Come fare il massaggio con rullo sottovuoto per le vene varicose

Il massaggio sottovuoto per le vene varicose corregge e modella le parti del corpo interessate dalla cellulite. Ma, come qualsiasi altra tecnica hardware, ci sono pro e contro.

Cos'è una tecnica GPL? Quando posso utilizzarlo e in quali casi è strettamente controindicato? Perché non è possibile massaggiare con le vene varicose con un corso complicato?

Le vene varicose possono essere facilmente eliminate senza chirurgia! Per questo, molti europei usano Nanovein. Secondo i flebologi, questo è il metodo più rapido ed efficace per eliminare le vene varicose!

La Nanovein è un gel peptidico per il trattamento delle vene varicose. È assolutamente efficace in qualsiasi fase della manifestazione delle vene varicose. La composizione del gel comprende 25 componenti curativi esclusivamente naturali. In soli 30 giorni dall'uso di questo farmaco, puoi eliminare non solo i sintomi delle vene varicose, ma anche eliminare le conseguenze e la causa del suo verificarsi, oltre a prevenire il ri-sviluppo della patologia.

Puoi acquistare Nanovein sul sito Web del produttore.

Cos'è il massaggio con rullo a vuoto (GPL)

Il GPL è una tecnica hardware finalizzata alla lotta contro il rilassamento cutaneo e il rilassamento cutaneo, eliminando le smagliature e l'accumulo di grasso nella cellulite.

Il primo massaggio con rullo a vuoto è stato sviluppato dagli scienziati francesi nel 1980.

Per eseguire i pazienti devono indossare una tuta protettiva speciale.

Questa è una tecnica indolore. Non conduce a sensazioni spiacevoli durante i momenti di contatto leggero di 2 rulli con parti del corpo colpite da vene varicose.

Ma il massaggio sotto vuoto non è in grado di curare completamente la patologia. Elimina solo le imperfezioni esterne sul corpo, riduce il grasso corporeo negli strati sottocutanei.

I sostenitori o che hanno già eseguito la procedura gpl per le vene varicose sostengono che non vi sono effetti collaterali. Tuttavia, si consiglia di essere prima esaminato dal medico.

Forse lo specialista rivelerà malattie interne nascoste in cui la conduzione delle sessioni di massaggio a GPL potrebbe diventare severamente vietata.

Come funziona l'apparato per il massaggio con il rullo a vuoto

Il dispositivo, composto da 2 rulli, inizia delicatamente e accuratamente a catturare le pieghe della pelle. Macinare delicatamente e accuratamente i depositi di grasso, rompendo le loro membrane cellulari.

Come risultato delle azioni di massaggio e della creazione di un vuoto negli strati sottocutanei, si osserva quanto segue:

  • distruzione di adipociti grassi nella composizione di veleni e tossine in piccole particelle a scapito dei tessuti circostanti;
  • aumento del flusso sanguigno, flusso linfatico;
  • fornitura di ossigeno e sostanze nutritive alle aree interessate;
  • aumento della produzione di nuova elastina e collagene in aree problematiche;
  • miglioramento del drenaggio dei tessuti;
  • eliminazione di smagliature, grasso corporeo, segni di cellulite.
Nanovein  Come sbarazzarsi della fase iniziale delle vene varicose

Il risultato è una pelle più stretta, più soda e più fresca.

Se effettui regolarmente il massaggio GPL, l'esposizione ripetuta alla pelle porterà a:

  • drastici cambiamenti nelle proporzioni e una diminuzione del volume delle aree interessate;
  • fornendo effetti benefici sullo strato di grasso sottocutaneo;
  • migliorare il flusso sanguigno, il lavoro di tutti i sistemi e organi;
  • modellizzazione dei contorni del corpo;
  • tirando su aree problematiche con elasticità;
  • ridurre il carico sulle vene interessate alle gambe.

La durata della procedura non supera i 45 minuti.

Tale endermoterapia non porta a una violazione dell'integrità della pelle, pertanto non vengono eseguite misure di riabilitazione.

Dopo aver condotto il paziente può immediatamente tornare a casa.

Per ottenere risultati sostenibili, gli esperti raccomandano di condurre fino a 12-17 procedure in 2-3 mesi.

Il primo effetto visibile può essere già osservato dopo 5-6 sessioni.

Quando questo massaggio è prescritto per le vene varicose

I medici consigliano di condurre la procedura nelle fasi 1-2 delle vene varicose, ad es. quando la malattia non è ancora iniziata, non ci sono complicazioni visibili.

Al fine di prevenire l'aumento del deflusso venoso, ridurre il carico sulle navi. Questo è importante per le persone che sono state in piedi per molto tempo o hanno una predisposizione ereditaria alle vene varicose.

