevenire il disturbo dell'occupazione in piscina, l'aerobica in acqua, una selezione speciale di esercizi di yoga.

Se non c'è tempo per la palestra, a casa puoi eseguire un complesso preventivo.

  1. Camminare sul posto per diversi minuti di seguito. Sentiti libero di alzare le ginocchia in alto!
  2. Mettiti contro il muro, piegati sulle mani e rotola dalla punta ai talloni e viceversa (20 set).
  3. Prepara un piccolo supporto – potrebbe essere un libro non necessario, una tavola di legno. Sollevamento alternato di calze e abbassamento dei talloni (ripetere 20 volte).
  4. Sedersi su una sedia, appoggiarsi sulle mani. Salire in punta di piedi e cadere sui talloni (20 ripetizioni).
  5. Esegui l'esercizio "bike" – questo è uno strumento eccellente per la prevenzione delle vene varicose!
  6. Sdraiati sulla schiena, le gambe si sollevano con un angolo di 90 gradi. Ora porta e alleva arti dritti, ripetendo l'esercizio almeno 15 volte.

Biancheria intima di compressione

Un aiuto significativo che contribuisce al mantenimento di vasi sani è la calzetteria a compressione. Tali mutande sono realizzate con materiali di qualità: lycra, elastane, microfibra, che forniscono un equilibrio di sana pressione sui vasi per impedire il loro allungamento e respirazione della pelle.

Esistono diversi tipi di maglieria: leggings, calze o collant e la compressione che cade su diverse parti della gamba è diversa.

Anche la biancheria intima a compressione è divisa in classi: dalla profilassi, che è liberamente disponibile senza prescrizione medica, alla IV, che è raccomandata per i pazienti con forme gravi di insufficienza venosa, edema grave, dolore e vene deformate patologicamente.

Ma prima di fare acquisti, tieni presente che i prodotti di buona qualità sono venduti solo in farmacia o su noti siti Internet che sono partner di aziende manifatturiere.

Revisione dei loro vestiti e scarpe

Tutto ciò che ostacola il movimento delle gambe, eccessivamente stretto, realizzato in materiale sintetico di bassa qualità, non deve essere indossato.

Lascia che le tue scarpe siano di buona qualità, su una comoda suola flessa e un tacco comodo non più alto di 4 centimetri.

Per quanto riguarda i vestiti (pantaloni, leggings, leggings), non dovrebbero adattarsi troppo alle gambe, al fine di evitare la compressione dei vasi sanguigni e il flusso sanguigno naturale alterato.

conclusione

Quindi, è stato studiato l'argomento su come evitare le vene varicose sulle gambe. La conclusione è ovvia: la salute delle gambe dipende in gran parte dal nostro atteggiamento.

Se presti attenzione al tuo corpo, conduci uno stile di vita razionale, mantenga un equilibrio tra una corretta alimentazione e una moderata attività fisica, puoi prolungare la salute delle gambe per molti anni.

E, naturalmente, non si dovrebbero ignorare i segni primari della malattia venosa e sentirsi liberi di chiedere aiuto a uno specialista.

Abbi cura di te, ma evita l'autoipnosi! Ti auguro salute e vita attiva!

Lagranmasade Italia