Le principali indicazioni per lo svolgimento di un massaggio a vuoto sotto vuoto GPL:

  • cicatrici cheloidi;
  • ustioni;
  • microtrauma di legamenti e muscoli;
  • la necessità di correzione del corpo;
  • gonfiore, pieghe, rilassamento cutaneo;
  • grasso corporeo su addome, fianchi, glutei;
  • obesità di qualsiasi grado;
  • cellulite;
  • periodo di riabilitazione dopo chirurgia plastica;
  • asimmetria non standard dei tessuti molli.

Le procedure possono essere eseguite solo con un lieve decorso di vene varicose in forma lieve. Quando la malattia non presenta ancora particolari conseguenze sulla salute.

Perché non puoi fare il massaggio GPL con le vene varicose gravi

Molti pazienti chiedono: è possibile fare un massaggio sottovuoto con vene varicose avanzate?

In generale, la tecnica consente di migliorare la condizione con le vene varicose e può diventare utile esclusivamente nella fase iniziale dello sviluppo della patologia.

Alcuni scettici sono diffidenti nei confronti del GPL, considerandolo dubbioso e ambiguo. Anche con sessioni corrette e accurate, l'edema successivo nell'area trattata può solo intensificarsi, compaiono dolore e possono insorgere complicazioni.

Dovrebbe essere chiaro che le vene varicose avanzate non possono essere curate solo con il massaggio. È richiesto un farmaco.

Ma in combinazione con il massaggio, possono provocare gonfiore, vampate di calore, febbre e altri segni spiacevoli nella zona interessata.

Prima di condurre è importante tenere conto del grado di sviluppo delle vene varicose, delle caratteristiche individuali del corpo.

Nanovein  Il varicocele fa male

Nella fase avanzata della malattia, il massaggio non può essere eseguito. Soprattutto se si osservano visivamente i sintomi di ulcere trofiche e tromboflebite sulle gambe.

In quali casi il massaggio con i rulli è strettamente controindicato

Solo dopo l'esame iniziale, il flebologo deciderà: è consigliabile somministrare al paziente un massaggio sotto vuoto e qual è la probabilità di beneficio e il grado di recupero, in contrasto con il possibile danno.

Ma in alcuni casi, i medici si oppongono incondizionatamente a tale endermoterapia.

Controindicazioni per il massaggio gpl per le vene varicose:

  • gravidanza, allattamento;
  • malfunzionamento della ghiandola tiroidea e del sistema cardiovascolare;
  • emopoiesi compromessa; aumento dei linfonodi di dimensioni;
  • oncologia;
  • infezione del corpo, accompagnata da febbre, febbre alta;
  • ernia intervertebrale;
  • malattie della pelle di origine virale e fungina;
  • infiammazione del sistema linfatico.

Non è consigliabile eseguire procedure per le donne il primo giorno del ciclo mestruale a causa di un aumento del volume del sangue circolante nel canale. Inoltre, si deve usare cautela nel trattamento della scarsa coagulazione del sangue.

Pro e contro del massaggio GPL per le vene varicose

Come ogni tecnica, il massaggio linfodrenante per le vene varicose ha i suoi pro e contro.

Gli indubbi vantaggi sono che dopo diverse sessioni:

  • aumento del flusso sanguigno venoso;
  • infiammazione nei vasi e nei passaggi dei tessuti;
  • componenti utili per il funzionamento stabile degli organi iniziano a venire dall'esterno;
  • il metabolismo viene riportato ai valori normali;
  • il gonfiore diminuisce;
  • l'immunità è rafforzata;
  • la qualità e la composizione della linfa migliorano;
  • il tessuto cutaneo interessato e le vene esterne vengono rigenerati;
  • la pelle diventa più elastica, tesa, elastica.

L'aspetto negativo della procedura è la possibile uscita di tracce, macchie rosse sul corpo, anche se il fenomeno è di breve durata e deve passare rapidamente.

La comparsa di arrossamenti, gonfiore sulla pelle dopo la prima procedura non è una grave reazione del corpo. Dopo circa un giorno, tutto dovrebbe tornare alla normalità. Se sono comparse ovvie complicazioni, dovrebbe essere visto da un flebologo.

Di norma, i pazienti con massaggio a vuoto non provano molto fastidio. Il dispositivo esercita un effetto esterno sulle aree interessate della pelle e non è in grado di provocare una violazione della sua integrità.

Naturalmente, non vale la pena sperare in una cura completa per le vene varicose attraverso i corsi di massaggio. Tuttavia, in combinazione con fisioterapia e farmaci, è completamente possibile evitare complicazioni, la transizione delle vene varicose allo stadio avanzato.

Inoltre, il massaggio allevia perfettamente spasmi, dolore, gonfiore delle gambe.

Con il giusto approccio alla metodologia, puoi aspettarti di mantenere risultati stabili fino a diversi mesi.

Se un massaggio GPL viene eseguito solo una volta al mese per la prevenzione delle vene varicose, sarà possibile mantenere i risultati quasi per tutta la vita.

Lagranmasade Italia